Categoria

Politica

Articoli ed opinioni a tema politico

Il dissenso va alle elezioni. Bilancio (non malevolo) delle ultime amministrative

Di Guido Cappelli per ComeDonChisciotte.org Apparentemente, le elezioni amministrative dello scorso 12 giugno non hanno presentato particolari novità: le forze di sistema, i partiti tradizionali e le loro emanazioni locali continuano a dominare il panorama elettorale con la salda presa di chi possiede pressoché tutte le leve del potere, a cominciare da quella, cruciale, dell’informazione. In verità, sono ormai decenni che, anno dopo anno, elezione dopo elezione, partiti e sigle “tradizionali”…

“BALLE” SU “BALLE”… TANTO ORMAI LA MASSA SI BEVE TUTTO!

Di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani), ComeDonChisciotte.org Madame Lagarde non ha fatto in tempo ad annunciare la fine della garanzia sui debiti degli stati membri e l'aumento dei tassi, che tutti i nostri politici all'unanimità sostenuti dal main-stream, hanno immediatamente inveito contro Francoforte: "E' un attacco all'Italia". Sembra incredibile, ma tutti quelli che oggi attaccano la BCE per la ripartenza dello spread, sono esattamente gli stessi che 11 anni fa urlavano ai…

Quando il potere diventa scostumato

Di Guido Cappelli per ComeDonChisciotte.org Notizia di ieri: un passante chiama “pagliaccio” Giuseppe Conte, il leader (si fa per dire) del M5S. Fin qui, niente di strano: il tipico sberleffo/protesta del cittadino comune quando ha l’occasione di rivolgersi a un potente. Quello che invece sconvolge, o dovrebbe sconvolgere (ma ci siamo assuefatti), è il séguito, è la reazione del potente: invece di incassare, più o meno elegantemente, e tirare dritto, l’avvocato pugliese ex presidente…

Il Referendum spiegato bene: perché andare a votare domani

Di Redazione Comedonchisciotte.org Domani si vota il tanto chiacchierato e sofferto referendum sulla giustizia. Come ogni questione in questa nostra repubblica delle banane, è stato presentato, dai pochissimi media che ne hanno parlato e riflettuto, in maniera estremamente polarizzata. Da un lato i “garantisti”, epigoni del Silvione nazionale, che sono per il sì a oltranza su tutti i quesiti – soprattutto il primo – dall’altro i “giustizialisti”, apostoli del Vangelo secondo Davigo – Palamara…

MUSK-TWITTER, UNA QUESTIONE POLITICA

Di Carlo Scognamillo, ComeDonChisciotte.org Se esiste un personaggio dalle connotazioni controverse, sul quale l’opinione pubblica ha cambiato improvvisamente narrazione, è Elon Musk. Il magnate di Tesla ha fatto molto parlare di lui nelle ultime settimane, soprattutto in relazione al suo tentativo di acquisizione dell’intero pacchetto azionario di Twitter, famosa piattaforma social. Fino a poco tempo fa, Musk era associato ai più alti salotti della finanza internazionale. Il suo giro di…

La globalizzazione si è fermata a Davos? Il World Economic Forum 2022

Di Luca Lanzalaco per ComeDonChisciotte.org Dal 22 al 26 maggio 2022 si è tenuto a Davos l’incontro annuale del World Economic Forum (WEF) il principale appuntamento delle élite economiche, finanziarie, politiche e culturali a livello globale. Un meeting particolarmente significativo in quanto non solo è avvenuto in presenza, dopo due anni di pausa dovuta alla pandemia, ma si è svolto mentre è in corso il conflitto russo-ucraino che rischia di trasformarsi nella terza guerra mondiale. Il…

Paccottiglia sinistroide, green e pacifinta

di Eugenio Orso per ComeDonChisciotte.org I fenomeni storici accadono sempre due volte: la prima come tragedia, la seconda come farsa. K. Marx Siamo al giusto punto di cottura e la società italiana o, più in generale, quelle dell’Europa occidentale se continua così rischiano di finire stracotte. Non più società nazionali, ma indistinto magma che fluisce nei canali scavati, da oltre un trentennio, dai globalisti sotto i nostri piedi e addirittura sopra le nostre teste,…

Sul veto di Napolitano a Gratteri…. Matteo Renzi non la racconta giusta!

Di  Megas Alexandros (Fabio Bonciani), ComeDonChisciotte.org Nell'attuale disgustoso scenario di restaurazione, che va in scena nel teatro delle nostre istituzioni, il copione ora prevede gli "schizzi di fango", la cui finalità - oltre che a rendere più sporco qualcuno, affinché qualcun altro appaia più pulito - è soprattutto quella di coprire in modo definitivo la verità, su quanto di più torbido la nostra politica abbia potuto fare in questi anni. Il protagonista indiscusso, a cui i…

Vaccini anti Covid tra farsa e tragedia: alla Camera dei Deputati svelati i veri effetti sulla popolazione

Di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani), per ComeDonChisciotte.org Come sapete la mia materia non è la medicina, ma pur non essendo esperto in materia, appena ho ascoltato la deposizione del dott. Giovanni Frajese - avvenuta durante una seduta della Commissione parlamentare d’inchiesta sui vaccini anti-covid - sono stato subito in grado di comprendere la portata di quanto da lui esposto. Se dovessi dare, con una sola parola, la sentenza finale, su cosa sia di fatto la pandemia in base…

La disonestà intellettuale con cui tutti i politici trattano il controverso tema del “reddito di cittadinanza”

Di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani) per ComeDonChisciotte.org Se c'è una argomento che possa smascherare in modo inequivocabile la disonestà intellettuale dei nostri politici, in ugual misura tra loro - sia chi recita nella parte dei governanti, che chi in quella degli oppositori - questo è senz'altro il tema del "reddito di cittadinanza". Mentre Giuseppe Conte leader del M5S lo difende a spada tratta per averlo introdotto, dall'altra parte Renzi, la Meloni e Co., invece uniscono le…

Gratteri: “Il Parlamento è gestito da dieci persone e Draghi è soltanto un esperto di finanza”

Di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani) per ComeDonChisciotte.org La storia sembra ripetersi e tutto pare riportarci a quei terribili eventi degli anni 90', da cui nacque quel potere profondo, che poi ha condotto, negli anni il nostro paese, alla attuale devastazione economica ed istituzionale. Le similitudini con quei giorni sono a dir poco sconcertanti. Di come la scelta di pochi giorni fa del magistrato Melillo all'antimafia a discapito del più titolato sul campo procuratore…

L’Italia è a rischio fascismo! Lo dicono gli storici del «Miniver»

Di Tomaso Pascucci per ComeDonChisciotte.org Nella primavera del 2020, il panorama editoriale italiano ha registrato l’uscita di una nuova serie pubblicata da Laterza, apoditticamente denominata: Fact Checking - la Storia alla prova dei fatti Non risulta che l’iniziativa, che fino ad ora ha collezionato sette libri, abbia suscitato il benché minimo dibattito, né all’interno del mondo accademico, né altrove. Eppure, l’operazione è tutt’altro che neutra e sintomatica dell’imperante…

Il Canada e i banderisti

Nei precedenti articoli Thierry Meyssan ha mostrato in che modo i banderisti, collaboratori dei peggiori soprusi dei nazisti in Ucraina e Polonia, sono arrivati al potere a Kiev, nella giovane nazione indipendente. Ora Meyssan mostra come, in ottant’anni, immigrati banderisti si sono affermati nel Partito Liberale canadese, al punto che oggi occupano la seconda carica del governo di Justin Trudeau. I primi combattenti stranieri arrivati in Ucraina a febbraio 2022 erano…

Renzi ed Ermini “fratelli” coltelli: è l’inizio del terremoto politico italiano?

Di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani), ComeDonChisciotte.org Matteo Renzi, questa cosa che Davide Ermini è ancora seduto sulla poltrona della carica più alta in magistratura, mentre lui si trova sotto processo, proprio non riesce a mandarla giù. In effetti, seppur esponendo la questione da reo-confesso, in maniera volutamente confusa e fuorviante, il senatore di Rignano, tutti i torti non li avrebbe. Davide Ermini, per espressa confessione di Renzi stesso, fu eletto o per meglio…

RAPPORTO di MINORANZA – MINORITY REPORT

Di Francesco Gatto per ComeDonChisciotte.org Quello che ha fatto la Russia con l’invasione dell’Ucraina è imperdonabile. Ancora più imperdonabile è la motivazione usata da Putin.  In sostanza : ”…gli Americani e la NATO hanno bombardato Belgrado per 72 giorni…hanno invaso l’Iraq…la Libia…la Siria…l’Afganistan…quindi noi abbiamo la medesima legittimità ad invadere l’Ucraina…”.  Brutta ed inaccettabile come motivazione. SE gli USA e la NATO fanno delle porcate non significa che bisogna…

Lo stato di emergenza in Costituzione? No, grazie. Sarebbe uno stato di eccezione

Di Musso, atlanticoquotidiano.it Il tema è il potere di reagire ad una “emergenza”, come è stato considerato il Covid. Ma, per Carl Schmitt, “emergenza” non è solo un evento non prevedibile, bensì pure l’impossibilità di conciliare interessi non conciliabili sostenuti da gruppi antagonisti al punto che l’unica alternativa è l’anarchia. Può qualcuno reagire ad una “emergenza” con “misure emergenziali”, che comportino la sospensione di parte o dell’intero ordine giuridico vigente? Chi dice…

Melillo all’antimafia, come quando Antonino Meli fu preferito a Giovanni Falcone

Di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani), ComeDonChisciotte.org Che l'Italia che stiamo vivendo oggi e che abbiamo vissuto negli ultimi trenta anni, sia il frutto di quei drammatici eventi che portarono all'uccisione dei magistrati Falcone e Borsellino, all'interno di un patto che lo Stato profondo italiano e le organizzazioni mafiose siglarono con il loro sangue, è storia scritta sulle carte dei processi. Coloro che sono più avanti con l'età, ricorderanno perfettamente quegli anni che…

Aux armes, citoyens: sezionare le elezioni francesi gestite a tavolino

Di Pepe Escobar, ideeazione.com Alla fine, è avvenuto tutto esattamente come l’ha progettato l’establishment francese. L’ho chiamato lo scorso dicembre in una rubrica qui a La Culla. Questi sono gli elementi essenziali: l’arabofobo certificato Eric Zemmour, che è di origine algerina, è stato fabbricato da attori chiave dell’establishment del tipo Institut Montaigne per tagliare fuori la candidatura della destra populista di Marine Le Pen. Alla fine, la performance elettorale di Zemmour è…

La Sinistra non dovrebbe votare per Macron

Thomas Fazi unherd.com Il 6 maggio 2017, Emmanuel Macron, appena eletto presidente della Francia dopo la sconfitta di Marine Le Pen, aveva fatto una promessa al popolo francese: che il Paese non avrebbe mai più visto un candidato di "estrema destra" raggiungere il secondo turno delle elezioni presidenziali. Cinque anni dopo, però, Macron è di nuovo di fronte alla Le Pen. E, questa volta, il divario è ancora più ridotto, con l'attuale presidente al 55% contro il 45% della Le Pen. Per…

Enrico Letta: bocciato all’esame di economia

Di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani), ComeDonChisciotte.org Sinceramente, credo che nessuno di noi, fino al tweet di Enrico Letta, di pochi giorni fa, sarebbe potuto andare così lontano con la fantasia da immaginare che la politica fiscale del nostro governo fosse decisa direttamente dal presidente russo Vladimir Putin. Evidentemente questa fantasia fa parte del bagaglio tecnico dell'attuale segretario del partito democratico ed ex premier, nonché nipote dell'eminenza grigia Zio…