navigazione Tag

Unione Europea

L’Europa romperà con gli Stati Uniti?

Larry Johnson sonar21.com Ho ricevuto una grande domanda da un lettore tedesco che, tra l’altro, è anche un giornalista. Mi ha chiesto: "Quale sarebbe il modo e quali sarebbero le implicazioni pratiche se l'Europa in generale e la Germania in particolare rompessero con gli Stati Uniti per trovare un quadro economico e di pace europeo che includa la Russia? " Il vile leccaculismo dimostrato da Germania, Francia e Regno Unito nel loro appassionato sostegno allo scontro dell'America con la…

Qualunque cosa pur di mantenere l’Europa in uno stato di ‘Intervention Lockstep’ (parafrasando Jaroslav Zajicek, rappresentante permanente al COREPER I)

Alastair Crooke strategic-culture.org C'è un sentore di disperazione che aleggia nel teatro bellico di Bruxelles. Dimenticate la guerra in Ucraina - quella è una causa persa ed è solo una questione di tempo, fino al suo definitivo disfacimento; eppure l'Ucraina - icona di come l'euro-élite ha scelto di immaginarsi - non potrebbe essere meno esistenziale. A Bruxelles la considerano (cinicamente) la chiave per mantenere i 27 Stati membri in "sintonia" e un'opportunità per una presa di…

Zelensky suona la campana per l’ultimo round della NATO

Declan Hayes – Strategic Culture Foundation - 11 settembre 2022 Sebbene Volodymr Zelensky, il fantoccio della NATO presidente dello Stato-zerbino ucraino, che di recente ha suonato la campana per aprire le contrattazioni del giorno alla Borsa di New York, non sia il primo della lista D (D-lister, un attore che non fa botteghino, N.d.T.) ad essere così onorato, la vera domanda è quale sia il significato più ampio del conferimento di questa ulteriore onorificenza ad un tale…

Il piano UE: razionamenti di energia elettrica tramite i contatori intelligenti

Bruxelles ha deciso di prepararsi ad uno scontro aperto con gli Stati dell'UE: vuole imporre in tutte le case un taglio all'elettricità. A quanto si apprende da fonti di stampa, esso potrebbe essere reso possibile grazie agli smart metering, ovvero contatori intelligenti che esistono già da qualche anno. Questi ultimi sono installati in moltissimi condomini, e consentono da remoto di ridurre la potenza dell'elettricità domestica. La Commissione europea, infatti, ha ben pensato di sfruttare…

9 milioni di italiani (almeno) a rischio povertà energetica

Una recente elaborazione realizzata dall’Ufficio studi CGIA (1), sulla base dell’ultimo Rapporto OIPE 2020 (2), evidenzia che sono 4 milioni le famiglie a rischio di povertà energetica in Italia, pertanto, oltre 9 milioni di persone. I dati decisamente allarmanti non tengono conto degli ultimi due anni, e in modo particolare non considerano l’ultimo anno, nel quale il Paese sta subendo un vero e proprio shock energetico. Macron ora vende il gas a Scholz che gli vende elettricità: scatta…

L’Armageddon energetico dell’Europa parte da Berlino e da Bruxelles, non da Mosca

F. William Engdahl journal-neo.org Il 22 agosto il prezzo di mercato del gas naturale negoziato in borsa nell'hub tedesco THE (Trading Hub Europe) era arrivato ad oltre il 1000% rispetto ad un anno fa. Il regime di Scholz dice alla maggior parte dei cittadini che la colpa è di Putin e dell’invasione russa dell’Ucraina. La verità è un'altra. I politici dell'UE e i grandi interessi finanziari stanno usando la Russia per coprire quella che è una crisi energetica Made in Germany e in Bruxelles.…

Ucraina, l’economia di guerra viene usata per preparare il saccheggio neoliberista del Paese

In questo ottimo articolo di Peter Korotaev viene spiegato come il Paese stia affrontando economicamente lo stato di guerra in corso, attraverso un'analisi lucida e precisa delle mosse fatte dall'UE per preparare il terreno a ciò che sarà dell'Ucraina.  Invece di attuare un'economia fatta di nazionalizzazione delle strutture nevralgiche, il governo continua a perseguire i dogmi neoliberali, grazie alla pressione occidentale sui decisori politici. Un esperimento per la totale…

O sei con noi o sei una “sfida sistemica”

Pepe Escobar strategic-culture.org Velocemente, ma non furiosamente, il Sud globale si sta rialzando. Il risultato principale del vertice BRICS+ di Pechino, tenutosi in netto contrasto con il G7 nelle Alpi bavaresi, è che sia l'Iran nell'Asia occidentale che l'Argentina nel Sud America hanno ufficialmente fatto domanda di adesione ai BRICS. Il Ministero degli Esteri iraniano ha sottolineato come i BRICS abbiano "un meccanismo molto creativo con ampi aspetti." Teheran - partner stretto sia…

L’UE deve ridurre il consumo di gas del 30%

L'Unione europea dovrà tagliare fino al 30% del suo consumo di gas entro la metà di febbraio se i flussi dalla Russia verranno interrotti, ha dichiarato martedì 28 giugno a Bloomberg il direttore generale dell'Agenzia internazionale dell'energia (AIE), Fatih Birol. "A seconda della tempistica, un'interruzione completa delle forniture di gas russo all'Europa potrebbe far sì che i livelli di stoccaggio siano ben al di sotto della media in vista dell'inverno, lasciando l'UE in una posizione…

Bloomberg: Allarme recessione nell’Eurozona

L'area dell'euro entrerà in recessione nel quarto trimestre di quest'anno a causa della riduzione delle forniture energetiche dalla Russia, sostiene un rapporto di Morgan Stanley pubblicato oggi, mercoledì 29 giugno, e riportato da Bloomberg. Secondo la proiezione, la contrazione economica dovrebbe durare almeno due trimestri prima di riprendere la crescita nel secondo trimestre del 2023, grazie a un aumento degli investimenti. Le prospettive di crescita economica sono state riviste a…

UE: Status di candidato all’Ucraina e alla Moldavia

Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi che già preannunciavano la decisione, il Consiglio europeo ha deciso di concedere lo status di candidato all'Ucraina e alla Moldavia durante il vertice di Bruxelles di ieri, giovedì 23 giugno. La notizia è stata data dal Primo Ministro lussemburghese Xavier Bettel, che su Twitter ha scritto: "(Il) Consiglio europeo ha concesso lo status di Paese candidato all'Ucraina e alla Moldavia. Un momento storico e un segnale di speranza per il popolo ucraino".…

Bulgaria: Primo Ministro perde la fiducia e accusa Mosca

Il Primo Ministro bulgaro Kiril Petkov ha perso il voto di fiducia in parlamento ieri, mercoledì 22 giugno, dopo che un partner minore della sua fragile coalizione di governo si è unito all'opposizione. Petkov, laureato ad Harvard, ex cittadino canadese e da sempre filo-NATO, dopo la sconfitta ha accusato i suoi avversari di essere agenti russi al soldo della criminalità organizzata e ha giurato di continuare a lottare per rendere la Bulgaria un "normale Paese europeo". Dei 239 membri del…

La Lituania è pronta a espandere il blocco di Kaliningrad

Vilnius è pronta ad ampliare l'elenco delle merci vietate al transito da e verso l'exclave russa di Kaliningrad nel caso in cui l'Unione Europea introduca nuove sanzioni contro Mosca, ha dichiarato quest'oggi, mercoledì 22 giugno, il presidente lituano Gitanas Nauseda. Il Paese è anche pronto ad affrontare eventuali misure di ritorsione che la Russia potrebbe introdurre, ha affermato in un'intervista a Reuters. "Siamo pronti e preparati ad azioni ostili da parte della Russia, come la…

Ucraina status di candidata UE entro la settimana

Oramai manca solo l'ufficialità ma, dalle indiscrezioni che circolano e dai vari tweet di alcuni funzionari e politici, sembra che ci siamo: l'Ucraina potrebbe ufficialmente ottenere lo status di Paese candidato a entrare nell'UE (e quasi sicuramente anche la Moldavia) già entro la fine di questa settimana. L'Alto rappresentante dell'Unione per gli Affari esteri e la Politica di sicurezza Borrell, in un tweet pubblicato ieri mattina, dopo un briefing con il ministro degli Esteri ucraino…

OCTE: Parere sul Piano “Fit for 55” dell’Unione Europea

L'OCTE - Osservatorio contro la Transizione Ecologica - ha pubblicato un documento dal titolo "Parere sul Piano 'Fit for 55' dell’Unione Europea" volto a far aprire gli occhi ai cittadini sul subdolo utilizzo, posto in essere dagli organi europei e dagli organismi internazionali, dei problemi ambientali per indirizzare l'azione dei governi verso "una controversa transizione ecologica". Come noto - scrive l'OCTE - il 'Fit for 55' persegue la riduzione del 55% delle emissioni antropiche di CO2…

Kaliningrad: La Russia minaccia “gravi conseguenze” per la Lituania

Sabato 18 giugno la Lituania ha bloccato il transito ferroviario di alcune merci russe verso l'Oblast' di Kaliningrad. Per fare un ripasso veloce, Kaliningrad è un'exclave russa in Europa, situata tra la Polonia e la Lituania lungo la costa baltica e, in quanto exclave, ovvero territorio appartenente alla Russia ma geograficamente separato dalla terraferma, dovrebbe sempre essere garantito il pieno accesso da e verso la Russia continentale secondo il diritto internazionale. Le autorità di…

Von der Leyen: si allo status di candidato UE a Ucraina e Moldavia

La Commissione Europea ritiene che all'Ucraina e alla Moldavia debba essere concesso lo status di candidati all'adesione all'Unione europea, ha annunciato quest'oggi, venerdì 17 giugno, il capo dell'organo esecutivo dell'UE, Ursula von der Leyen. Il Paese (riferendosi all'Ucraina) dovrebbe ancora attuare alcuni cambiamenti per soddisfare i requisiti dell'UE, ma vanta già una "democrazia parlamentare e presidenziale molto solida" e "una società civile molto vivace e attiva", ha dichiarato la…

Israele, Egitto e UE firmano un accordo per l’esportazione di gas

Egitto, Israele e Unione Europea, durante l'East Mediterranean Gas Forum (EMGF), hanno firmato quest'oggi, mercoledì 15 giugno, un accordo che vedrà Israele esportare il proprio gas naturale liquido (GNL) nell'Unione per la prima volta. "L'accordo prevede che Israele invii più gas attraverso l'Egitto, che dispone di strutture per la liquefazione e per l'esportazione via mare", ha dichiarato la leader della Commissione Europea Ursula von der Leyen durante una conferenza stampa congiunta con i…

Ucraina vicina allo status di candidato UE?

Mentre la Commissione europea raccomanderà probabilmente la prossima settimana di concedere all'Ucraina lo status di candidato, la Danimarca e i Paesi Bassi potrebbero bloccare questo passo verso l'adesione all'UE, secondo quanto riportato ieri, giovedì 9 giugno, da Bloomberg. Ricordiamo che l'Ucraina ha presentato domanda di adesione all'UE a febbraio e la Presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen ha dichiarato ad aprile che la decisione di conferire formalmente lo status di…