navigazione Tag

Usa

Donald Trump: Prospettive politiche

In un recente articolo vi abbiamo presentato il punto di vista di Caitlin Johnstone su Donald Trump, un punto di vista certamente condivisibile nel quadro generale della storia contemporanea e nella gestione di, forse, tutti i presidenti degli Stati Uniti. Dall'altra parte, per completezza di informazione, ci sembra doveroso proporvi anche un punto di vista più specificamente statunitense, anche questo, a nostro parere, perfettamente inserito nel contesto storico attuale, non solo statunitense.…

La Guerra contro il mondo multipolare

Di Hauke Ritz, multipolar-magazin.de Traduzione di oval.media Non si può ignorare che il mondo occidentale sia in preda a una sorta di frenesia bellica nei confronti della Russia. Ogni escalation sembra portare quasi automaticamente alla successiva. Non appena è stata decisa la consegna di carri armati all’Ucraina, si è parlato della consegna di jet da combattimento. Un drone spia americano era appena stato abbattuto vicino al confine russo dal passaggio ravvicinato di un caccia…

Carne USA contaminata da proteine mRNA provenienti da “vaccini” biotecnologici

Di Mike Adams, naturalnews.com Traduzione di Costantino Ceoldo per ComeDonChisciotte.org Presto ci sarà un'altra ragione per scegliere opzioni alimentari vegetariane o per rifornirsi di carne da fonti locali e affidabili: i vaccini a base di mRNA stanno per essere implementati in modo massiccio nell'industria della carne, con bovini, polli, maiali, capre e altri capi di bestiame che saranno sottoposti a iniezioni regolari di mRNA. Come abbiamo visto con gli esseri umani, le…

Il comportamento folle e brutale dell’America

Nel marzo di due anni fa pubblicammo un articolo di Andrew Anglin che evidenziava quanto pesantemente Big Pharma fosse nelle mani di finanziatori e finanzieri ebrei. Oggi, rileggendo l'articolo che segue, ho tentato di conoscere qualcosa di più sull'autore (da inserire nella breve abituale biografia di fondo) e sono rimasto sorpreso dalla totale mancanza di informazioni che non lo dipingessero come un fanatico nazista. Approfondire l'argomento è sicuramente doveroso, non solo per completezza di…

Unrestricted warfare: dall’iperguerra alla guerra illimitata

Di Matteo Parigi per ideeazione.com Nel febbraio del 1999 usciva per una casa editrice dell’esercito cinese un’opera dal titolo «Guerra senza limiti (超限战)» destinata a segnare il corso del pensiero militare sino ai nostri giorni, oltreché suscettibile di influenzare il corso delle guerre future. Più precisamente, l‘opera scaturisce dalle riflessioni di Qiao Liang (乔良) e Wang Xiangsui (王湘穗), due colonnelli dell’esercito cinese, operanti rispettivamente presso il dipartimento politico…

Biden&Co.lonialist

Di Verdiana Siddi per ComeDonChisciotte.org Un luogo umido per definizione, messo a ferro e fuoco. La foresta pluviale più grande del mondo si sta riducendo ad una sorta di aiuola alla rotonda. Il continuo disboscare e gli incendi degli anni appena passati hanno velocemente bruciato ciò che già era un superstite e così il polmone più prestante che abbiamo si sta semplicemente consumando sotto i nostri nasi. Possiamo non parlare del prezioso patrimonio di biodiversità (animale e vegetale) di…

Una nuova epidemia di autocensura sta colpendo gli Stati Uniti

Samuele ci propone un articolo non recentissimo che, però, ci fornisce l’occasione per guardare un attimo indietro e cogliere il collegamento logico a quanto vi abbiamo recentemente proposto in altri articoli, qui, qui e qui. Nulla di nuovo sotto il sole? Beh, sì, però dai primi sassolini che cadono si può dedurre se una frana ci sta piombando addosso e magari provare a scansarci…, e comunque, “repetita juvant”. Rajan Laad – The American Thinker – 22 agosto 2022 Un…

A letto col nemico

Mi perdonino i lettori aver utilizzato il titolo di questo vecchio film ma, volendo, ci può stare in quanto il verbo "to trade" può anche avere un'implicazione sessuale, e così non ho saputo resistere alla tentazione... Seymour Hersh – substack.com – 12 aprile 2023 Il governo ucraino, guidato da Volodymyr Zelensky, ha utilizzato i fondi dei contribuenti americani per pagare a caro prezzo il gasolio, di cui l'esercito ucraino ha bisogno per muoversi nella guerra contro…

Yemen: accordo con l’Arabia Saudita. La pace è vicina

Dal 2014 in Yemen domina il regno delle tenebre. In seguito al colpo di Stato del gruppo di ribelli sciiti ziadisti Huthi, l'Arabia Saudita, spalleggiata dalle armi di Obama e Israele, ha bombardato il paese ininterottamente, tanto che quella dello Yemen è diventata la più grande crisi umanitaria del mondo: centinaia di migliaia di morti, 25 milioni di yemeniti bisognosi di aiuti umanitari, 5 milioni a rischio di morire per fame, una epidemia di colera che è arrivata a colpire un milione di…

NYTimes: “Fuga di notizie sui piani segreti della Nato, documenti riservati finiti in rete”. Indaga il Pentagono.

“Vinsero battaglie grazie alla…” fuga di notizie sui social Twitter e Telegram? Apprendiamo dal NYTimes che in questa settimana diversi documenti classificati riguardanti le comunicazioni tra gli Stati Uniti e l’Ucraina sul tema delle strategie di guerra sono finiti, chissà come, sui social Twitter e Telegram. Il Pentagono ha dichiarato che saranno avviate al più presto delle indagini. E gli analisti corrono a ritrattare sui conteggi delle vittime del conflitto. Secondo il NYTimes i…

Ministro degli Esteri cinese: gli USA creano appositamente crisi diplomatiche

Durante l'odierna conferenza stampa a margine della 14a Assemblea Nazionale del Popolo, il nuovo Ministro degli Esteri cinese Qin Gang è ritornato sull'incidente del pallone aerostatico cinese abbattuto nei cieli americani qualche tempo fa, sottolineando la mancanza di diplomazia USA nel gestire l'accaduto. Secondo Qin Gang le autorità americane erano a conoscenza che il pallone non era una minaccia e che era entrato nel loro spazio aereo per errore, ma nonostante ciò non hanno perso…

Usa 2024, Trump si ricandida alla Casa Bianca

Poco prima delle elezioni di Midterm, Trump aveva detto che presto avrebbe fatto un annuncio molto importante. E il 15 novembre, puntuale, dal suo resort di Mar-a-Lago ha svelato i piani: Per rendere di nuovo grande e maestosa l'America, questa sera annuncio la mia candidatura alla presidenza degli Stati Uniti. Il ritorno dell'America comincia oggi, saremo una grande nazione di nuovo. Biden non avrà altri quattro anni, da ora all'election day combatterò come nessun altro prima e sconfiggeremo…

Midterm election, come seguire i risultati americani in tempo reale

Le elezioni di medio termine (midterm election) che si sono tenute ieri negli Stati Uniti sono uno snodo fondamentale per il destino politico americano e, di conseguenza, occidentale. Il clima in cui si sono svolte è forse uno dei più tesi e polarizzati a causa del conflitto tra Russia e Ucraina, e più in generale per la situazione geopolitica mondiale nel suo complesso. Il popolo americano sa di essere infatti a un bivio storico: da un lato c'è la perdita del ruolo di nazione egemone…

Con chi sta davvero Elon Musk?

Di Carlo Scognamillo per ComedonChisciotte.org È arrivata il 28 Ottobre la fumata bianca che porta all’acquisizione di Twitter da parte di Elon Musk. Dopo mesi turbolenti e travagliati, il nuovo “Chief Twit”, come lui stesso si è autoproclamato, può così festeggiare. La vicenda è iniziata a configurarsi nel mese di Aprile, quando Musk, già detentore del 9% delle azioni, formulava un’offerta iniziale dal valore di 44 miliardi di Dollari. In un primo momento i maggiori azionisti della…

Germania Delenda Est

Michael Jones – The Unz Review - 3 ottobre 202 A poche ore dall'attacco di settembre ai gasdotti Nordstream, più parti sono state unanimi nell’indicare gli americani almeno come mandanti, se non esecutori materiali, nonostante i media mainstream fossero uniti nell'incolpare la Russia. Solo gli americani avevano il movente e i mezzi. Le prove erano circostanziali ma inconfutabili. A poche ore dall'attacco al Nordstream, il video della conferenza stampa del 2022 del…

La NATO dà il via a manovre navali vicino a un gruppo di navi russe

Kyle Anzalone e Connor Freeman – The Libertarian Institute - 12 settembre 2022 Gli Stati Uniti e 11 membri della NATO hanno iniziato esercitazioni militari su larga scala nel Mar Mediterraneo orientale. Denominate "Dynamic Mariner", queste manovre porteranno diverse navi della NATO in una regione con un'importante presenza militare russa, in un momento di forti tensioni tra Mosca e l'Occidente. Le manovre sono guidate dal Comando Marittimo Alleato della NATO, o MARCOM,…

Un madornale errore strategico: l'”operazione militare limitata” del Cremlino in Ucraina

Paul Craig Roberts – Institute for Political Economy – 6 settembre 2022 Odio sentirmi dire "te l'avevo detto" ed eccomi qui a usare queste parole. Come i lettori sanno, da molti anni temo che la tolleranza da parte della Russia di insulti e provocazioni senza fine avrebbe continuato ad incoraggiare provocazioni sempre più gravi, fino al superamento di linee rosse che porteranno ad un conflitto diretto tra le due principali potenze nucleari. Per tutti questi anni il…

Biden pronto a vendere armi a Taiwan

Oltre un miliardo di dollari in armi a Taiwan: il presidente degli Stati Uniti chiederà al Congresso di approvare l’operazione. Nonostante la Cina si esprima contraria ad un intervento così palesemente a favore del separatismo dell’isola, Biden sembra convinto nella sua decisione. Il pacchetto comprenderebbe missili antinave Agm-84L Harpoon Block II, 100 missili aria-aria e l’estensione della sorveglianza radar. La misura, se varata, non aumenterà in maniera rilevante le capacità militari…

Cina invia truppe in Russia per esercitazioni congiunte

L’ambasciatore cinese in Norvegia Yi Xianliang ha dichiarato che se gli Americani, insieme alle forze separatiste dell’isola , attueranno altre azioni provocatorie, la riunificazione potrebbe avvenire a breve, non nel 2049, ma anche domani. (1) Intanto le forze armate cinesi organizzano nuove esercitazioni per venerdì prossimo nel Mar Cinese Meridionale (2) ed è notizia di oggi che alcune truppe cinesi siano dirette in Russia con l’obiettivo di approfondire la cooperazione pratica ed…

Dieci verità che non possono essere pubblicate negli Stati Uniti

di Eric Zuesse metallicman.com Nota del traduttore: Ecco un breve decalogo da parte di Eric Zuesse sulle verità impossibili da pubblicare negli Stati Uniti di oggi. 1. Il rovesciamento di Yanukovych in Ucraina, nel febbraio 2014, è stato un colpo di Stato statunitense (1) e non è stato sicuramente una rivoluzione democratica (2). 2. Il governo degli Stati Uniti e i suoi media hanno mentito - non hanno semplicemente “sbagliato” (3) - per ingannare l'opinione pubblica statunitense e…