Home / Archivi etichette: Italia

Archivi etichette: Italia

Cesare Battisti e la lingua madre

DI MYSTES comedonchisciotte.org E così adesso la commedia si recita a soggetto. E ognuno la recita nella sua lingua: Cesare Battisti è un cittadino brasiliano e la recita in portoghese, mentre l’inviato della RAI che “dovrebbe” essere un italiano la recita in italiano, sempre che non decida di optare per l’inglese che adesso nelle nostre emittenti televisive è considerata la lingua madre. Nella sua lingua madre in poche parole il Battisti ha voluto dire: io non vengo in Italia, non …

Leggi tutto »

Siamo dalla parte dell’1% o del 99% ?

Schieramenti a favore dell'1% o del 99%

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org La modifica “last minute” della legge elettorale è un buon indicatore per capire chi sta dalla parte dell’1% o del 99%. Quando quasi tutti i partiti “tradizionali”, si trovano improvvisamente d’accordo nel modificare la legge elettorale in prossimità della fine della legislatura, viene il sospetto che ci siano degli interessi molto forti in gioco. Non entro nel merito della nuova legge elettorale che è palesemente contro la rappresentanza democratica e la possibilità di scelta dei candidati. …

Leggi tutto »

Anche il cancro è una questione di classe

FONTE: INFOAUT.ORG Uno studio appena pubblicato in Francia dall’agenzia nazionale di salute pubblica mette in risalto un dato sconcertante: 15’000 casi di cancro ogni anno sono attribuibili alla sola classe sociale del malato. In questi ultimi anni si sono moltiplicate le campagne di “sensibilizzazione”, spesso colpevolizzanti e paternaliste, per far cambiare alle persone le loro “cattive abitudini” alimentari o legate al consumo di alcol e tabacco ma ancora una volta viene evidenziato che il problema si trova altrove ossia nei …

Leggi tutto »

Benvenuti nell’Italia della sorveglianza di massa. (Gentiloni sta per imporre la censura sul web )

DI FULVIO SARZANA ilfattoquotidiano.it Dati personali su web e telefono, il governo dà il via alla sorveglianza di massa Un’amara sorpresa attende gli italiani nei prossimi giorni. Il Senato, infatti, entro questo fine settimana darà il via definitivo a una norma che all’apparenza richiama l’esigenza di rispettare le norme europee. Si tratta delle Disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea – Legge europea 2017. Il disegno di legge, che reca come primo firmatario il nome del presidente del Consiglio Paolo …

Leggi tutto »

Come si combatte contro il potere ?

L'aristocrazia finanziaria ci mangia tutti

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Per combattere il potere è necessario diffondere la consapevolezza delle vere cause della crisi economica e la necessità di realizzare un fronte comune. L’attuale sistema monetario è solo uno strumento di potere gestito da una aristocrazia finanziaria. Quando nel 2014 sul Blog di Beppe Grillo è apparsa la domanda “Qual è la tua idea di #Italia5Stelle?“, http://www.beppegrillo.it/2014/09/la_tua_italia5stelle.html, noi attivisti del Movimento 5 Stelle di Zola Predosa (BO) non ce lo siamo fatti ripetere due volte ed abbiamo realizzato …

Leggi tutto »

Referendum lombardo-veneto sull’autonomia: i poteri del 1992-1993 tornano all’attacco

DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org Si respira una pessima aria in Spagna, dove la determinazione di Madrid di impedire il referendum sull’indipendenza della Catalogna si contrappone alla volontà dei secessionisti di svolgere comunque la consultazione. Benché Bruxelles sostenga formalmente il governo centrale iberico, sono molte le pressioni perché l’Unione Europea si proponga come “intermediario” tra le due parti, legittimando così i secessionisti: lo smembramento della Spagna e dell’Europa meridionale coincide, infatti, con l’ultimo stadio dell’eurocrisi. Collegati al voto catalano, sono i …

Leggi tutto »

Fincantieri, vi spiego perchè ha vinto la Francia

DI MASSIMO BORDIN micidial.it Stavolta quel che scrivo non è tutta farina del mio sacco, perchè ad accendermi la lampadina del dubbio che avessimo preso l’ennesima fregatura è stato un liberale sui generis, l’imprenditore bolognese Alberto Forchielli. Interpellato stamane su cosa pensasse dell’accordo Francia-Italia, il manager emiliano ha risposto col suo solito aplomb anglosassone: “Bè, a me puzza d’inculata”. Anche se Forchielli l’ha toccata delicatamente, non mi resta che convenire in pieno, perchè il grosso della partita tra Francia e …

Leggi tutto »

Il capo della Bundesbank si lascia scappare cosa vogliono i tedeschi dall’Italia

DI MASSIMO BORDIN micidial.it Dev’essere proprio un mondo schifoso quello che mi costringe a dare ragione ad Enrico Letta. Eppure, dichiarando che sarebbe un disastro se il capo della Bundesbank Weidmann dovesse sostituire Draghi, l’ex premier ha perfettamente ragione. Da qualche tempo i tedeschi hanno fatto trapelare l’ipotesi e l’interessato stesso non ha smentito questa possibilità nell’intervista appena rilasciata alla Rai.  Già il fatto che l’unica intervista rilasciata da Weidmann sia stata ai media italiani la dice lunga sull’avanzamento del …

Leggi tutto »

Finiremo come l’Isola di Pasqua ?

La crisi economica e l'Isola di Pasqua

DI SILVANA MUSTI E FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Steve Keen, Professor at Kingston University in London,  parla dell’attuale sistema monetario, azzardando un legame tra l’attuale situazione di crisi globale e l’Isola di Pasqua. Silvana Musti : Questo sito ha già dato spazio alla recensione di Michael Hudson dell’ultima pubblicazione dell’economista  Steve Keen,  ‘Can We Avoid Another Financial Crisis?‘, definita una “bomba atomica ben assemblata, studiata appositamente per la massima risonanza una volta colpito il suo bersaglio“. Siamo certi che la prossima uscita della traduzione italiana …

Leggi tutto »

Ucraina: la rivoluzione “arancione” abbandonata a se stessa

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it La fotografia che osservate è stata scattata da mio figlio nello scorso mese di Agosto in un piccolo villaggio dell’Ucraina occidentale, uno di quegli agglomerati dove sembra di rivedere ancora Peppone e Don Camillo durante la loro divertentissima visita in URSS. Si notano 20 visi, che spaziano dagli adolescenti fino a persone decisamente anziane per andare in guerra: al centro una foto più in vista (forse un ufficiale?) ma la stranezza non è tanto quella di …

Leggi tutto »

Come si fanno i soldi ?

Trasmissione Canale Italia 6-9-2017

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Inutile che io faccia il fenomeno, fino a qualche anno fa credevo anch’io come tutti che creare soldi fosse una questione difficile e complicata, che solo uno Stato poteva realizzare perchè credevo fossero in qualche modo legati a qualcosa di valore. Quella frase che abbiamo letto per anni sulle banconote in lire, ci è entrata nell’inconscio e ci ha tranquillizzato sul reale valore di quei pezzi di carta : se ci hanno scritto sopra “Pagabile a …

Leggi tutto »

Domande insidiose in economia

Domande insidiose in economia

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org La disinformazione sui temi economici e monetari è tale, da permettere a chiunque, anche senza alcuna conoscenza minima del meccanismo di funzionamento dell’economia, di formulare domande insidiose, alle quali è difficile dare una risposta e soprattutto una soluzione. Se chi risponde non ha una conoscenza perfetta del sistema monetario, rischia di infilarsi in un classico “cul de sac”, dove qualunque cosa dice farà comunque una brutta figura. Le domande sono spesso accompagnate da un sorrisetto ironico, …

Leggi tutto »

Ius soli, è davvero un baluardo di civiltà?

DI KAWTAR BARGHOUT einaudiblog.it Negli ultimi giorni a livello mediatico si afferma che lo ius soli sia una legge di civiltà. Sorge pertanto lecito domandarsi in che termini lo possa essere: in Italia vi sono gravi violazioni dei diritti umani nei confronti degli stranieri? A livello normativo la posizione giuridica degli stranieri è identica a quella dei cittadini italiani, infatti non vi è nessuna discriminazione sulla “carta”. La Costituzione ne è la prova lampante, infatti l’art. 3 Cost afferma che …

Leggi tutto »

Moneta parallela: bocciatura inaspettata o voluta ?

Berlusconi e le AM-lire

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org La Commissione Europea ha bocciato la moneta parallela di Berlusconi : è una bocciatura inaspettata o voluta ? Cerchiamo prima di chiarire cosa ha detto Berlusconi in merito alla sua proposta di moneta parallela, in risposta alle due domande formulate da Becchi su Libero http://www.liberoquotidiano.it/news/opinioni/13220257/berlusconi-becchi-feltri-minibot-doppia-moneta-centrodestra.html. Secondo Berlusconi la sua proposta di moneta parallela è “una parziale riconquista della sovranità monetaria da parte dello Stato. … Noi proponiamo un utilizzo interno della seconda moneta per rilanciare i …

Leggi tutto »

Il katziatone di Rita Katz: o zitti e buoni, o l’attentatone

DI FULVIO GRIMALDI Mondo cane ISIS/SITE: tocca a voi! A proposito dell’annuncio post-Barcellona di un imminente attentato in Italia,  ce ne sono stati altri che minacciavano sfracelli in Vaticano, al Colosseo, la conquista di Roma. Ma stavolta potrebbe essere diverso. Intanto la notizia proviene da fonte autorevole e credibile: il sito SITE di Rita Katz, portavoce e diffusore da anni del jihadismo più efferato, in particolare dell’ISIS, con il quale la collaborazione nella promozione di quel panico che si sa …

Leggi tutto »

George Soros e la sua Tangentopoli Mediatica in Italia (mi scuso con i giornalisti che non sono nella lista)

DI DANIEL WEDIKORBARIA mediacomunitaeritrea.it Domanda: perché l’Eritrea unisce in un trio un prete, un giornalista ed un avvocato? Cosa hanno in comune questi tre personaggi? Risposta: George Soros È Twitter baby! È una brutta sensazione, quasi di una pugnalata alla schiena, quella che provi quando seguendo l’hashtag Eritrea su Twitter capiti su un profilo di cui sei già follower e scopri che non puoi più accedervi perché ti appare la scritta: “@X ti ha bloccato, perciò non puoi né seguire …

Leggi tutto »

“Per difendere l’euro ci attende un futuro terrificante” (intervista a Ettore Gotti Tedeschi)

DI PAOLO BECCHI E CESARE SACCHETTI liberoquotidiano.it Ettore Gotti Tedeschi, economista e banchiere, già presidente dell’Istituto per le Opere di Religione (Ior) dal 2009 al 2012 ha una lunga carriera nel mondo dell’economia e finanza, iniziata con l’americana McKinsey e proseguita con la co-fondazione di Akros Finanziaria. Ha insegnato per vari anni in Università Cattolica ed in Aseri (Alta scuola di economia e relazioni internazionali). È stato consigliere del ministro del Tesoro dal 2008 al 2011, consigliere della Cassa Depositi …

Leggi tutto »

L’italiano nuovo: ignorante, solo, inerme

DI ALCESTE alcesteilblog.blogspot.it Non è mai stata una questione di soldi. Siamo stati poveri, pezzenti e luridi, ma siamo rimasti noi stessi. I soldi non sono il problema, l’economia non è il problema. È l’acculturazione coatta il problema, l’indottrinamento. I soldi neanche esistono; se esistono, son solo il mezzo per distorcere l’umanità, sradicarla da ciò che è sempre stata e volgerla in barzelletta. L’usura è usata per ridurre il vecchio ordine a un balocco in disuso, altro che ricchezza. Dominare …

Leggi tutto »

George Soros e la sua Color Revolution in Italia

DI DANIEL WEKI KORBARIA mediacomunitaeritrea.it Premessa “Negli ultimi dieci anni l’Eritrea è stata un obiettivo di pratiche dannose e concertate di traffico di esseri umani” scrive il Presidente eritreo Isaias Afwerki al Segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki Moon. “Gli architetti di questo flagello hanno ricorso a ulteriori schemi creando apposite etichette per mascherare il reato e nascondere la loro vera identità.” E conclude la sua lettera dicendo: “Il governo dell’Eritrea chiede con fermezza alle Nazioni Unite di avviare …

Leggi tutto »

Migranti, e cervelli migrati all’ammasso

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it Domandarsi il motivo della stupidità umana, quasi sempre è un esercizio retorico, giacché la stupidità è una qualifica della mente umana, come la speculare intelligenza. Se desideriamo, almeno, tratteggiarla rimane il noto adagio di Carlo Maria Cipolla: “La persona intelligente è colei che riesce, contemporaneamente, a soddisfare se stesso e gli altri. Lo stupido, contrariamente, riesce a non soddisfare né se stesso e né gli altri.” C’è da chiedersi se poi, veramente, i tanti parvenu della …

Leggi tutto »

La mafia sta aiutando l’ISIS a trasportare petrolio in Italia ?

DI IRINA SLAV oilprice.com Secondo un’inchiesta della polizia, la mafia starebbe collaborando con lo Stato Islamico per contrabbandare petrolio greggio dal Medio Oriente in Italia, come riporta il Times citando La Repubblica. Il quotidiano italiano scrive che le forze dell’ordine hanno trovato grossi quantitativi di greggio libico e siriano ben più grandi delle scorte delle raffinerie locali, con fonti correlate all’indagine che dicono che “non avrebbero dovuto essere lì”. La polizia però non ha alcuna prova che il petrolio provenga …

Leggi tutto »

Siamo schiavi di una montagna di debiti o di un castello di carte?

La piramide finanziaria del debito

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org C’è un sentimento che mi pervade da quando ho capito come funziona il sistema monetario e questo sentimento è di incredulità. Da quando ho acceso la luce su questo assurdo sistema, continuo a chiedermi come la gente non veda chiaramente che il suo funzionamento ci rende schiavi nella nostra vita di tutti i giorni. La Crisi economica viene attribuita ai motivi più svariati e la popolazione non si rende conto che la realtà è ben diversa. …

Leggi tutto »

Onorevole Boldrini, perché non demoliamo anche i lavori della bonifica e torniamo alle paludi Pontine?

DI FRANCESCO MAZZUOLI Comedonchisciotte.org Onorevole Boldrini, Ella ci fa sapere come taluni partigiani si sentano ancora offesi dalla presenza di monumenti del ventennio fascista;  io, invece, appartengo ai milioni di italiani che Le fanno sapere che sono stanchi di veder sventolare la bandiera dell’Unione Europea sulle proprie città, e sognano un tempo in cui esporla sarà reato. Che ci vuole fare, cara Signora, sono un italiano nostalgico, tuttavia non del ventennio, che non ho vissuto, ma del futuro che non …

Leggi tutto »

Gli esperti finalmente parlano di Debito Pubblico

Convegno a Roma sul Debito Pubblico

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Il 3 luglio 2017 si è tenuto alla Camera dei Deputati, un interessantissimo convegno sul Debito Pubblico organizzato dal M5S . Un nutrito gruppo di esperti economici, di diversa estrazione culturale, si è finalmente riunito intorno ad un tavolo, per discutere di questo annoso problema e tentare di risolverlo. Hanno parlato per 10 ore del Debito Pubblico, spiegando quanto grosso sia questo problema per l’Italia e di come sia necessario provare ad estinguerlo o per lo …

Leggi tutto »

E bravo ministro Nasone!

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it Come mi piace il ministro Gianluca Galletti: mi piace soprattutto per la sua competenza e per la sua statura istituzionale. Per cercarlo su Google ho fatto fatica: continuavano a propormi solo galletti amburghesi: vuoi comprare galletti amburghesi? Fissa il prezzo su…compra, qui, galletti amburghesi congelati…tutta la fragranza…garantito… Non sapevo che esistesse anche un ministro Galletti, un ministro del governo Gentiloni, ex Renzi, ex UDC, ex Casa delle Libertà, ex nuclearista convinto (anche nel proprio giardino! tuonava…) …

Leggi tutto »

Storia di mafie, di rivoluzioni mancate e di patti fruttuosi

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it Che l’Italia fosse una terra dominata dalle mafie è un fatto risaputo, ma che un importante “pezzo” dello Stato – il Procuratore antimafia Roberti – lo ammettesse (1) freddamente durante un’audizione di fronte alla commissione antimafia della Camera, dovrebbe far meditare. Non tanto per il fatto in sé, quanto per le varie strategie politiche di cui, spesso, si sente dissertare, condite – a volte – persino da litigi di parte…tutto ciò viene completamente azzerato dalle dichiarazioni …

Leggi tutto »

Gerusalemme, Nicosia e la Terza Guerra Mondiale

DI GILAD ATZMON gilad.co.uk Cypriot press ha scritto la scorsa settimana di una grande esercitazione militare israeliana-cipriota. Il video israeliano qui sotto, mostra una operazione di Commando di Brigata israeliano impegnato in una routine militare di aggressione sui monti  Trodos di Cipro. Che cosa è successo? Com’è che i ciprioti – conosciuti per sostenere la causa palestinese – sono diventati una provincia dell’impero israeliano? La risposta è : Un accordo sul gasdotto Israele-Europa. All’inizio di aprile abbiamo saputo qualcosa di …

Leggi tutto »

A un movimento rivoluzionario serve un Lenin

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it Dare ora addosso ai grillini, anche da parte di coloro che in qualche modo simpatizzano per questo movimento (per gli altri è stata una vera orgia, un urlo liberatorio per lo scampato pericolo, rilanciato, oltre che dai politici, da tutti i media nazionali –quante interviste a Pizzarotti e a Cassimatis abbiamo dovuto sentire?) per gli errori commessi è ingeneroso e maramaldesco. Ma poiché questi errori, almeno quelli di fondo, li ho denunciati in tempi non sospetti, …

Leggi tutto »

Migrazioni terapeutiche o i pericoli delle fiabe

FONTE: ILPEDANTE.ORG Il 10 maggio scorso La Stampa titolava: «Sempre più allergici e malati. Ma a rafforzare i nostri bimbi saranno i microbi africani». L’articolo riportava le conclusioni di uno studio scientifico sulla correlazione tra l’impoverimento dell’ecosistema microbico nell’organismo e l’insorgere sempre più frequente e precoce di malattie autoimmuni nei paesi sviluppati. L’ambiguità del titolo e della tesi non troppo velatamente suggerita nel testo («le popolazioni africane potrebbero aiutarci a recuperar[e] una parte [di quell’ecosistema]») alzava la palla alla redazione …

Leggi tutto »

BAKUNIN, LE BON E IL CREPUSCOLO EUROPEO

DI NICOLAS BONNAL dedefensa.org Ho scritto numerosi testi che ruotano intorno allo stesso tema, alla stessa constatazione.  Le cose, i problemi non cambiano più da due secoli o quasi.  Leggete la conclusione delle Memorie d’Oltretomba di Chateaubriand e vi ritroverete già nel vostro vecchio mondo. Un mondo unito, un mondo orribile, un mondo anti artistico, un mondo incivile, un mondo di controllo, denaro e quantità. I problemi che viviamo sembrano provenire dal passato. Falso, essi sono remoti, ed è per …

Leggi tutto »