Categoria

Israele

Israele e il fraintendimento della realtà

Alastair Crooke strategic-culture.su Su tutti i fronti, il paradigma interno israeliano si sta sfaldando e, all'esterno, l'Occidente si sta a sua volta sfaldando, diventando un paria sulla scena globale. L'esplicita facilitazione da parte delle leadership occidentali di una sanguinosa pulizia dei palestinesi ha riportato alla ribalta il vecchio spettro dell'"orientalismo" e del colonialismo. E sta facendo dell'Occidente "l'intoccabile del mondo" (insieme a Israele). Nel complesso,…

Israele si prepara ad aprire un secondo fronte a nord

Mike Whitney unz.com Per ragioni tecniche, sociali e morali, Israele non vincerà un'altra guerra. A tutti i livelli, è diventato molto più debole. Può infliggere danni spaventosi ai suoi nemici, ma non può cambiare l'equilibrio fondamentale di tutte le forze che porta alla vittoria. Gabriel Kolko, 2007 Martedì, in seguito ad attacchi di droni e razzi da parte di Hezbollah contro insediamenti e basi militari israeliane, sono divampati imponenti incendi nel nord di Israele. Gli incendi…

Un attacco missilistico israeliano trasforma il campo profughi di Rafah in un paesaggio infernale

Mike Whitney unz.com Domenica, Israele ha lanciato diversi missili contro una "zona sicura" nel quartiere Tal al-Sultan di Rafah. Le esplosioni, udibili a chilometri di distanza, hanno innescato un incendio di vaste proporzioni che ha attraversato rapidamente l'accampamento intrappolando molte persone nelle loro tende, dove sono state bruciate vive. Le scene raccapriccianti sono apparse quasi immediatamente su diversi canali di social media, dove milioni di spettatori hanno potuto vedere in…

L’immunità di Israele si incrina: Il tribunale dell’Aia incrimina Netanyahu

Tarik Cyril Amar tarikcyrilamar.substack.com La sfida di assistere a un evento storico in tempo reale non è quella di notarlo. Questa è la parte più facile. Quello che è difficile è capire la sua importanza per il futuro, il vero significato degli eventi storici. Le recenti notizie provenienti dalla Corte Penale Internazionale (CPI) dell'Aia hanno confermato questa regola. Il suo procuratore, Karim Khan, ha richiesto una serie di mandati di arresto che, in un modo o nell’altro, passeranno…

Chris Hedges: i volenterosi carnefici di Israele

Chris Hedges chrishedges.substack.com Correte, chiedono gli israeliani, correte per le vostre vite. Scappate da Rafah come siete scappati da Gaza City, come siete scappati da Jabalia, come siete scappati da Deir al-Balah, come siete scappati da Beit Hanoun, come siete scappati da Bani Suheila, come siete scappati da Khan Yunis. Correte o vi uccideremo. Lanceremo bombe a penetrazione da 2.000 libbre sulle vostre tendopoli. Vi bersaglieremo con proiettili sparati dai nostri droni armati di…

Chi ha fatto le scarpe a Netanyahu e perché?

Alastair Crooke strategic-culture.su Le questioni fondamentali alla base del rilascio degli ostaggi detenuti a Gaza erano due: la completa cessazione della guerra e il totale ritiro di tutte le forze israeliane. La posizione di Netanyahu era che, a prescindere dall'esito della trattativa sugli ostaggi, l'IDF sarebbe tornata a Gaza e la guerra sarebbe potuta continuare per dieci anni, così aveva detto. Queste sono state le parole più delicate della politica israeliana, che si è…

“Genocida Joe” subisce un altro mortificante schiaffo alle Nazioni Unite

Mike Whitney unz.com In un chiaro rifiuto delle politiche e della leadership degli Stati Uniti in Medio Oriente, l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha votato a stragrande maggioranza a sostegno della candidatura palestinese a membro a pieno titolo delle Nazioni Unite. I media occidentali hanno per lo più ignorato il voto di venerdì, poiché i risultati, ampiamente attesi, rappresentano un altro duro colpo per Washington. L'esito del voto è un duro colpo per la fallimentare politica di…

L’accaparramento territoriale di Re Bibi

Mike Whitney unz.com Se avete mai frequentato un corso di salvataggio, sapete che esiste la possibilità concreta che una persona che sta annegando vi trascini sotto e moriate entrambi. È una lezione che dovrebbe essere tenuta a mente quando si discute del rapporto tra America e Israele. (adattato da)@LarryBoorstein Lunedì Israele ha intensificato gli attacchi aerei su Rafah, bombardando più di 50 siti nel cuore della città. I filmati diffusi su Twitter hanno mostrato nuvole di di fumo che si…

Stanno offuscando le vere ragioni della protesta studentesca americana

Alastair Crooke english.almayadeen.net Molti dei dirigenti in carica nell'America istituzionale sono Sionisti liberali o Evangelici. Questa situazione non deve sorprendere. Il Washington Post, ad esempio, ha chiesto a Matthew Brooks, amministratore delegato della Republican Jewish Coalition (RJC), se avesse intenzione di finanziare gli sfidanti elettorali dei venti Repubblicani che alla Camera hanno votato contro la legge sugli aiuti ad Israele: "La RJC si sta preparando a spendere fino a…

L’intreccio dei paradigmi strategici

Alastair Crooke strategic-culture.su Theodore Postol, professore di Scienza, Tecnologia e Politica di Sicurezza Nazionale al MIT, ha fornito un'analisi forense dei video e delle prove emerse dall'attacco dimostrativo dell'Iran con droni e missili del 13 aprile contro Israele: Un "messaggio", piuttosto che un "assalto". Il principale quotidiano israeliano, Yediot Ahoronot, ha stimato il costo del tentativo di abbattere la salva di missili e droni iraniani in 2-3 miliardi di dollari. Le…

È peggio di quanto possiate immaginare

Craig Murray craigmurray.org.uk I governi non possono prendere decisioni importanti in tempi brevissimi, se non nelle circostanze più estreme. In tutti gli Stati esistono meccanismi che prendono in considerazione le decisioni politiche, le soppesano, coinvolgono i vari dipartimenti dello Stato le cui attività sono interessate dalla decisione e giungono ad una conclusione, anche se non necessariamente positiva. La decisione di interrompere i finanziamenti all'UNRWA non è stata presa da…

Il Sionismo si autodistruggerà?

Alastair Crooke strategic-culture.su Nell'estate successiva alla guerra (fallita) di Israele contro Hizbullah del 2006, Dick Cheney si era seduto nel suo ufficio lamentandosi ad alta voce della crescente forza di Hizbullah e, peggio ancora, del fatto che, secondo lui, l'Iran era stato il principale beneficiario della guerra in Iraq del 2003. L'ospite di Cheney - l'allora capo dell'intelligence saudita, il principe Bandar – si era detto decisamente d’accordo (come raccontato da John…

Tigre di carta

Alla fine, l'operazione militare del 7 ottobre condotta dal movimento di resistenza palestinese Hamas e i recenti attacchi missilistici e con droni dell'Iran contro Israele hanno messo seriamente in discussione l'aura di invincibilità del regime.Netanyahu ha cercato di nascondere la vulnerabilità e la debolezza del regime di fronte alla resistenza palestinese, giurando di continuare la guerra fino all'eliminazione di Hamas.

Precisione più che potenza: come i missili “obsoleti” dell’Iran hanno penetrato le difese aeree di Israele

thecradle.co L'attacco missilistico di rappresaglia dell'Iran del 13 aprile contro Israele, denominato Operazione True Promise, è riuscito a superare i sistemi di difesa aerea integrati dello Stato di occupazione e il sostegno straniero esterno. L'attacco, destinato a scoraggiare future azioni da parte di Israele contro il personale e le strutture iraniane, è stato chiaramente eseguito in modo da evitare vittime e gravi danni. L'operazione è stata particolarmente audace perché ha preso di…

Il genocidio di Gaza come politica esplicita: Michael Hudson fa tutti i nomi

Pepe Escobar - Strategic Culture Foundation - 15 aprile 2024 In quello che può essere considerato fino ad oggi il podcast più cruciale del 2024 , il professor Michael Hudson – autore di opere fondamentali come Super-Imperialism e il recente The Collapse of Antiquity, tra gli altri – stabilisce clinicamente il contesto essenziale per comprendere l’impensabile: un genocidio del 21° secolo trasmesso in diretta 24 ore su 24, 7 giorni su 7, in tutto il pianeta. In uno…

La gestione del dilemma

Alastair Crooke english.almayadeen.net In mezzo al turbinio di immagini sganciate dalla realtà che vengono diffuse dagli schermi occidentali, è necessario concentrarsi su ciò che è veramente "reale". In primo luogo, a prescindere dalle trionfanti affermazioni avanzate dagli israeliani e dai loro amici sui successi della loro difesa aerea (ad esempio un tasso di "abbattimento del 99%"), Israele e gli Stati Uniti conoscono la verità: i missili iraniani sono stati in grado di penetrare…

Ho dato le dimissioni da World Central Kitchen per il suo rifiuto di dire la verità sul genocidio israeliano a Gaza

Ramsey Telhami mondoweiss.net Al momento delle mie dimissioni, all'inizio di marzo, ero l'unico membro del personale di origine palestinese della World Central Kitchen (WCK) . Mi sono dimesso per protestare contro l'ampia e inspiegabile censura nei confronti di Gaza da parte dell'organizzazione. La direzione della WCK sta prendendo posizione con sei mesi di ritardo, solo dopo che 7 membri del personale sono stati uccisi. World Central Kitchen è una ONG che si occupa di aiuti alimentari,…

L’Occidente vuole ora “moderazione”…

Jonathan Cook - 16 aprile 2024 Il Medio Oriente è sull'orlo della guerra proprio perché i politici occidentali hanno assecondato per decenni ogni eccesso militare di Israele Improvvisamente, i politici occidentali, dal presidente degli Stati Uniti Joe Biden al primo ministro britannico Rishi Sunak, sono diventati ardenti campioni di "moderazione", in un tentativo dell'ultimo minuto di evitare la conflagrazione regionale. Nel fine settimana l'Iran ha lanciato una…

Israele è sulla strada per Masada

Julian MacFarlane julianmacfarlane.substack.com La storia dell'attacco all'Iran continua a dipanarsi. Tutti hanno un'opinione, ma non sappiamo ancora cosa sia successo davvero. Di conseguenza, alcuni pensano che l'attacco sia stato una vittoria per l'Iran. Altri, anche a sinistra, pensano il contrario. Finian Cunningham la definisce una "ritorsione zoppa". Gli iraniani dicono di aver dato agli americani un preavviso di 72 ore. Pepe Escobar dice che iraniani e americani si erano…

L’Iran cambia tutto

L’attacco iraniano, o più correttamente il contro-attacco, avvenuto mediante il lancio di droni diversivi (UAV) prima e missili Cruise e balistici a seguire ha per il momento causato danni molto circoscritti e complessivamente lievi, ma tatticamente sensati. Soprattutto, viene a seguito di una ennesima ultima goccia del vaso di Teheran traboccante da decenni di sofferenze ed ingiustizie provocate dal potere sionista-atlantico. Tuttavia, le modalità, le tempistiche, ed alcuni dettagli ambigui…