Home / Società

Società

Articoli riguardanti la società, civile e no

La generazione del Gender X e la sessualità fluida

The-Danish-Girl-Einer-Wegener

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Quando si pensa al mondo Lgbt, sorge immediata l’immagine di minoranze discriminate, bullizzate, e per questo carenti di diritti civili. Strano però che i cosiddetti diritti civili delle famiglie “arcobaleno” siano poi sponsorizzati proprio da alcune delle lobby più potenti del pianeta, che lungi dall’essere deboli e discriminate, finiscono per disporre di una potenza mediatica capace di condizionare la politica e la società civile. Su questo bisognerebbe riflettere… Ad esempio George Soros, oltre a finanziare Ong e …

Leggi tutto »

VERA EMANCIPAZIONE DELLA DONNA O DEL CAPITALE?

 LE RIFLESSIONI DELLA FILOSOFA NANCY FRASER Di Nancy Fraser – The Guardian, UK Come femminista  ho sempre pensato che, combattendo per l’emancipazione delle donne, stavo anche costruendo un mondo migliore – più egualitario, più giusto, più libero. Ultimamente ho cominciato a temere che gli ideali ai quali le femministe hanno aperto la strada vengano utilizzati per scopi molto diversi. Mi preoccupa, in particolare, che la nostra critica del sessismo fornisca oggi giustificazione a nuove forme di disuguaglianza e di sfruttamento. …

Leggi tutto »

L’uomo globalizzato è uno schiavo. Ecco perchè riscoprire lo Stato nazionale

“Ogni stato sociale è uno stato nazionale.” Per lo storico tedesco Von Klaus-Rüdiger Mai , riscoprire la dimensione dello stato nazione potrebbe rappresentare l’antidoto alla globalizzazione dei mercati   Di Von Klaus-Rüdiger Mai – Deutschlandfunk Kultur   Lo stato nazione ha una brutta reputazione nel nostro paese. Le élite tedesche perseguono l’obiettivo del suo graduale superamento e della creazione degli Stati Uniti d’Europa. La ragione principale ce la forniscono coloro che si considerano razionalisti e che si sono alleati con …

Leggi tutto »

Perché l’Occidente non è più la patria del genio

Ci sono dei luoghi in cui, per un certo periodo, fioriscono i geni, in seguito torna la mediocrità. Di Francesco Alberoni, Il Giornale Atene fra il 500 e il 300 a. C. ospitava figure come Socrate, Platone e Aristotele, poi nulla. L’Italia ha avuto lo splendore del Rinascimento. Alla fine del secolo a Vienna c’erano Freud, Klimt, Mahler, poi il deserto. In Francia nel Novecento Sartre, Simone de Beauvoir, Lévi-Strauss; in Italia Pirandello, Buzzati, Calvino, Montale. Oggi non c’è più …

Leggi tutto »

Coronavirus e “guerre senza limiti”

    DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org La Cina è alle prese con l’emergenza Coronavirus, che ha obbligato le autorità ad adottare misure straordinarie per impedire il propagarsi dell’epidemia con epicentro a Wuhan. Benché la mortalità della malattia sia bassa, i suoi effetti collaterali sono ben più rilevanti: oltre  a causare l’annullamento delle festività per il Capodanno cinese, una delle più importanti feste nazionali, il Coronavirus ha già indotto alcune delle principali aziende occidentali a bloccare le produzioni in loco e …

Leggi tutto »

Coronavirus: l’epidemia sembra rallentare

Moon of Alabama moonofalabama.org La recente epidemia di Coronavirus (nCoV19) è un pericolo in fase calante, ma i suoi effetti si faranno sentire ancora per qualche tempo. Ecco un aggiornamento della situazione attuale. Rapporto Caixin: In generale, con un maggiore isolamento e un miglior trattamento medico, il numero di nuovi casi sospetti è diminuito a livello nazionale e il numero dei nuovi casi confermati, al di fuori della provincia di Hubei, è in diminuzione da 4 giorni consecutivi. La situazione …

Leggi tutto »

Coronavirus e razzismo

Slavoj Zizek rt.com Alcuni di noi, me compreso, in questo momento desiderebbero in segreto essere nel Wuhan cinese, per vivere nella vita reale l’esperienza del set cinematografico di un film post-apocalittico. Le strade vuote della città danno l’immagine di un mondo non consumistico in pace con se stesso. Il Coronavirus è l’argomento principale di tutti i media e non pretendo certo di essere uno specialista medico, ma c’è una domanda che vorrei porre: dove finiscono i fatti e dove inizia …

Leggi tutto »

Serpenti in giacca e cravatta: sono gli psicopatici che governano il mondo?

Alanna Ketler collective-evolution.com Spesso, quando analizziamo il termine psicopatico, il pensiero va a serial killer completamente squilibrati che, si spera, rimangano segregati in prigione per tutta la vita. Mentre ci sono molti psicopatici che uccidono per ragioni sconosciute alla maggior parte di noi e che realmente si trovano in prigione, ne esiste un numero ancora maggiore che opera liberamente nella nostra società e che spesso usa la propria condizione per ottenere, in ogni modo possibile, vantaggi personali. In effetti, è …

Leggi tutto »

Si può usare il debito pubblico come “moneta” ?

Debito-Moneta

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Si può usare il debito pubblico come “moneta” ? Il debito pubblico oggi rappresenta un problema per il nostro Paese, almeno fintanto che si continuerà a far finta di aver perso la sovranità monetaria ed essere quindi abbandonati al volere dei mercati e delle istituzioni finanziarie. Questo perchè negli ultimi 30 anni il debito pubblico ha cambiato detentori, visto che nel 1988 era quasi tutto in mano agli italiani e solo il 4% di stranieri, mentre …

Leggi tutto »

Il Coronavirus nelle prossime tre settimane potrebbe distruggere la catena di approvvigionamento globale

Chriss Street theepochtimes.com I fornitori cinesi nelle zone affette da coronavirus potrebbero dichiarare lo stato di “forza maggiore” per bloccare legalmente le spedizioni del materiale da assemblare e questo potrebbe far sì che le scorte di molte fabbriche in tutto il mondo inizino ad esaurirsi entro tre settimane, ha avvertito IHS Markit. Con l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) delle Nazioni Unite che, il 30 gennaio, aveva definito la potenziale diffusione della pandemia della forma di coronavirus 2019-nCoV come un’emergenza sanitaria …

Leggi tutto »

Coronavirus: il lato oscuro

Godfree Roberts unz.com Il Vioxx ha ammazzato 500.000 Americani: un bilancio che avrebbe potuto essere ridotto del 90% se la FDA avesse emesso un avviso tempestivo. I prodotti farmaceutici, correttamente e legalmente prescritti, uccidono ogni anno 140.000 Americani, eppure la maggior parte delle persone non è consapevole della loro letalità e non sa come evitare di farsi amazzare in questo modo. Le morti da Coronavirus sono poche, le sue vittime sono anziane e la prevenzione è semplice. I media riferiscono …

Leggi tutto »

A scuola di dinastia

DI ALESSANDRO GILIOLI Piovono rane Qualche tempo fa, grazie a un paio di sveglie collaboratrici che vivono in America, scoprii il fenomeno nascente delle Whittle Schools (foto sopra), di cui sono già state inaugurate due sedi (Usa e Cina); altre 36 ne apriranno in tutto il mondo entro sei anni. Costo a studente sui 40 mila euro all’anno, esclusi gli extra. In cambio, la garanzia di un’educazione e di skill che consentiranno a quei futuri adulti di restare solidamente dove …

Leggi tutto »

Il ruolo dei contatori elettrici nella sorveglianza di massa

Jerry Day crimeandpower.com Ci viene detto che l’Internet delle cose dovrebbe essere il nostro futuro, tutto è connesso, tutto genera dati. Ci viene detto che questo renderà in qualche modo le cose più convenienti; forse, ma la vostra comodità non è ciò per cui è stato creato l’Internet delle cose. L’Internet delle cose è stato creato in modo tale che le cose vengano associate al vostro nome. Quindi, osservando cosa stanno facendo le cose, si potrà vedere cosa state facendo …

Leggi tutto »

Progettare e realizzare un futuro positivo

campo grano verde

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org È possibile progettare e realizzare un futuro positivo? Abbiamo cominciato l’anno dicendo che il primo passo per realizzare un futuro positivo è immaginarlo, come aveva fatto anche John Maynard Keynes nel 1930 immaginando che nel 2030 avremmo lavorato solo 15 ore alla settimana >>> QUI. Questo vale per qualsiasi prodotto dell’attività umana. Per fare un edificio, una macchina, una tecnologia, un’app, un robot, un’opera d’arte, un film, un libro, una medicina, il primo passo è immaginarli, …

Leggi tutto »

Manuale pratico e strategico ad uso dei Gilet Jaunes

DI JOSE’ MARTI’ Vogliamo offrire qui, agli oppositori del regime che governa la Francia da anni, idee e sviluppi che vadano oltre le manifestrazioni ripetitive del sabato dei Gilet Jaunes. La resistenza a questo regime illegittimo deve essere di lunga duratae non dobbiamo farci logorare dall’abitudine.Questa guida pratica definisce, sulla base di esperienze note, metodi complementari a quelli che sono già stati praticati dai Gilet Jaunes. Descriviamo quindi qui le pratiche di SFIDA POLITICA e DI NON COOPERAZIONE con il …

Leggi tutto »

Burg, Soros e l’Ebreo-universale

DI GILAD ATZMON gilad.online Mentre la lobby ebraica e le sue squadre di psico-poliziotti sono indaffarate ad inquadrare e distruggere chiunque osi menzionare l’etnia di Soros, Avraham Burg, eminente politico israeliano, ex presidente dell’Agenzia Ebraica e presidente ad interim di Israele plaude a George Soros come alla perfetta icona di “Ebreo-universale.” In un suo recente articolo su Haaretz intitolato “Preparatevi per il decennio ‘ebraico-universale’ di George Soros e della Open Society,” il politico israeliano afferma che solo “alcune persone hanno …

Leggi tutto »

Immaginare il futuro “positivo” è il primo passo per realizzarlo

Futuro Moneta Positiva 2020

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Immaginare il futuro. Se è abbastanza facile analizzare il presente per capire cosa c’è che non va e cosa bisogna fare per migliorarlo, quando si parla del futuro diventa tutto più difficile, perchè non siamo in grado di visualizzare un mondo migliore di quello attuale. Mi viene in mente un bellissimo film “La Sfera” del 1998, tratto da un romanzo di Michael Crichton, dove un gruppo di scienziati vengono in contatto con una “astronave aliena” che …

Leggi tutto »

Le privatizzazioni ci stanno riportando al Feudalesimo

  Paul Craig Roberts paulcraigroberts.org L’America è il paese degli scandali. L’ultimo è l’uso da parte del multi-miliardario ebreo Mike Bloomberg di call center operati da carcerati per la pubblicità della sua campagna presidenziale. A me sembra che lo scandalo sia l’attacco di Bloomberg alla Costituzione americana, non il suo utilizzo del lavoro carcerario. Bloomberg vuole abrogare il Secondo Emendamento e disarmare il popolo americano, proprio nel momento in cui il paese sta crollando spiritualmente, moralmente, economicamente e politicamente. In …

Leggi tutto »

Il ministro dell’Istruzione Fioramonti ha dato le dimissioni

DI ANDREA ZHOK facebok.com Il ministro dell’Istruzione Fioramonti ha dato le dimissioni. Pur avendolo criticato più volte devo dire che questa volta ha agito con dignità e correttezza, mantenendo la parola data. Il problema del mancato miliardo di ripristino dei finanziamenti precedenti, che è la ragione addotta per le dimissioni, è naturalmente un aspetto simbolico. Il punto non è che un miliardo supplementare avrebbe rovesciato le sorti della formazione pubblica nel nostro paese. Il punto è che una volta di …

Leggi tutto »

Dodici milioni di telefoni, un unico database, zero privacy

  Stuart A. Thompson e Charlie Warzel nytimes.com Ogni minuto che passa, ovunque sul pianeta, decine di aziende (in gran parte non regolamentate e poco controllate) registrano i movimenti di decine di milioni di persone dotate di telefoni cellulari e archiviano le informazioni in giganteschi file dati. Il Times Privacy Project ha ottenuto uno di questi file, di gran lunga il più grande e il più sensibile mai visto da giornalisti. Contiene oltre 50 miliardi di ping di geolocalizzazione dei …

Leggi tutto »

Perchè la ’Sinistra’ è morta e sepolta (riproposto)

Gilad Atzmon gilad.online Introduzione: dopo la catastrofica sconfitta del suo partito, l’umiliato leader laburista Jeremy Corbyn ha annunciato stamattina che avrebbe discusso con il partito la necessità di un “processo di riflessione” e ha promesso che egli stesso “guiderà il partito durante questo periodo, per assicurarsi che la discussione abbia luogo.” Non mi faccio troppe illusioni, in attesa che il Partito Laburista superi i suoi problemi più gravi. Come primo passo verso la ripresa, consiglierei a Corbyn e al suo …

Leggi tutto »

La FAA aveva previsto che avrebbero potuto precipitare quindici 737 Max, con la perdita di più di 3000 vite umane, ma aveva permesso a Boeing di continuare a farli volare

financetwitter.com Dopo l’incidente occorso al Volo 610 della compagnia aerea indonesiana Lion Air il 29 ottobre 2018, dove avevano perso la vita 189 persone, la Federal Aviation Administration (FAA) si era affrettata ad aprire le indagini. L’ente responsabile della sicurezza aerea non aveva preso nessun provvedimento fino a quando non si era verificato un secondo incidente, che aveva coinvolto, il 10 marzo 2019, il volo 302 della Ethiopian Airlines, dove erano morte tutte le 157 persone a bordo, compresi i …

Leggi tutto »

Il Vaticano usa le donazioni caritatevoli per coprire i buchi del proprio bilancio

Tyler Durden zerohedge.com Mentre Papa Francesco predica contro mali della disuguaglianza economica e i peccati del capitalismo, la Chiesa Cattolica sottrae all’Obolo di San Pietro oltre 50 milioni di dollari l’anno per tappare i buchi del proprio bilancio ormai fuori controllo, tutto questo dopo aver pagato, in diversi decenni, oltre 3 miliardi di dollari di risarcimenti nei processi contro i preti pedofili in tutto il mondo. Secondo il Wall Street Journal, la maggior parte dei circa 55 milioni di dollari …

Leggi tutto »

Il desiderio dei gatekeeper puritani di censurare i dipinti di Paul Gauguin svilisce l’arte

Alexander Adams rt.com Paul Gauguin è sotto attacco da parte di sostenitori del post-colonialismo e del femminismo a causa dei suoi dipinti erotici di ragazze e di donne polinesiane. E’ costruttivo censurare per ragioni morali l’opera di artisti morti da tempo? I curatori dell’attuale mostra di ritratti di Gauguin alla National Gallery di Londra non hanno incluso nessuno dei suoi famosi nudi, anche se potrebbero essere descritti come ritratti. Gauguin è sotto accusa a causa dei suoi dipinti erotici di …

Leggi tutto »

Le centrali atomiche galleggianti della Russia riusciranno a modificare l’economia mondiale?

William Engdahl journal-neo.org Mentre l’UE e gli Stati Uniti hanno quasi abbandonato l’energia nucleare come futura fonte di energia, con quasi nessun nuovo reattore in costruzione e quelli esistenti in fase di disattivazione, la Russia è silenziosamente diventata il principale costruttore mondiale di centrali nucleari per usi civili. Ora, l’azienda statale russa per l’enegia atomica, Rosatom, ha completato la prima centrale nucleare galleggiante commerciale e l’ha rimorchiata con successo fino alla sua destinazione definitiva nell’Estremo Oriente russo, dove la produzione …

Leggi tutto »

I ritmi frenetici di Amazon mettono a rischio i dipendenti

  Will Evans www.theatlantic.com Quando Candice Dixon si era presentata per il suo primo giorno di lavoro nel magazzino Amazon di Eastvale, in California, era entrata in un mondo meraviglioso di automazione, efficienza e velocità. All’interno del tentacolare edificio di quattro piani nell’Inland Empire della California meridionale, centinaia di tozzi robot arancioni sfrecciavano sul pavimento, trasportando enormi scaffalature gialle. Come ‘stower,’ [stivatrice] il suo compito era quello di stare in un determinato punto sul pavimento, come centinaia di altre persone …

Leggi tutto »

Uno spot pubblicitario transgender è la prova che vogliono conquistare il cuore, la mente e il corpo dei bambini

  Robert Bridge strategic-culture.org Quante persone ricordano i giorni in cui lo scopo degli spot televisivi era quello di vendere al pubblico un prodotto nuovo di cui non c’era nessun bisogno e non quello di promuovere una qualche pericolosa agenda? Sembra che quei ricordi si siano persi troppo in fretta. Il mondo della pubblicità aziendale ha finalmente attraversato il Rubicone culturale. In una pubblicità appena uscita, un’altra grande multinazionale esalta uno di stile di vita, che, ovviamente, non ha assolutamente …

Leggi tutto »

La scienza sociale fallace che sta dietro alla strategia di cambiamento di Extinction Rebellion

DI NAFEEZ AHMED medium.com/insurge-intelligence Il privilegio dei bianchi porta a interpretazioni errate dei dati scelti selettivamente sulle lotte mondiali delle persone di colore (e non solo) Pubblicato da Insurge Intelligence, un progetto di giornalismo investigativo finanziato tramite crowdfunding per le persone e il pianeta. Sosteneteci per segnalare dove gli altri hanno paura di mettere piede. Siamo di fronte a un’emergenza planetaria. È, contemporaneamente, un’emergenza nazionale – non solo per il Regno Unito, da cui scrivo, ma per ogni Paese del …

Leggi tutto »

I Gilet Gialli … “Se sono neri, è la prova che sono gialli”

DI MICHEL ONFRAY michelonfray.com Non c’è stato il primo compleanno per i gilet-gialli perché il bambino quel giorno era in coma. C’è stato solo un doppio anniversario celebrato sia dalla faccia che dal rovescio della stessa medaglia: i black-block (che dicono che stanno combattendo contro il potere di Macron …) e il potere di Macron (che dice di combattere contro i black-block …) è stato in questo anniversario che hanno dimostrato di essere compagni in questa avventura, come maiali. Perché …

Leggi tutto »