Ultimi articoli

Avviso di sicurezza nazionale degli Stati Uniti: indagini militari rivelano la storia della frode scientifica sui vaccini da parte dei leader della Task Force COVID della Casa Bianca

di David Degraw degraw.sunstack.com Il presidente Trump deve agire immediatamente  Gli investigatori militari statunitensi hanno dimostrato che l’attuale direttore del CDC Robert Redfield, responsabile dello sviluppo del vaccino COVID e alla guida della Task Force COVID della Casa Bianca, ha una storia documentata di falsificazione di dati scientifici, si è ferito e ha ripetutamente mentito al Congresso e all’Internazionale comunità scientifica. Documenti militari statunitensi (doc uno , due , tre ) mostrano che Redfield e la sua ex assistente Deborah Birx, che guida anche la Task …

Leggi tutto »

È in arrivo un’altra Hiroshima… se non la fermiamo in tempo

John Pilger johnpilger.com Quando mi ero recato per la prima volta ad Hiroshima, nel 1967, l’ombra sui gradini era ancora lì. Era l’immagine quasi perfetta di un essere umano a proprio agio: gambe divaricate, schiena piegata, una mano sul fianco mentre sedeva in attesa dell’apertura della banca. Alle otto e un quarto della mattina del 6 agosto 1945, lei e la sua sagoma erano state impresse a fuoco nel granito. Avevo guardato quell’ombra per un’ora o anche più, poi ero …

Leggi tutto »

Bizzi: Conte cede sui segreti-Covid dopo la strage a Beirut

da libreidee.org di Giorgio Cattaneo Svolta clamorosa nel caso del segreto di Stato posto dal governo sulle relazioni del Comitato Tecnico-Scientifico sull’epidemia da coronavirus: Palazzo Chigi ha infatti appena comunicato alla Fondazione Einaudi, che si era fatta carico della battaglia legale per rendere pubblico il contenuto della documentazione, la desecretazione dei dossier. Dopo il gravissimo e criminale attacco con droni e missile con testata termobarica su Beirut, scrive Nicola Bizzi sulla sua pagina Facebook il 5 agosto, ecco «un’interessante “svolta” nella …

Leggi tutto »

A Beirut è stata utilizzata una carica nucleare miniaturizzata, difficile nascondere la situazione. Migliaia di vittime

DI LUCIANO LAGO controinformazione.info Iniziano ad emergere nuove informazioni sull’attacco effettuato ieri Martedì 03 Agosto contro Beirut. Informazioni accuratamente oscurate e camuffate dai media occidentali che seguitano a parlare di “incidente”. Fonti militari ben documentate ed influenti di Beirut deducono, dal tipo di esplosione e dalle polveri rilasciate a seguito dell’esplosione, che si tratta di una carica corrispondente a 100 volte l’energia scagionata dall’esplosione di Tianjin del 2015, calcolata come equivalente a 5,4 chilotoni di equivalente TNT. Questo significa che …

Leggi tutto »

Luglio in Grecia: Ottomani 2.0

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr Nella Grecia del turismo, giungono notizie di isole svuotate e radi visitatori, peraltro ben intenzionati. I locali non spingono nemmeno loro per un maggiore afflusso, impauriti dalle notizie TV sul COVID e sui possibili ritorni di nuovi contagi, per lo più importati, e così il paese sembra passare direttamente dalla “bassa stagione” alla “stagione morta”. Il 20 luglio, festa del profeta Elia, è anche stato l’anniversario dell’invasione turca di Cipro, giorno triste per tutti i greci, …

Leggi tutto »

MISSILE su Beirut??

MISSILE su Beirut? Contoinformazione mostra un video in cui sembra di vedere un missile che piomba sull’epicentro dell’esplosione MISSILE su Beirut! In Queste immagini si vede chiaramente l'attacco avvenuto su Beirut MISSILE su Beirut!In Queste immagini si vede chiaramente l'attacco avvenuto su Beirut Posted by Controinformazione on Tuesday, August 4, 2020   controinformazione.it 05.08.2020

Leggi tutto »

L’esplosione di Beirut probabilmente un catastrofico incidente

rt.com L’esplosione di Beirut probabilmente un catastrofico “incidente simile all’esplosione della fabbrica di fertilizzanti di Tolosa del 2001”, dice l’esperto di detonazioni a RT L’enorme esplosione che ha scosso Beirut è stata probabilmente causata da una fatale cattiva gestione di materiali pericolosi, rispecchiando un’esplosione che ha raso al suolo una fabbrica di fertilizzanti in Francia circa due decenni fa, ha detto a RT un chimico ed esperto di detonazioni. L’esplosione di martedì ha lacerato un deposito chimico portuale e ha …

Leggi tutto »

Le truppe americane lasciano la Germania: è addio o solo Auf Wiedersehen?

DI PHILIP GIRALDI ahtribune.com La continua presenza di decine di migliaia di militari americani in Europa settantacinque anni dopo la fine della seconda guerra mondiale è raramente messa in discussione dai politici o dai media mainstream. Attualmente si ricorda poco di come, dopo la fine della guerra, i soldati di Gran Bretagna, Francia, Stati Uniti e Unione Sovietica abbiano occupato la Germania, ciascuno in una zona designata. La capitale tedesca, Berlino, era divisa in quattro settori, ciascuno con una forza di …

Leggi tutto »

Arriva il reato di “istigazione alla rinuncia o al rifiuto dei trattamenti sanitari”

di Andrea Ippolito Fonte: Il Gazzettino Vesuviano.com Proposta di legge per i reati di “istigazione a disobbedire alla legge elettorale, di isolamento sociale o affettivo e di istigazione alla rinuncia o al rifiuto dei trattamenti sanitari” da Arriva una proposta di legge del Movimento 5 stelle che sembra molto ambigua, quanto lineare e diretta, ma che comunque letteralmente spiazza un pò. Ci domandiamo infatti cosa c’entri il “rifiuto dei trattamenti sanitari” o peggio “l’istigazione alla rinuncia o al rifiuto dei …

Leggi tutto »

La Cnn degrada le donne a “individui con la cervice”

DI  SAM DORMAN Fox News Gli utenti di Twitter deridono la CNN sulla proposta dello screening del  cancro rivolta ad “individui con una cervice”: “Intendi donne?” “Quando un uomo ama un individuo con una cervice …” La CNN  ha ricevuto una serie di critiche sarcastiche su Twitter dopo aver twittato una campagna di sensibilizzazione giovedì scorso per lo screening del cancro cervicale, raccomandato  per  “individui con una cervice”,  piuttosto che per le “donne”. La formulazione della proposta era simile a quella dell’American …

Leggi tutto »

Lo Stato di rovescio

Roberto Pecchioli accademianuovaitalia.it Si chiama Stato di diritto – locuzione derivata dall’espressione Rechtsstaat, coniata dalla teoria giuridica tedesca del XIX secolo – quella forma di governo che sottopone se stessa alla legge attraverso la divisione dei poteri e la formazione di istituzioni di garanzia. Presupposto dello Stato di diritto è che l’esercizio arbitrario del potere venga contrastato con la regolazione dell’organizzazione e del funzionamento dei pubblici poteri, attraverso istituti normativi e modalità istituzionali. Se la definizione è corretta, l’Italia è …

Leggi tutto »
Tecnici al potere: come l'intelligence cambia le nostre vite

Tecnici al potere: come l’intelligence cambia le nostre vite

IL PRIMATO DELLA POLITICA E I “REPORT SCIENTIFICI” DEGLI ESPERTI Di Alessandro Fanetti – ComeDonChisciotte.org Tradizionalmente l’autorità politica ha svolto, fra le altre, la funzione di tenere a freno le pulsioni distruttive interne alla comunità: non a caso il disordine è sempre stato concepito come un effetto dell’ingiustizia e del malgoverno. Virgilio propone un’immagine icastica di questa forza, “trattenitrice” in senso teologico-politico, nel I libro dell’Eneide, quando Giove profetizza a Venere l’avvento di Augusto e la fine delle guerre civili: …

Leggi tutto »

Audizione in Senato: “Incostituzionale il bavaglio ai Sindaci Stop 5G, cittadini obbligati all’irradiazione”. Si preparano le contromosse per difendere i diritti pubblici

da Oasisana.com Martedì 28 Luglio 2020 Franca Biglio, presidente ANPCI Associazione Nazionale Piccoli Comuni d’Italia, è stata audita in Senato presso la Commissione Affari Costituzionali e Lavori Pubblici. Biglio, che è anche Sindaco di Marsaglia (Cuneo), il 12 Settembre sarà nuovamente a Roma tra i relatori della grande manifestazione nazionale Stop 5G in programma a Piazza del Popolo. Ecco parte dell’audizione avvenuta a Palazzo Madama in cui viene esplicitamente evidenziata l’incostituzionalità del Decreto Legge Semplificazioni nella norma in cui vieta …

Leggi tutto »

La privatizzazione del caos globale

Stephen Karganovic strategic-culture.org Una recente e disinvolta osservazione da parte di uno degli oligarchi americani mette in luce una nuova metodologia volta a minare ciò che resta del diritto e dell’ordine internazionali. Parlando sul serio o scherzosamente (nessuno lo sa davvero, ma i giocatori intelligenti sicuramente scommetterebbero sulla prima opzione), quando aveva ammonito che il colpo di Stato boliviano con cui l’anno scorso era stato rovesciato il presidente Evo Morales “non era stato nel migliore interesse del popolo boliviano,” Elon …

Leggi tutto »

Le tappe del Neoliberismo: così siamo arrivati alla lenta morte dell’Italia

DI GILBERTO TROMBETTA facebook.com Ci sono degli avvenimenti che hanno un peso, un significato particolare. La controrivoluzione neoliberista che sta portando alla lenta morte l’intera penisola, non è avvenuta in una sola notte. Si è trattato di un lungo, meticoloso processo caratterizzato da tante tappe. Ho provato a riassumere, senza pretese di esaustività, quelle che ritengo più importanti, significative. I punti nodali di un lungo processo che ha portato i lavoratori indietro di un secolo e i cittadini italiani a …

Leggi tutto »

Stazione di Bologna: dai depistaggi all’invenzione della Storia

DI DANTE BARONTINI contropiano.org Dopo 40 anni, è necessario provare a dire perché sulla strage della stazione di Bologna, come su tutte le altre stragi “fascio-statuali”, è pressoché impossibile arrivare a una conclusione condivisa e si è tuttora obbligati a fare “controinformazione”, smentendo la pioggia di “ricostruzioni ufficiali”. I “misteri”, in queste stragi1, non esistono. Ci sono buchi nelle indagini, palesi e spesso scoperti tentativi di depistaggio, interferenze continue praticamente “firmate” da servizi segreti – italiani, americani, israeliani, persino francesi – …

Leggi tutto »

Dovremmo protestare per George Floyd o per Julian Assange?

Paul Craig Roberts paulcraigroberts.org Alcuni Americani sono talmente patetici da non sapere neanche di che sesso sono. Una femmina con una vagina pensa di essere un maschio. Un maschio con testicoli e pene pensa di essere una femmina. Quelli che tra noi sono normali dovrebbero avere così tanto riguardo per queste persone confuse da smettere di usare i pronomi di genere. Lui/lei sono diventati termini transfobici. Se vi ostinate ad usare la lingua inglese, siete dei menefreghisti e, beh, in …

Leggi tutto »

Amazon, Jeff Bezos e l’influente Washington Post

DI BRUCE WILDS brucewilds.blogspot.com Dopo che Jeff Bezos e diversi altri amministratori delegati hanno testimoniato davanti alla sottocommissione antitrust della Camera sulla condotta anticoncorrenziale, l’articolo che segue ha cercato di approfondire. Il Washington Post è un influencer di grande potenza. Qual è la definizione di influencer? La definizione di influencer è relativa a una persona o un’entità che esercita influenza. Un influencer ispira o guida le azioni degli altri. Il vecchio tema della pigrizia e della dolcezza è in contrasto …

Leggi tutto »

A decidere il destino del governo Conte II sarà Angela Merkel

DI MAURO INDELICATO 29.07.2020 La nomina di Ursula Von Der Leyen quale nuovo numero uno della commissione europea, è arrivata a luglio dello scorso anno dopo settimane estenuanti di trattative tra le parti. L’esito delle elezioni europee del maggio 2019, aveva consegnato un europarlamento molto più frazionato ed incerto, che ha reso difficile per qualsiasi forza politica portare avanti la candidatura di un proprio rappresentante. La quadra è stata trovata soltanto il 2 luglio, al termine di un Consiglio Europeo che è andato avanti per …

Leggi tutto »

Leader dell’opposizione sotto processo e stato d’emergenza: un binomio che allontana l’Italia dalle democrazie occidentali

DI  DANIELE MELONI atlanticoquotidiano.it Dalla caccia alle streghe lombarda passando per i processi a Salvini, la magistratura che vuole decidere chi può governare e chi no, e la sinistra che ancora una volta ricorre all’uso politico della giustizia per eliminare gli avversari Con il voto di ieri, che autorizza il processo a Matteo Salvini per la vicenda Open Arms, il Senato è riuscito a scrivere l’ennesima pagina nera nel rapporto tra politica e giustizia. In un sol colpo il Parlamento ha …

Leggi tutto »

I Macellai della comunicazione – reloaded

DI TRUMAN Comedonchisciotte Un vecchio articolo scritto nel 2005, pochi mesi dopo gli attentati alla metro ed ai bus di Londra. All’epoca mi sembrò più speculativo che informativo e fu pubblicato su Indymedia invece che su comedonchisciotte. Eppure esso individuava  correttamente l’emergere del terrorismo come mass medium del terzo millennio, come pure il suo stretto legame con i mass media più convenzionali. Ciò che presumibilmente mancava era l’integrazione realizzata in questi anni tra tutti i mass media, quella che alcuni …

Leggi tutto »

Vox Italia: l’Autoritarismo del Presidente spacca la Base Democratica del Partito

Attualità  Sovranista: rubrica di analisi e cronaca politica di Andrea Leone Comedonchisciotte.org C’eravamo lasciati con il precedente articolo auspicando nei prossimi, forieri di migliori notizie, invece.. Dopo la lettera di dimissioni del presidente del primo Circolo di Milano, arrivano altri guai per l’inviso Presidente Francesco Toscano: il militante Loredano Ghirardini dalla sua pagina Facebook pubblica una lettera condivisa da altri della base, per chiedere tra le altre cose le DIMISSIONI dell’ufficio di Presidenza e del Direttivo Nazionale. Di seguito riportiamo …

Leggi tutto »

In parlamento è stata cancellata la libertà di ribellarsi al globalismo

DI GIANLUIGI PARAGONE ilparagone.it Ridurre l’autorizzazione a procedere verso Salvini a un fatto tecnico giuridico è un grave errore. La questione è essenzialmente politica e rimarca ancora una volta un ordine ben preciso: anestetizzare la politica, omologarla, standardizzarla. Non ci devono essere spazi diversi da quelli voluti da un unico pensiero globalista: demolire gli Stati, puntare l’indice contro chi pensa e agisce diversamente. Chi dunque svia va punito prima attraverso la demonizzazione mediatica, poi attraverso manovre politiche e infine attraverso …

Leggi tutto »

La Svezia era in lockdown, altro che “alternativa”!!

SWORDFISH e ALESSANDRO GUARDAMAGNA comedonchisciotte.org Da più parti in questi mesi vi sono stati coloro che hanno parlato del protocollo svedese come un modello unico e vincente nel contrastare la diffusione del COVID -19, in opposizione con chi ha ripetutamente indicato la Svezia e la sua iniziale mancanza di restrizioni come un esempio da non imitare assolutamente. I vicini e goliardicamente rivali norvegesi addirittura, in alcuni casi estremi, se la ridono nel vedere gli Svedesi in difficoltà e nel dubbio …

Leggi tutto »

Kennedy Jr. mette in guardia i genitori sul pericolo dell’uso di vaccini COVID in gran parte non testati sui bambini

Robert F. Kennedy Jr. mette in guardia contro la vaccinazione obbligatoria COVID-19 in un dibattito con il docente di diritto di Harvard Alan Dershowitz, sottolineando che “le parti fondamentali dei test” sono state “saltate”. Martin Burger – LifeSiteNews – Venerdì 24 luglio 2020   L’avvocato ambientalista Robert F. Kennedy Jr. ha invitato gli americani ad essere cauti riguardo a qualsiasi nuovo vaccino contro il coronavirus, sottolineando che alcune parti fondamentali dei test sono state saltate. “Il vaccino Moderna, che è …

Leggi tutto »

Sinistra, destra e uomini monouso

DI ALESSANDRO GUARDAMAGNA e SWORDFISH comedonchisciotte.org A livello politico è ormai evidente da decenni che la cosiddetta sinistra istituzionale ha volutamente abbandonato i popoli e i poveri per allearsi con i neoliberisti, eredi dei grandi capitalisti che della sinistra sono sempre stati il nemico storico ed ideologico per eccellenza. Agli interessi di costoro ha finito per prestare le sue forze intellettuali ed azioni politiche, appoggiandone la sfrenata avidità finanziaria e l’universalismo proprietario globale. Al contempo ha fomentato ogni minoranza in una …

Leggi tutto »

La sequenza di collasso virtuosa

Dmitry Orlov cluborlov.blogspot.com Sono passati 12 anni dalla pubblicazione del mio saggio “The Five Stages of Collapse” [Le cinque fasi del collasso] in cui per la prima volta proponevo una tassonomia del collasso, suddivisa in collasso finanziario, commerciale, politico, sociale e culturale, insieme a quella che avevo concepito come la sequenza di collasso canonica, in cui ogni fase del collasso innesca la successiva. Aveva funzionato abbastanza bene, con il senno di poi, per l’Unione Sovietica e, come esperimento mentale, per …

Leggi tutto »
migranti

Migranti: il disastro dell’emergenza permanente (1)

Michela Murgia, sul La Stampa, ha commentato da par suo e con onestà il fallimento della manifestazione convocata a Roma, con tanto di Bonino, Saviano, Manconi e altri nomi illustri, per chiedere la dismissione degli accordi con il Governo della Libia e l’apertura di canali umanitari per i migranti. Duecentocinquanta manifestanti al più, scrive la Murgia, che aggiunge: “Non c’è più Matteo Salvini a fare il ministro degli Interni… sulla sedia del Viminale siede una donna (Luciana Lamorgese, perché non …

Leggi tutto »