Archivi etichette: Stati Uniti

L’insegnamento della Merkel e il servilismo italiano

DI MASSIMO FINI massimofini.it Gli Stati Uniti stanno ritirando 11.900 militari dalla Germania per redistribuirli in vari Paesi europei, Belgio, Polonia e Italia fra gli altri. Gli americani si credono ancora i padroni d’Europa e in effetti lo sono. Fanno e disfanno a loro piacimento. Ci piacerebbe sapere se il nostro Governo è stato almeno consultato sui circa mille uomini che dovrebbero essere trasferiti ad Aviano. In realtà, richiesto o no, il nostro consenso è dato per scontato, a prescindere. …

Leggi tutto »

Usa e Israele utilizzano la tragedia di Beirut per mettere sotto controllo il Libano e neutralizzare Hezbollah

DI LUCIANO LAGO controinformazione.info La visita improvvisa a Beirut del presidente francese Emmanuel Macron e la richiesta di alcune fonti libanesi pro occidentali di internazionalizzare le indagini sull’esplosione del porto di Beirut sono indicative di quanto si sta muovendo nel martoriato paese dei cedri. Già alcune ore dopo l’attentato al porto di Beirut, alcuni esponenti libanesi collegati a centrali estere (USA e Arabia Saudita) chiedevano che la gestione del porto fosse internazionalizzata. Esiste in Libano un fronte interno che include …

Leggi tutto »

Le truppe americane lasciano la Germania: è addio o solo Auf Wiedersehen?

DI PHILIP GIRALDI ahtribune.com La continua presenza di decine di migliaia di militari americani in Europa settantacinque anni dopo la fine della seconda guerra mondiale è raramente messa in discussione dai politici o dai media mainstream. Attualmente si ricorda poco di come, dopo la fine della guerra, i soldati di Gran Bretagna, Francia, Stati Uniti e Unione Sovietica abbiano occupato la Germania, ciascuno in una zona designata. La capitale tedesca, Berlino, era divisa in quattro settori, ciascuno con una forza di …

Leggi tutto »

L’UE accusa Volkswagen di complicità con la Cina per l’oppressione dei musulmani uiguri

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Il presidente della delegazione del Parlamento europeo per le relazioni con la Cina, Reinhard Bütikofer, ha denunciato la Volkswagen per il suo rifiuto di confrontarsi con la Cina sul trattamento dei musulmani uiguri, secondo quanto scrive Politico.         Questa settimana, un gruppo di sindacati e organizzazioni non governative ha invitato grandi marchi come Nike, Adidas e Amazon a smettere di acquistare merci dallo Xinjiang.         Mentre gli Stati Uniti hanno già introdotto alcune sanzioni …

Leggi tutto »

Morti Covid-19: la Svezia ha fatto peggio degli Stati Uniti

25 medici e scienziati svedesi  eu.usatoday.com La Svezia sperava che l’immunità di gregge avrebbe frenato il COVID-19. Non fare quello che abbiamo fatto noi. La strategia non funziona. La Svezia è stata spesso considerata un leader per quanto riguarda le questioni umanitarie globali, considerate un faro di luce su problematiche come l’accettazione dei rifugiati e la lotta contro il riscaldamento globale. Nella pandemia di COVID-19, la Svezia ha anche destato grande interesse in tutto il mondo per le proprie scelte …

Leggi tutto »

Assalto dal Mar Baltico

DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org Il vertice europeo che doveva decidere il piano di rilancio continentale dopo la crisi da Coronavirus si è chiuso dopo 92 ore di estenuanti trattative ed ha decretato la sostanziale vittoria dell’approccio franco-tedesco: troppo debole, in termini demografici e politici, l’opposizione di Olanda, Austria, Danimarca, Svezia e Finlandia per sabotare il summit ed accelerare l’implosione della UE. Dietro il fronte dei “Paesi frugali” si nascondono gli angloamericani, che hanno attualmente spostato le loro operazioni dal Mediterraneo …

Leggi tutto »

Usa-Cina tra 5g e Covid19 con Francesco Amodeo

Intervista a Francesco Amodeo Di Andrea Leone Comedonchisciotte.org Le Coincidenze sulla Nuova Guerra Fredda USA-Cina e le nuove armi biologiche del terrore iniziano ad essere veramente molte. Con Francesco Amodeo affrontiamo il tema geopolitico più delicato della storia contemporanea. Nel suo libro Francesco testimonia con più di 100 documenti ufficiali la crescita economica e politica programmata della Cina, aiutata anche da interventi dello Stato Profondo Statunitense, lo stesso che sta combattendo l’istrionico Presidente Donald Trump. E per farlo, stanno utilizzando …

Leggi tutto »

Smart City e Razzismo Automatizzato: come IBM ha progettato il regime di sorveglianza cinese

DI NAFEEZ AHMED bylinetimes.com (L’articolo è del maggio 2019, ma è sempre molto attuale, anzi il problema della sorveglianza di massa è stato accelerato proprio negli ultimi tempi dalla pandemia di Covid-19 in corso) Mentre le agenzie governative occidentali sollevano campanelli d’allarme sui pericoli di fuga delle esportazioni tecnologiche di Huawei, molti hanno perso l’aspetto più importante: che le principali aziende occidentali hanno contribuito a costruire lo stato di sorveglianza della Cina – un modello che ora viene tranquillamente esportato …

Leggi tutto »

Trump, la scuola, Kanye West e i libri al vetriolo

DI RITA LOFANO agi.it Il libro della nipote del tycoon, Mary Trump, si preannuncia esplosivo a quattro mesi dall’Election Day. Bullo e “sociopatico” come il padre, il presidente “minaccia la salute del mondo, la sicurezza economica e il tessuto sociale”, ha anticipato la donna AGI – Non c’è coronavirus che tenga: scuole e università devono riaprire. E’ tassativo Donald Trump che ha convocato alla Casa Bianca funzionari dell’Istruzione di tutto il Paese per un evento durato un giorno intero. “Faremo pressione sui governatori e su tutti …

Leggi tutto »

Gli Stati Uniti si ritirano ufficialmente dall’Organizzazione mondiale della sanità

DI STEVE WATSON summit.news Gli Stati Uniti hanno notificato ufficialmente alle Nazioni Unite che l’America sta lasciando l’Organizzazione Mondiale della Sanità e il processo sarà completato tra un anno, il 6 luglio 2021. Tuttavia, Joe Biden afferma che se eletto presidente, annullerà la decisione. L’amministrazione Trump ha avviato il processo formale di abbandono dell’OMS proprio questa settimana, a seguito delle feroci critiche del presidente nei confronti dell’ente sanitario, che è direttamente sottoposto al “controllo totale” della Cina. Un funzionario dell’OMS ha …

Leggi tutto »

La rivoluzione colorata neoliberista in America per far eleggere Biden

DI KURT NIMMO kurtnimmo.blog I democratici neoliberisti sfruttano il BLM per far eleggere Biden. Le proteste, i disordini, le azioni violente e non violente che attraversano gli Stati Uniti dal 25 maggio, compreso un assalto alle porte della Casa Bianca, iniziano a dare un senso quando comprendiamo lo schema di gioco della Rivoluzione colorata della CIA”, scrive un ricercatore economico, storico e giornalista freelance F. William Engdahl.  Engdahl viola quindi le connessioni tra Black Lives Matter, un’organizzazione socialista, ed  Open Society …

Leggi tutto »

Gli squaletti ciechi dell’Eurozona

DI KARTANA contropiano.org Qualcosa sta avvenendo. Giovedì negli Stati Uniti il dato di nuovi occupati nel mese di giugno, che sono stati 4,8 milioni. Se il trend continuasse a questo ritmo nei prossimi 7 mesi gli Usa potrebbero riprendersi dall’emorragia di lavoro da Covid. Si tratta sopratutto dei “lavoretti” (ristorazione, tempo libero, commercio, ecc) che erano andati persi con il lockdown, gestito malissimo e chiuso troppo presto, come dimostrano i record di contagi. Ma sono un segnale di qualche vitalità… Oggi …

Leggi tutto »

Sapelli: gli Usa vogliono riprendersi l’Italia e il Colle a tutti i costi

DI GIULIO SAPELLI ilsussidiario.net Si sta sfiorando una guerra importante in Libia. Gli Usa dovranno quindi mettere in sicurezza l’Italia decidendone le sorti politiche Il presidente francese Emmanuel Macron ha nominato Jean Castex nuovo primo ministro, dopo le dimissioni di Edouard Philippe, eletto sindaco di Le Havre, dove ha sconfitto il suo concorrente: uno dei leader storici dei comunisti francesi, Jean-Paul Lecoq. Una vittoria non facile e al secondo turno, che segnala tutta la debolezza del President Synthétique. Castex è sindaco di Prades, …

Leggi tutto »

Black Lives Matter: Marxismo, caos e apartheid

DI  ERLING MARTHINSEN resett.no Il movimento  Black Lives Matter è fondato sulla menzogna e vuole distruggere la civiltà occidentale, ma cos’è che vuole veramente ottenere? Il Black Lives Matter (BLM) definì nel 2016 la sua “visione”. Il progetto fu allora diffuso su una serie di media e si compone di 6 obiettivi e 40 provvedimenti politici prioritari. I sei obiettivi sono i seguenti: 1: Fermare la guerra contro i neri. 2: Risarcimento per i torti passati e presenti. 3: Bloccare …

Leggi tutto »

La guerra di classe COVID

DI YANIS VAROUFAKIS project-syndicate.org Il fondo di risanamento proposto dall’Unione Europea per contrastare le ricadute economiche della pandemia sembra destinato a peggiorare la condizione economico sociale della maggior parte degli Stati membri. La finanza sarà di nuovo protetta, benché ciò sia un danno, mentre i lavoratori dovranno pagare il conto attraverso nuovi round di austerità. ATENE – La crisi dell’euro scoppiata un decennio fa è stata a lungo descritta come uno scontro tra il nord frugale dell’Europa e il sud …

Leggi tutto »

Il Putin-Ferio: ma chi ha vinto la Seconda Guerra Mondiale?

DI ALESSANDRO GUARDAMAGNA comedonchisciotte.org Da quando il Parlamento europeo il 19 settembre 2019 ha attribuito le responsabilità di aver scatenato il secondo conflitto mondiale all’URSS di Stalin e alla Germania nazista, Putin, che non ha apprezzato la risoluzione di Bruxelles per motivi fin troppo ovvi, non si è risparmiato per controbattere le accuse. Non solo ha ripetutamente attaccato la Polonia, ma nel corso di una settimana ha puntato il dito 5 volte contro il governo Polacco per il ruolo avuto …

Leggi tutto »

Il “Discorso libero” nell’Impero USA è illusorio come le uova “Ruspanti”

DI CAITLIN JOHNSTONE medium.com In quello che Kevin Gosztola di Shadowproof definisce  “uno sforzo non troppo sottile per criminalizzare il giornalismo di un’organizzazione di controinformazione, che gli Stati Uniti hanno fatto di tutto durante l’ultimo decennio per distruggere”, è il fatto che il fondatore di WikiLeaks Julian Assange  è stato colpito  da  un altro atto di accusa  dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti. Shadowproof,  WSWS e  Consortium News  riportano tutti articoli molto realistici e puntuali su questo nuovo sviluppo della persecuzione verso Julian Assange. L’accusa non aggiunge …

Leggi tutto »

PUTIN, A CAPO

DI PIERLUIGI FAGAN facebook.com (“La parata quest’anno si tiene nel giorno in cui, 75 anni fa, le truppe hanno sfilato, proprio qui, dopo la vittoria del bene sul male, sul nazifascismo”. Lo ha detto ieri, 24 giugno 2020, il presidente russo Vladimir Putin salutando le truppe schierate sulla Piazza Rossa per il 75esimo anniversario della Vittoria dell’Unione Sovietica nella Seconda Guerra mondiale. “Non oso immaginare cosa sarebbe accaduto al mondo se l’armata rossa non avesse vinto: è stata l’Urss a …

Leggi tutto »

Niente più Washington o America

DI RAUL ILARGI MEIJER theautomaticearth.com La valutazione della virtù etica degli Stati Uniti con “A”, il massimo dei voti, ha già raggiunto nuove vette, e non ci sono ragioni per non credere che arriverà anche molto più in alto, mentre a noi non resta che segnalarlo con orgoglio. Durante il percorso di questa indagine scopriremo che applicare una logica all’impresa ci porterà in luoghi imprevisti e assai sgraditi (per la maggior parte dei partecipanti). Ma a quel punto saranno stati …

Leggi tutto »

In Fuga da CHAZ

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Tra il 1917 e il 1919, proprio durante la premessa della fragile Repubblica di Weimar, Max Weber tenne due confe­renze dal titolo “Die geistige Arbeit als Beruf“, che po­tremmo tradurre «Il lavoro dello spirito come professione».  Il «lavoro dello spirito» è il lavoro creativo, auto­nomo, il lavoro umano considerato in tutta la sua potenza, quindi cercare la sua affermazione si­gnifica liberarsi di ogni lavoro comandato, dipendente, alie­nato. Ma il suo dissolversi nella forma capitalisti­ca di produzione, che …

Leggi tutto »

Uno sguardo da lontano

Auslander thesaker.is È interessante vedere come nasce un golpe. La responsabilità di questo colpo di stato può essere attribuita esclusivamente al presidente Donald John Trump, reo di avere avuto il coraggio di sconfiggere Hillary Diane Rodham, in un’elezione aperta e libera nel 2016. Naturalmente l’irriducibile Rodham, circondata dai suoi sempre più ciechi e fedeli servitori, compresi i media di tutto il mondo, aveva reagito immediatamente, anche quando era diventato disponibile il conteggio finale dei voti. Il grido di battaglia? “Impeach …

Leggi tutto »

American Revolution

DI ZORY PETZOVA comedonchisciotte.org Zugzwang è un termine del repertorio scacchista che si riferisce a una situazione di estrema difficoltà, in cui il giocatore, qualsiasi mossa faccia, è costretto a subire o lo scaccomatto o la perdita della difesa del re; di solito si verifica nel finale, quando rimangono poche figure e non ci sono più mosse vantaggiose da fare, per cui chi deve muovere, perde la partita. Questa è più o meno la situazione in cui è stato messo …

Leggi tutto »

George Floyd o Martin Luther King ??

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Siamo davvero approdati nel regno del surreale, ma nel tempo postmoderno del paradosso citazionista era abbastanza prevedibile. Credo che il caro defunto George non si sarebbe di certo aspettato un funerale di tale livello emozionale, simile a quello mandato in onda a reti unificate su tutti i networks del mondo occidentale civilizzato, ma soprattutto “globalizzato”. In due settimane dalla morte di Floyd, le violente manifestazioni di piazza hanno insinuato una percezione di odio radicale in buona …

Leggi tutto »

Spara al negro! Spara al bianco! Spara a tutti?!

Di Alessandro Guardamagna e Swordfish comedonchisciotte.org Agenti di polizia in tenuta anti sommossa caricano e buttano per terra una manifestante durante le proteste per la morte di George Floyd, Washington, D.C., 31 Maggio 2020 George Floyd è morto lo scorso 25 Maggio mentre era in custodia della polizia di Minneapolis. Afroamericano di 46 anni, Floyd era stato inizialmente fermato sotto l’effetto di sostanze stupefacenti in seguito ad una segnalazione per uso di banconote false fatto da due commessi di un negozio dove …

Leggi tutto »

La rivoluzione colorata di Minneapolis

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Sembra che la tanto attesa “Seconda Guerra Civile” sia finalmente iniziata … più o meno esattamente al momento giusto.   Tutto è iniziato quando è diventato virale il video dell’ufficiale di polizia Derek Chauvin, che ha soffocato George Floyd, premendogli il ginocchio sul collo per ben 9 minuti. La morte di Floyd ha causato proteste in tutti gli Stati Uniti e ha scatenato una vera e propria rivolta nella città del Minnesota, con diversi giorni di saccheggi …

Leggi tutto »

A carte scoperte, Pechino lancia la sua sfida per soppiantare la leadership Usa: è ora di scegliere con chi stare

DI ENZO REALE atlanticoquotidiano.it Cina mai stata così impegnata su tanti fronti contemporaneamente, il PCC ha una strategia globale basata sulla convinzione del declino inevitabile delle democrazie occidentali e della potenza americana, un piano di sostituzione del modello liberale con quello cinese… Gli Usa non intendono abdicare, mentre l’Europa a trazione tedesca si sfila. Se non è una nuova Guerra Fredda, ci assomiglia molto. Possiamo decidere di combatterla o di lasciar fare, ma dovremo farci i conti tutti.  Sarà ricordata …

Leggi tutto »

Raffica di sanzioni, Trump punisce Pechino e chiude con l’Oms, mentre l’Europa tedesca si smarca

DI FEDERICO PUNZI atlanticoquotidiano.it Innanzitutto, bisogna premettere che qui non si tratta solo dell’autonomia e delle libertà di Hong Kong. Si tratta di Taiwan, del Mar Cinese meridionale, degli altri Paesi del Sud-Est asiatico, delle ambizioni di leadership globale della Cina comunista. Sono tutte tessere dello stesso domino. Hong Kong è la prima, ma è anche un test. Pechino ha scelto questo momento per porre fine all’autonomia della ex colonia britannica non solo perché gli ultimi mesi hanno dimostrato che …

Leggi tutto »

Il Colore del Coronavirus: Morti Covid-19 per razza ed etnia negli Stati Uniti

DI APM RESEARCH LAB STAFF apmresearchlab.org Il nuovo coronavirus ha causato quasi 92.000 vittime negli Stati Uniti, fino al 19 maggio. I dati sulla razza e sull’etnia dei  defunti sono noti per l’88% di questi decessi, dati che abbiamo raccolto da Washington DC e dai 40 stati da cui abbiamo ottenuto statistiche. Mentre abbiamo un quadro incompleto del bilancio di COVID-19, i dati esistenti rivelano profonde disparità per razza, soprattutto per i neri americani. L’ultimo tasso complessivo di mortalità COVID-19 …

Leggi tutto »

Il mondo post-coronavirus

Di Aleksandr Loseve e Andrey Ilnitsky stalkerzone.org L’Occidente è in una profonda crisi esistenziale. La globalizzazione sta andando a rotoli e il collasso delle risorse per le principali economie mondiali si sta facendo più chiaro. Il mondo in stile americano, in cui il dollaro è il principale prodotto realizzato dagli Stati Uniti per l’esportazione, ha affrontato l’esaurimento del modello di sviluppo e ha accumulato enormi debiti, il cui volume totale ha già raggiunto il 320% del PIL globale. Il più …

Leggi tutto »

COVID-19 non è affatto come l’influenza

di Ari Schulman, Brendan Foht, Samuel Matlack thenewatlantis.com Quanto è mortale il Covid-19 rispetto all’influenza stagionale, alle pandemie passate o agli incidenti d’auto? Controlla il picco … Per offrire un contesto, abbiamo prodotto due grafici che mostrano i decessi per coronavirus insieme ai decessi per altre cause comuni in passato, cui la malattia è stata recentemente confrontata. Una tabella mostra i decessi negli Stati Uniti, l’altra nello Stato di New York, la città più colpita dallo stato. Si noti che i set …

Leggi tutto »