Home / Società (pagina 2)

Società

Articoli riguardanti la società, civile e no

Facebook deve essere sanzionata per 5 miliardi di dollari per le violazioni della privacy da parte di Cambridge Analytica – i resoconti

DI JULIA CARRIE WONG theguardian.com La sanzione da 5 miliardi di dollari sarebbe la più elevata mai imposta dalla Federal Trade Commission contro un’azienda di tecnologia  Secondo quanto riferito, la Federal Trade Commission (FTC) ha votato per approvare la sanzione a Facebook per circa 5 miliardi di dollari,a conclusione di un’indagine sulle violazioni della privacy dell’azienda, che è stata avviata in seguito alle rivelazioni di Cambridge Analytica. Il Wall Street Journal e il Washington Post, che citano entrambi fonti anonime, le …

Leggi tutto »

L’Italia sequestra le armi di un gruppo neonazista… un istante dopo i media occidentali inventano una connessione con la Russia

DANIELLE RYAN rt.com Questa settimana, i media occidentali hanno continuato nella loro tradizionale riabilitazione dell’estremismo di estrema destra in Ucraina, riferendo che la polizia italiana aveva arrestato una banda neonazista “legata” alla Russia, anche se questo presunto collegamento era stato creato dal nulla. Lunedì scorso, la polizia italiana aveva dichiarato di aver sequestrato un deposito di armi e cimeli nazisti appartenenti ad un gruppo neonazista operante nel nord Italia. Il sequestro faceva parte di un’indagine protrattasi per oltre un anno …

Leggi tutto »

L’agenda 5G: ci farà diventare tutti attivisti coscienti?

DI RICHARD ENOS activistpost.com  I fatti: l’avvio di una rete 5G sembra essere incombente su di noi, con un’apparente indifferenza da parte di coloro che sono responsabili dei potenziali pericoli e degli effetti nocivi sulla popolazione umana e sul pianeta. Rifletteteci: questo tema è uno di quelli che alla fine ispira una massa critica di persone risvegliate a riprendere il proprio potere e ritirare il proprio consenso dai tentativi che non sono nel miglior interesse dell’umanità? Se state ancora definendo …

Leggi tutto »

Gli sbarchi sulla Luna: una gigantesca truffa per l’umanità?

MOON LANDING SKEPTIC veteranstoday.com I credenti sono a rischio di estinzione? Ecco, quest’anno ricorre il 50° anniversario dello sbarco sulla Luna dell’Apollo 11. Nel 2016, un sondaggio aveva mostrato che il 52% del pubblico britannico era del parere che le missioni Apollo fossero false. Lo scetticismo era maggiore tra quelli che erano troppo giovani per averlo visto dal vivo in TV: il 73% di quelli con 25-34 anni di età riteneva che non siamo mai andati sulla Luna, in confronto …

Leggi tutto »

Il caso di Jeffrey Epstein e la depravazione dell’élite finanziaria americana

  DAVID WALSH wsws.org Le dimissioni venerdi scorso [12 luglio] di Alexander Acosta, il segretario al lavoro di Donald Trump, sono l’ultimo sviluppo nel sempre più ampio scandalo che circonda il finanziere americano e “manager finanziario dei super-ricchi” Jeffrey Epstein. Il 6 luglio, Epstein era stato arrestato all’aeroporto Teterboro del New Jersey e due giorni dopo incriminato con l’accusa di sfruttamento della prostituzione e cospirazione per sfruttamento di minori a scopo sessuale. Acosta è stato costretto a lasciare il suo …

Leggi tutto »

USA contro Cina: la guerra degli smartphone

JOSEPH THOMAS journal-neo.org Se l’obiettivo di Washington era quello di fare pressioni e isolare la Cina prendendo di mira il gigante degli smartphone Huawei, sembra invece che abbia ottenuto l’effetto opposto. Nel corso dell’operazione, gli Stati Uniti sono solo riusciti ad esporre la loro crescente debolezza e la loro totale inaffidabilità come partner commerciali in una molto più ampia, malguidata e mal gestita “guerra dele tariffe.” Anche se stiamo parlando solo di smartphone e di competizione economica, comunque accanita, il …

Leggi tutto »

La dipendenza tecnologica e la fine dell’era della libertà

  BRANDON SMITH alt-market.com La tecnologia può essere affascinante, ma anche nociva per il vero progresso umano e, quando dico “progresso,” non intendo avanzamenti nel mondo delle macchine ma miglioramenti nel mondo delle persone, e il primo non porta necessariamente al secondo. In primo luogo, riconosco pienamente che ogni volta che qualcuno tenta di criticare l’innovazione tecnologica, rischia di essere etichettato come “svitato” o “vecchio fossile,” una barbara reliquia di un’era ormai passata. Tuttavia, questo atteggiamento è indice di ignoranza. …

Leggi tutto »

Ecco il nuovo drone per le consegne che rivoluziona Prime Air di Amazon

DI JAMES VINCENT e CHAIM GARTENBERG  theverge.com Il nuovo drone può volare in verticale, come un elicottero, e in una nuova modalità aerodinamica d’aereo Amazon ha presentato l’ultima versione del suo drone per le consegne Prime Air, un velivolo ibrido in grado di decollare e atterrare in verticale, così come di volare in modo prolungato in avanti. L’azienda dice che vuole avviare un servizio di consegna usando il drone nei “prossimi mesi”, ma non ha detto dove questo potrebbe aver luogo o quanti …

Leggi tutto »

Il fallimento della complementarietà: dal multiculturalismo al culto del diavolo

  DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.com Nelle scorse settimane c’è stato un picco di rinnovato interesse per un saggio che avevo scritto un anno fa, I barbari si scatenano nel Cimitero Europa, in cui avevo descritto come il costante degrado dei paesi occidentali venga accelerato dall’arrivo di migranti appartenenti a gruppi etnici incompatibili. Ciò che ha provocato questo rinnovato interesse è stato un post di Paul Craig Roberts, dove l’autore parlava del mio saggio come del “necrologio dell’Europa e dell’America.” Ovviamente confermo …

Leggi tutto »

Il potere contro la stampa: i due casi delle richieste di estradizione per Pinochet e Assange

  ELIZABETH VOS consortiumnews.com Fra otto mesi, in Gran Bretagna si terrà una delle più importanti udienze sull’estradizione della storia recente, quando un tribunale britannico e il Ministro dell’Interno decideranno se l’editore di WikiLeaks, Julian Assange, potrà essere estradato negli Stati Uniti, dove dovrà rispondere ad accuse di spionaggio in relazione alla sua attività di giornalista. Ventuno anni fa, in un altro caso storico di estradizione, la Gran Bretagna aveva dovuto decidere se rimandare l’ex dittatore cileno Augusto Pinochet in …

Leggi tutto »

La capitana che ha salvato 42 migranti: lo rifarei, nonostante il rischio di finire in prigione

  LORENZO TONDO theguardian.com Carola Rackete affronta la prospettiva di un lungo processo per aver sfidato il divieto italiano di ingresso in porto per le imbarcazioni di soccorso. La capitana della nave, attualmente di fronte alla minaccia di finire carcere, dopo aver sfidato la legge italiana facendo entrare in porto 42 migranti, ha detto che lo rifarebbe di nuovo e si è scagliata contro il Vice Primo Ministro italiano di estrema destra, Matteo Salvini. “Le vite delle persone contano più …

Leggi tutto »

Jared Kushner andrebbe ignorato, dovremmo invece ricordare questo sorprendente piano americano per il Medio Oriente vecchio di 100 anni

  ROBERT FISK independent.co.uk Quasi esattamente cento anni fa, il presidente degli Stati Uniti stava cercando un “accordo del secolo” in Medio Oriente. L’accademico cristiano Henry King, dell’Oberlin College, non era Jared Kushner. Nè lui, nè l’industriale Charles Crane, la cui famiglia si era arricchita fabbricando sanitari da bagno a Chicago, erano generi del presidente americano. Ma Woodrow Wilson li aveva inviati nel 1919 in un ambizioso tour attraverso le rovine dell’Impero Ottomano per scoprire che cosa si sarebbe potuto …

Leggi tutto »

La morte dell’idea liberale

  DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.com Il raduno del G20 della scorsa settimana a Osaka è stato un segnale: ha fatto capire quanto il mondo sia cambiato. I capisaldi della nuova configurazione sono Cina, Russia e India, con l’UE e il Giappone appendici facoltative e l’integrazione eurasiatica come priorità assoluta. L’ordine del giorno era stato chiaramente preparato da Xi e da Putin. La May, Macron e Merkel, i leader europei che non meritano affatto questo titolo, sono stati chiaramente relegati in periferia; …

Leggi tutto »

Il dilemma di Vladimir Lenin

CHERIS HEDGES truthdig.com Questo è l’intervento di Chris Hedges al Left Forum di New York City, venerdi scorso. Vladimir Lenin può essere ricordato in due modi. Uno da brillante tattico rivoluzionario. In alternativa, come Lenin, il nuovo zar. Era stato, ironia della sorte, il più fervido sostenitore in Russia proprio della stessa cosa che aveva sradicato, l’anarchia rivoluzionaria. Il suo opuscolo “Lo stato e la rivoluzione” era inequivocabilmente un manifesto anarchico, con Lenin che scriveva che “finché c’è uno stato …

Leggi tutto »

In difesa degli Ebrei

  ISRAEL SHAMIR unz.com Giustificare le proprie azioni con la necessità di proteggere i deboli e gli indifesi. Questa è la prima regola della retorica politica. Se avete bombardato la Siria, non dite che lo avete fatto per installare il vostro regime fantoccio o per farci passare un oleodotto. Dite che lo avete fatto per salvare i bambini di Aleppo gassati da Assad il Macellaio. Se occupate l’Afghanistan, non confessate di ricavare lauti guadagni contrabbandando eroina; dite che siete venuti …

Leggi tutto »

Trump cerca una “coalizione dei volenterosi” che faccia guerra all’Iran

  MOONOFALABAMA moonofalabama.org Dopo un fine settimana piuttosto tranquillo, l’amministrazione Trump oggi ha dato un’altro spintone all’Iran. Il Dipartimento del Tesoro ha sanzionato i leader del Corpo delle Guardie Rivoluzionarie Iraniane (IRGC), il capo supremo dell’Iran, l’Ayatollah Khamenei, e anche tutto il suo entourage! Per loro niente più visite di Disneyland. E c’è dell’altro in arrivo: Josh Rogin – @joshrogin – 16:18 utc – 24 Jun 2019 Mnuchin: “Il presidente mi ha detto che, alla fine di questa settimana, proporremo …

Leggi tutto »

La CIA usa il Gay Pride della Georgia come un’arma

HENRY KAMENS journal-neo.org Chi ha detto che religione e politica non si mescolano? La religione è il salvavita di ogni politico: puoi mentire, imbrogliare e abusare della gente, ma se dici che i tuoi gesti sono motivati dalla religione, tutto ti sarà perdonato. Persino Trump è stato mandato da noi per salvare Israele! Gli stessi gruppi religiosi sono più che felici di assecondare i peggiori uomini politici, se pensano che potrebbero dare loro maggior rilevanza e facilitare il raggiungimento dei …

Leggi tutto »

L’Iran opta per la “massima contropressione”

  PEPE ESCOBAR strategic-culture.org Prima o poi, la “massima pressione” degli Stati Uniti sull’Iran verrà inevitabilmente contrastata da una “massima contropressione”. Le scintille sono infaustamente destinate a volare. Negli ultimi giorni, i circoli dell’intelligence in tutta l’Eurasia avevano sollecitato Teheran a considerare uno scenario abbastanza lineare. Non ci sarebbe bisogno di chiudere lo Stretto di Hormuz se il comandante della Forza Quds, il generale Qasem Soleimani, la bestia nera per eccellenza del Pentagono, spiegasse in dettaglio sui media globali, che …

Leggi tutto »

L’Altro e la distruzione della cultura

DI TONGUESSY comedonchisciotte.org “Il linguaggio, prima di significare qualcosa, significa per qualcuno”, questa è la pietra miliare su cui Lacan costruisce tutto il suo ragionamento. L’Altro, secondo il noto filosofo e psichiatra, non è qualcosa di fisico come un uomo, ma un luogo, e più precisamente “il luogo di dispiegamento della parola”, come l’ha definito lui stesso. Dato che “l’inconscio è strutturato come un linguaggio”, va da sé che l’Altro è il luogo della definizione del percorso comunicativo non solo …

Leggi tutto »

Huggies ora vende pannolini smart con sensori Bluetooth, anche se l’esposizione alle loro radiazioni non è sicura per i bebè

DI BN FRANK activistpost.com L’idea dei “Pannolini Smart” per i bimbi risale a pochi anni fa. Come constatato in un recente articolo di Vox, Huggies li sta vendendo in Corea e in Giappone, e gli Stati Uniti e il Messico potrebbero averli in futuro. Altre aziende sono interessate a creare e commercializzare questi pannolini e altri prodotti “Smart” per la cura personale. Oltre ad essere costosa, la tecnologia Bluetooth emette radiazioni wireless dannose, e attualmente non esiste un livello sicuro di esposizione …

Leggi tutto »

Disastro nucleare alla HBO

  DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.com Non vi è alcun motivo particolare per cui dovreste saperlo, ma HBO, in collaborazione con British Sky, ha creato una miniserie sul disastro di Chernobyl. Non l’ho vista, ma ho letto tutta una serie di analisi e discussioni da parte di quelli che lo hanno fatto, e che, per loro formazione professionale, possono parlare con cognizione di causa del disastro di Chernobyl. Sulla base del loro verdetto collettivo, io non la guarderò, perché, in pratica, è …

Leggi tutto »

Perchè la Svezia si sta suicidando?

  ROBERT BRIDGE strategic-culture.org Fermamente convinto di essere il rappresentante della “superpotenza morale” del mondo, il popolo svedese continua i suoi pericolosi flirt con tutti i possibili nuovi esperimenti culturali. Questa politica è veramente ‘progressista,’ o è la strada per la rovina nazionale? In Svezia, tutto sembra possibile, tranne il dissenso; dissenso dall’onnipresente messaggio sociale che dice ai suoi cittadini che devono essere tolleranti verso ogni nuova moda culturale, dal farsi impiantare un microchip sotto la pelle al permettere che …

Leggi tutto »

Gli avvistamenti di zombi, come gli unicorni, sono frequenti nella Corea del Nord

  ALEXANDER RUBINSTEIN mintpressnews.com A dar credito ai media mainstream, la Corea del Nord è una terra piena di campi di prigionia, zombi e unicorni. Venerdì, il quotidiano sud-coreano conservatore Chosun Ilbo ha riferito di aver appreso da fonte anonima che Kim Yong Chol, l’inviato nord-coreano negli Stati Uniti, era stato deportato in un campo di lavoro in seguito al fallimento dei colloqui con l’amministrazione Trump, svoltisi ad Hanoi. Queste affermazioni sono state riprese praticamente da tutti i media americani, …

Leggi tutto »

Piazza Tienanmen – Ciò che è veramente successo (aggiornato)

MOONOFALABAMA moonofalabama.org Dal 1989, ogni 4 giugno, i media occidentali scrivono articoli in occasione dell’anniversario della cacciata dei manifestanti dalla Piazza Tienanmen di Pechino. La loro visione sembra essere sempre piuttosto unilaterale e stereotipata e descrive un esercito brutale che reprime delle pacifiche proteste. Questo non è il quadro completo. Grazie a Wikileaks abbiamo alcuni rapporti sulla situazione di allora, direttamente dell’ambasciata americana a Pechino. Descrivono una scena diversa rispetto a quella diffusa dai media occidentali fino ad oggi. Diecimila …

Leggi tutto »

I problemi più gravi del mondo sono stati risolti

DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.com Cinque anni fa, quando Angela Merkel, all’epoca rispettata leader della più grande potenza economica dell’Unione Europea, era stata intervistata in merito ai maggiori problemi che il mondo avrebbe dovuto affrontare, aveva citato i tre seguenti punti chiave: • L’annessione della Crimea da parte della Russia • L’pidemia di Ebola • L’ISIS in Siria Sono lieto di riferire che, da allora, tutti e tre i più importanti problemi che, secondo Frau Merkel, avrebbero minacciato il mondo sono stati …

Leggi tutto »

Caschi Bianchi, attacchi con gas tossici e perfidi Russi: il nuovo videogioco Call of Duty è propaganda della CIA?

  OLLIE RICHARDSON thesaker.is Siamo in Medio Oriente e, dopo una grande esplosione provocata da un bombardamento aereo, una bambina rimane bloccata sotto le macerie, arriva gente per spostare i detriti ed estrarre la bambina. Poi viene rilasciato gas venefico. Vi sembra una scena familiare? No, non è il soggetto dell’ultima sceneggiatura inviata dal Dipartimento di Stato americano al quartier generale del settore comunicazioni di Al Qaeda ad Idlib, noto anche come “Caschi Bianchi.” Perchè, se lo avessero chiesto a …

Leggi tutto »

Petty politics

DI TONGUESSY comedonchisciotte.org D’accordo: le pratiche democratiche, intese come politiche del conflitto fatte scorrere entro alvei più o meno determinati, sono ormai pezzi di modernariato legati a concetti quali le classi e le relative identità. Roba buona per i mercatini di Natale, o giù di lì. Gli eserciti di allora, addestrati attraverso una catena di comando ben organizzata, si affrontavano a viso aperto mostrando con orgoglio i propri vessilli frutto di anni di elaborazioni e strategie. Il neoliberismo dopo avere …

Leggi tutto »

Mettere il mondo al riparo dal caos scatenato dagli USA non è compito facile

  FEDERICO PIERACCINI strategic-culture.org La politica estera di Donald Trump dipende molto dallo sfruttamento degli strumenti tipici del potere imperiale: il terrorismo economico, le minacce di guerra, le pressioni diplomatiche, le guerre commerciali, ecc. Ma, con il ricorrere ad un vero e proprio imperialismo, [l’America] si sta isolando internazionalmente dagli alleati tradizionali e contribuisce all’aumento delle tensioni sullo scacchiere globale, portandole ad un livello mai visto. Minacce di guerra contro il Venezuela, la Corea del Nord, la Siria e l’Iran …

Leggi tutto »

Dal Medio Oriente all’Irlanda del Nord, gli stati occidentali sono fin troppo felici di scampare alle accuse di crimini di guerra

  ROBERT FISK independent.co.uk Quand’è che un crimine di guerra non è un crimine di guerra? Quando è stato commesso da noi, ovviamente. Ma questo truismo sta assumendo oggi un significato nuovo e sinistro, e non solo perché Trump e i suoi scagnozzi potrebbero pianificare un’altra serie di atrocità in Medio Oriente. Perché ora si avverte un pericoloso slittamento, che rende gli stati occidentali più che mai pronti ad incoraggiare i crimini di guerra contro l’umanità, ad accettarli, approvarli e …

Leggi tutto »

La geografia della noosfera

  ANATOLY KARLIN unz.com Dalla fine dell’era malthusiana, la crescita tecnologica su base scientifica è stata la fonte di quasi tutta la crescita economica a lungo termine. Tuttavia, sappiamo anche che non si è sviluppata in modo uniforme in tutte aree geografiche. Ad esempio, Charles Murray in Human Accomplishment ha dimostrato che la stragrande maggioranza delle figure “eminenti” nella scienza e nelle arti proveniva dall’Europa, in particolare dal suo “nucleo” centrale. Le aree che, secoli fa, erano state caratterizzate da …

Leggi tutto »