Home / Archivi etichette: Usa

Archivi etichette: Usa

L’inevitabile deindustrializzazione dell’Europa

DI MIKE MISH SHEDLOCK zerohedge.com I ministri UE hanno concordato, entro il 2030, tagli vincolanti del del 35% alle emissioni di CO₂. L’industria automobilistica tedesca non sarà in grado di farli. Il Telegraph riferisce che il tribunale di Berlino ordina alla capitale tedesca di vietare la maggior parte dei veicoli diesel su 11 strade principali, per contrastare l’inquinamento. Amburgo è stata la prima a maggio. Stoccarda, patria di Mercedes e Porsche, è arrivata seconda a luglio. Poi a Francoforte è stato …

Leggi tutto »

I mercati globali continuano a perdere mentre Bloomberg avverte “La prossima crisi finanziaria ci sta guardando in faccia”

DI MICHAEL SNYDER TheEconomicCollapseBlog.com Sembra un’altra settimana difficile per i mercati finanziari mondiali. All’inizio della settimana, i mercati hanno perso in tutto il mondo e all’improvviso i rapporti USA-Arabia Saudita hanno preso una brutta piega. Cosa che potrebbe significare molto: prezzi del petrolio molto più cari e, inutile anche dirlo, cosa molto negativa per l’economia degli Stati Uniti. Ha sorpreso molti di noi vedere la drammatica accelerazione che hanno preso gli eventi nel mese di Ottobre, e l’aria di Wall Street …

Leggi tutto »

USA e “Trimarium”: tutto ruota attorno al gas

Di SERGEJ PAVLENKO fondsk.ru La Polonia continua a considerarsi il principale centro anti-russo e filo-americano d’Europa Il 17-18 settembre, Bucarest è diventata la sede dove si è concentrato un gran numero di VIP: nove Presidenti, due Presidenti di Parlamento, un Primo Ministro, due Ministri degli Esteri, il Presidente della Commissione Europea e inoltre il Ministro dell’Energia statunitense. Queste persone si sono riunite per prendere parte al summit degli Stati di “Trimarium” o – come inoltre viene chiamato questo progetto – dell’”Iniziativa …

Leggi tutto »

La macchina sanzionatoria di Washington

  PHILIP M. GIRALDI strategic-culture.org Probabilmente è il background culturale di tipo affaristico che induce Trump a credere che, se si fa soffrire economicamente qualcuno fino al punto giusto, alla fine si arrenderà e farà tutto quello che si vuole. Anche se un approccio di questo tipo potrebbe funzionare nel settore immobiliare di New York, non è certo la via del successo nei rapporti internazionali, dal momento che le nazioni non risentono delle pressioni economiche allo stesso modo degli investitori …

Leggi tutto »

Un cupo anniversario – il decennale dell’inizio della crisi finanziaria globale

DI VALENTIN KATASONOV fondsk.ru Di chi è la colpa e cosa aspettarsi? Il flusso della vita si sta accelerando e talvolta dimentichiamo quanto accaduto un anno fa. Soprattutto – dieci anni fa. Un decennio fa è iniziata la crisi finanziaria mondiale. Dapprima (dal 2007), si è sviluppata negli Stati Uniti come una crisi sul mercato dei mutui ed è stata percepita come una crisi americana. Ricordo come nella primavera del 2008, l’allora Ministro delle Finanze Aleksej Kudrin, a quanto si …

Leggi tutto »

Gli Stati Uniti sono un morto che cammina

DI PAUL CRAIG ROBERTS paulcraigroberts.org C’è un feroce attacco alla verità. Se non usiamo bene il nostro sito web, ci troveremo nel buio più totale. Ieri mentre guidavo, ho acceso la radio in macchina per sentire se  i russo/siriani avessero cominciato la liberazione di Idlib, in Siria dai terroristi appoggiati da Washington. Tutto quello che ho sentito invece, su radio NPR, erano  due donne bianche che deploravano il razzismo bianco. Si sentivano tanto colpevoli per aver indirettamente beneficiato del razzismo …

Leggi tutto »

Un aereo militare russo con 14 persone a bordo scompare durante gli attacchi israeliani a Latakia

FONTE: RT.COM Il Ministero della Difesa russo ha dichiarato che un aereo militare Il-20 russo con 14 membri di servizio a bordo è scomparso dai radar durante un attacco di quattro jet israeliani sulla provincia siriana di Latakia. I controllori del traffico aereo della base aerea di Khmeimim “hanno perso il contatto” con l’aereo lunedì sera, durante un attacco di caccia F-16 israeliani su Latakia, ha precisato il Ministero della Difesa. L’aereo era a 35 km dalla costa della Siria quando è scomparso. …

Leggi tutto »

La Terza Guerra Mondiale inizierà questa settimana?

  DI WILLY B. turcopolier.typepad.com Un  articolo pubblicato ieri sera dal Wall Street Journal dà motivo di porre questa domanda. “Assad, riportano funzionari statunitensi, ha approvato l’uso del cloro, in un’offensiva contro l’ultima grande roccaforte ribelle del paese, sollevando le prospettive di un’altra rappresaglia militare americana”, inizia il pezzo. “In una recente discussione sulla Siria, Trump, dicono i bene informati, avrebbe minacciato di compiere un forte attacco contro l’omologo siriano, dovesse questi compiere un massacro ad Idlib…”. Mentre l’esercito ha già …

Leggi tutto »

I miliardari pianificano la fuga dall’Apocalisse

DI ROBERT HUNZIKER counterpunch.org La dura verità sull’integrità e la forza dei miliardari è finalmente allo scoperto per tutti, e la realtà è ripugnante: sono dei vigliacchi. Diversi miliardari della Silicon Valley hanno infatti acquistato enormi bunker sotterranei costruiti a Murchison, Texas, e spediti in Nuova Zelanda, dove ora sono sepolti in nidi sotterranei segreti. La domanda sorge spontanea: cosa c’è che non va con i capitalisti? Non appena le cose peggiorano, se la squagliano con la coda tra le …

Leggi tutto »

La Cina può perdere la guerra commerciale dichiarata agli Stati Uniti?

  DI VIKTOR PIROZENKO fondsk.ru Sulla politica cinese del costringere gli Stati Uniti a negoziare La crescente disputa commerciale tra gli Stati Uniti e la Repubblica Popolare Cinese ha provocato sulla stampa occidentale un’ondata di supposizioni sul “fallimento della Cina”, per le caratteristiche della Repubblica Popolare Cinese come un gigante dai piedi di argilla, e così via. È stato riferito che le azioni delle compagnie cinesi “crollano”, che a causa del conflitto commerciale “l’autorità di Xi Jinping ne ha risentito …

Leggi tutto »

La difesa armata del Dollaro

DI PEPE ESCOBAR Information Clearing House Il rial iraniano: sarà un caso.   – La lira turca: sarà un caso. – Il peso argentino: sarà un caso. – Il real brasiliano: sarà un altro caso. Ci sono tanti fattori complessi, e tanti attori simili che stanno giocando in questa landa selvaggia di valute che stanno crollando. Il caso della Turchia è stato fortemente influenzato dalla bolla del credito facile creato dalle banche europee. Il problema dell’Argentina è dovuto principalmente all’austerità neoliberista del governo del presidente …

Leggi tutto »

Le sanzioni economiche contro l’Iran: il cerchio si chiude

DI VALENTIN KATASONOV fondsk.ru Nonostante tutta la retorica dei politici europei, il 4 agosto, l’Europa si unirà devotamente alle sanzioni statunitensi contro l’Iran Dopo che nel 2015, sei Paesi hanno firmato un accordo sul programma nucleare iraniano (Stati Uniti, Francia, Gran Bretagna, Germania, Cina e Federazione russa), Teheran non ha percepito a lungo i benefici del ritorno alla “vita pacifica”. Aziende provenienti da Europa, Russia e Cina sono state attratte dall’Iran. La quantità di investimenti esteri previsti nell’economia iraniana era …

Leggi tutto »

Chi ha paura dell’uomo nero? Roberto Minervini racconta il declino americano

DI ROBERTO MINERVINI minimamoralia.it A mia madre piace giocare al lotto affidandosi completamente al caso. Io, invece, affronto le scommesse con una buona dose di pragmatismo. Pertanto, quando scommettiamo insieme, i numeri preferisco sceglierli io, basandomi su certezze fattuali. Nell’estate 2017 chiamai mia madre da New Orleans, dove stavo eseguendo le riprese del mio nuovo film, per fornirle una cinquina da giocare su tutte le ruote: 40, 10, 4, 1, 39. Il fatto che non vincemmo niente non mi sorprese. …

Leggi tutto »

Sembra che il default italiano sia tornato di moda

DI TOM LUONGO tomluongo.me Il vice primo ministro italiano Matteo Salvini ha avuto ragione nell’accusare l’UE del crollo del ponte a Genova di questa settimana. È stato un atto di basso profilo politico, ma che in fin dei conti ha senso. È il momento perfetto per far aprire gli occhi sui reali costi che comporta l’aver affidato la propria sovranità finanziaria a qualcun altro, in questo caso la Troika – Commissione Europea, BCE e FMI. L’Italia sta lentamente morendo grazie …

Leggi tutto »

L’UE e il Giappone negoziano un accordo “epocale” di libero scambio

FONTE: THETRUMPET.COM L’operazione commerciale di grande portata copre circa un terzo dell’economia globale e interessa 600 milioni di persone. L’Unione Europea e il Giappone hanno firmato un accordo epocale di libero scambio il 17 luglio a Tokyo, il quale rimuoverà o ridurrà tutti i dazi sulle esportazioni tra Europa e Giappone. L’accordo di partenariato economico UE-Giappone (APE) creerà la più grande area economica aperta a livello mondiale, che copre circa un terzo dell’economia mondiale e interessa circa 600 milioni di …

Leggi tutto »

Una pausa di mezza estate

DI DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.com 58ºN è la latitudine a cui trascorriamo le nostre estati. Siamo 3º a sud (e 120º ad ovest) di Anchorage, Alaska. Il tempo qui è subtropicale, da settimane. Un paio di pantaloncini  (lavati ogni giorno saltando nel fiume) bastano come vestiario. Saltare nel fiume è ancora rinfrescante, anche se è abbastanza caldo da poterci passare mezza giornata senza rischiare il raffreddore. Le temperature diurne oscillano attorno ai 27°C; il massimo di domani è previsto sui 30ºC. …

Leggi tutto »

ColoRevolution in Iran ?

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Verde era la Rivoluzione di Teheran del 2009/10, uno degli avatar delle «rivoluzioni colorate» che hanno permesso agli Stati Uniti di imporre, in parecchi Paesi, governi compiacenti, senza dover ricorrere ad una vera e propria guerra. Le «rivoluzioni colorate», finte sommosse popolari, riescono spesso a mobilitare vari settori della società, ma hanno più le caratteristiche di un golpe, perché in genere provocano dei cambi di regime, sostituendo un’élite ad un’altra, per condurre una politica economica ed …

Leggi tutto »

La Russia interviene sugli USA per la Risoluzione Healthy-Baby

 FONTE: SPUTNIKNEWS.COM Una delegazione russa è dovuta intervenire per correggere un errore dell’amministrazione Trump, quando ONU e OMS non hanno fatto nessuna opposizione alle richieste degli Stati Uniti per sostenere gli interessi delle grandi imprese a discapito della salute dei bambini. In un confronto serrato, altro esempio dell’appoggio dato dall’amministrazione del Presidente USA Donald Trump per gli interessi delle multinazionali in materia di salute pubblica e ambiente, i delegati USA hanno chiesto che il settore dell’ONU che si occupa della …

Leggi tutto »

Trump a Helsinki: Russia First?

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Non dovremmo farci condizionare dalla propaganda mediatica hollywoodista, il ‘Deep State’ è un potere concreto, è profondo e potente e non una semplice teoria cospirativa. Inoltre non ha paura di funzionare allo scoperto ed è tutt’altro che tetragono e univoco. Lo stato profondo è semplicemente il governo permanente non eletto, che continua ad applicare il proprio potere indipendentemente dal voto degli americani. Il presidente Trump rappresenta solo alcune fazioni dello stato profondo, altre fazioni sono determinate a …

Leggi tutto »

L’esercito USA sgancia una bomba ogni 12 minuti e nessuno ne parla

DI LEE CAMP truthdig.com Viviamo in uno stato di guerra continua, e ciò nonostante non ce ne accorgiamo mai. Mentre voi leccate il vostro gelato in un posto alla moda dove mettono quelle belle foglioline di menta sul bordo della coppa, qualcuno è bombardato a nome vostro. Mentre voi al cinema discutete con l’adolescente di 17 anni che vi ha dato un popcorn di piccolo formato mentre voi ne avete pagato uno grande, qualcuno sta per essere annientato in nome …

Leggi tutto »

Le stupidaggini di Trump non si venderanno bene in Europa

FONTE: MOON OF ALABAMA Donald Trump, il miglior venditore di “America First”, oggi è venuto a Bruxelles per chiedere un  tributo maggiore per l’impero. Vuole che l’Europa compri più armi made in USA e che usi il gas naturale liquido USA (GNL). Ma gli argomenti che usa sono tutti sbagliati. La gente in Europa non si è impressionata e i suoi appelli saranno respinti. Il suo primo discorso a Bruxelles è stato un duro colpo per spingere la Germania a comprare …

Leggi tutto »

Allora, chi sta tentando di “rapire l’Europa”, la Russia o gli Stati Uniti?

    DI DMITRIJ MININ fondsk.ru Nella guerra dei nervi tra i leader occidentali, nessuno voleva cedere I disaccordi tra gli Stati Uniti e i loro alleati europei continuano a crescere. Ancora una volta, questo fatto si è chiaramente palesato nel recente incontro del G7 in Canada. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha persino informato https://twitter.com/realDonaldTrump/status/1005586152076689408   i suoi partner che gli Stati Uniti non avrebbero appoggiato il comunicato finale alla fine del vertice, definendo “false” le dichiarazioni del …

Leggi tutto »

E’ arrivato il Messia?

DI ISRAEL SHAMIR Unz.com Forse non ce ne siamo accorti, ma il Messia degli Ebrei è già arrivato? Tutti i sogni e i desideri degli ebrei si sono avverati in questi giorni di metà maggio. Beh, quasi tutti. Due grandi leader mondiali hanno gareggiato in benevolenza verso gli ebrei, mentre l’ israeliano medio si divertiva, entusiasmandosi a guardare chi sparava a quei facili bersagli della gente disarmata di Gaza,  o almeno facendo il tifo per i cecchini. Gli iraniani hanno …

Leggi tutto »

L’Iran usa l’Euro al posto del Dollaro

DI SAEED JALILI Al Jazeera.com L’Iran sostituirà il dollaro USA con l’euro nelle relazioni finanziarie. Nel mezzo della crisi valutaria, con questo cambiamento si tenta di eludere le restrizioni sull’accessibilità al dollaro USA e di prevenire instabilità di mercato. Il Rial Iraniano ha perso quasi due terzi del suo valore in dollari USA negli ultimi tre anni [Thaier al-Sudani/Reuters] Tehran, Iran – Il governo Iraniano ha presentato un progetto per sostituire il  Dollaro USA  con L’Euro nelle relazioni finanziarie ufficiali, secondo quanto riportano organi …

Leggi tutto »

Guerra Civile 2.0: più una “Rivoluzione Francese” che una Guerra Civile n°1

DI JAMES HOWARD KUNSTLER clusterfuck-nation Arriva la mosca cavallina Si può vedere dove sta andando tutta questa faccenda su Mueller: al punto in cui il Grande Golem di Magnificenza schiaccerà finalmente quel tafano politico che ha orbitato per un anno intero intorno al suo cranio scintillante, dicendo “Ecco fatto! L’ho preso.” Tutto questo implica che la Guerra Civile n°2, alla fine, assomiglierà molto di più alla Rivoluzione Francese che alla Guerra Civile n°1… Quest’ultima si rivelò una grande tragedia, mentre …

Leggi tutto »

Il vertice coreano

DI ISRAEL SHAMIR unz.com Una giornata meravigliosa! Nel sanguinoso trentottesimo parallelo, per la prima volta dopo molti anni, due coreani si sono incontrati, i leader dei due paesi. Kim ha accompagnato il suo omologo sul cemento che segna il confine tra i due mondi. All’orizzonte ora c’è la speranza della riunificazione dei due stati. Solo poche settimane fa, Trump aveva minacciato di cancellare la Corea del Nord dalla faccia della Terra e di uccidere decine di milioni di civili, vantandosi …

Leggi tutto »

NON È AMERICA CONTRO ASSAD, È AMERICA CONTRO IRAN

DI TIM BLACK spiked-online.com Se c’è un qualcosa che possa essere indicativo su quanto siano stati superficiali e provocatori gli attacchi aerei contro la Siria, questo è il rifiuto quasi disperato degli Stati Uniti e dei suoi alleati ad assumersi la responsabilità per le conseguenze, intenzionali o meno, degli attacchi. Ci è stato detto che si è trattato di una missione mirata, auto-sufficiente, e che i suoi obiettivi sono stati completamente soddisfatti. Jim Mattis, il Segretario alla Difesa degli Stati …

Leggi tutto »

Questioni di mafia e di governo

  DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it   “I problemi della mafia e della camorra ci sono sempre stati e sempre ci saranno, purtroppo ci sono, bisogna convivere con questa realtà. Questo problema però, non ci può impedire di fare le infrastrutture.” Pietro Lunardi, Ministro delle infrastrutture e dei trasporti nei governi Berlusconi, dal 2001 al 2006. “Credo che le questioni giuridiche emergenti fossero troppo sottili per la componente laica della corte d’assise.” Giovanni Fiandaca, “padre” del diritto penale antimafia, in riferimento …

Leggi tutto »

La tecnologia missilistica russa ha reso obsoleta la marina americana da un trilione di dollari

DI DMITRY ORLOV russia-insider.com I tempi sono cambiati e l’America non riesce più a proiettare la sua forza militare come aveva fatto in Iraq. Quei giorni sono finiti. 1. Per tutti gli ultimi 500 anni, le nazioni europee, il Portogallo, l’Olanda, la Spagna, la Gran Bretagna, la Francia e, per poco tempo, la Germania, sono state in grado di saccheggiare una buona parte del pianeta, proiettando oltremare la loro potenza navale. Dal momento che la maggior parte della popolazione mondiale …

Leggi tutto »

La crisi è solo all’inizio

DI PAUL CRAIG ROBERTS paulcraigroberts.org Molti, compresa la Russia del Presidente Putin, si sono chiesti perché gli US hanno lanciato un attacco illegale sulla Siria prima delle indagini degli ispettori sulla natura delle armi sul sito del presunto attacco chimico. Questa domanda diffusa sbaglia completamente il bersaglio. L’attacco degli US sulla Siria è un chiaro crimine di guerra contro un paese sovrano, indipendentemente dal fatto se la Siria ha usato armi chimiche, favorendo i terroristi di Douma supportati da Washington. …

Leggi tutto »