Home / Politica

Politica

Articoli ed opinioni a tema politico

Documento dell’esercito: la strategia statunitense per ‘detronizzare’ Putin in rapporto agli oleodotti potrebbe provocare la Terza Guerra Mondiale

DI NAFEEZ AHMED medium.com Funzionari senior della DIA (n.d.T. Defense Intelligence Agency), dell’Aeronautica Militare e dell’Esercito ammettono che l’espansionismo della NATO e le interferenze occulte degli Stati Uniti nella politica interna russa possono innescare il “prossimo conflitto globale” Un documento dell’esercito americano riconosce i veri interessi che determinano la strategia militare statunitense nei confronti della Russia: dominare i tracciati degli oleodotti, accedere alle vaste risorse naturali dell’Asia centrale e rafforzare l’espansione del capitalismo americano in tutto il mondo. [….] Mentre …

Leggi tutto »

Si rivoti con una coalizione preelettorale Lega-5S-FdI

DI MARCO GIANNINI comedonchisciotte.org Riceviamo e volentieri pubblichiamo Il rispetto del voto democratico è ormai una utopia, perché nel nostro paese siamo maestri a trasformare i fatti in opinioni. Tanto per fare un esempio, secondo la Costituzione, il Presidente della Repubblica ha l’obbligo di agire secondo garanzia e imparzialità senza esprimere indirizzi politici eppure, secondo tutte le agenzie di stampa, Mattarella, avrebbe assegnato l’incarico di Governo solo a figure che avessero giurato fedeltà alla moneta unica ed alle rispettive autolesionistiche …

Leggi tutto »

John Bolton – neocon e “falco” della guerra

DI LEONID SAVIN fondsk.ru Il ritratto del nuovo Consigliere per la sicurezza nazionale del Presidente degli Stati Uniti La settimana scorsa ha avuto luogo un altro rimpasto alla Casa Bianca. È stato licenziato il generale a tre stelle Herbert McMaster, che ha rivestito l’incarico di Consigliere di Donald Trump sulle questioni di sicurezza nazionale, e che in precedenza aveva sostituito Michael Flynn, un altro generale pensionato, accusato di «legami con la Russia». John Bolton, diplomatico con molti anni di anzianità …

Leggi tutto »

Lo Stato non è come una famiglia, il debito pubblico può essere cancellato e lo Stato deve avere banche pubbliche

comedonchisciotte-controinformazione-alternativa-canale-italia_mp_euro

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Lo Stato non è come una famiglia, il debito pubblico può essere cancellato e lo Stato deve avere banche pubbliche, sono affermazioni che oggi suonano come rivoluzionarie. Sono l’esatto contrario di ciò che ci ripetono i cosiddetti esperti economici che sono complici del sistema o non hanno capito nulla di economia. Per chi vuole la spiegazione giuridica di queste affermazioni, la può trovare nel mio precedente articolo, nel quale si scopre che per chi vuol capire, …

Leggi tutto »

La guerra tiepida: la russomania al punto di ebollizione

DI JIM KAVANAGH counterpunch.org E’ già guerra? Per troppi aspetti, sì. E’ una instancabile guerra economica, diplomatica ed ideologica, insaporita solo con un pochino (per ora) di attività militare, e con un forte odore di peggioramento. Parlo della guerra con la Russia, naturalmente, perché la Russia è il bersaglio principale di tutta una costellazione di nuovi avversari che gli Stati Uniti stanno disperatamente cercando di sottomettere, prima che uno di essi, o una loro combinazione, divenga troppo forte per essere …

Leggi tutto »

Surveillance capitalism: se trovi un nickname trovi un tesoro

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org La prassi è ormai consolidata, si strumentalizza una notizia clamorosa per demonizzare il web e la sua libertà di informazione, si prende l’episodio Facebook – Cambridge Analytica  e lo si gonfia come un caso clamoroso, con le sue menzogne, fake news, condizionamenti del consenso elettorale. Ma dietro al caso c’è lo scontro di potere tra le potenti élites del regime tecnoligarchico globale. Dice il Financial Times che Bruxelles si prepara a reprimere le società di social media, …

Leggi tutto »

Ma è vero che i Trattati Europei sono contro gli Stati ?

comedonchisciotte-controinformazione-alternativa-bandiere_Italia_Trattati UE

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Tutte le volte che qualcuno individua soluzioni per uscire dalla crisi economica compatibili con i Trattati Europei, salta fuori qualche esperto in economia, finanza o diritto, che ci tiene a dimostrare che non sono possibili, perchè le norme dei trattati impongono solo austerità e sacrifici, e quindi sono sempre e comunque contro gli Stati, come se l’unico fine dell’Unione Europea fosse la schiavitù dei popoli e non il loro benessere. Purtroppo i cosiddetti “esperti”, anche quelli …

Leggi tutto »

Il New York Times pubblica un articolo in cui ci si domanda: “Putin è un agente della Cia?”

DI ALEX CHRISTOFOROU theduran.com Thomas Friedman, del NYT , pone questa ridicola domanda: “Putin è un agente della CIA?” Secondo la logica di Thomas Friedman, se la Russia ha interferito nelle elezioni americane e se Putin è un agente della CIA, allora la CIA ha interferito nelle elezioni americane. “Putin è un agente della CIA?” potrebbe essere il più stupido articolo di fake news di tutta la storia del New York Times. Scrive Russia Today… Da un quotidiano che vi ha …

Leggi tutto »

Un futuro “lacrime e sangue” per l’Italia

Mauro Bottarelli Il sussidiario.net L’Italia continua a seguire le consultazioni al Quirinale. Nel frattempo sui mercati e altrove ci si prepara a tempi bui. E noi rischiamo il peggio. Vi state appassionando alle consultazioni per il nuovo governo? Bene, sono contento. Non importa che, nel quasi disinteresse generale, sia ora chiaro che servirà una manovra correttiva a causa dell’impatto dei salvataggi bancari sui conti dello Stato e nemmeno che il titolo Monte dei Paschi sia tornato sull’altalena della speculazione, ieri …

Leggi tutto »

Questione morale: irrisolta o irrisolvibile ?

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Tra sfide sagaci e oscuri retroscena nelle odierne consultazioni, spunta dalla foresta istituzionale, frequentata da ircocervi populisti e partiti comatosi, uno scenario non certo gratificante, che complica ulteriormente un possibile accordo Lega M5S per la formazione del prossimo governo. Infatti con ammirevole tempistica editoriale, esce un’inchiesta giornalistica sull’Espresso di Giovanni Tizian e Stefano Vergine, che indaga i retroscena finanziari della Lega di Matteo Salvini. Ci sarebbero milioni investiti illegalmente, e una Onlus «Più voci» per incassare …

Leggi tutto »

Il sacco di Atene

  DI PANAGIOTIS GRIGORIOU Nei due articoli seguenti, pubblicati nel mese di marzo, si racconta come stiano aumentando le aste immobiliari ad Atene, e non sia infrequente che siano acquistati anche lotti di cento appartamenti alla volta, di solito da stranieri. Ma la Polizia ha avvertito il governo che non intende più prestarsi alle esecuzioni di pignoramenti, perchè sono decisioni dettate dai memoranda e contro i greci. E, mentre i giornali parlano del presidente del PAOK che entra in campo …

Leggi tutto »

Il bacio

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org La foto del bacio fraterno socialista tra Erich Honecker e Leonid Brezhnev, fotografati durante i festeggiamenti del 30° anniversario della DDR nel 1979, ebbe diffusione mondiale e venne immediatamente utilizzata da una moltitudine di riviste, alla quale attribuirono il sottotitolo «Il bacio». Quella fotografia divenne il ritratto immediato e profondo di tutto il mondo comunista. Rito ricorrente della chiesa ortodossa, il bacio era visto come una questione di formalità tra i leader politici comunisti. Alla caduta …

Leggi tutto »

Governo: la favola del pastore, la pecora, il cavolo e il lupo

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org C’era una volta un pastore che aveva una pecora, un cavolo e un lupo, e doveva portarli sull’altra sponda del fiume, facendo ben attenzione che nel tragitto la pecora non si sbafasse il cavolo o peggio il lupo non sbranasse la pecora. Il pastore aveva a disposizione una piccola canoa che poteva contenere solo due carichi. Cosa avrebbe dovuto fare il pastore? Insomma un vecchio rompicapo che ricorda molto da vicino l’incastro diabolico della formazione del prossimo governo. …

Leggi tutto »

Si fa presto a dire Cottarelli

DI MARCO GIANNINI comedonchisciotte.org Non c’è dubbio che le politiche di austerity abbiano aggravato il tasso di disoccupazione e ridotto la sicurezza di spesa (e non solo) dei cittadini. Storicamente quando la disoccupazione è alta si crea una competizione al ribasso di diritti e salari resa ancor più ingente in presenza di eccessiva immigrazione e puntualmente in Italia un Governo ha approvato il Jobs Act confermando quanto previsto da Gianni Agnelli. In Italia infatti i sacrifici più controproducenti a livello …

Leggi tutto »

Abbiamo votato il M5S perché ci siamo rotti i coglioni

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Alla fine i giullari delle scie chimiche, definiti incapaci, incompetenti, populisti, cialtroni ed impresentabili si sono rivelati una strepitosa macchina del consenso, sguinzagliati sul web e sul territorio a cercare voti, come i pellegrini di un tempo diffondevano il verbo di Dio, ora questi  diffondono il verbo stellato, promettono sicurezza e protezione, garantiscono giustizia politica e sociale, baciano la reliquia di San Gennaro e rassicurano i poteri smorti. Accusati di essere visionari e complottisti, scienziati del …

Leggi tutto »

Governo: perché non consegnare il mandato esplorativo a Takeshi Kovacs ?

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Stesse dimensioni cyberpunk della serie tv di fantascienza «Altered Carbon» corredano la politica italiana di questi tempi, dove Takeshi Kovacs, guerriero centenario che si risveglia nella pelle di un altro dopo due secoli e mezzo, vive nell’universo dell’anno 2384, in cui la morte non è più la fine, perché gli esseri umani riescono ad immagazzinare coscienza e ricordi in piccole pile corticali inserite nella nuca e per di più cambiano facilmente identità mutando all’occasione le loro «custodie» (nuovi …

Leggi tutto »

Perchè sono tutti terrorizzati dal M5S?

comedonchisciotte-controinformazione-alternativa-fuori-onda-Salvini-Meloni

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Perchè sono tutti terrorizzati dal M5S? Il motivo può essere dovuto al fatto che non si riesce a capire perchè seguitano a crescere. Nonostante tutte le critiche esagerate e le accuse di incompetenza. Nonostante le fantasiose ricostruzioni sulla loro origine. Nonostante tutti gli scandali inesistenti gonfiati dai media e gli errori veniali commessi per inesperienza dove già governano. I “grillini” sono comunque diventati la prima forza politica del paese e possono ambire a governarlo. Tra l’altro la …

Leggi tutto »

Quelli che sono diventati cenere nel mercoledì delle ceneri

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Nel film «Darkest hour», Winston Churchill nella peroratio finale del suo discorso, chiude con un appello strappalacrime all’emotività dell’uditorio. L’anafora iniziale, la ripetizione rituale del verbo «combatteremo» (we shall fight) apre a orizzonti nazionalistici di gloria, mentre l’invocazione a Dio legittima in chiave provvidenziale la correttezza della guerra in atto: «Combatteremo in Francia, combatteremo sui mari e gli oceani; combatteremo con crescente fiducia e crescente forza nell’aria. Difenderemo la nostra isola qualunque possa esserne il costo. …

Leggi tutto »

Elezioni in un Paese occupato

Elezioni in un Paese occupato

DI FRANCESCO MAZZUOLI Comedonchisciotte.org Era il 1908 quando Gilbert K. Chesterton osservava acutamente: “Stiamo procedendo nella direzione che porterà a creare una razza di persone troppo modesta intellettualmente per credere nella tavola pitagorica.” Più di un secolo dopo, possiamo dire che era un ottimista. É questa la ragione per cui non ho dubbi che questo mio pezzo non circolerà quanto dovrebbe. Tuttavia, considerando la faccenda con il distacco dello studioso di propaganda, non si può fare a meno di notare …

Leggi tutto »

Istantanee elleniche (Macedonia is Greece)

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr Manifestazione nazionalista, il 4 febbraio ad Atene, in opposizione ai progetti della FYROM (ex Repubblica Yuogoslava di Macedonia) di assumere la denominazione di Macedonia tout-court; manifestazione non del tutto spontanea eppure indicativa di una corrente sotterranea, ma fortissima, di ribellione, che stavolta parte da destra e poggia sui residui sentimenti di identità nazionale, offesi dal governo di Tsipras, che offre simboli nazionali (Cipro, Macedonia) agli stranieri, in cambio di appoggio alle proprie politiche. La sinistra – …

Leggi tutto »

Perchè votiamo per i nostri padroni?

comedonchisciotte-controinformazione-alternativa-debito-pubblico

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Perché votiamo per i nostri padroni ? O meglio, perchè votiamo i politici che fanno sempre gli interessi dei nostri padroni ? Gli schiavi votano sempre per il loro padrone, perché sperano sia magnanimo. Solo che una volta, per rendere gli esseri umani schiavi, bisognava incatenarli e bastonarli fisicamente. Oggi basta ricordarci che c’è un debito pubblico enorme e che lo dobbiamo ripagare. Così accettiamo qualsiasi sacrificio senza protestare. E seguitiamo a votare per chi ha creato e …

Leggi tutto »

Come avvelenare quotidianamente gli altri e vivere felici in 3 mosse

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Quale etica in un mondo privo di etica? La visione di Max Weber che esaltava l’origine calvinista  del capitalismo oggi non riesce più a descrivere la realtà sociale che abbiamo sotto gli occhi. Le scorpacciate politico finanziarie ci offrono quotidianamente uno spettacolo ben diverso dalla frugale etica calvinista degli imprenditori che Weber aveva descritto. Nel dilagare di vizi privati e pubbliche virtù, si polverizzano pace, salute e benessere sociale. Nelle sue opere successive a «L’Etica protestante …

Leggi tutto »

Flat Tax, il re è nudo. Pronti a vivere come in Belize ??

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org O il sole o il welfare? Non vale più. Ora il treno della Flat Tax è partito, quello che contribuirà al definitivo massacro del welfare e dei diritti. Non è presente in nessun Paese dell’Europa occidentale, dove la qualità della vita è ancora mediamente alta. È presente invece nell’Europa dell’est e nel terzo mondo. La Flat Tax è una bufala, sarebbe meglio chiamarla «flop tax», perché è dannosa per il welfare, riveste la funzione di un …

Leggi tutto »

Come Facebook si infiltrerà nelle elezioni nazionali e dominerà il mondo in meno di 10 anni, a meno che non si dica basta

DI NAFEEZ AHMED medium.com Cosa hanno in comune la NATO, gli appaltatori militari privati, i colossi produttori di armi, i commercianti di vino, l’NSA, Trump, i magnati britannici dell’edilizia, gli oligarchi russi e Big Oil? Il più grande social network al mondo. Assistenza editoriale di Andrew Markell e Gunther Sonnenfeld Pubblicato per lanciare la nuova piattaforma beta per INSURGE intelligence, una piattaforma giornalistica finanziata dal crowdfunding per Open Inquiry e un’azione coordinata al servizio delle persone e del pianeta. Diventate …

Leggi tutto »

E all’improvviso Volker ha dichiarato: Kiev dovrà adempiere agli accordi di Minsk

DI Новости. События fondsk.ru È da tanto tempo che la buona sorte si è allontanata dall’Ucraina, tuttavia la scorsa settimana è stata semplicemente fallimentare – le cattive notizie si susseguivano una dopo l’altra. Tutto è iniziato con il fatto che Petro Oleksijovič è giunto a Davos in cerca di qualcuno, al quale poter chiedere ancora denaro, e al contempo per sistemare la sua reputazione già vacillante. Non ha funzionato. Il Presidente degli Stati Uniti non ha avuto tempo per Porošenko. Anche …

Leggi tutto »

Su cosa si sono accordati Surkov e Volker al sole carezzevole di Dubai

DI НОВОСТИ. СОБЫТИЯ. fondsk.ru «È passato un giorno dall’incontro [N.d.T. l’incontro si è svolto il 26 gennaio] tra Volker e Surkov. Tutti i media ucraini citano solo la reazione di Surkov e Peskov ai risultati di questo incontro. Nessun commento di Volker a nessun media ucraino. È il rappresentante della parte ucraina? O – di chi?»,«Dove è sparito Volker dopo l’incontro con Surkov?» – su «Twitter» vi è stata preoccupazione generale. Infatti, prima dell’incontro con l’Assistente presidenziale russo a Dubai, …

Leggi tutto »

La legge sulla “deoccupazione del Donbass”. Reazione in Ucraina, Russia ed Europa

DI НОВОСТИ. СОБЫТИЯ fondsk.ru Il 18 gennaio, la Verchovna Rada ha adottato a maggioranza dei voti la cosiddetta legge sulla «deoccupazione del Donbass», che è stata immediatamente soprannominata «legge sulla guerra» e i deputati che hanno votato a favore, «coalizione di guerra». L’Ucraina, secondo il documento, intende riprendersi solo con la forza i territori della DNR e dell’LNR, dichiarati «occupati dalla Russia». Questa legge già ora «legalizza» la futura aggressione contro il Donbass. Ucraina. Opinioni e commenti  «Continuiamo a spianare …

Leggi tutto »

Nazismo fase suprema del Capitalismo

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Autore di una trilogia dedicata ad Auschwitz in onda su Arte (Sonderkommando Auschwitz-Birkenau nel 2007, ad Auschwitz, primi rapporti, nel 2010, e Medici penale Auschwitz nel 2013), Emil Weiss si è recato molte volte nella Polonia meridionale, vicino alla piccola città di Oswiecim (Auschwitz). A proposito della sua produzione Weiss ha affermato «Dopo aver completato la trilogia sull’annientamento, ho voluto mostrare il progetto nazista globale sviluppatosi all’interno e intorno ad Auschwitz. Perché ogni viaggio che ho fatto sul posto è stato accompagnato da nuove scoperte che mi hanno fatto …

Leggi tutto »