Home / Attualità

Attualità

Le notizie di attualità

Conte e la soluzione ILVA

Comedonchisciotte Conte ILVA+MP

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in una intervista di Marco Travaglio del Fatto Quotidiano, annuncia: “Sto invitando tutti i ministri secondo le loro competenze, le autorità e i comitati locali e tutte le forze produttive del Paese a proporre progetti da inserire in un piano articolato per il rilancio economico, sociale, ambientale e culturale di Taranto“. È un ennesimo caso di sincronicità. Come ho scritto nel mio ultimo libro “La Mossa del Cavallo” : “Si …

Leggi tutto »

L’opera di Margaret Atwood illustra il nostro bisogno di gioire del dolore altrui

DI SLAVOJ ZIZEK independent.co.uk Il paradiso non è abbastanza e deve essere integrato dalla possibilità dare uno sguardo alle sofferenze altrui, solo così, secondo Tommaso d’Aquino, le anime benedette ‘possono godere della loro beatitudine in modo più completo.’ Una ben costruita campagna pubblicitaria mondiale sta tenendo desto l’interesse per The Testament, il sequel di Margaret Atwood al suo Handmaid’s Tale. Questo, forse, è il momento giusto per approfondire il perché ci affascini così tanto il mondo oscuro della Repubblica di …

Leggi tutto »

Un mondo senza Soros e senza Ucraina

  Rostislav Ishchenko stalkerzone.org La civiltà occidentale moderna è entrata in una crisi sistemica più o meno vent’anni fa. All’epoca non era ancora troppo tardi per attuare quelle riforme che ci avrebbero consentito di effettuare in modo ottimale la transizione verso un “bellissimo mondo nuovo.” Ma in quei tempi meravigliosi, non avreste pensato neanche lontanamente alla possibilità del crollo del modello economico politico occidentale, la gente vi avrebbe semplicemente guardato con commiserazione, come se foste un bambino che non capiva …

Leggi tutto »

C’era una volta il muro di Berlino

Berlin wall

DI TRUMAN Comedonchisciotte Sembra che siano passati 30 anni da quando il muro di Berlino fu abbattuto. Trenta anni di balle. Può forse essere utile ripubblicare un mio vecchio articoletto del 2004, uscito all’epoca su Indymedia. (Rileggendo, c’era un po’ di fiducia nel pensiero di sinistra che forse era mal riposta). Ricostruire la frattura del 1989 12 gennaio 2004 Nel 1989 sembrò che il mondo fosse finalmente cambiato – in meglio – con la caduta del Muro di Berlino. A …

Leggi tutto »

Brucia, neoliberismo, brucia

DI PEPE ESCOBAR strategic-culture.org Il neoliberismo sta bruciando, letteralmente. Dall’Ecuador al Cile, è il Sud America, ancora una volta, ad indicare la strada. Contro le prescrizioni di austerity da parte dell’FMI, il continente sembra finalmente pronto a rivendicare il potere di scrivere la propria storia. Tre sono le elezioni presidenziali in ballo. Quella boliviana sembra essersi risolta domenica scorsa – ancorché i soliti sospetti paventino dei brogli. Ad Argentina ed Uruguay tocca domenica prossima. Il contraccolpo alle espropriazioni subìte sarà …

Leggi tutto »

L’orrore di Halloween! Hillary Clinton spera ancora di entrare alla Casa Bianca a cavallo della sua scopa

  Martin Sieff strategic-culture.org Attenti a non sbagliarvi: Hillary Clinton brama ancora la presidenza degli Stati Uniti ed è convinta di riuscire ad ottenerla: ha già preparato la sua strategia ed è pronta a lanciare un’altra fasulla e russofoba caccia alle streghe da far vergognare anche il senatore Joe McCarthy. Che prospettiva per Halloween 2020! Non a caso, l’ultima libidine per la presa di potere dell’Arcistrega dell’Ovest è stata segnalata dal marito, l’ex presidente Bill Clinton, il giorno prima di …

Leggi tutto »

Alla deriva

DI GIUSEPPE MASALA facebook.com Suonano particolarmente sinistre le parole di Donald Trump espresse durante un intervista radiofonica ad un programma diretto da Nigel Farage: “L’Italia starebbe meglio fuori dall’Europa, ma se vogliono rimanere…”. Ora se c’è una cosa certa è che il Presidente degli Stati Uniti conosca fatti di pubblico dominio e fatti non ancora di pubblico dominio e che quindi parli conoscendo la materia di cui si discute. Di certo era a conoscenza della fusione tra Peugeot e Fiat-Chrysler …

Leggi tutto »

Libano: per i manifestanti questa settimana sarà diversa da quella passata

  Elijah J. Magnier ejmagnier.com Dopo circa due settimane di manifestazioni spontanee diffuse in tutto il paese, donatori anonimi hanno investito una ingente somma di denaro  per fornire cibo, bevande e altre cose necessarie ai manifestanti affinché possano restare in strada fino alla “caduta del sistema politico, del governo e di chi governa le banche, in particolare la Banca Centrale.” Gran parte dei Libanesi e’ d’accordo con chi protesta contro la corruzione del sistema politico, basato sulle confessioni religiose, che …

Leggi tutto »

Odio, razzismo, xenofobia, nazionalismo, etnicismo… LILIANA SEGRE CI SALVERA’

DI FULVIO GRIMALDI fulviogrimaldi.blogspot.com “Il modo migliore per vivere con onore in questo mondo è essere ciò che pretendiamo di essere” (Socrate) “Grazie a Dio l’uomo non sa volare, e devastare il cielo come ha devastato la terra” (Henry David Thoreau) Liliana Segre: vittima tra le vittime Da zoticone vernacolare, isolato nel suo borghetto dietro la Luna, mi sono inevitabilmente sfuggiti i meriti per i quali la signora Liliana Segre, a parte il suo indubitabile fascino emanante sollecitazioni formidabili alla …

Leggi tutto »

Il Nord Stream 2 supera il traguardo danese

  Jim Dean journal-neo.org “Con un gentiluomo sono sempre un gentiluomo e mezzo e con un mascalzone cerco di essere un mascalzone e mezzo” … Otto von Bismark, statista prussiano. Il Nord Stream 2 ha ottenuto dal governo danese il via libera per connettersi al terminale terrestre di Lubmin, in Germania. La decisione è stata presa in modo melodrammatico dai Danesi, [imponendo al metanodotto] un tracciato appena al di fuori delle proprie acque territoriali, in una zona considerata esente da …

Leggi tutto »

I motivi per cui il complesso militare-industriale russo è più efficiente di quello americano

  Ruslan Khubiev stalkerzone.org Per il nostro paese, tenendo conto della sua storia nazionale, l’esercito è il Rubicone, l’ultimo baluardo di difesa e le sue capacità strategiche sono l’unica cosa che garantisce la sovranità della nazione. I soldati, gli ufficiali, i lavoratori del complesso militare-industriale e i comuni cittadini ne sono ben consapevoli e questo, alla fine, comporta alta efficienza e ottimi risultati. La “maledizione di una superpotenza” è il termine che descrive il caso di un paese che esercita …

Leggi tutto »

” Il vegano per scelta è più di destra, vegetariano forse di sinistra”

DI CRISTINA DA ROLD infodata.ilsole24ore.com Il Rapporto Italia 2019 di Eurispes conta che 7 italiani su 100 (precisamente il 7,3%) sono vegetariani o vegani: il 5,4% del campione esaminato si dichiara vegetariano e un ulteriore 1,9% vegano. Sono tanti o sono pochi? Sostanzialmente gli stessi di cinque anni fa: nel 2014 il 7,1% del campione intervistato era  vegetariano o vegano, nel 2016 addirittura l’8%. Un altro 4,9% di italiani ha ammesso di essere stato vegetariano ma di essere ritornato a …

Leggi tutto »

Oggi 2 Novembre…’A livella – Totò (Principe Antonio De Curtis)

Ogn’anno, il due novembre, c’é l’usanza per i defunti andare al Cimitero. Ognuno ll’adda fà chesta crianza; ognuno adda tené chistu penziero. Ogn’anno, puntualmente, in questo giorno, di questa triste e mesta ricorrenza, anch’io ci vado, e con dei fiori adorno il loculo marmoreo ‘e zi’ Vicenza. St’anno m’é capitato ‘navventura… dopo di aver compiuto il triste omaggio. Madonna! si ce penzo, e che paura!, ma po’ facette un’anema e curaggio. ‘O fatto è chisto, statemi a sentire: s’avvicinava ll’ora …

Leggi tutto »

Un ottimo presidente della Repubblica

DI THOMAS FAZI facebook.com Nicola Zingaretti ha dichiarato oggi in un’intervista che Mario Draghi sarebbe un ottimo Presidente della Repubblica. Cioè secondo “il leader della sinistra italiana” (sic) colui che, secondo lo stesso Financial Times, nel 2011 ha di fatto «costretto Silvio Berlusconi a dimettersi a favore di Mario Monti», ponendo le sue dimissioni come condizione affinché la banca centrale continuasse a sostenere le obbligazioni pubbliche e le banche italiane, con l’obiettivo di realizzare le misure esposte nella famose lettera …

Leggi tutto »

Povero Bertani

DI DAVIDE comedonchisciotte.org Comedonchisciotte non è mai stato un blog personale.  Oggi però, chiedendo scusa ai lettori, devo appropriarmi di un piccolo spazio  per raccontare quello che è successo con Carlo Bertani. Il fatto nasce da un suo articolo di qualche giorno fa che ho deciso di NON pubblicare. Il motivo per cui ho deciso di non pubblicarlo è  parte del suo contenuto,  pieno di falsità nei miei confronti e  sgradevoli insinuazioni nei confronti di comedonchisciotte e quindi del mio …

Leggi tutto »

La fine del Califfo: ‘E’ morto come un cane’

Pepe Escobar asiatimes.com “È morto come un cane.” Il presidente Trump non avrebbe potuto scrivere una battuta migliore, mentre si preparava per annunciare di persona la notizia, proprio come Obama con bin Laden, di fronte al mondo intero. Abu Bakr al-Baghdadi, il falso Califfo, il leader dell’ISIS/Daesh, l’uomo più ricercato del pianeta, è stato “assicurato alla giustizia” durante il mandato di Trump. Il califfo defunto come un cane è ora diventato l’ultimo, vittorioso trofeo della sua politica estera, prima della …

Leggi tutto »

Il latte: il nuovo simbolo del razzismo nell’America di Donald Trump

  Kelly Riddell washingtontimes.com Questa settimana, nel giornaletto universitario Daily49er, Samantha Diaz, della California State University, ha descritto come il latte sia diventato il nuovo simbolo dell’odio. “Tutti voi, insieme al resto della nazione, siete talmente abituati a sentire decantare i benefici del latte che, probabilmente, non vi sarete nemmeno resi conto del sottile razzismo nascosto nelle nostre abitudini salutistiche,” asserisce la signora Diaz. Continua poi: “Potrebbe non sorprendervi che gli Stati Uniti sono stati fondati sul razzismo e che …

Leggi tutto »

Il gregge alza la testa (paralipomeni a “Avemo vinto, poppolo!”)

DI ALCESTE alcesteilblog.blogspot.com – Avemo vinto, poppolo! – Per un paio d’anni siamo a posto Roma, 28 ottobre 2019 Ottobre, andiamo. È tempo di votare … Ben il 65% degli elettori umbri ha staccato il fondoschiena dalla poltrona per recarsi alle urne. I pecoroni, insomma, han lasciato gli stazzi, lordi di letame da olotelevisore, eccitati da pastori e capibastone e sottopanza, per addomesticarsi definitivamente in qualche stambugio da voto; ricavato, nella maggior parte dei casi, da scuole, scuole laddove, ormai, …

Leggi tutto »

I risultati delle elezioni in Umbria mi sembrano emblematici su più fronti

DI ANDREA ZHOK facebook.com I risultati delle elezioni in Umbria mi sembrano emblematici su più fronti. In primo luogo, sono una risposta piuttosto chiara a quella parte di commentatori di genio che scrollano il capo sconsolati di fronte al ‘cripto-fascismo’ degli Italiani. Che in una regione governata ininterrottamente da sinistra o centrosinistra per decenni la Destra vinca con 20 punti di distacco (e affluenza al 65%) dovrebbe mettere a tacere queste letture di comodo. Temo però che ciò sia un’illusione. …

Leggi tutto »

L’insurrezione cilena

 DI CESAR GUZMAN-CONCHA jacobinitalia.it Quindici morti, oltre 1500 arrestati, circa 100 feriti da armi da fuoco (secondo i dati dell’Istituto nazionale dei diritti umani cileno). Al momento in cui scriviamo è questo il bilancio provvisorio della situazione in Cile. Da venerdì 18 ottobre Santiago è in stato di emergenza (ordine pubblico affidato all’autorità militare e restrizioni al diritto di riunione e di manifestazione) e da sabato il governo ha imposto il coprifuoco, ma nonostante questo decine di migliaia di cittadini …

Leggi tutto »

Viva la tassa sulle merendine

DI ALESSANDRO GIGLIOLI Piovono rane Quando a inizio mandato il ministro Fioramonti ha proposto “la tassa sulle merendine” è stato accolto da una salva di fischi e pernacchie – anche da autorevoli commentatori che hanno tentato, peraltro con scarso successo, di eleggerlo a nuovo Toninelli. Tra l’altro, siccome tutti vogliono inseguire il consenso e qui quasi nessuno è statista, contro la sugar tax si sono esposti in modo trasversale anche i politici: da Di Maio alla Bellanova. Salvini, as usual, …

Leggi tutto »

Sembrerebbe proprio che l’ammiraglio McRaven abbia appena invocato un colpo di stato

  Peter Van Buren wemeantwell.com L’ammiraglio William McRaven, famoso per essere il tale, che aveva detto a un tale, che aveva detto all’altro tale, che aveva ridetto a quell’altro tale di uccidere Bin Laden, ha praticamente invocato un colpo di stato militare contro il presidente degli Stati Uniti in un articolo d’opinione (Op-Ed) apparso sul York Times. Comincia con qualcosa tanto per scaldare gli animi, con un richiamo alle buone cose militari, invitando quei generali “decorati con le massime onorificenze, …

Leggi tutto »

‘Non riesco a pensare’: Assange cerca di non piangere e quasi non ricorda il suo nome durante l’udienza preliminare per l’estradizione negli USA

  Chris Baynes independent.co.uk Era sembrato che Julian Assange stesse per piangere mentre diceva “non riesco a pensare correttamente,” di fronte alla corte che dovrebbe decidere sulla sua estradizione negli Stati Uniti. Il fondatore di WikiLeaks aveva avuto anche difficoltà a parlare, aveva fatto lunghe pause e aveva balbettato, mentre confermava il suo nome e la data di nascita all’inizio dell’udienza preliminare per la gestione del processo, a Londra, lunedì scorso. Il governo americano sta cercando di estradare il 48enne …

Leggi tutto »

Grillo-horror: via il voto agli anziani. Anche a Mattarella?

DI GIORGIO CATTANEO libreidee.org Tagliare, escludere, eliminare. In una parola: togliere. Password: “meno”. A Beppe Grillo, le parole “diritti” e “voto” procurano l’orticaria? Se si aggiunge il terzo vacabolo, “anziani”, si ottiene questo titolo: “Se togliessimo il diritto di voto agli anziani?”. Levàteje er fiasco, si potrebbe commentare, bonariamente, in romanesco. Film consigliato: “La ballata di Narayama”, di Shōhei Imamura, Palma d’Oro a Cannes nell’83. Trama: in un villaggio, al settantesimo compleanno gli anziani vengono esiliati su una montagna, dove …

Leggi tutto »

La pena capitale come si applica ad un Ebreo

Eve Mykytyn evemykytyn.com Il New York Times ha recentemente pubblicato un articolo dal titolo “Il Texas sospende l’esecuzione un Ebreo dopo che il  giudice era stato accusato di antisemitismo.” Il titolo e la storia implicano che Randy Halprin, sebbene possibilmente colpevole, sia stato una vittima dell’antisemitismo. Approfondiamo un po’ di più la vicenda. (In una certa misura questo è un diniego di parzialità, sono generalmente contraria alla pena capitale e ho speso molto tempo a lavorare senza successo per impedire …

Leggi tutto »

Cos’è la verità? La questione curda

DI ANONIMO comedonchisciotte.org Riceviamo e volentieri pubblichiamo Premessa doverosa: non sono un articolista, né un giornalista. Ma un semplice scrittore, forse più addentrato di altri, su tale attualità. Non fosse altro solo per il fatto che vivo la Turchia da 20 anni, frequento i turchi, i curdi e quindi assorbo le notizie, ma anche l’humus, le sensazioni, decodificando interazioni personali, e quindi filtrando ciò che i media vogliono farci sapere e cosa non sapere, per veicolare il pensiero verso una …

Leggi tutto »

I Democratici sono veramente perfidi o solo inadeguati?

  Daniel Lazare strategic-culture.org Con forse un’unica eccezione, i dodici Democratici che hanno preso parte al dibattito di martedì sera erano tutti favorevoli a riportare le lancette dell’orologio ai giorni di gloria dell’Impero Americano. Sono furibondi del fatto che Trump abbia complicato la situazione tradendo i Curdi. Ma promettono che, non appena avranno riconquistato la Casa Bianca, gli Stati Uniti inizieranno a far sentire tutta la loro influenza, come ai bei vecchi tempi di Barack Obama e Hillary Clinton. La …

Leggi tutto »

Semplici Verità

DI THOMAS FAZI facebook.com Stamattina alle ore 06:00 sono ufficialmente entrati in vigore i dazi statunitensi contro l’Europa, Italia inclusa. Si tratta di un’ottima notizia: oggi qualunque azione che vada nella direzione di una riduzione degli scambi internazionali è da ritenersi positiva sia da un punto di vista sociale che, soprattutto, ambientale. È ormai sempre più evidente, infatti, come il liberoscambismo – cioè l’idea che l’obiettivo della politica commerciale globale debba essere quello di incrementare il più possibile il volume …

Leggi tutto »

L’arte del tradimento

  Dmitry Orlov cluborlov.blogspot.com La recente vicenda dei Curdi siriani ha dimostrato che gli Stati Uniti sono in grado tradire assolutamente chiunque, indipendentemente da rapporti personali o da promesse e garanzie ufficiali. Non c’è nulla di personale, sapete, solo business … Ad esempio, che cosa hanno in comune gli Ucraini con i Curdi siriani? A prima vista, le persone, la geografia e la storia sono completamente differenti. Ma poi, che dire dei tweet spaventati dell’ex ministro degli esteri ucraino Pavel …

Leggi tutto »

Giornalisti comprati

Udo Ulfkotte off-guardian.org Sottotitoli e trascrizione a cura di Terje Maloy Nel 2014, il giornalista e scrittore tedesco Udo Ulfkotte aveva pubblicato un libro che aveva suscitato grande scalpore su come la professione del giornalista sia totalmente corrotta ed infiltrata dai servizi di intelligence. Anche se attesa con entusiasmo da molti, la traduzione inglese del suo libro, Bought Journalists, non sembra sarà disponibile a breve. [Ne avevamo già parlato allora – Ed.]   Quindi ho curato i sottotitoli in inglese …

Leggi tutto »