navigazione Categoria

Società

Articoli riguardanti la società, civile e no

Correttamente abominevole

di Alberto Conti ComeDonChisciotte.org Da oggi, 15 ottobre 2021, il green pass obbligatorio per tutti i lavoratori entra in vigore, e si può ben qualificare come misura “correttamente abominevole”, confezionata su misura della coscienza più comatosa che infelice di una maggioranza di benpensanti italiani, che però ancora non lo sanno, non ne vogliono sapere di aprire gli occhi su questa colossale e ipocrita truffa pubblicata in Gazzetta Ufficiale. Una vile e cinica imposizione di regime…

Conquistati da una finta pandemia, possiamo dire addio all’America

di Paul Craig Roberts Quanto deve essere ovvio prima che anche gli americani disattenti si rendano conto che c'è qualcosa di seriamente sbagliato nel programma di vaccinazione contro la Covid? Si potrebbe pensare che siamo già oltre quel punto anche per i disabili mentali. Considerate le molte cose che ora sappiamo e che rendono chiaro che il programma di vaccinazione è un terribile errore. Sappiamo che il vaccino non protegge. Lo ammette lo stesso Dr. Fauci, uno dei principali sostenitori…

Aveva ragione Paolo Barnard: “HANNO VINTO!!!” – si sono presi le menti dei nostri figli

Di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani) Purtroppo c’è chi ci arriva prima e chi dopo un pò!!!! l’amico Paolo Barnard ci aveva messi in guardia per tempo, sul fatto che il vero potere era ed è, anni luce avanti a noi. Ci aveva avvertiti che senza una “task force”, ovvero una squadra di “navy seals”, composta da una élite di super esperti e preparati in materia economica e finanziaria, non avremmo avuto alcuna possibilità di vincere contro chi ci comanda veramente. Lo dico a quelli come me,…

LA RETORICA DA LACCHE’

Ferdinando Pastore Facebook.com Le parole, le immagini partorite dalla testa di Roberto Benigni si adeguano quasi placidamente, in apparenza in modo involontario, al buon senso comune, a quel conformismo civile intriso di nuovi dispositivi retorici propri del Consenso Molle, così persuasivi da circuire e affascinare un'agghiacciante unanimità. Negli anni in cui le forze politiche esautoravano con provvedimenti eversivi la Costituzione, il nostro menestrello - sempre attento a…

Decoupling sociale in fase avanzata

di Redazione Blog Giubbe Rosse Le immagini che ci arrivano ogni sabato dalla Francia da cinque settimane ci dicono che c’è una parte non trascurabile del paese che non ci sta. Una parte di Francia che oggi scende in piazza esasperata dalle draconiane misure del Pass Sanitaire, ma che già nel recente passato aveva mostrato segni di insofferenza contro le politiche sociali ed economiche del governo Macron, come testimoniano i quasi due anni di manifestazioni dei gilets jaunes, interrotte solo…

Telefoni

di Nestor Halak comedonchisciotte.org Mettiamo che mentre passeggi sul lungolago di Stresa e ti viene la voglia di passare la frontiera, sempre che tu abbia il lasciapassare, naturalmente. Dopo poco l tuo telefono squilla e ti da il benvenuto in Svizzera. Oppure, si potrebbe interpretare, come un sicario di mafia, ti avverte che lo sa dove sei. Se scatti uno foto a Locarno, il tuo telefono ti saprà dire dove e quando è stata scattata. Se vuoi sapere dove si trova l’albergo Miralago, basta…

Panem et circenses

di Nestor Halak comedonchisciotte.org I romani dicevano che per placare la folla ci vogliono panem et circenses. Ultimamente i circenses italiani sembrano piuttosto fortunati, forse per compensare la sfortuna che pare perseguitare il paese reale: non per nulla è uno dei più colpiti dal covid e soprattutto dalle misure anticovid. Non ho seguito gli europei di calcio né le olimpiadi: diciamo che sono piuttosto schifato dal fatto che siano a porte chiuse, mascherati, pervasi di propaganda e…

Credenti televisivi medi

di Nestor Halak comedonchisciotte.org Da qualche tempo mi sono fatto un profilo su facebook, più che altro, lo confesso, per noia e mancanza di interlocutori. Ognuno ha le sue miserie. Uno dei miei amici di quel non luogo, che peraltro conosco anche personalmente, mi pare un prodotto pressoché perfetto della propaganda di regime: pensa esattamente ciò che dovrebbe pensare, è l’esatto cittadino che i pianificatori dell’opera vorrebbero ottenere. Soprattutto la pensa in maniera giusta su tutti…

Tre manifestazioni, tre mondi

Pubblichiamo una sorta di diario di viaggio che attraversa storie quotidiane di oppressione, ma anche di ribellione. Perché, alla fine, la vita è un racconto sospeso tra passato e presente e ciascuno di noi ha il suo. Sabato scorso, 24 luglio, anche Firenze ha manifestato, come molte altre città. Ecco la cronaca appassionata di un nostro lettore. * * * di Ivano Algieri INSORGIAMO CON I LAVORATORI GKN L’appuntamento con il mio amico è per le nove e trenta, proprio davanti…

The Covid Horror Picture Show

di Nestor Halak comedonchisciotte.org A questo punto del The Covid Horror Picture Show, che tutti i media mondiali ci stanno generosamente propinando a reti unificate, è difficile non essere complottista. Gli indizi sono davvero molti: l’uniformità dell’incessante propaganda che alimenta la paura invece di ridurla; la censura nei confronti di tutti i punti di vista differenti, anche nei confronti di scienziati qualificati e addirittura capi di stato; la proibizione di cure alternative a…

La chiusura del tempo

Di  Pier Paolo Dal Monte, Frontiere.me Dove si nasconde il tempo? Lo percepiamo perché lo concepiamo: la materia della quale è fatto, la continuità che ci appare, è un costrutto mentale nel quale il presente, attimo fugace e privo di essenza, incalza il futuro mentre si trasforma in passato. In effetti una parte di esso è stata e non è, una parte sarà e non è ancora Ma che cosa sia il tempo e quale la sua natura, dalle dottrine tramandate, è oscuro, similmente a come sono oscure le…

Amici

di Nestor Halak comedonchisciotte.org Da sempre ho avuto amici che in politica la pensavano in modo opposto al mio, anche negli anni 70, quando la politica era cosa importante, e devo dire che questo non ha mai avuto conseguenze sulla nostra amicizia, se non qualche discussione e qualche presa in giro. Al giorno d’oggi le cose cominciano purtroppo a cambiare. La politica, oramai travestita da “medicina” o più generalmente da “scienza” al fine di apparire inconfutabile, incide troppo sulla…

Una volta il mio mito era Che Guevara, oggi é Monsignor Viganò

Ruggero Arenella Comedonchisciotte.org I tempi cambiano e fan cambiare le persone. O sono le persone che cambiano, e che fan cambiare i tempi. Stiamo andando verso una guerra civile, dove la spunteranno Loro, che hanno fomentato la guerra. Che vinceranno grazie ai nostri amici, o parenti, gli inconsapevoli, "le bestie" vaccinate e spaventate: la quinta colonna popolare che serve gli interessi di quelli che li vogliono sterminare. O vinceremo noi, che siamo amici, e parenti…

La rissa al bar

Salvatore Brizzi La Porta d'Oro (Salvatorebrizzi.com) Nella pausa di una delle mie ultime lezioni, un ragazzo – con sicuramente meno di trent’anni d’età – mi dice: «A me sono serviti molto i tuoi post dove parlavi di quello che ti succede al supermercato o al bar, soprattutto al bar, perché io ne ho sempre avuto paura e sapere che tu li frequenti mi ha fatto riflettere molto». «Hai paura dei bar?» chiedo io, stupito. «Sì, mi fanno sentire a disagio. Ti spiego: se entro,…

Due commenti sul Roma Pride

di Maurizio Blondet maurizioblondet.it Cesare Sacchetti Al gay pride di Roma è sfilato un Gesù in tacchi a spillo con una bandiera LGBT. La lobby gay ormai ha definitivamente calato la maschera. Il suo obiettivo non è mettere fine a discriminazioni omosessuali che di fatto già non esistono. Il suo obbiettivo è rimuovere la religione cristiana. La lobby gay è strettamente legata alla massoneria e alle religioni esoteriche. È interessante anche notare il doppio standard del sistema…

Povere donne, da sempre abusate dal potere ed ora usate per distruggere il tessuto sociale.

Elena Dorian Altreinfo.org Un tempo le donne erano sottomesse agli uomini. Dovevano ubbidire. E dovevano anche fare molti figli, prima per lavorare la terra, poi per lavorare in fabbrica, e sempre per combattere le guerre provocate dagli uomini. Le donne hanno sempre avuto un ruolo fondamentale, ma nella società non c’era una situazione di parità. E nemmeno all’interno della famiglia, per dirla tutta. Ora le donne hanno gli stessi diritti degli uomini. Vanno a lavorare come gli…

Domande di cittadini dubbiosi su covid e vaccini

di Enza Sirianni comedonchisciotte.org Molti cittadini cominciano, vivaddio, ad avere dei dubbi riguardo alla panacea vaccinale per proteggerci dal Covid-19, mentre le tv non fanno che mostrarci la gioiosa “macchina da guerra” messa in atto dal governo, capeggiata da un generale pluridecorato, inconfondibile con la sua penna bianca e la tuta mimetica. Non sono malpensanti dalla prima ora. NO. Non si tratta di quei trogloditi dei no-vax. NO. Non manifestano fobie particolari contro i farmaci…

LA BUFALA DELLE BUFALE: Mentiamo per il tuo bene perché tu non puoi capire

di Daniela Baldoria comedonchisciotte.org Partiamo da un esempio semplice: Se becco il vicino uscire di soppiatto da casa mia, certamente lo scambio per una ladro. Magari non lo è. Magari era entrato per controllare che non ci fosse una fuga di gas e salvare il condominio da una potenziale esplosione, ma se anziché spiegarmi il motivo per cui è entrato, nega di aver persino messo piede in casa mia nonostante lo abbia colto in flagrante, è naturale che io inizi a sospettare qualcosa di losco.…

Cronache dall’inferno

di Lidia Sella comedonchisciotte.org No Paura Day di Cesena, 3 Aprile 2021 Notte fonda. Solo un ignaro canto di uccelli, a spezzare la cappa di questo cupo silenzio. Però non ti trovi in un bosco. Ma in una metropoli con due milioni di abitanti, tutta gente che un tempo, dopo aver molto lavorato di giorno, all’imbrunire si concedeva un po’ di svago. Voci, schiamazzi, conversazioni, saluti: qualcuno ha azionato un pulsante per spegnerli, in sincrono, su buona parte del pianeta. Sino al…

Maschere, divinità, controllo sociale e resistenza

Di Anselmo Cioffi, Frontiere.me La percezione che il panopticon di Bentham e di Orwell (l’occhio che controlla tutto, che sai che c’è, ma non sai dov’è e quando c’è) sarebbe stato ridimensionato e lentamente sostituito, con il progredire delle innovazioni tecnologiche, dall’auto sorveglianza (servitù volontaria), decretando di fatto la quasi obsolescenza del controllo centralizzato e diretto dall’alto, è stata smentita da quindici mesi di stato d’eccezione a livello globale. Potremmo dire,…

Tutto tende all’ordine attraverso il disordine

Di Rocco Quaglia, ComeDonChisciotte.org Si è in un’epoca in cui è possibile avvertire una certa insoddisfazione nella nostra società del benessere. Le religioni e i sistemi sociali hanno fallito, non soddisfano il nostri bisogni primari, e l’enorme aumento di malattie nella nostra popolazione e il disagio nell’intero ecosistema terrestre sono il risultato sempre più evidente del fallimento. Altra cosa evidente è che, in questo nostro tempo, la tecnologia, l’etica e la ricerca metafisica non…

Affinità-divergenze fra l’élite che domina il mondo e gli animalisti

Ruggero Arenella Comedonchisciotte.org Sto ascoltando la nona di Beethoven. Guardo l'orchestra e mi sembrano delle api che seguono un copione, tutte col loro ruolo, per produrre qualocosa di delizioso. A differenza dell'orchestra però, l'alveare non ha un direttore, l'ape regina si chiama regina perchè ce n'è solo una, ma non è lei a dirigere tutte le altre, lei ricopre solo un ruolo, le migliaia di api operaie un altro. Quando un alveare si indebolisce e genera sempre meno figli, la…

Dalla recinzione delle terre alla recinzione della vita – 3a Parte

Donne e Natura sono accomunate dall’oppressione e dallo sfruttamento che le società patriarcali hanno esercitato ed esercitano tuttora su di esse. Molte studiose femministe, ciascuna nel proprio campo di competenza, hanno messo in luce questi aspetti e hanno proposto nuovi modelli di conoscenza che possono rappresentare delle alternative al pensiero unico del capitalismo globale.

Conformismo: il vizio del codardo

Stacey Rudin – 25 maggio 2021 Una delle mie frasi preferite, coniata da Robert Greene, è "resistere alla spinta del gruppo verso il basso". Ricordarlo ogni giorno, ogni ora, è necessario per mantenere le nostre menti libere e indipendenti, in grado di innovare e decidere ciò che è meglio per noi, al contrario di ciò che è meglio per chi detta le regole, i più potenti della società. È necessario mettere tutto  in discussione. Storicamente, le sigarette erano state…

Dalla recinzione delle terre alla recinzione della vita – 2a Parte

Donne e Natura sono accomunate dall’oppressione e dallo sfruttamento che le società patriarcali hanno esercitato ed esercitano tuttora su di esse. Molte studiose femministe, ciascuna nel proprio campo di competenza, hanno messo in luce questi aspetti e hanno proposto nuovi modelli di conoscenza che possono rappresentare delle alternative al pensiero unico del capitalismo globale.

Dalla recinzione delle terre alla recinzione della vita – 1a Parte

Donne e Natura sono accomunate dall’oppressione e dallo sfruttamento che le società patriarcali hanno esercitato ed esercitano tuttora su di esse. Molte studiose femministe, ciascuna nel proprio campo di competenza, hanno messo in luce questi aspetti e hanno proposto nuovi modelli di conoscenza che possono rappresentare delle alternative al pensiero unico del capitalismo globale.

La malattia come concetto e logica di vita nell’uomo contemporaneo

di Elsa Forner comedonchisciotte.org Il fenomeno pandemico ha messo in evidenza un aspetto tanto irrazionale, quanto inaspettato: il concetto di malattia fa ormai parte dello stile e della logica di vita dell’uomo moderno. In particolare l’individuo di oggi si è abituato a pensare di abitare un corpo segmentato e affetto in ogni sua porzione da sintomi e disagi, in altre parole l’uomo moderno si adatta a sottoporsi a cure di ogni genere per ogni sintomo, in fuga dall’unico intollerabile…