Documenti governativi dimostrano che Michelle Obama non ha partorito

Le voci che circolano a Washington sulla candidatura di Michelle Obama alla presidenza nel 2024 sono vere; l'ex First Lady ha già dato il via al lancio della sua campagna presidenziale.

Tradotto da Katia Migliore per ComeDonChisciotte.org

 

Con Biden che ha registrato il più basso numero di sondaggi per un Presidente in carica nella storia, i democratici sono alla disperata ricerca di Michelle Obama per entrare in scena.

C’è solo un problema per Michelle Obama. L’ex First Lady ha finto di essere ciò che non è da quando è emersa sulla scena nazionale.

Sfortunatamente per Michelle e le sue ambizioni politiche, abbiamo prove schiaccianti che dimostrano che ha vissuto nella menzogna per decenni.

Mentre Michelle Obama si prepara a entrare nella corsa alle presidenziali, non è mai stato così importante capire chi sia davvero la compagna di Barack Obama.

Sul suo account X, Michelle si descrive come tre cose: “moglie, madre e amante dei cani“.

Posso confermare che almeno due di queste cose non sono vere.

Secondo i  documenti ufficiali ottenuti dall’Illinois State Board of Elections, Michelle Obama è stata registrata per votare come uomo dal 1994 al 2008. I documenti ufficiali rivelano anche che Obama ha ufficialmente cambiato il suo sesso in femminile nel 2008, lo stesso anno in cui il marito era in corsa per la presidenza.

Comodo.

I documenti ufficiali della Commissione elettorale sono stati ottenuti dallo Stato dell’Illinois dal documentarista Joel Gilbert, che spiega di aver deciso di “adottare un approccio serio” per conoscere il passato di Michelle Obama perché i media mainstream sono terrorizzati dall’avvicinarsi all’argomento.

Ma Gilbert, un liberale, non si aspettava di trovare la prova che Michelle è stata registrata per votare come uomo per quattordici anni.

Gilbert è rimasto sbalordito quando ha ricevuto le schede elettorali ufficiali di Michelle Obama del 1994 e del 2008.

Descrivendo il processo di svelamento della “mutata identità sessuale” di Michelle Obama, Gilbert ha scritto:

Avendo recentemente ottenuto documenti ufficiali dallo Stato dell’Illinois, ecco cosa posso dire con certezza: Ho trovato la prova in documenti ufficiali che Michelle Obama si è registrata per votare come uomo nel 1994. Ho anche la prova ufficiale che, dopo 14 anni di voto come uomo, Michelle Obama ha cambiato il suo sesso nel 2008 da maschio a femmina“.

Non si tratta di un’altra sciocchezza da social media, ma di un dato di fatto. Ho ottenuto i documenti dalla Commissione elettorale dello Stato dell’Illinois solo la scorsa settimana. Ecco la tessera elettorale ufficiale di Michelle Obama del 1994, quando si registrò per votare come uomo.

La lettera M è cerchiata sotto la voce ‘sesso’.

 

Poi, il 14 luglio 2008, mentre il marito stava per essere nominato dai Democratici per la presidenza, ha cambiato il suo sesso da maschile a femminile“.

Un tempismo incredibile, ne converrete.

Prima di accusare Joel Gilbert di aver fatto un lavoro politico su Michelle Obama, c’è un fatto da tenere a mente. Nonostante abbia scoperto la prova inconfutabile che Michelle si è registrata per votare come uomo nel 1994, Gilbert continua a non credere che sia nata maschio. Egli ritiene caritatevolmente che debba aver “spuntato la casella sbagliata“. Spiega:

La sua registrazione come uomo è stata probabilmente un errore di trascrizione commesso quando Michelle ha compilato il modulo di registrazione elettorale del 1994. Deve essersene accorta solo nel 2008 e l’ha corretto in modo appropriato“.

Wow. I liberali di Obama vogliono davvero credere a tutto ciò che viene detto loro.

Chiedetevi: avete mai barrato la casella sbagliata? Dovremmo forse credere che questo compito fondamentale sia al di là delle capacità di questa laureata in legge ad Harvard?

Fin dai primi giorni dell’amministrazione Obama, gli esperti di tutto il mondo hanno studiato video e foto di Michelle Obama e hanno dichiarato che è ovviamente un uomo.

Nel 2014, la comica Joan Rivers ha alimentato entrambe le voci rispondendo a un giornalista di TMZ che le aveva innocentemente chiesto se gli Stati Uniti avrebbero mai eletto un presidente gay.

L’abbiamo già fatto con Obama, quindi calmiamoci“, ha detto la Rivers, prima di aggiungere: “Sai che Michelle è un trans“. Quando le è stato chiesto di chiarire la sua osservazione, ha articolato lentamente:

Una trans-gen-der. Lo sappiamo tutti“.

I commenti della Rivers hanno alimentato la pubblicazione sui social media di foto che suggeriscono che Michelle sia in realtà un uomo, e di video al rallentatore in primo piano di lei che balla al The Ellen DeGeneres Show che mostrano qualcosa che si nasconde nei suoi pantaloni.

La cosa che si nasconde nei suoi pantaloni potrebbe spiegare perché non ha effettivamente dato alla luce le sue figlie.

Il 14 giugno 2015 è emersa l’accusa che Michelle Obama non abbia dato alla luce Malia e Sasha Obama quando è stata condotta una ricerca su Ancestry che non ha dato alcun risultato per le figlie Obama.

Ad aumentare i sospetti, Malia e Sasha sarebbero state partorite da una cara amica di famiglia degli Obama, la dottoressa Anita Blanchard, sebbene non esistano documenti pubblici relativi a questi parti.

Il dottor Eowyn di Fellowship of the Mind è stato il primo a suggerire che i Nesbitt, amici di Chicago degli Obama, fossero i veri genitori di Sasha e Malia Obama in un articolo pubblicato sul suo sito web.

C’è sicuramente una stretta somiglianza fisica tra i Nesbitt e Malia e Sasha.

Il New York Times ammette che i Nesbitt avevano un “elaborato programma di visite” che prevedeva viaggi regolari da Chicago a Washington D.C. durante la presidenza di Obama.

Chi altri conosce che organizza un programma di visite se non…i genitori naturali?

Meno di due mesi dopo aver denunciato Michelle Obama, Joan Rivers è morta in seguito a quello che doveva essere un piccolo intervento alla gola. Inutile dire che la sua morte inaspettata ha scatenato le voci di corridoio e anche Barack Obama non ha resistito a rendere noto al mondo il grande segreto di Michelle.

Malik Obama [1] ha anche confermato ciò che molti sospettavano da tempo. Non esistono foto sulla Terra di Michelle Obama incinta, nemmeno negli archivi della famiglia Obama.

Malik ha anche confermato che farà campagna contro Michelle quando si candiderà alla presidenza.

A dimostrazione di quanto sia difficile vivere nella menzogna, lo stesso Barack Obama ha ripetutamente sbagliato a chiamarla “Michael“…più e più volte.

Avete mai conosciuto un uomo che per sbaglio chiama la moglie con il nome di un uomo?

L’inganno è stato al centro della strategia a lungo termine degli Obama fin dal primo giorno. Barack e i suoi cospiratori stanno preparando Michelle a candidarsi alla presidenza dal 2016. Come primo passo, la coppia di potere ha firmato un’offerta da 65 milioni di dollari per scrivere le rispettive memorie non appena lasciata la Casa Bianca.

Un altro indizio rivelatore dei piani dei Democratici per Michelle è arrivato quando le hanno assegnato l’ambito ruolo di oratore principale alla Convenzione nazionale democratica del 2020. Per fare un parallelo, Barack è stato l’oratore principale della convention nel 2004, quattro anni prima di essere nominato candidato nel 2008.

All’ultimo controllo, Michelle aveva più di 18 milioni di follower su Facebook, 20 milioni su Twitter e quasi 50 milioni su Instagram. Quando parla, di solito con un taglio politico, i democratici si alzano in piedi e ascoltano.

Ma sarà una candidata vulnerabile perché ha molto da nascondere. Joe Gilbert, il regista che ha ottenuto le sue carte di registrazione elettorale, dice:

Solo la verità può fermarla“.

Michelle Obama ha finto di essere qualcosa che non è da quando è emersa sulla scena nazionale. La verità non è la sua migliore amica.

21.12.2023

Baxter Dmitry è uno scrittore di The People’s Voice. Si occupa di politica, affari e spettacolo.

 

NOTE

[1] Fratello di Barack Obama

Fonte: https://thepeoplesvoice.tv/official-govt-docs-prove-michelle-obama-did-not-give-birth/

Tradotto da Katia Migliore per ComeDonChisciotte.org

 

ISCRIVETEVI AI NOSTRI CANALI
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/@ComeDonChisciotte2003
CANALE RUMBLE: https://rumble.com/user/comedonchisciotte
CANALE ODYSEE: https://odysee.com/@ComeDonChisciotte2003

CANALI UFFICIALI TELEGRAM:
Principale - https://t.me/comedonchisciotteorg
Notizie - https://t.me/comedonchisciotte_notizie
Salute - https://t.me/CDCPiuSalute
Video - https://t.me/comedonchisciotte_video

CANALE UFFICIALE WHATSAPP:
Principale - ComeDonChisciotte.org

Potrebbe piacerti anche
Notifica di
26 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
26
0
È il momento di condividere le tue opinionix