Browsing Category

Cultura

Prof. Draghi… e la scuola?

Prof. Gabriele Bastianutti - (CSEPI) Il linguaggio porta con sé l’ombra dell’indefinito e ogni parola è una semplice indicazione per un sentiero da percorrere. La parola non si abbraccia, la parola si attraversa. Ma il linguaggio è il nostro mondo, direbbe Wittgenstein, ed è per questo che la parola funge da rimando ad un contenuto, ad un significato che diventa medium per la comunicazione, elemento imprescindibile ed insostituibile per il confronto e la relazione. Utilissimo è il…

Le riflessioni di un filosofo sulla filosofia della nostra epoca

Di Andrea Grieco, ComeDonChisciotte.org Tutto il genere umano si raccoglie all'insegna della follia, come su un grande scenario in cui gli attori indossano ora l'una ora l'altra maschera, mutando ruoli, relazioni e prospettive. Scoprire il gioco, guardare il rovescio delle cose, significa svelare l'implicito dualismo in ogni realtà e nella realtà generale, il contrappunto assiduo di razionale e irrazionale, di insipienza e di saggezza in cui si intesse la trama illusoria della vita;…

“Memorie di un filologo complottista” di Francesco Benozzo

intervista a Francesco Benozzo letture.org Prof. Francesco Benozzo, Lei è autore del libro Memorie di un filologo complottista pubblicato da Edizioni La Vela. Il complottismo rappresenta l’abito mentale naturale di un filologo, mosso, forse più degli altri, dalla ricerca della verità; in che modo il complottismo costituisce un dovere anche per la stessa scienza, che – come Lei afferma nel pamphlet – «o è complottista o è qualcosa di diverso dalla scienza»? L’opposizione oggi in voga tra…

Un vero Comico per l’Umanità, un Grillo per l’austerità [VIDEO MONOLOGO]

Monologo video “15 Ottobre 1940: Il grande dittatore di Charlie Chaplin” Introduzione Di Daniele Viciani Le vere opere d’arte sono immortali e proprio adesso, “Il Grande Dittatore” di Charlie Chaplin, ha qualche motivo in più per essere ancora attuale. Viviamo un periodo storico in cui tutti gli esseri umani, di qualsiasi estrazione sociale, in qualsiasi momento della quotidianità e della vita, vogliono “esserci”. È un “esserci” virtuale che sta trasformando e stravolgendo la…

“Lettere carbonare” nell’antologia del presente

Con questo contenuto la rubrica CdC Cultura annuncia l’iniziativa di proporre idee per la lettura di libri o la visione di film, introducendo brevi recensioni o riflessioni sulle opere da consigliare.   L’ultimo anno è stato senz’altro una grande sfida al talento, e non solo all’intelligenza. L’eccezionalità che ha investito questo periodo ha bloccato le energie creative della società, costringendola all’idioma della guerra, a cui la pandemia è stata paragonata, e quindi…

Tentativi di oasi poetiche

Di Patrizia Ligabò, ComeDonChisciotte.org L’avvento della cultura di massa ha indotto gli intellettuali ad un distacco dalla società. La ferrea convinzione della loro superiorità, produce distanziamento, chiusura verso il popolo e la sua realtà. Questo distacco, avvenuto dopo la seconda guerra mondiale, sembra aver portato la cultura ad una grande trasformazione. La preoccupazione di Eugenio Montale ”La poesia in futuro non sopravviverà!” (1), da lui palesata nel ritirare il premio Nobel nel…

La “Scala F(ascista)” rivisitata

Gilad Atzmon - 26 dicembre 2020 – The UNZ Review Rileggendo oggi il lavoro di Theodore W. Adorno sulla "personalità autoritaria" e sulla "Scala F" scopriamo che nel 2020 sono proprio i liberali, i progressisti e la cosiddetta "sinistra" a manifestare 8 dei 9 atteggiamenti più problematici, antidemocratici e autoritari. La teoria della personalità autoritaria è stata introdotta negli anni Trenta nel tentativo di spiegare il fascino di massa del fascismo e delle ideologie…

Davide e Golia: miti a confronto

Di Laura, ComeDonChisciotte.org All'arrivo prima di entrare, devo lasciare la borsa, giacca e telefono. Mi spoglio dei miei oggetti, sento il pericolo in formato invisibile, una pressione che ritorna ogni volta che devo recarmi in un luogo, un museo, e uno stadio. Fino ad ora potevi essere un soggetto pericoloso con la voglia di uccidere il tuo idolo, sfregiare un quadro, o decidere di far parte di una banda di criminali per rapinare una banca. Lo chiamavano pericolo terrorismo, con una…

Avanzi il nuovo

Di Patrizia Ligabò, ComeDonChisciotte.org Il declino culturale anticipa da sempre, il declino economico di una società. E' stato così per le grandi civiltà del passato. La letteratura custode delle opere scrittorie; e di conseguenza i libri, le riviste, la poesia, erano di grande importanza. Così come lo erano: il talento e la creatività in generale. "Il talento fa quello che vuole, il genio fa quello che può. Del genio ho sempre avuto la mancanza di talento". Disse un tempo…

Tempo

Tonguessy Tic tac, tic tac, cosa sta misurando esattamente l’orologio? Mentre un contatore Geiger emette un tic ogni qualvolta una particella carica attraversa il sensore, nel caso dell’orologio non vi è nulla di fisico né vi sono sensori. È un esempio straordinario di cosa significhi la reificazione, ovvero il portare sul piano reale cose che reali non sono né possono esserlo. Peraltro con una linearità di parametri da lasciare interdetti: doppia base dodecimale per le…

1947, Colonia Italia: “IL PARLAMENTO NON PUO’ CONTROLLARE LA MONETA”

CDC STORIA Con questa rubrica CDC vuole sfuggire all’eterno presente imposto dalla propaganda mainstream e guardarsi indietro, senza filtri: troverete sempre documenti storici e studi indipendenti, nella loro interezza, senza elaborazioni o commenti redazionali. Per non dimenticare, ma per ricordare che Oggi è figlio di Ieri, e che ciò influenzerà inevitabilmente il nostro Domani. Appendici del Titolo III della Parte seconda - Argomenti o articoli non entrati nella Costituzione -…

Stephanie Kelton – “Il mito del deficit”: prefazione all’edizione italiana

Riportiamo la prefazione curata dalla professoressa Stephanie Kelton all’edizione italiana del libro, da lei scritto, “Il mito del deficit. La teoria monetaria moderna per un’economia al servizio del popolo” , in libreria dal 3 dicembre 2020. Traduzione italiana del volume a cura di Jacopo Foggi. Ringraziamo la Fazi Editore per la gentile concessione. Il pericolo non viene da ciò che non conosciamo, ma da ciò che crediamo sia vero e invece non lo è. – Mark Twain Care lettrici e cari lettori…

Warren Mosler – MMT: la valuta come monopolio pubblico

DICHIARAZIONE D’INTENTI Questo documento nasce con lo scopo d’introdurre la Teoria della Moneta Moderna (MMT) presso la comunità accademica italiana e inizia con una breve storia della MMT, seguita da una descrizione degli aspetti peculiari della MMT e relative applicazioni. INTRODUZIONE Warren Mosler, conseguita la laurea in economia nel 1971, entrò nel settore finanziario nel 1973 come gestore portafoglio finanziamenti in una piccola cassa di risparmio. Nel 1976 egli divenne…

Si aggiudica Il “Pomeriggio di Arianna”: il Giorgio De Chirico del 1913!

Di Sara, ComeDonChisciotte.org Arriva il fine settimana, e mi dirigo verso la stazione. All'arrivo del treno un uomo mi attende in fondo al binario lunghissimo. Aspetta il quadro che ho appena dipinto per lui. Arrivo alla stazione nel pomeriggio e le mie dita sono macchiate dalle pagine di giornale, l'inchiostro e la carta dei quotidiani è la peggiore, la qualità più bassa che si possa trovare. Durante il viaggio infatti ho letto moltissimo, ma senza ricordare nulla, parole rotolate…

FORZA DIEGO, NON MOLLARE! ODE AL PIBE DE ORO

CDC SPORT di Guido Carlomagno per ComeDonChisciotte.org Sei leggenda senza tempo. Non c’è mai stato fuoriclasse dello sport più nazional popolare di te: il tuo rapporto simbiotico e viscerale con la gente di Napoli e con il popolo argentino, qualcosa di tutt’oggi non eguagliato; il tuo essere fuori dagli schemi - con gli eccessi ben noti - in tutto; la tua celestiale e inarrivabile arte calcistica; il tuo vero, profondo - non fintamente ostentato - sentimento patriottico; quel mondiale…

Buon compleanno a ÉTIENNE DE LA BOÉTIE! (anni 490)

Di Patrizia Cecconi, ComeDonChisciotte.org COMPLEANNI. Si chiamava ÉTIENNE DE LA BOÉTIE e il 1° novembre compirebbe 490 anni! Nacque infatti nel 1530. Fu filosofo, giurista e politico. Incantò Michel de Montaigne che lo portò nei suoi pensieri fino alla morte e lo amò di quell'amore particolare e unico che è l'amicizia pura, quella per cui si darebbe la vita. Il suo "Discorso sulla servitù volontaria", sicuramente il più celebre tra i suoi scritti, ancora oggi, a quasi mezzo…

Il Preludio, la rivoluzione di Chopin

Di Sara, ComeDonChisciotte.org Sono le 6 di mattina mi sveglio per il mio primo giorno di lavoro. Salgo in macchina e dopo anni da pendolare, mi trovo a guidare l'automobile per andare a lavoro. Guardo il lato positivo e trovo in me la motivazione di iniziare un percorso di lavoro. Mi dirigo verso la fabbrica, entro e vengo affiancata per tutta la giornata dove mi spiegano il da farsi. Nella mia squadra non parlano la mia lingua e mio malgrado rimango in silenzio. Arriva l'ora della pausa, e…

Agonia della filosofia

Di Andrea Grieco Comedonchisciotte Io credo che la filosofia sia un lusso perché pochi sono in grado di pensare, e quei pochi sono gli aristocratici della natura, l'élite che se ne dovrebbe occupare. Se prescindiamo dal lavoro, la filosofia è un'esigenza primaria dell'uomo, quindi non bisogna pensarci due volte a dedicarcisi. La filosofia è una missione, non un lavoro. Colui che riesce ad assorbirla bene, nel suo vero e autentico messaggio profondo, anche se povero, non ha…

Manualetto dell’antisfascista

di Livio Cadè ereticamente.net Fino a ieri potevamo averlo letto sui libri. Ma oggi abbiamo il discutibile privilegio di vedere direttamente come nasce e si afferma una dittatura.  Molti, che vivono tra le nuvole, lo capiranno solo quando lo leggeranno sui libri, in futuro, o forse mai. Eppure è evidente. Se i fini possono esser diversi, i mezzi che usa sono quelli tradizionali di ogni dittatura, solo in forme più moderne e sofisticate. Quindi: propaganda, censura, repressione, limitazione…

Diritto e rovescio

di Livio Cadè ereticamente.net “La potenza dei re è fondata sulla pazzia del popolo” (Pascal) I. Libertà e dovere Diritti e doveri appartengono alla dimensione dell’etica; in quanto tali rappresentano una caduta dello spirito. I valori morali sono infatti le stampelle di uno spirito zoppo. Doverci porre come compito di essere giusti, retti o benevoli, indica una corruzione della nostra natura originaria. Ma la società moderna inclina verso livelli ancora più bassi, dove quegli stessi…

Scienza postmoderna

Tonguessy Il patto sociale chiamato Modernità è morto ed è stato sepolto assieme alle clausole che ne identificavano i contorni: si trattava di traghettare l’occidente da sistemi agricoli a industriali con tutta la pletora di retorica e promesse associate, alcune delle quali mantenute. Oggi stiamo assistendo, in occidente, ad una graduale ma costante deindustrializzazione a favore della speculazione finanziaria, ovvero allo svuotamento del principio cardine della Modernità: siamo…

Il Culto della Madre Terra, un viaggio alle origini del mito/1a Parte

PREMESSA Questo saggio è un contributo al Convegno MATRI-ARKÈ - IL FUTURO DI UN'IMMAGINE ARCAICA svolto a Pistoia dal 3 al 5 Ottobre 2014. Ho creduto utile riproporlo per una riflessione sulle nostre radici che possa orientarci nella buia fase che stiamo attraversando. Da tempo immemorabile la Terra ci ha ospitati, nutriti, curati; ci ha insegnato a vivere attraverso le parole di coloro che hanno saputo interpretare i suoi “segni”. Il Mito ci racconta il rapporto tra la Natura e la…

Andrea Scanzi, il male assoluto della cultura italiana

Stelvio Fregola Oltrelalinea.news Andrea Scanzi non è semplicemente un pessimo giornalista. E non vale nemmeno descriverlo come “un mediocre a cui non dare importanza”. E’ qualcosa di molto peggio: un personaggio pericoloso. Un organo di controllo del consenso riguardo ogni tema portante della società dominante a cui apparteniamo (l’elenco è semplice, e simile alla linea editoriale di Domani di cui abbiamo appena pubblicato una riflessione: globalizzazione, immigrazionismo, antifascismo…

È questo che vogliamo per i nostri bambini?

di Valentina Bennati comedonchisciotte.org La prima settimana di scuola si è appena conclusa e mentre sto scrivendo non so se mi sento più triste o arrabbiata. La maggior parte degli Istituti hanno sicuramente fatto degli sforzi per adattarsi alle Linee Guida che il Ministero dell’Istruzione e il Comitato Tecnico Scientifico hanno definito per le riaperture in sicurezza ma, tra mascherine, percorsi, cartelli, segnaletiche, distanziamento, disinfettanti e possibili trattamenti sanitari…

Etichette globali. Ha vinto la società di superficie?

Di Jacopo Brogi, ComeDonChisciotte.org Possibile che nell'era della comunicazione e della interconnessione globale, dove una buona parte dell'umanità, specialmente in Occidente, è altamente scolarizzata e specializzata, troppo spesso vinca il pregiudizio e la moderna superstizione? A quanto pare, al bar o alle Poste, in un'aula universitaria così come in tv, più che dialogo e scambio reciproco di opinioni e punti di vista, ci sentiamo continuamente appiccicare addosso marchi, sigle,…

Cambiare paradigma economico per raggiungere una prosperità sostenibile

Di Vitaliano Serra, Sovranità Popolare È ormai riconosciuto da tutti che la differenza, tra la crisi del 2008 (e ancora di più quella attuale) rispetto alle crisi cicliche del capitalismo mondiale sempre avvenute nel passato, consiste nelle sconfinate grandezze e ramificazioni raggiunte dagli strumenti speculativi della finanza. Nel periodo immediatamente successivo alla crisi del 2008 si chiedeva da più parti la necessità di agire onde porre un freno agli eccessi finanziari che drenavano…

IL MONDO PROPOSTO DAI PROGRESSISTI È BRUTTO

di Davide Cavaliere ildetonatore.it La bellezza è reazionaria, proprio come il Giusto e il Vero, e lo è in quanto assoluto. Il Bello non è relativizzabile. La natura umana concepisce come “bello” ciò che è armonico, ponderato, florido, misurato. “È bello ciò che piace” è una farsa consolatoria, una menzogna raccontata dai brutti ai belli. Esiste un senso estetico negli animali, che reagiscono a determinati colori e ornamenti. Il medesimo riflesso avviene anche negli esseri umani. …

Uscire dalla Caverna: Tradizione Misterica e Filosofia

Da DatabaseItalia.it Di Nicola Bizzi Estratto dal volume di prossima pubblicazione Nei Penetrali del Tempio: il rapporto tra Tradizione Misterica e Filosofia (Ed. Aurora Boreale). Platone, nel VII° libro della Repubblica, esponendo l’allegoria iniziatica della caverna, scriveva: «Dentro una dimora sotterranea a forma di caverna, con l’entrata tuttavia aperta alla luce e ampia quanto tutta la sua larghezza, pensa di vedere degli uomini che vi sono tenuti prigionieri fin da fanciulli,…

Il tragico trionfo del meccanicismo: dalla rivoluzione industriale al Covid-19/2a Parte

In esclusiva su ComeDonChisciotte.org, la seconda parte dello studio di Anna De Nardis (QUI LA PRIMA PARTE) che analizza in profondità un fatto umano, politico e sociale gestito come una guerra. Buona lettura. Il tragico trionfo del meccanicismo: dalla rivoluzione industriale al Covid-19/2a Parte Di Anna De Nardis, ComeDonChisciotte.org IL NEMICO L’epidemia da COVID-19 è stata trattata dal governo e dai mezzi di informazione come il nemico da combattere e da molti viene paragonata a quella…