Home / Società (pagina 2)

Società

Articoli riguardanti la società, civile e no

Soros collabora con Mastercard per finanziare i migranti

  TYLER DURDEN zerohedge.com L’affarista miliardario George Soros ha ripetutamente smentito le voci secondo cui starebbe collaborando al finanziamento della carovana dei migranti che, partendo dall’Honduras e dal Guatemala, sta attraversando il Messico e che ha, come meta finale, gli Stati Uniti. Ma tutto questo è destinato a cambiare, dal momento che il fondatore della “Open Society,” noto per aver finanziato una buona parte dell’opposizione a Brett Kavanaugh, il candidato alla Corte Suprema degli Stati Uniti scelto da Trump, si …

Leggi tutto »

I tre eventi che potrebbero cambiare il volto dell’America

  BRANDON SMITH alt-market.com L’anno scorso è stato, in generale, un fuoco di fila di notizie, molte delle quali distorte dai media mainstream, ma, in ogni caso, segnali importanti che il sistema economico, sociale e geopolitico a cui ormai siamo abituati sta cambiando o si sta destabilizzando rapidamente. Comunque, è importante comprendere che le implicazioni dovute a questi eventi stanno maturando da ANNI, non da settimane o da mesi. Non sono le improvvise ed inesplicabili conseguenze di un “effetto domino”, …

Leggi tutto »

La mossa del cavallo con la UE

comedonchisciotte controinformazione alternativa mossa del cavallo

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Nel gioco degli scacchi, il cavallo è l’unico pezzo della scacchiera che può scavalcare gli altri pezzi, ma con un movimento ad “elle” che permette mosse imprevedibili, da cui deriva la consuetudine di chiamare “mossa del cavallo”, in senso figurato, una iniziativa abile e inattesa, che permette di liberarsi da un impedimento o di uscire da una situazione critica. L’Italia è sicuramente oggi in una situazione critica, perché certamente gli italiani hanno scelto un Governo sovranista …

Leggi tutto »

La “ Putin-Nazi-Terrorist-O-Matic”

  C. J. HOPKINS unz.com Suppongo fosse solo una questione di tempo prima che le classi dominanti capitalistiche globali e i loro portavoce nei media corporativi unificassero le due narrative in una sorta di Ronco-type 2-in-1. Proprio così gente, i giorni trascorsi a saltabeccare dalla narrativa ufficiale della Guerra al Terrore alla narrativa ufficiale di Putin-Nazista sono finiti, perché ora, solo per 19,99 $, la Putin-Nazi-Terrorist-O-Matic® penserà lei a tutte le vostre esigenze di narrative ufficiali, solo premendo un bottone! …

Leggi tutto »

L’assassinio di Donald Trump

  C.J. HOPKINS unz.com Ok…ecco una domanda per voi. Immaginiamo, rigorosamente per amor di discussione, che Donald Trump sia veramente Hitler, o almeno un fascista proto-hitleriano, come affermano i media corporativi e la classe dirigente neoliberale. Andiamo oltre e facciamo anche finta che sia un traditore, un agente segreto russo al soldo di Putin, che lavora alla distruzione della struttura portante della democrazia occidentale e che non sia neanche un presidente legittimo, perché ha rubato l’elezione a Hillary Clinton, con …

Leggi tutto »

Black Axe, l’orrore che ignoriamo

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Un fenomeno preoccupante e largamente diffuso sul territorio italiano, anche se ampiamente sottovalutato è quello della mafia nigeriana. L’episodio di Roma San Lorenzo, del truce omicidio della povera Desirée, come quello precedente di Pamela a Macerata, violentata, uccisa e fatta a pezzi dai nigeriani, sembrano confermare l’allarme. Del resto il presunto quarto assassino della ragazza di Roma, Salia Yusif, in fuga dalla polizia, aveva lasciato Roma per tornare a Borgo Mezzanone, nel Foggiano, dove aveva già …

Leggi tutto »

Una drastica riduzione del consumo di carne è essenziale per evitare un disastro climatico

  DAMIAN CARRINGTON theguardian.com Una drastica riduzione del consumo di carne è ‘essenziale’ per evitare un disastro climatico, questo alla luce dell’analisi più dettagliata attualmente disponibile riguardante l’impatto delle abitudini alimentari sull’ambiente. Nelle nazioni occidentali il consumo di carne dovrebbe essere ridotto del 90% e sostituito con un aumento, almeno quintuplicato, di fagioli e legumi. Questa ricerca ha anche appurato che sono necessari cambiamenti radicali nelle metodiche che riguardano la produzione agroalimentare, questo per evitare di distruggere le capacità del …

Leggi tutto »

Il meme NPC merita il titolo di ‘Persona dell’anno 2018’ per aver smascherato gli automi liberali

  ROBERT BRIDGE strategic-culture.org Apparso per la prima volta sui forum di 4Chan e Reddit, il meme NPC, sotto forma di un pupazzetto disegnato in modo appena abbozzato e raffigurante diversi tipi di persone, era stato pensato come un modo per rappresentare quei ben noti tratti caratteriali che la destra considera caratteristici del suo alter-ego di sinistra. La definizione di ‘guerriero per la giustizia sociale’, anche se carica di derisione, presa in giro e di una sfumatura di cinismo, non …

Leggi tutto »

Il potere dei super-ricchi significa tirannia o rivoluzione

  CHRIS HEDGES truthdig.com All’età di dieci anni, ero stato mandato, come studente borsista, in un collegio per super-ricchi, in Massachusetts. Negli otto anni successivi avevo vissuto in mezzo agli Americani più facoltosi. Avevo ascoltato i loro pregiudizi e avevo visto tutto il loro nauseabondo egocentrismo. Asserivano di essere ricchi e privilegiati perché erano i più intelligenti e i più dotati. Disprezzavano e deridevano tutti quelli al di sotto della loro condizione economica e sociale, anche chi era semplicemente benestante. …

Leggi tutto »

‘Siamo condannati’: Mayer Hillman parla di una realtà climatica che nessun altro osa menzionare

  PATRICK BARKHAM theguardian.com “Siamo condannati”, dice Mayer Hillman, con un sorriso così radioso che occorre qualche istante per capire veramente il senso della frase. “Il risultato è la morte ed essa rappresenta la fine della maggior parte delle forme di vita del pianeta, perché siamo diventati completamente dipendenti dai combustibili fossili. Non c’e modo di invertire il processo che sta provocando la fusione delle calotte glaciali. E, a quanto pare, sono pochi quelli in grado di riconoscerlo.” Hillman, un …

Leggi tutto »

L’ascesa della Cina dal Circolo polare artico alla Terra del Fuoco

DI WAYNE MADSEN strategic-culture.com Donald Trump, per favorire la riformulazione della sua politica estera proto-neoconservatrice, è tornato agli inizi del 19° secolo. Parlando all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 25 settembre, Trump ha invocato l’arcana e discutibile Dottrina Monroe(1) del 1824. Ha affermato: “Il nostro respingere l’interferenza delle nazioni straniere in questo emisfero e nei nostri affari èla linea politica formale del nostro Paese, dal Presidente James Monroe.” L’obiettivo delle parole di Trump era chiaro: la Cina. Il 4 ottobre, il …

Leggi tutto »

La Carta Moneta del Gran Sire

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org La carta moneta del Gran Sire viene così descritta da Marco Polo nei suoi resoconti di viaggio trascritti da  Rustichello da Pisa intorno al 1298. «Sappiate che nella città di Cambaluc c’è la zecca del Gran Sire: ed è organizzata in tal modo che si può dire come il Gran Sire sia davvero un perfetto alchimista. Mi spiego. Egli fa fabbricare la seguente moneta: fa prendere la corteccia di gelso, l’albero di cui mangiano le foglie …

Leggi tutto »

Zorba il greco

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr Negli ultimi due post del blog www.greekcrisis.fr Panagiotis Grigoriou affronta due temi decisivi nella lotta per la sopravvivenza dei greci: la conservazione della cultura nazionale e dei suoi prodotti (in particolare i caicchi, barche tradizionali che vengono distrutte dai pescatori dietro pagamento di lauti incentivi da parte della UE) e la gestione dei beni culturali che, pur restando formalmente in possesso dello Stato, è in realtà trasferita in godimento alla Treuhand greca, agenzia di gestione (in …

Leggi tutto »

Ci stracciano i “maroni” con lo Spread …

comedonchisciotte controinformazione alternativa banca pubblica BCE

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Ci stracciano i “maroni” con lo Spread solo perchè ci siamo permessi di prevedere un deficit del 2,4% anzichè di 1,6%. Roba da matti, corrisponde ad un aumento di soli 13 mld di euro, quando spendiamo di interessi sul debito pubblico circa 65 mld di euro annui, mentre la Germania quasi zero. Ma loro fanno comprare i loro titoli dalle loro banche pubbliche, mica sò scemi!!! Il meccanismo è semplice. La BCE oltre al Quantitative Easing, …

Leggi tutto »

Non c’è stato nessun dibattito, proprio quando ne avevamo bisogno

  PAUL CRAIG ROBERTS paulcraigroberts.org I Democratici e le loro alleate femministe, con il loro approccio all’audizione di Kavanaugh, hanno deluso la nazione. Invece di scoprire se Kavanaugh creda nella teoria unitaria dell’esecutivo, secondo cui i poteri del presidente non sono sottoposti al controllo del Congresso o della magistratura, o concordi sul fatto che un dipendente del Dipartimento della Giustizia, un immigrato coreano, possa scrivere promemoria segreti che permettono al presidente di violare la Costituzione degli Stati Uniti, il Diritto …

Leggi tutto »

Stanno manifestandosi le basi della nuova era

DI ALASTAIR CROOKE lesakerfrancophone.fr Nella sua autobiografia, Carl Jung racconta un momento di illuminazione straordinaria durante il quale ebbe un dialogo strano con il suo “io” interiore: in quale mito vive l’uomo dei giorni nostri ? “Nel mito Cristiano: e tu ci vivi ? ” (Jung se lo domanda. E per essere onesto con se stesso, la risposta che si dà è: “No”): ” Quanto a me, non è là dentro che vivo.” Allora noi non abbiamo più dei miti?” – …

Leggi tutto »

Il capitalismo della cannabis: chi è che guadagna nell’industria della marijuana?

  ALEX HALPERIN theguardian.com A due ore di viaggio a nord di San Francisco, nella contea di Mendocino, gli ordinati vigneti a lato della strada lasciano spazio ai fitti boschi e alla costa nebbiosa dell’Emerald Triangle, la più famosa regione americana per la coltivazione della marijuana. Nel mese di giugno, più di 300 membri dell’industria della cannabis si erano riuniti laggiù per un fine-settimana a base di falò, camminate sotto le stelle e nuotate nel fiume. Era un’ambientazione meravigliosa, dove …

Leggi tutto »

Come si ferma lo Spread ?

comedonchisciotte controinformazione alternativa spread sale

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Come si ferma lo Spread ? È bastato un “provocatorio” 2,4% di deficit, che lo Spread ha ricominciato a crescere. Prevedibile come il sole che sorge all’alba. A conferma che l’art.1 della Costituzione andrebbe cambiato, come abbiamo scritto durante la crisi istituzionale su Paolo Savona >>>QUI: “L’Italia è una Repubblica non democratica, fondata sulla schiavitù. La sovranità appartiene alla Finanza, che la esercita nelle forme e nei limiti dei mercati finanziari”. I mercati finanziari hanno i …

Leggi tutto »

Dobbiamo linciare il nostro passato

  CHRIS HEDGES truthdig.com JONESBORO, Georgia. Ero salito a bordo dell’autobus del “Via col vento Tour” subito fuori il deposito locomotive, costruito nel 1867 per sostituire quello bruciato durante la Guerra Civile. Gli edifici ospitano attualmente il museo “La strada per Tara.” All’interno si trova una collezione di cimeli del film “Via col vento,” comprese bambole raffiguranti Mammy, impersonata nel film da Hattie McDaniel e i mutandoni e il cappellino verde indossato da Vivien Leigh, che faceva la parte di …

Leggi tutto »

Fiera colonizzata

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr Gli Stati Uniti colonizzano la Fiera di Salonicco, e condizionano pesantemente gli sviluppi geopolitici per la Grecia, imponendo un trattato frettoloso sulle regioni macedoni del Nord, che Tsipras accetta senza batter ciglio. Del resto, cosa sarà mai? Una legge più, una meno delle migliaia che sono state emanate sotto dettatura della Troika (700 leggi, decine di migliaia i decreti) non fa alcuna differenza. Pure gli apparenti aumenti concessi a talune categorie di pensionati sono dati in …

Leggi tutto »

Joseph Stiglitz sull’intelligenza artificiale: “Stiamo andando verso una società più divisa”

DI IAN SAMPLE theguardian.com La tecnologia potrebbe migliorarci enormemente la vita – dice l’economista – ma solo se i titani che controllano la tecnologia seguiranno regole adeguate.  “Quello che abbiamo ora è un sistema assolutamente inadeguato” Deve essere difficile per Joseph Stiglitz  restare ottimista di fronte al triste futuro che teme possa arrivare. Il premio Nobel ed ex chief economist della Banca Mondiale ha riflettuto attentamente su come l’intelligenza artificiale potrà influenzare la nostra vita. J.S.  dice che sulle spalle della …

Leggi tutto »

“Starbucks senza filtro: la verità sulla catena di caffè che domina il mondo”

DI HELENE RIFFAUDEAU teleobs.nouvelobs.com Dietro la sua allettante vetrina, Starbucks si rivela meno cool di quanto appare. Per un intero anno, Luc Hermann e Gilles Bovon hanno investigato sulla multinazionale americana del caffè. Condizioni lavorative dei salariati, impegno ecologista, evasione fiscale e insediamento aggressivo: tutto è stato passato al setaccio.  TéléObs. Come avete iniziato questa vasta inchiesta? Luc Hermann. – Con Gilles Bovon, co-realizzatore, siamo partiti dall’aura del marchio. Quando aprì il primo Starbucks a Strasburgo, certi giovani si misero in …

Leggi tutto »

Se non ti occupi di economia, il debito si occuperà di te

comedonchisciotte controinformazione alternativa bo navile

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Se non ti occupi di economia, il debito si occuperà comunque di te. Perchè il debito è ovunque, nelle tasse che paghi, nei prodotti che compri, nei servizi che richiedi. Ogni transazione è gravata dagli interessi pagati per sostenere il debito sia pubblico che privato. La nostra percezione è che il debito sia stato generato da qualcuno che ha sbagliato, i politici passati o più in generale le generazioni precedenti. Siamo portati a pensare che se …

Leggi tutto »

La maledizione di Thomas Malthus

THE NEXT WAVE Ripercorrendo alcuni appunti dell’anno scorso, sono capitato su un articolo di Dietrich Vollrath [5] pubblicato nel 2017 che avevo stampato per dedicargli tutta l’attenzione che merita. S’intitola “Chi è che voi chiamate malthusiano?”, e affronta la questione interessante per il futuro, di sapere perché qualificare qualcuno come “malthusiano” è una forma di attacco personale così efficace che mette fine a qualunque argomentazione possibile. Povero vecchio Malthus. Ha una pessima reputazione da quando ha predetto verso la fine …

Leggi tutto »

Il SIRE è l’uovo di Colombo

comedonchisciotte controinformazione alternativa n uovo sire

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Il SIRE è l’uovo di Colombo, perchè permette di realizzare le promesse elettorali come la Flat Tax, il Reddito di Cittadinanza, lo Sviluppo Economico e l’aumento dell’occupazione, senza violare norme e vincoli dei Trattati Europei, cioè senza aumentare il debito pubblico e quindi superare il 3%. Se voglio aumentare la domanda interna e fare investimenti produttivi, senza aumentare il debito, basta realizzare uno strumento fiscale, utilizzabile per i pagamenti, che valga per ridurre le tasse dopo …

Leggi tutto »

Scuole e università sono i cavalli di Troia liberali per l’indottrinamento del Nuovo Ordine Mondiale

  ROBERT BRIDGE strategic-culture.org Dai giocatori della NFL che si “mettono in ginocchio” [1] durante l’inno nazionale, fino ai bambini in età prescolare a cui viene fatto il lavaggio del cervello con l’ideologia del transgenderismo, tutti questi movimenti di sinistra hanno in mente un unico scopo: sovvertire e distruggere le radici stesse dello stato-nazione occidentale. Questo mese, la macchina della propaganda liberale ha dato una accelerata, pubblicizzando un’altra, controversa, storia indecente, tutto per portare avanti il programma del Nuovo Ordine …

Leggi tutto »

Il manuale del perfetto colpo di stato Made in USA

  LEE CAMP truthdig.com Il Nicaragua ha appena respinto un tentativo di colpo di stato violento sponsorizzato dagli Stati Uniti, e non gliene frega niente a nessuno. Beh, non proprio: a qualcuno in fondo importa. Forse interesserà agli insegnanti di inglese, perché potrebbero trovare degno di nota il fatto che la frase “colpo di stato violento” sia spesso seguita dalla locuzione “sponsorizzato dagli Stati Uniti.” Ma, e di questo potete esserne sicuri, i media mainstream non vogliono che a voi …

Leggi tutto »

Ehi, la sapete una cosa? Vi hanno mentito a proposito dell’Iran!

DI ANDRE’ VLTCHEK reseauinternational.net Avete già preso in considerazione la possibilità che tutto quello che i media occidentali vi hanno detto su come va il mondo, non sia che menzogna e pura invenzione? Io sono sicuro che voi l’abbiate fatto, perlomeno in questi ultimi tempi, nei quali la follia della propaganda occidentale diventa talmente chiara ed evidente.  Ma quanto è vasto l’indottrinamento al quale siete stati sottoposti? Se voi vivete in Europa o in America del Nord, fino a che …

Leggi tutto »

Big Food vorrebbe farvi credere che l’obesità è dovuta alla mancanza di esercizio fisico e non al cibo spazzatura

  MARTHA ROSENBERG counterpunch.org Secondo il New York Times, nel 2017 c’erano in tutto il mondo 700 milioni di persone obese, di cui 108 milioni di bambini. In Brasile, la multinazionale Nestlé manda dei venditori porta a porta per rifilare ai clienti il suo cibo spazzatura ricco di calorie e concede loro un mese intero per pagarlo. La Nestlé chiama gli agenti di vendita del suo cibo spazzatura, anch’essi degli obesi, “micro-imprenditori.” Big Food [l’insieme delle multinazionali dell’alimentazione] considera le …

Leggi tutto »

United Colors of Benetton

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org C’è effettivamente qualcosa di osceno nell’arroganza con cui Autostrade per l’Italia si è preoccupata di contratti e penali prima di chiedere scusa per il disastro annunciato. Ma vista la tragedia di cui è responsabile, forse avrebbe dovuto preoccuparsi della propria sopravvivenza, cercando di trovare un accordo con il nuovo governo, che ha deciso di toglierle la concessione statale con cui era stata miracolata. Oppure potrebbe farsi una ragione della necessaria revoca, pretesa anche dal popolo italiano, che …

Leggi tutto »