Home / Bosque Primario

Bosque Primario

La Globalizzazione è Povertà

DI RAUL ILARGI MEIJER TheAutomaticEarth.com   I banchieri centrali non hanno mai fatto tanti danni all’economia mondiale quanti ne hanno fatti  in questi ultimi dieci anni. Possiamo anche dire che finora non hanno mai avuto tanto potere per farlo. Se i loro predecessori avessero avuto questo potere … chissà? Comunque, l’economia globale non è mai stata più interconnessa come lo è oggi, soprattutto per effetto dell’avanzamento del globalismo, del neoliberalismo e forse anche della tecnologia. Ironia della sorte, tutti e …

Leggi tutto »

Arriva un Rinascimento per i Macro Investimenti

di JOHN CURRAN Barrons.com La crescita esponenziale della tecnologia ed i cambiamenti nella geopolitica stanno compromettendo il sistema del petrodollaro. Sta per cambiare un paradigma. Nell’estate del 1974, il Segretario al Tesoro William Simon andò in Arabia Saudita e segretamente fece un affare colossale con il reame. Gli Stati Uniti accettarono di comprare petrolio dall’Arabia Saudita e di fornire  armi. In sostanza si impegnarono a garantire il mantenimento dei pozzi petroliferi sauditi, della monarchia e della sovranità del regno. In cambio, il …

Leggi tutto »

Esercito USA : Un Gigantesco Sistema Nervoso & Armato ?

DI PATRICK TUCKER Defenseone.com I capi dei servizi stanno convergendo su una sola strategia per il dominio militare: collegare tutto a tutto. I capi delle forze aeree, della Marina, dell’esercito e dei marines stanno convergendo su una visione delle future forze militari: collegare ogni asset presente sul campo di battaglia globale. Questo significa tutto: dai mitragliatori degli F-35 sulle  cacciatorpediniere sul mare, alla difesa dei carrarmati che strisciano sulla terra, a ogni tipo di armi in tasca ai soldati. Ogni …

Leggi tutto »

Uno Sguardo al Futuro del Cibo

FONTE: ZEROHEDGE.COM La popolazione dei centri urbani sta esplodendo in tutto il pianeta, come ci spiega bene  Jeff Desjardins di Visual Capitalist, qui sotto e  il sistema di alimentazione di ieri presto diventerà sub-optimal per molte delle megacity  in cui vivono decine di milioni di persone. Ma ci sono parecchi problemi –  come lo spreco di cibo, le tristi condizioni di lavoro, gli ecosistemi inquinanti, i maltrattamenti degli animali e i gas a effetto serra – che le catene di approvvigionamento di oggi suscitano sulla gente. L’infographic …

Leggi tutto »

CATALOGNA: SEGUI I SOLDI

DI PEPE ESCOBAR facebook.com Non c’è niente di  meglio che seguire i soldi, come dice il Professore di Economia Xavier Sala-i-Martin, dell’Università di Columbia, Chief Advisor del World Economic Forum (e coautore del Global Competitiveness Report) oltre  che 14° economista più influente del pianeta. Questo video è un MUST SEE e un pezzo di assolo assoluto. Se capisci un po’ di spagnolo puoi comprendere bene l’intreccio di cui parla. Comunque, per tutti,  ecco di cosa si parla. Xavier Sala-i-Martin sottolinea che …

Leggi tutto »

Morgan Freeman: Puttana di guerra, altro che Dio

DI GLEN FORD InformationClearinghouse.info Morgan Freeman è abituato a interpretare sia Dio e, come ruolo minore, anche il Presidente degli Stati Uniti. Di questi tempi, però, Freeman ha venduto la sua immagine e la sua aura ai peggiori guerrafondai del pianeta. Morgan Freeman ha firmato per mettere la sua faccia in primo piano e per propagandare un confronto militare con la Russia, l’unico paese che abbia la forza di ridurre gli Stati Uniti in terra bruciata. In un video che gli amici …

Leggi tutto »

“Certo, che faccia quello che vuole” (Un giovane di Lleida vota tra gli applausi con una bandiera spagnola)

JAIME RUBIO HANCOCK  1 OCT 2017 – 19:17 CEST    — Video  —  di Xavier Cantons “Ahora mismo ha votado este chico en Torrefarrera y le hemos aplaudido.”- “Proprio adesso ha appena votato un ragazzo a Torrefarrera e noi lo abbiamo applaudito “. Questo è il testo che accompagna il video di Xavier Cantons in cui si vede un giovane che vota per il referendum del 1° ottobre, con una bandiera spagnola con il mitico toro intorno alla vita. “Lasciatelo votare e basta!” – …

Leggi tutto »

Washington Ha Cominciato il suo Conflitto Militare contro la Russia

DI PAUL CRAIG ROBERTS LeRockWell.com La Russia ha portato le prove che  Washington sta collaborando con l’ ISIS  negli attacchi contro le forze armate della stessa Russia. In un attacco condotto da Washington, l’ ISIS ha cercato di catturare 29 poliziotti militari russi. Tuttavia, sono entrate in azione le forze speciali russe  ed  e il risultato ha prodotto perdite incredibili per l’  ISIS. In un altro attacco condotto da Washington, il generale Valery Asapov e due colonnelli russi sono stati uccisi …

Leggi tutto »

Urge, Splurge, Purge

di George Monbiot, pubblicato su The Guardian – 13 Set. 2017 Monbiot.com Bisogna subito capire che cos’è e  liberarsene La domanda di una crescita economica perpetua e una follia collettiva provocano e portano ad un inesorabile collasso ambientale. C’era un  “buco” nella teoria: questa è  la famosa ammissione di Alan Greenspan, ex presidente della Federal Reserve, durante una inchiesta del Congresso,  sulla crisi finanziaria del 2008. La sua convinzione che l’interesse personale degli istituti di credito avrebbe portato automaticamente ad un …

Leggi tutto »

Dopo Harvey & Irma ecco gli effetti della Shock Doctrine (Intervista a Naomi Klein)

DI NAOMI KLEIN Information Clearinghouse AMY GOODMAN: Siamo su  Democracy Now!, democracynow.org, The War and Peace Report.  Sono Amy Goodman.  Questo caos climatico, che sembra non arrestarsi più, ha spinto numerose celebrità a mettere in guardia contro i pericoli del riscaldamento globale. Martedì scorso durante il telethon “Hand in Hand” che seguiva passo passo l’andamento dell’uragano, Stevie Wonder ha lanciato un messaggio a chi nega i cambiamenti climatici riproponendo un pezzo classico  “Stand By Me”. STEVIE WONDER:  Dovremmo cominciare a parlare e ad amare …

Leggi tutto »

La Banda di Lucy Stein è sbarcata a Mosca

DI ISRAEL SHAMIR UNZ.com Riuscirà un gruppetto di fanatici di Putin a vincere le elezioni per la Città di New York ? Chissà, forse senza spargere sangue e facendo poco rumore, potrebbero anche riuscirci. Comunque alle elezioni della scorsa settimana, le forze filo-americane hanno conquistato un terzo dei seggi del Municipio di Mosca. Uno shock bello forte, leggermente mitigato dal silenzio dei media che ha accompagnato sia le elezioni che i risultati delle elezioni. Di solito, non mi occupo molto …

Leggi tutto »

La Corea Del Nord elude le Sanzioni con i Bitcoin ?

DI YUJI NAKAMURA E SAM KIM Bloomberg.com Hacker nordcoreani prendono di mira gli  ethereum exchanges della Corea del Sud Le Crypto-valute diventano strumento per riciclare denaro La Corea del Nord sembra intensificare i suoi sforzi per cautelarsi con bitcoin e altre cripto-valute, che potrebbero essere usate per evitare  le nuove sanzioni commerciali approvate dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Secondo un nuovo rapporto del security researcher  FireEye Inc,  alcuni Hacker del regime di Kim Jong  stanno portando numerosi attacchi ai siti utilizzati dalla …

Leggi tutto »

I BRICS colpiscono di nuovo

DI PEPE ESCOBAR rt.com La  dichiarazione di Xiamen, rilasciata a tutto campo dal vertice annuale dei BRICS appena conclusosi, mostra che Brasile, Russia, India, Cina e  Sudafrica,  benché debbano fare i conti con sfide politiche interne, stanno comunque rafforzando il loro gioco di gruppo: è in arrivo un grande momento. E non saranno intimiditi e nemmeno fuorviati da quell’ordine unipolare che si sta sgretolando. A Xiamen si è ben compreso che i  BRICS  sono tutti impegnati per “riequilibrare gli squilibri di …

Leggi tutto »

Quelle Tangenti più o meno occulte …. che ci fanno tanto comodo!

di  Fabio Ciconte  e Stefano Liberti Internazionale.it Prima puntata di un’inchiesta in tre parti sulla grande distribuzione organizzata.Seconda puntata, terza puntata. La scritta campeggia ben visibile all’entrata del supermercato: “Sottocosto”. Bottiglie di passata di pomodoro vendute a 0,49 euro, pacchi di pasta a 0,39, confezioni di tonno da quattro scatolette a 1,99 euro. Il locale è un supermercato di una grande catena, in una zona semicentrale di Roma. Ma la stessa promozione si può vedere nei suoi innumerevoli punti vendita. Simile …

Leggi tutto »

Ammazzando loro, ammazziamo noi stessi!

DI ROBERT GORE StraightLineLogic.com Chi viene ammazzato non può perdonare. Il suo sangue non sarà lavato. C’è qualcosa di terribilmente affascinante sugli omicidi a sangue freddo —  un punto fondamentale dei thriller di Hollywood e dei drammi del crimine — uccidere senza emozioni e senza rimorsi. La gente comune, quella che si sente colpevole per le sue piccole trasgressioni che non si possono chiamare criminali, non può nemmeno concepire l’idea di sparare a qualcuno e poi sedersi a tavola per cena. …

Leggi tutto »

Il Mossad ha usato due furgoncini …..

FONTE: ELADIOFERNANDEZ.WORDPRESS.COM “Il Mossad ha usato due furgoni nell’attacco sulle Ramblas di Barcellona, e sono arrivati entrando dalla strada laterale e non dal centro. Il primo furgoncino era telecomandato da Richmond (USA). Il secondo, quello con la pubblicità, lo hanno messo a bloccare la zona “. Il primo furgoncino senza  logo. Questo è il camioncino che è stato messo sul passaggio centrale de La Rambla sulle maioliche smaltate di Joan Miró e sul lato ci sono delle insegne pubblicitarie che …

Leggi tutto »

GRECIA : Basta con la Tassa Speciale sul Vino – dice il ministro

FONTE: KEEPTALKINGGREECE.COM Il governo greco cancellerà la tassa speciale sul consumo dei vini entro fine anno, ha annunciato sabato scorso il Ministro per lo Sviluppo Rurale, Vaggelis Apostolou. La tassa non solo non ha raggiunto il gettito previsto ma ha dato spazio al commercio illegale di vino e di uva. Inaugurando Le Giornate del Vino di Nemea 2017, in una delle regioni vitivinicole della Grecia, Apostolou ha affermato che il suo ministero sta lavorando su una legge per smantellare l’imposta …

Leggi tutto »

“Terrorismo, Terrorismo, Terrorismo”

DI SIMON BLACK SovereignMan.com C’è qualcosa che ho sempre trovato affascinante nel guardare gli animali in natura. Hanno gli istinti più incredibili e sono il frutto di innumerevoli generazioni di sopravvivenza che hanno vissuto contro minacce costanti. Gli animali hanno un forte senso del pericolo. Percepiscono immediatamente quando c’è qualcosa che non va bene e reagiscono senza esitazioni. Ne ho visto un esempio incredibile l’anno scorso, mentre visitavo una riserva di fauna selvatica in Zimbabwe. Era un tardo pomeriggio di …

Leggi tutto »

Google: Motore di Ricerca o Organo dello Stato Profondo?

 DI MICHAEL KRIEGER Libertyblitzkrieg.com Questo post dovrebbe essere letto come Parte 3 della serie che sto scrivendo sulle infamità compiute da Google, per cercare di comprendere dove potrà arrivare la nostra società se consentiremo ad una minoranza di miliardari-tecnocratici, estremamente ricchi e potenti, di prendere il controllo sociale della cultura, per adattarla alla loro visione ideologica usando la coercizione, la forza e la manipolazione.   Ecco i link per la  Parte 1  e la  Parte 2. Ho dovuto pensarci parecchio per scegliere il …

Leggi tutto »

La Storia di Charlottesville, scritta con il Sangue in Ucraina

DI AJAMU BARAKA Counterpunch.org Che cosa ci rappresenta, oggi, il tono della politica razzista di destra? È solo un folle suprematista bianco che vuole soffocare una dimostrazione antifascista a Charlottesville o si può anche far rifripensare alle parole di Lindsay Graham, per cui un attacco contro la Corea del Nord sarebbe solo la perdita di migliaia di vite  …. che resterebbero dimenticate “laggiù”? E che ne pensiamo della recente risoluzione unanime delle due Camere del Congresso che, a sostegno di …

Leggi tutto »

Boaventura de Souza Santos: “Perché continuo a difendere la Rivoluzione Bolivariana” in Venezuela

DI ARTURO WALLACE BBC Mundo Boaventura de Souza Santos è uno dei cervelli principali del Forum Sociale Mondiale e uno degli intellettuali di sinistra più rispettati nel vecchio continente. E’ stato definito “sociologo-anti-globalizzazione ” e “stella dei pensatori  dei movimenti sociali”. Il portoghese Boaventura de Souza Santos è uno degli intellettuali più rispettati della sinistra europea. Il suo lavoro esula dai confini nazionali ed accademici e,  oltre che dirigere il Centro di Studi Sociali dell’Università di Coimbra, è anche ricercatore presso …

Leggi tutto »

La Corea del Nord ci fa vedere un Imperatore Nudo?

DI PEPE ESCOBAR Sputniknews.com In mezzo alle dense ( retoriche) delle nebbie di guerra tra Washington e Pyongyang, è ancora possibile scorgere  qualche affascinante scrittura sui muri (simbolici). Potremmo leggere -per esempio –  che il presidente Trump sta usando la Corea del Nord per dare qualche calcio a chi ancora parla solo della storiella del Russia-Gate, sette giorni su sette. E pare che funzioni bene . Dopo tutto, nel Weltanschauung – nella visione del mondo – dell’ Eccezionalismo la prospettiva …

Leggi tutto »

“Dunkerque”: una Versione sbianchettata della Storia

DI ROBERT FISK Counterpunch.org “Dunkirk” un nuovo film  – che racconta la Storia Sbianchettata e che Ignora il Coraggio dei Soldati Neri e Musulmani – una storia che piace tanto a Farage. Nell’album di famiglia di mia madre c’è una piccolissima foto di un giovanissimo Robert mentre guarda il  “molo”, distrutto dalla Luftwaffe che si allunga verso  il mare dal porto di Boulogne – sedici anni dopo che le truppe inglesi erano evacuate sotto il fuoco nemico, a maggio del …

Leggi tutto »

Siamo il 99% e non stiamo insieme

di SERGE HALIMI Counterpunch.org L’acqua bolle a 100 ° C., e questo è sicuro. Ma bisogna sempre controllare se il comportamento delle società rispetta le leggi della fisica. Il fatto che l’1% dell’umanità controlli la maggior parte della ricchezza del mondo non significa che il  restante 99% sia un gruppo sociale coeso e, ancor meno, che sia una forza politica che sta per scoppiare. Il movimento Occupy Wall Street del 2011  partì da una idea e da uno slogan: “Noi Siamo …

Leggi tutto »

L’Impero USA, la CIA e le ONG. (Intervista a F. William Engdahl)

DI LUDWIG WATZAL ahtribune.com La CIA reclutò la Fratellanza Musulmana per combattere una guerra per procura contro l’Unione Sovietica in Afghanistan, guerra che portò al ritiro dei Sovietici dall’Hindu Kush. Da allora la CIA ha cominciato a usare mercenari per combattere altre guerre per procura nei Balcani, in Cecenia e in Azerbaigian. Per effetto delle guerre di aggressione contro l’Iraq, la Libia, la Siria e lo Yemen, gli Stati Uniti ed i loro stati-vassallo hanno creato violenze e settarismi che …

Leggi tutto »

10 Cose che Non hai mai Saputo di 1984 di Orwell

DI ANNA MATHEWS Fee.org ” 1984 ” il romanzo di George Orwell era già incredibilmente popolare quando fu pubblicato, e ancora oggi rimane incredibilmente popolare. Sono molti i divi che parlano di questo libro come uno dei loro preferiti – tra questi Stephen King, David Bowie, Mel Gibson e Kit Harrington – e  1984 è cresciuto in popolarità in questi ultimi anni. Il libro è riapparso nella classifica dei best-seller all’inizio dell’anno, dato che qualcuno si è accorto che la …

Leggi tutto »

Terrore in Europa – Perché i Terroristi possono colpirci?

DI ULSON GUNNAR Landdestroyer.blogspot L’attacco terroristico al London Bridge ha visto la ripetizione di una storia ormai familiare, nella quale ogni persona coinvolta era già nota da tempo sia alle agenzie di intelligence che di sicurezza inglesi. Il London Telegraph rivela in un articolo  “Si chiamamo Khuram Butt, Rachid Redouane e Youssef Zaghba: Tutto quel che sappiamo dei terroristi del London Bridge : Quello che era a  capo del massacro del London Bridge non si è mai preoccupato di nascondere le …

Leggi tutto »

Oliver Stone su Vladimir Putin: “Il popolo russo non è mai stato meglio”

DI DOMINIC RUSHE The Guardian.com Il veterano dei registi è stato accusato di aver fatto da ruffiano a Putin con il suo documentario di quattro ore sul leader russo, ma non è pentito. Potrebbe essere questo l’apice della sua carriera? ‘Ti hanno mai menato?” Chiede  Vladimir Putin a  Oliver Stone verso la fine della sua straordinaria intervista-documentario di quattro ore sul leader russo. “Si,” dice Stone. “ E allora non sarà la prima volta, perché dovrai pagarla per quello che stai …

Leggi tutto »

Violenza politica in Venezuela, proviamo a capire chi sono i morti

DI GENNARO CAROTENUTO gennarocarotenuto.it Da aprile a oggi sarebbero 93 i morti causati da violenza politica in Venezuela. Uno al giorno. Uno al giorno di troppo, pur in uno dei paesi più violenti al mondo. In pochi, compreso chi osserva dal Venezuela, riesce a districarsi rispetto alla violenza politica che è forse la parte più drammatica della crisi del paese caraibico. I media internazionali tendono ad addebitare indistintamente tutte le morti al governo di Nicolás Maduro ma, anche se sul …

Leggi tutto »

La Linea Rossa del Trump-Show

DI SEYMOUR HERSH  Die Welt Il presidente Donald Trump non ha preso in considerazione degli  importanti rapporti inviati dall’ intelligence, quando decise di attaccare la Siria dopo aver visto le immagini di bambini che morivano  Seymour M. Hersh ci racconta il caso del presunto attacco di gas Sarin. Il 6 aprile il Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha autorizzato un attacco con missili Tomahawk sulla base aerea di Shayrat, nella Siria centrale, come rappresaglia per quello che ha definito un attacco …

Leggi tutto »