Politica

Articoli ed opinioni a tema politico

Virus, Soldi e Salvezza

DI ALESSANDRO GUARDAMAGNA comedonchisciotte.org 26 Settembre 2019 Viene reso pubblico il finanziamento di 1.8 miliardi di euro con cui il parlamento europeo sostiene le attività delle ONG legate al programma della Open Society di George Soros.  31 dicembre 2019 Le autorità sanitarie cinesi informano della presenza di un focolaio di sindrome febbrile, associata a polmonite di origine sconosciuta, tra la popolazione di Wuhan, città di 11 milioni di abitanti della provincia di Hubei, a circa 1.100 chilometri da Pechino. L’epicentro …

Leggi tutto »

Con il trojan a caccia di untori del coronavirus

di Dimitri Buffa La apposizione e l’ottenimento della fiducia governativa sul decreto intercettazioni in concomitanza coi provvedimenti vagamente apocalittici per contenere la presunta epidemia dell’ennesima super influenza cinese ha messo in grado gli “united forcaioli of Italy” di andare con il “trojan” a caccia di futuri “untori” del “coronavirus”. Infatti – come nei B movies dell’orrore tra cui spicca ad esempio proprio il nomen omen Virus – non è difficile immaginare una popolazione recalcitrante ad auto denunciarsi alle autorità sanitarie dopo averlo contratto e a subire le conseguenti terribili deprivazioni …

Leggi tutto »

Craxi non era un liberista

Bettino Craxi riteneva che lo sviluppo economico fosse condizione necessaria per il progresso sociale. Nel contempo, però, era anche ben conscio che di per sé lo sviluppo economico non è condizione sufficiente ad avviare una fase di prosperità generalizzata e che, per evitare il distacco tra il progresso economico e il progresso sociale, è necessario rafforzare il ruolo insostituibile dello Stato e dell’impresa pubblica come motore della ricerca e dell’innovazione, come garante della coesione sociale e come elemento propulsore della …

Leggi tutto »

Coronavirus: il film

coronavirus il film

La pseudoepidemia del coronavirus, ennesima messinscena americana, nasconde la guerra in corso contro la Cina e la durissima punizione del nostro Paese, terminale marittimo della Nuova Via della Seta. L'emergenza sanitaria funge da pretesto per la distruzione della nostra economia e per ulteriori svolte autoritarie che annichiliranno definitivamente la ex nazione italiana.

Leggi tutto »

Il ‘processo’ a Julian Assange è un assurdo incubo kafkiano

Caitlin Johnstone medium.com Si è conclusa la prima settimana del processo, destinato a riprendere il 18 maggio, per l’estradizione di Julian Assange. Nel caso non aveste seguito da vicino le fasi processuali, lasciatemi riassumere ciò che vi siete persi: L’accusa sta lavorando per estradare Assange negli Stati Uniti ai sensi di un trattato di estradizione USA-Regno Unito, trattato di cui, secondo l’accusa, dovremmo ignorare i contenuti, dal momento che proibiscono esplicitamente le estradizioni politiche. L’accusa afferma che, comunque, la cosa …

Leggi tutto »

Thomas Fazi: il filo dell’analisi di classe scorre da Marx alla MMT

La Modern Monetary Theory, o MMT, è una scuola economica fondata dall’economista statunitense Warren Mosler e dall’economista australiano Bill Mitchell. Con quest’ultimo, Thomas Fazi ha scritto il volume “Sovranità o barbarie” edito da Meltemi Editore. Giornalista, saggista e traduttore, oltre a essere annoverato fra i più importanti divulgatori della MMT nel nostro Paese, Fazi gestisce un proprio sito web e sta scrivendo un nuovo libro insieme a Mitchell. SOLLEVARE IL VELO IDEOLOGICO Lei è uno dei massimi esperti della MMT in Italia. …

Leggi tutto »

Ora o mai più

DI STEFANO DI FRANCESCO comedonchisciotte.org Ora o mai più. Siamo circondati, sotto assedio. L’economia reale, già debolissima, rischia il tracollo; il mondo guarda oggi all’Italia come un focolaio del virus in grado di amplificarne a dismisura la diffusione; il turismo verso il Bel Paese rischia il tracollo (basta pensare ai soli turisti cinesi che da soli rappresentano il 2,5% del flusso turistico in Italia); il sistema produttivo italiano è colpito al cuore nelle sue provincie più attive ( Lodi, Cremona, …

Leggi tutto »

Taglio dei parlamentari e retorica euro-unionista

Indipendenza Abbiamo già circostanziato le motivazioni che ci vedono attivamente impegnati nella campagna referendaria per il NO al taglio dei parlamentari alla consultazione che si terrà il 29 marzo 2020. Questa esiziale riforma porterà a una riduzione della rappresentanza di circa un terzo, rendendo ancora più lontane le istanze dei ‘territori’, che a parole tutti vogliono ascoltare ma che, giocoforza, vedranno nelle istituzioni nazionali e centrali un riferimento sempre più lontano e assente, il cui unico ruolo è quello di ratifica …

Leggi tutto »

Questa è roba che scotta. The Varoufakis Files

Questa è roba che scotta. Yanis Varoufakis ha deciso di fare l’Assange della situazione rendendo pubbliche le sue registrazioni (clandestine) delle drammatiche riunioni Eurogruppo a cui partecipò nel 2015. Come forse sapete, l’Eurogruppo non redige verbali né pubblica alcunché, salvo far trapelare quello che fa comodo. Insieme al Trilogo (di cui ha appena parlato Alberto Bagnai sul suo blog, e che non esiste neppure nei trattati), è uno dei vertici opachi e non eletti della UE dove si prendono le …

Leggi tutto »

Cura da Cavallo per l’Italia

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha detto ai giornalisti che l’Italia ha bisogno di una Cura da Cavallo per la crescita. In particolare ha detto ai giornalisti che “… dobbiamo tutti lavorare per far crescere questo sistema. Verrà fuori una cura da cavallo … Dobbiamo lavorare come se fosse emergenza nazionale, per far crescere l’Italia“. Sul fatto che l’Italia abbia bisogno di una Cura da Cavallo non abbiamo dubbi, siamo come il cavallo dell’immagine sopra, …

Leggi tutto »

Lega, Europa e austerità: certi amori non finiscono

Coniarerivolta.org Eravamo stati facili profeti nel denunciare la Lega di lotta e di governo per quella che poi si è dimostrata essere: una ignobile presa per i fondelli. Le dichiarazioni recenti di Matteo Salvini e del cosiddetto “numero due” della Lega, Giancarlo Giorgetti, certificano, laddove ve ne fosse ancora bisogno, la natura dell’ex partito del Nord: un ricettacolo di pagliacci, utili sparring partner delle istituzioni europee. Nel tranello erano naturalmente cascati, oltre che gli elettori della Lega, i “responsabili” partiti di centro-sinistra, che si …

Leggi tutto »

L’uomo globalizzato è uno schiavo. Ecco perchè riscoprire lo Stato nazionale

“Ogni stato sociale è uno stato nazionale.” Per lo storico tedesco Von Klaus-Rüdiger Mai , riscoprire la dimensione dello stato nazione potrebbe rappresentare l’antidoto alla globalizzazione dei mercati   Di Von Klaus-Rüdiger Mai – Deutschlandfunk Kultur   Lo stato nazione ha una brutta reputazione nel nostro paese. Le élite tedesche perseguono l’obiettivo del suo graduale superamento e della creazione degli Stati Uniti d’Europa. La ragione principale ce la forniscono coloro che si considerano razionalisti e che si sono alleati con …

Leggi tutto »

Si può usare il debito pubblico come “moneta” ?

Debito-Moneta

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Si può usare il debito pubblico come “moneta” ? Il debito pubblico oggi rappresenta un problema per il nostro Paese, almeno fintanto che si continuerà a far finta di aver perso la sovranità monetaria ed essere quindi abbandonati al volere dei mercati e delle istituzioni finanziarie. Questo perchè negli ultimi 30 anni il debito pubblico ha cambiato detentori, visto che nel 1988 era quasi tutto in mano agli italiani e solo il 4% di stranieri, mentre …

Leggi tutto »

“L’accordo del secolo” di Trump è talmente assurdo e banale che è impossibile prenderlo sul serio

Robert Fisk independent.co.uk Quando, questa settimana, i due vecchi marpioni della politica si sono presentati alla Casa Bianca con la tragicommedia più sgangherata e farsesca della storia del Medio Oriente, era difficile sapere se ridere o piangere. Il piano di “pace” di 80 pagine della Casa Bianca conteneva, nelle prime 60, 56 riferimenti alla “Visione,” sì, ogni volta con la V maiuscola, per suggerire, suppongo, come questo “affare del secolo” fosse una rivelazione soprannaturale. Non lo era, anche se magari …

Leggi tutto »

Il segno rosso del “coraggio” in Emilia Romagna

DI ALESSANDRO GUARDAMAGNA comedonchisciotte.org C’era una volta un MoV che non era una casta, fatto di cittadini punto e basta, dove nessuno sarebbe stato lasciato indietro, però… però la favola si è fermata da un pezzo e il velo squarciato ha rivelato un quadro pieno di personaggi alla Dr Jekyll e MrHyde, selezionati da e per una politica rigorosamente aziendale, dove il compagno di oggi è il nemico di domani, se conviene, e dove le promesse si fanno e disfanno …

Leggi tutto »

La vita dopo Putin

Dmitry Orlov cluborlov.blogspot.com Due giorni fa [l’articolo è del 17 gennaio] Vladimir Putin ha tenuto il suo discorso annuale davanti all’Assemblea della Federazione Russa e, da allora, ho continuato a ricevere e-mail e commenti da parte di persone che mi chiedevano di spiegare quale fosse il vero significato della sua relazione. Non voglio fare ipotesi sulla profondità del vostro interesse per i problemi della Russia e quindi, per farvi risparmiare tempo, permettetemi di iniziare fornendo un breve riepilogo esecutivo: Putin …

Leggi tutto »

Progettare e realizzare un futuro positivo

campo grano verde

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org È possibile progettare e realizzare un futuro positivo? Abbiamo cominciato l’anno dicendo che il primo passo per realizzare un futuro positivo è immaginarlo, come aveva fatto anche John Maynard Keynes nel 1930 immaginando che nel 2030 avremmo lavorato solo 15 ore alla settimana >>> QUI. Questo vale per qualsiasi prodotto dell’attività umana. Per fare un edificio, una macchina, una tecnologia, un’app, un robot, un’opera d’arte, un film, un libro, una medicina, il primo passo è immaginarli, …

Leggi tutto »

Le bombe per la pace sono come fottere per la verginità: vale per tutti, Iran Incluso

DI ALESSANDRO GUARDAMAGNA comedonchisciotte.org Da due settimane la notizia dell’uccisione del generale iraniano Qassem Soleimani e del comandante della milizia irachena Abu Mahdi al-Muhandis, ha portato la Sinistra Globalista a proclamare per l’ennesima volta che la terza guerra mondiale è dietro l’angolo. In precedenza avvertimenti di sgomento e condanna dai toni apocalittici erano stati evocati quando la Casa Bianca aveva ordinato attacchi su obiettivi militari – rivelatisi poi di scarsa importanza – in Siria, e ancora prima quando Trump aveva …

Leggi tutto »

Manuale pratico e strategico ad uso dei Gilet Jaunes

DI JOSE’ MARTI’ Vogliamo offrire qui, agli oppositori del regime che governa la Francia da anni, idee e sviluppi che vadano oltre le manifestrazioni ripetitive del sabato dei Gilet Jaunes. La resistenza a questo regime illegittimo deve essere di lunga duratae non dobbiamo farci logorare dall’abitudine.Questa guida pratica definisce, sulla base di esperienze note, metodi complementari a quelli che sono già stati praticati dai Gilet Jaunes. Descriviamo quindi qui le pratiche di SFIDA POLITICA e DI NON COOPERAZIONE con il …

Leggi tutto »

Burg, Soros e l’Ebreo-universale

DI GILAD ATZMON gilad.online Mentre la lobby ebraica e le sue squadre di psico-poliziotti sono indaffarate ad inquadrare e distruggere chiunque osi menzionare l’etnia di Soros, Avraham Burg, eminente politico israeliano, ex presidente dell’Agenzia Ebraica e presidente ad interim di Israele plaude a George Soros come alla perfetta icona di “Ebreo-universale.” In un suo recente articolo su Haaretz intitolato “Preparatevi per il decennio ‘ebraico-universale’ di George Soros e della Open Society,” il politico israeliano afferma che solo “alcune persone hanno …

Leggi tutto »

Democrazia pesata

DI TONGUESSY comedonchisciotte.org Ci informa wikihow che la pesatura è un metodo per dare un valore finale a delle prestazioni tenendo in considerazione le priorità (pesi). Ad esempio in un esame composto da tre diverse prove ogni prova può avere una pesatura maggiore o minore rispetto ad altre. Cioè una valutazione numerica inizialmente superiore grazie alla pesatura può valere di meno rispetto ad una valutazione inferiore ma con pesatura superiore. Nell’esempio offerto un 90 con pesatura 35% vale 31,5 mentre …

Leggi tutto »

Il Sistema Casaleggio e il capitalismo digitale della sorveglianza

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org L’ultimo libro di Evgeny Morozov, “Silicon Valley, i signori del silicio” (2016), ci illustra le meravigliose sorti e progressive del capitalismo digitale contemporaneo, con tutto il suo bagaglio di tecnologia privatistica al seguito: estrazione rapace dei dati, rapida ascesa di piattaforme monopolistiche e conseguenze sociali in termini di lotta di classe postmoderna, da una parte l’emergere di un neo-feudalesimo in cui poche piattaforme tecnologiche ai vertici accumulano un immenso potere, determinando anche la trasformazione dello stato …

Leggi tutto »

Nulla è cambiato nel destino del Donbass

DI DMITRIJ SEDOV fondsk.ru E che dire del transito del gas russo attraverso l’Ucraina dopo Capodanno? I media hanno caratterizzato con moderazione l’incontro del “Quartetto Normandia” a Parigi il 9 dicembre come un certo progresso, dato che gli Accordi di Minsk hanno ottenuto l’uscita da un lungo stato di “congelamento”. Gli incontri dei quattro Capi di Stato sulle questioni della conciliazione della crisi ucraina sono ripresi. È stato ribadito il ruolo fondamentale degli Accordi di Minsk. Sono state delineate misure …

Leggi tutto »

Perchè la ’Sinistra’ è morta e sepolta (riproposto)

Gilad Atzmon gilad.online Introduzione: dopo la catastrofica sconfitta del suo partito, l’umiliato leader laburista Jeremy Corbyn ha annunciato stamattina che avrebbe discusso con il partito la necessità di un “processo di riflessione” e ha promesso che egli stesso “guiderà il partito durante questo periodo, per assicurarsi che la discussione abbia luogo.” Non mi faccio troppe illusioni, in attesa che il Partito Laburista superi i suoi problemi più gravi. Come primo passo verso la ripresa, consiglierei a Corbyn e al suo …

Leggi tutto »

A tutt’oggi, sono il solo vincitore delle elezioni del 12 dicembre

DI GILAD ATZMON gilad.online Negli ultimi 15 anni, ho continuato a mettere in guardia sia gli Inglesi che gli Ebrei sulla possibilità delle gravi conseguenze che potrebbero derivare dalla continua attività della lobby ebraica in Gran Bretagna ed oltre. Sull’argomento ho scritto migliaia di articoli, ho tenuto discorsi, interminabili interviste e ho pubblicato dei best seller sulla politica dell’identità ebraica e, in cambio di ciò, ho ricevuto una serie infinita di insulti. Tuttavia, sopravvivo e, con un po ‘di fortuna, …

Leggi tutto »

È previsto il completo divieto in Ucraina all’istruzione in lingua russa

DI SVJATOSLAV KNJAZEV fondsk.ru Questo è un gioco che punta al futuro. La 29enne Ministro dell’Istruzione e delle Scienze dell’Ucraina Hanna Novosad ha annunciato via etere del canale televisivo«Прямой» (Prjamoj – traslitterazione del traduttore) l’imminente divieto totale all’istruzione in Russo nel Paese. “Ci sono ancora scuole russofone. Ma dal settembre 2020, tali scuole passeranno all’Ucraino, come lingua di insegnamento … E le scuole con le lingue delle minoranze nazionali che fanno riferimento alle lingue dell’Unione Europea – dal settembre 2023″, …

Leggi tutto »

Fascismi, sardine ed ebeti

DI ALESSANDRO GUARDAMAGNA comedonchisciotte.org E’ da qualche giorno che assistiamo a carrellate di piazze cittadine dell’Emilia Romagna piene di persone che inneggiando a sardine, manifestando la loro opposizione per Salvini e il fascismo che la Lega rappresenterebbe. Pochi, anche fra coloro che non manifestano, sembrano soffermarsi sul fatto che il fascismo come fenomeno storico e politico è terminano – per fortuna – nel 1945, anche se qualche strascico culturale l’ha lasciato, e questo non tanto per temuti o pianificati suoi …

Leggi tutto »

La scienza sociale fallace che sta dietro alla strategia di cambiamento di Extinction Rebellion

DI NAFEEZ AHMED medium.com/insurge-intelligence Il privilegio dei bianchi porta a interpretazioni errate dei dati scelti selettivamente sulle lotte mondiali delle persone di colore (e non solo) Pubblicato da Insurge Intelligence, un progetto di giornalismo investigativo finanziato tramite crowdfunding per le persone e il pianeta. Sosteneteci per segnalare dove gli altri hanno paura di mettere piede. Siamo di fronte a un’emergenza planetaria. È, contemporaneamente, un’emergenza nazionale – non solo per il Regno Unito, da cui scrivo, ma per ogni Paese del …

Leggi tutto »

L’assoluta maggioranza della popolazione delle regioni di Donetsk e Lugansk non vuole far parte dell’Ucraina

DI DMITRIJ MININ fondsk.ru All’inizio di novembre in Ucraina sono stati resi noti i risultati di un’inchiesta sociologica condotta nella DNR (Repubblica Popolare di Donetsk) e nella LNR (Repubblica Popolare di Lugansk) con la partecipazione di autorevoli società internazionali (“New Image Marketing Group”). Promotori dell’inchiesta, sono state le testate analitiche di Kiev di tendenza liberal-nazionalista: “Zerkalo Nedeli” (Specchio della settimana ndr.), “Khvilja”, nonché l’ “Istituto del Futuro” (“Ukrainian Institute for the Future” di Kiev ndr.). I risultati hanno talmente minato lo …

Leggi tutto »

La Sinistra viene da Gerusalemme

  Gilad Atzmon gilad.online Ieri abbiamo saputo che Roger Hallam, co-fondatore di Extinction Rebellion (“XR”) si era scusato dopo che i suoi commenti sull’Olocausto avevano suscitato indignazione. Ero curioso di scoprire quello che poteva aver detto Hallam per provocare un simile sconvolgimento. Il politico tedesco dei Verdi Volker Beck aveva accusato su Twitter il sig. Hallam di “aver gettato discredito sul movimento per il clima.” Il Ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas aveva  affermato che il genocidio nazista era stato …

Leggi tutto »