navigazione Tag

Unione Europea

PNRR: a quali condizioni? (Parte II)

Abbiamo provato a delineare quali sono alcune delle principali condizioni che l’Italia si è impegnata a soddisfare per avere accesso ai fondi del Recovery Fund. Ci eravamo però lasciati senza finire il discorso, che purtroppo ha ulteriori aspetti dirompenti e preoccupanti. Per il profitto privato, il PNRR è anche un’occasione d’oro per consumare qualche vendetta, come quella sul referendum per l’acqua pubblica del 2011, quando 26 milioni di italiani sancirono la natura pubblica di questo bene…

Roma: i rifiuti puzzano di austerità (Parte II)

Di ConiareRivolta.org (a questo link è disponibile un pdf scaricabile che contiene l’intero contributo) Il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti: il problema degli impianti Come dicevamo nella prima parte di questo contributo, la fase della raccolta è cruciale nel determinare l’impatto ambientale e sulla salute pubblica della gestione dei rifiuti urbani. Un potenziamento radicale della raccolta differenziata, con lo stanziamento di tutte le risorse che servono, in barba ai vincoli che…

PNRR: a quali condizioni? (Parte I)

Il cosiddetto Recovery Fund, noto anche come Next Generation EU, attribuisce all’Italia 191 miliardi di euro che saranno trasferiti al Paese tra il 2021 e il 2026, suddivisi in 69 miliardi di euro a fondo perduto e 122 miliardi di euro di prestiti, da rimborsare alle istituzioni europee. Queste risorse vanno a finanziare gli interventi raccolti nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). In un mondo dominato dal denaro si sente spesso dire che seguendo i soldi – focalizzando…

Nuove punte di folle russofobia del Parlamento europeo

www.lantidiplomatico.it di Marinella Mondaini Mentre negli Stati Uniti definiscono la Russia «la più grande minaccia militare per la regione euroatlantica”, in Europa il Parlamento Europeo adotta una dottrina per “democratizzare la Russia”, approvando una nuova vergognosa relazione contro la Russia che alimenta la già folle russofobia, portata a livelli estremi e pericolosi. Si tratta a mio parere di una dichiarazione di guerra sempre più palese. Senza nemmeno aspettare l’esito delle…

Roma: i rifiuti puzzano di austerità (Parte I)

Di Coniarerivolta.org  I rifiuti a Roma: un incubo ricorrente e maleodorante Ci risiamo. Come tutti gli anni, anche questa estate Roma si è trasformata in una discarica a cielo aperto, specialmente nei quartieri più periferici e popolari. La sacrosanta rabbia degli abitanti è sfociata in numerose forme di protesta, dalle manifestazioni del Quadraro, alle azioni di protesta di Casal Bruciato, dalla manifestazione davanti al Ministero per la Transizione Ecologica ai cassonetti…

50 organizzazioni denunciano la svolta pro OGM di Bruxelles

www.lindipendente.online Politiche accusate di non essere “conformi agli standard ambientali e di tutela dei consumatori”, portate avanti da un esecutivo europeo imputato di andare incontro alle “richieste dell’industria delle biotecnologie agrarie per deregolamentare nuovi prodotti OGM destinati al cibo, senza tener conto del principio di precauzione e delle norme ambientali e di tutela dei consumatori”. Sono i punti salienti di una lettera congiunta sottoscritta da 50 organizzazioni non…

La Romania interrompe le importazioni di vaccini,

Maurizio Blondet - 1 settembre 2021 Sicuramente una fake new Come la Romania è diventata una potenza esportatrice di vaccini.  Il calo della domanda per la vaccinazione contro il coronavirus in Romania ha spinto le autorità a chiudere 117 centri di vaccinazione e a ridurre il programma in altri 371, hanno detto martedì funzionari sanitari. “La settimana precedente abbiamo rivalutato l’efficacia dei centri di vaccinazione fissi. Circa l’80% dei centri di immunizzazione fissi…

Il ventennio dell’euro: i dati sul disastro economico italiano

Da Canalesovranista.altervista.org Nel 2019 si chiudeva il peggior decennio della storia dell’economia italiana, ma visto che al peggio non c’è mai fine è arrivata la crisi del coronavirus a portarci ulteriormente indietro. In attesa di riprenderci (forse) dall’ennesima crisi, il primo gennaio 2022 ricorrerà il 20° anniversario da quando l’euro divenne moneta a corso legale e il conseguente “pensionamento” della lira. Per essere pronti ad affrontare qualsiasi discussione sul tema, ecco una…

I Poteri italiani vogliono rimanere nell’Euro! Ecco la soluzione

 Sono quasi due decadi, che nel nostro paese si dibatte sulle chiare criticità che il sistema-euro presenta e le evidenze degli “orrori economici” che caratterizzano questa unione monetaria, sono ormai sotto gli occhi di tutti. Ma, pur essendo chiaro a tutti le mortali sabbie mobili in cui ci siamo infilati, ancora oggi ci ostiniamo a rimanerci dentro e niente facciamo per cercare di uscirne.

I passaporti vaccinali sono arrivati, grazie a Google e all’UE

PrivacyToGo off-guardian.org Il 30 giugno 2021, il blog di Google Developers ha annunciato il lancio dei passaporti vaccinali per Android tramite la sua API Passes. Meno di 24 ore dopo, l'Unione Europea, da tempo impantanata in un mare di standard nazionali per i pass vaccinali digitali, ha lanciato il suo passaporto vaccinale valido a livello europeo. Due schemi di passaporto vaccinale completamente diversi, annunciati nello stesso giorno e validi in tutto il mondo occidentale? Quali…

Fit for 55 — Il Green Deal dell’UE e il crollo industriale dell’Europa

F. William Engdahl journal-neo.org/ Una delle rare dichiarazioni oneste di Bill Gates era stata la sua osservazione all'inizio del 2021: se pensate che le misure per la covid siano brutte, aspettate di vedere quelle per il riscaldamento globale. L'Unione Europea è in procinto di imporre, senza alcun dibattito popolare, le misure più draconiane mai imposte fino ad oggi, che, in pratica, distruggeranno l'industria moderna in tutti i 27 stati dell'Unione Europea. Mascherate con nomi vezzosi,…

Metic Report: l’Europa spinge sull’identità di genere

feministpost.it di Silvia Guerini Nel quadro del tema salute delle donne, alla plenaria dello scorso 23 giugno del Parlamento europeo sulla situazione della salute sessuale e riproduttiva e relativi diritti l’UE ha votato il Metic Report. Salute delle donne: ma le parole “donne” e “sesso” sono state sostituite con genere. Il Metic Report produce delle indicazioni che gli Stati membri devono seguire, indicazioni che rappresentano precise linee e costituiscono un’interferenza con la…

La Welt attacca di nuovo la BCE: un indizio è un caso, due una prova

scenarieconomici.it di Leoniero Dertona Questa mattina la Welt ha presentato un secondo articolo contro la politica dei tassi negativi della BCE; dopo la pesantissima intervista al Professor Kirchhof di ieri, che lasciava presagire un ricorso alla Corte Costituzionale di Karlsruhe. Tra l’altro la Welt non è stato l’unico organo d’informazione tedesco ad attaccare frontalmente la politica monetaria della BCE. Un articolo simile era presente sulla FAZ, a testimoniare che c’è un forte…

CDC Incontra l’avv. Brusa – Appunti della resistenza

In questa puntata CDC incontra Carlo Alberto BRUSA, Avvocato al foro di Parigi dal 1994. Italo-francese, fonda nel 2020 l’associazione Réaction19 ( https://reaction19.fr/ ) che aiuta le persone multate o condannate per motivi di violazione delle norme sanitarie a difendere i propri diritti, a contestare le multe e a lottare contro la dittatura sanitaria. Brusa ha effettuato inoltre un lavoro fondamentale sporgendo varie denunce relative all’uso delle mascherine e all’obbligo vaccinale…

Tutti contro il blocco dei licenziamenti

da ConiareRivolta.org L’ennesima, lunga tragedia che si sta consumando sulle spalle dei lavoratori riguarda il blocco dei licenziamenti. A intervenire nel grottesco teatrino tutto italiano, in cui le giravolte di Salvini e l’accelerata di Draghi avevano messo all’angolo il PD e i sindacati, assecondando tutte le richieste di Confindustria, è stata per ultima la Commissione europea che, solo pochi giorni fa, ha bollato il blocco dei licenziamenti come superfluo e potenzialmente pericoloso. Nulla…

L’Italia sta cadendo a pezzi

Otto ponti caduti dal 2013 ad oggi nel nostro Paese, per finire alla tragedia di questi giorni che ha visto morire 14 persone nel drammatico incidente avvenuto sulla funivia Stresa-Mottarone. Dobbiamo uscire in fretta da questo paradigma e riportare il nostro sistema economico sui binari di quelle che sono verità economiche evidenti, altrimenti il prezzo che pagheremo sarà ancora più alto.

Le autorità danesi chiudono l’accesso a Bitchute per informazioni “pericolose” sul COVID-19

it.vogon.today di Paul Joseph Watson Le autorità danesi hanno bloccato gran parte dell'accesso del paese alla piattaforma video Bitchute in nome della prevenzione della diffusione di "informazioni pericolose" su COVID. Il National Police Cyber ​​Crime Center (NC3) della Danimarca ha presentato una petizione per un'ingiunzione del tribunale per bloccare il sito e gli ISP hanno seguito l'esempio bloccando l'accesso agli utenti. “Il National Police Cyber ​​Crime Center (NC3) ha bloccato…

L’indegno e delirante tweet del presidente del Consiglio europeo sulla Grecia

lantidiplomatico.it di Antonio Di Siena Con un tweet indegno e delirante il Presidente del Consiglio europeo sostiene che, da quando è parte di Ue, la Grecia ha conosciuto “gli anni migliori della tua storia”. Eppure la realtà ci dice che in questo “periodo di pace e prosperità” i greci hanno conosciuto la sospensione della democrazia, l’estorsione, i ricatti, le minacce e soprattutto un aumento colossale di povertà, miseria, disoccupazione, suicidi, mortalità infantile, malattie un…

La Russia vieta il proprio spazio aereo ai voli che evitano la Bielorussia.

scenarieconomici.it di Guido da Landriano Il corrispondente europeo di Sky News Adam Parsons riferisce di una preoccupante enorme escalation tra l’UE e la Russia a seguito al dirottamente dell’aereo Ryanair e dell’arresto di Roman Protasevich domenica. I vettori europei hanno evitato lo spazio aereo bielorusso a seguito della condanna diffusa di quello che è stato definito “dirottamento di stato”, dopo che i caccia MiG bielorussi hanno scortato il volo diretto in Lituania a Minsk, dove le…

La Svezia è ora al secondo posto per delitti con armi da fuoco. Effetti “Rifugiati”

scenarieconomici.it di Giuseppina Perlasca Una nuova indagine rileva che la Svezia è passata dall’essere uno dei paesi europei più sicuri 20 anni fa in termini di crimini armati al secondo più pericoloso. Lo studio, pubblicato dal Consiglio nazionale per la prevenzione della criminalità (Brå) del paese, rivela che la Svezia è l’unico paese del continente in cui le sparatorie sono aumentate notevolmente dall’inizio del secolo. "Secondo lo studio, la maggior parte delle sparatorie mortali…

Come e perché Stellantis rottamerà gli attuali concessionari

startmag.it di Michelangelo Colombo e Giusy Caretto Ecco il progetto di Stellantis per nuovi concessionari. Fatti, numeri, scenari e preoccupazione (degli attuali concessionari) Stellantis dice addio ai vecchi concessionari. La casa auto nata dalla fusione tra Psa ed Fca intende dare vita ad una nuova rete di vendita nel giro di due anni e a giugno invierà a tutti i concessionari in Europa la disdetta dei contratti. L’azienda vuole concessionarie con dimensioni medio-grandi e un…

In arrivo la tempesta finanziaria contro l’Italia

Quando (e se) la cosiddetta “emergenza Covid” finirà, allora termineranno anche le moratorie sui rimborsi dei prestiti. Per i fatturati delle aziende e per i redditi delle famiglie, di certo non è al momento prevista una ripresa imponente cioè utile a consentire di tornare ad una regolare capacità di rimborso.

Un “esercito Ue” da 5mila soldati: intesa tra i big europei. E anche gli Usa potrebbero partecipare

europa.today.it di Dario Prestigiacomo Almeno 14 Paesi membri, tra cui Germania, Francia, Italia e Spagna, hanno trovato un accordo per creare una forza di reazione rapida comune composta da militari di diversi eserciti che potrà muoversi rapidamente all'interno dell'Unione in caso di minaccia. Un progetto a cui potrebbero aderire anche Stati Uniti, Canada e Norvegia Potranno muoversi rapidamente sul territorio Ue, intervenendo in caso di rischi ai confini dell'Unione. E potrebbero…

Euro: carestia monetaria per il popolo, abbuffata di denaro per l’élite finanziaria

Di Megas Alexandros e Pepito Sbazzeguti, ComeDonChisciotte.org Per chi ancora non comprende come è gestito l’euro e per identificare meglio coloro che sono interessati a conservarlo ad ogni costo, ecco una breve lettura che ne descrive le disfunzionalità. Raccontiamo come la Banca Centrale Europea, acquistando titoli di debito, non solo non risolve i problemi economici dei Paesi appartenenti all’Eurozona bensì agevola la concentrazione della ricchezza reale a favore di pochi, senza rimuovere…

Pfizer si accaparra il mercato europeo dei vaccini COVID con un contratto da 1,8 miliardi di dosi

Prof Michel Chossudovsky globalresearch.ca Introduzione Il 14 aprile 2021, la presidente della Commissione europea ha confermato che Bruxelles sta negoziando un contratto con Pfizer per l'acquisto di 1,8 miliardi di dosi del suo vaccino a mRNA. Questa astronomica quantità corrisponde al 23% della popolazione mondiale. È esattamente quattro volte la popolazione dei 27 stati membri dell'Unione Europea (448 milioni, dati 2020). Questo è il più grande programma di vaccinazione nella…

Call to action: No al Covid Pass #2 – La libera circolazione in EU è un diritto!

r2020.info Parte la campagna di 10 giorni di mailbombing verso gli Eurodeputati e i Senatori della Repubblica Italiana, impegnati nella votazione del Regolamento Europeo che introduce il Passaporto Vaccinale. Questa è la seconda mail che vogliamo inviare per fornire ai parlamentari in buona fede delle argomentazioni ragionevoli per un voto contrario. Vi chiediamo il vostro impegno quotidiano nel inviare le email per i prossimi 8 giorni. Gli Eurodeputati interessati sono i membri della…

Basta allargare la foto e crolla la fake news del “maschilismo” contro la Von Der Leyen

lantidiplomatico.it di Alessandro Visalli Lo sgarbo che non era uno sgarbo. Oltre ad essere una riunione per stabilire per quanti euro la Turchia deve riaprire i suoi lagher per immigrati, in modo da non farceli arrivare, la contessa Von der Leyen non era neppure la sola ad essere sul divano distanziato (siamo in covid, se qualcuno ricorda), ma c'era anche un maschietto di fronte (il ministro degli esteri Mevlut Cavusoglu) I nostri media e la parte di sinistra libertaria e…

In Europa si discuteva già di “passaporti vaccinali” 20 mesi prima della pandemia. Coincidenza?

Paul Anthony Taylor dr-rath-foundation.org Con l'annuncio al mondo che i cosiddetti "passaporti vaccinali" saranno obbligatori in futuro per i viaggi internazionali e, in molti Paesi, anche per accedere a negozi, ristoranti, bar, palestre, hotel, teatri, concerti ed eventi sportivi, l'impressione che ci viene data è che la misura sia una conseguenza diretta della pandemia di coronavirus. In Europa, dove si trovano otto dei dieci principali Paesi esportatori di prodotti farmaceutici, la…

La Corte Costituzionale tedesca ha bloccato la ratifica del Recovery fund

agi.it di Roberto Brunelli Un nuovo ostacolo al Recovery Fund è arrivato dalla Corte Costituzionale tedesca. I giudici di Karlsruhe hanno indicato al presidente Frank-Walter Steinmeier che non potrà procedere alla ratifica del fondo da 750 miliardi di euro varato dall’Ue per la ripresa dell’Europa devastata economicamente dall’uragano del coronavirus finché non arriverà un pronunciamento in merito della stessa corte. Il paradosso è che lo stop arriva proprio nel giorno in cui il…