Categoria

Multipolarismo

La svolta di Samarcanda: è nato il mondo multipolare – [VIDEO]

Il vertice di Samarcanda ha segnato un una svolta epocale verso un mondo sempre più multipolare sotto il profilo geopolitico e geoeconomico. In questo momento così delicato, le strategie di politica interna ed estera significano molto, anche per il nostro Paese. Ne hanno parlato Fabio Massimo Parenti, professore associato di Geopolitica e Geoeconomia alla China Foreign Affairs University, Stefano Vernole, analista geopolitico del Centro Studi Eurasia-Mediterraneo e Daniele Perra, analista…

Cina, India e Iran si schierano con la Russia

Alastair Crooke english.almayadeen.net La geografia spaziale del mondo è cambiata. La sua capitale si è spostata da Washington e la scorsa settimana si è stabilita con successo - anche se temporaneamente - a Samarcanda. La "NATO-sfera" occidentale, in fase di contrazione, si sta rivolgendo verso l'interno, concentrandosi sul "nemico interno." L'Occidente cerca di irregimentare la propria popolazione in una politica di conformità alla "guerra" con la Russia e la Cina, mentre usa…

Il vertice di Samarcanda segna il fallimento del progetto americano di isolamento della Russia

Di Luciano Lago, ideeazione.com Il vertice SCO con la partecipazione di Vladimir Putin e del presidente cinese Xi Jinping ha mostrato che i tentativi di “cancellare” la Russia sulla scena internazionale sono falliti. Al contrario il vertice dimostra che la sfera di influenza di Mosca si è notevolmente allargata verso l’Asia, il continente del massimo sviluppo economico e demografico. La Russia nella regione è sempre più percepita come “loro”, una potenza asiatica, mentre prima era…

In Eurasia la guerra dei corridoi economici è in pieno svolgimento

Pepe Escobar thecradle.co La guerra dei corridoi economici sta procedendo a pieno ritmo, con i primi flusso di merci che dalla Russia arrivano all'India attraverso il Corridoio Internazionale di Trasporto Nord-Sud (INSTC). Pochi, sia a est che ad ovest, sono consapevoli del fatto che si tratta di un'iniziativa in corso da tempo: l'accordo Russia-Iran-India per l'attuazione di una rotta commerciale eurasiatica più breve e più economica (rispetto al Canale di Suez) attraverso il Mar Caspio…

O sei con noi o sei una “sfida sistemica”

Pepe Escobar strategic-culture.org Velocemente, ma non furiosamente, il Sud globale si sta rialzando. Il risultato principale del vertice BRICS+ di Pechino, tenutosi in netto contrasto con il G7 nelle Alpi bavaresi, è che sia l'Iran nell'Asia occidentale che l'Argentina nel Sud America hanno ufficialmente fatto domanda di adesione ai BRICS. Il Ministero degli Esteri iraniano ha sottolineato come i BRICS abbiano "un meccanismo molto creativo con ampi aspetti." Teheran - partner stretto sia…

L’era dei BRICS nel mondo multipolare

Sono passati oltre 10 anni da quando nel lontano 16 giugno 2009 si tenne la prima riunione dei BRIC in Russia. All'epoca il Sud Africa ancora non ne faceva parte, né questi Paesi erano potenze di spessore nel panorama internazionale, dominato dalla nazione più guerrafondaia della storia del mondo moderno: gli Stati Uniti d'America. Oggi la situazione appare completamente ribaltata: i BRIC sono diventati BRICS (Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa) e le loro economie - così come la…

Putin: “Costruiamo un ordine mondiale giusto e democratico per tutti e non per pochi eletti”

Corre l'anno 2007, il Presidente Russo parla alla Conferenza sulla Sicurezza di Monaco: un discorso storico. La Russia inizia a disallinearsi dall'Occidente. "Cos'è un mondo unipolare? È un mondo in cui c'è un solo padrone e un solo sovrano. E in definitiva ciò è un pericolo non solo per coloro che si trovano a vivere dentro questo sistema, ma anche per quella stessa entità sovrana, la quale finisce per distruggersi dall'interno"

VERTICE DEI BRICS, XI E PUTIN CONTRO L’OCCIDENTE

Di Ugo Elfer, opinione.it Xi Jinping e Vladimir Putin attaccano l’Occidente al summit dei Brics. Il vertice (ospitato in modalità virtuale da Pechino) riunisce le economie emergenti di Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica. L’occasione del confronto “suggerisce” alla stampa cinese di rilanciare l’idea di un ordine monetario mondiale che applichi sistemi di pagamenti alternativi al Swift: acronimo di Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunication, una società…

Putin dichiara la fine dell'”era del mondo unipolare”

"Quando hanno vinto la guerra fredda, gli Stati Uniti si sono dichiarati i rappresentanti di Dio sulla terra, persone che non hanno responsabilità, ma solo interessi. Hanno dichiarato sacri questi interessi rende il mondo instabile". È questo uno dei passaggi principali del discorso pronunciato dal presidente Putin al Cremlino, durante il Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo (SPIEF). Oggi nuovi centri di potere sono emersi, l'ordine mondiale unipolare non tornerà e il modo di…

Patrushev: “Gli USA parlano di un possibile default della Russia? È invece giunto il momento del loro default.”

thesaker.is Nikolai Patrushev, segretario del Consiglio di sicurezza russo, in un'intervista alla Rossiyskaya Gazeta ha parlato dei compiti dell'operazione speciale russa e del ruolo degli Stati Uniti nel sostenere i neonazisti. E anche del prossimo futuro dell'Europa, delle riserve d'oro e di valuta estera russe, delle sanzioni e di quali cambiamenti potrebbero verificarsi in Russia nel prossimo futuro. Nikolai Platonovich, oggi, forse, il termine "Guerra Fredda II" non sembra più…

Xi Jinping alla Davos d’Oriente : “Dobbiamo promuovere insieme l’unità asiatica”

Introduzione di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani) per ComeDonChisciotte.org E' singolare che, a meno di due settimane dalla conferenza dello Schiller Institute su “Una nuova architettura di sicurezza e sviluppo per tutte le nazioni”, il Presidente cinese Xi Jinping abbia presentato una proposta straordinariamente simile per una “Iniziativa di Sicurezza Globale” proprio in apertura del Boao Forum per l’Asia (la Davos asiatica per intenderci), il 21 aprile scorso. Il concetto è quello…