Home / Notizie dal Mondo

Notizie dal Mondo

Basta la parola

DI ALESSANDRA DANIELE carmillaonline.com Dopo essersi scagliato varie volte contro i mercanti d’armi, Papa Bergoglio la settimana scorsa ha ricevuto in pompa magna il più grosso mercante d’armi del mondo, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Il quale, dopo aver piazzato 110 miliardi di dollari di armi ai principi sauditi, maggiori sponsor del terrorismo islamista, gli ha raccomandato con un solenne discorso ufficiale di combattere il terrorismo islamista. Basta la parola. Quello che s’è svolto in Vaticano è stato …

Leggi tutto »

Attentato di Manchester, quel che non sappiamo

DI GRAHAM VANBERGEN globalresearch.ca Nelle prime ore del mattino del 23 maggio – alle 2.35 circa, ora britannica – NDTV affermava in modo categorico che: “Anonimi funzionari americani hanno identificato l’aggressore in Salman Abedi. Non hanno fornito informazioni sulla sua età o nazionalità e i poliziotti britannici hanno rifiutato di commentare sull’identità del sospetto”. Questo è stato pubblicato in un momento in cui i servizi di sicurezza rifiutavano di fare dichiarazioni ufficiali a caldo. Come facessero fonti anonime statunitensi a …

Leggi tutto »

L’economia del futuro

DI MICHAEL HUDSON counterpunch.org A un primo sguardo l’ultimo libro di Steve Keen “E’ possibile evitare un’altra crisi finanziaria?” (Can We Avoid Another Financial Crisis? ) sembra un piccolo libro di 147 pagine. Ma, come una bomba atomica ben assemblata, è studiato appositamente per la massima risonanza una volta colpito il suo bersaglio. Spiegando perchè l’attuale residuo debitorio ha trasformato Stati Uniti, Gran Bretagna e Europa Meridionale in economie zombie, Steve Keen mostra come ignorare il debito sia il punto …

Leggi tutto »

La menzogna diventa verità e passa alla storia

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Il New York Times sta preparando un futuro  di «democrazia» sempre più orwelliana, con la prospettiva di  algoritmi sapienti, in grado di eliminare rapidamente quelle che i network tradizionali definiscono «fake news», ecco perché ha proposto  in una sua ultima edizione un elogio appassionato  alla produzione di un’intelligenza artificiale in grado di dare la caccia alle presunte fake. Insieme al Washington Post, Google, le reti televisive,  praticamente tutti i network dell’informazione, hanno unito le forze al …

Leggi tutto »

Il totalitarismo dell’odio è anche nostro

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it Molti giornali hanno pubblicato in prima pagina la fotografia di Saffie Rose Roussos la più piccola delle vittime (8 anni) della strage di Manchester. Uccidere dei bambini è una cosa orribile, ma strumentalizzarli è qualcosa che sta solo un paio di gradini sotto. Nella prima guerra del Golfo furono uccisi dai bombardieri americani e della Nato 32.195 bambini, dati inoppugnabili perché forniti, sia pur involontariamente, dal Pentagono. Se dovessimo stare nella stessa logica i giornali occidentali …

Leggi tutto »

False flag a Manchester ?

DI PETER KOENIG informationclearinghouse.info Governi che permettono l’uccisione dei propri cittadini per fini politici sono ormai cosa comune. I media stanno diventando sempre più audaci nel dipingere certi eventi come “terrorismo”, e il pubblico continua ad abboccare. Le elezioni britanniche sono previste per l’8 giugno 2017. Alla fine del concerto della cantante pop americana Ariana Grande a Manchester, un’enorme esplosione ‘controllata’ ha ucciso almeno 22 persone e feritone 59, come riportato dai media britannici. Molti di loro erano bambini e …

Leggi tutto »

Cosa c’è dietro il disastro dell’antiterrorismo a Manchester

FONTE: MOON OF ALABAMA Emergono dettagli sull’attacco di Manchester. Esso si collega al sostegno che il governo britannico dà ai takfir nelle proprie guerre ai paesi laici del Medio Oriente. Il quadro non è cambiato da quello che abbiamo dipinto in passato. L’uso britannico di Takfir per abbattere governi sgraditi le si è ritorto contro. Nel 2011, quando inglesi, francesi ed americani dichiararono guerra alla Libia, Londra inviò Tafkir britannico-libici per combattere contro le forze di Gheddafi. Belal Younis, un cittadino …

Leggi tutto »

Colpire Julian Assange: la storia sottaciuta

DI JOHN PILGER johnpilger.com Julian Assange è stato scagionato perché il caso svedese contro di lui era corrotto. Il procuratore, Marianne Ny, ha ostacolato la giustizia e dovrebbe essere processata. La sua ossessione con Assange non solo ha imbarazzato i suoi colleghi e la magistratura, ma ha svelato la collusione dello stato svedese con gli Stati Uniti nei suoi crimini di guerra e di “rendition”. Se Assange non avesse cercato rifugio nell’ambasciata ecuadoriana a Londra, sarebbe stato estradato verso quel …

Leggi tutto »

Il Venezuela dall’interno: sette chiavi di lettura per comprendere la crisi attuale

DI EMILIANO TERAN MANTOVAN alainet.org La situazione attuale che vive il Venezuela, come noto, è gravissima. Ma i termini della sua gravità non sono forse altrettanto noti, almeno rispetto a quello che propone la narrazione mainstream e alla confusione che regna a sinistra sui posizionamenti da prendere in proposito. Crediamo – e per questo lo abbiamo tradotto – che in questo testo del sociologo venezuelano Emiliano Terán Mantovani si possano trovare degli spunti per un’analisi più articolata, che sappia dare …

Leggi tutto »

Il Regno Unito schiera l’esercito contro il terrorismo, la May avverte: “Altri attacchi imminenti”

In una dichiarazione televisiva da Downing Street, il primo ministro Theresa May ha detto che la Gran Bretagna ha aumentato il livello di allarme al massimo, a seguito dell’attentato suicida di Manchester che ha ucciso 22 persone. La polizia verrà messa di pattuglia, mentre l’esercito sarà schierato in eventi pubblici come concerti e manifestazioni sportive. “I membri delle forze armate dispiegate saranno sotto il comando degli agenti di polizia”, ha detto, aggiungendo che “esiste un più ampio gruppo di individui …

Leggi tutto »

Manchester e i numeri. Retail terrorism. Candeline

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Numeri di morti, anonimi orrendi numeri, ma sì dai, diamoli, perché serve a capire. E se mai si capisse, tutto finirebbe. Retail Terrorism, lo dico da anni, cioè terrorismo islamico alla spicciolata, singole cellule distaccate da qualsisia organizzazione, impossibili da intercettare, da prevedere, armi rudimentali quindi nessuna traccia dei trafficanti normali per i Servizi da seguire, impossibili da intimidire perché loro vogliono morire, noi no. Non li fermeremo mai più, a meno che… (si legga in …

Leggi tutto »

Precisazioni sataniche

DI MIGUEL MARTINEZ kelebeklerblog.com La Chiesa di Satana prende prudentemente le distanze dal curioso rito che ha visto l’altro giorno il dittatore dell’Egitto, il monarca saudita e lo speculatore immobiliare statunitense impossessarsi del globo terracqueo: Lo speculatore a destra è il signore noto per essere stato eletto anche per aver detto, in campagna elettorale: “L’Arabia saudita e tutti quei paesi che hanno dato vaste somme di denaro alla Clinton Foundation vogliono avere le donne come schiave e ammazzare i gay. …

Leggi tutto »

La parziale cancellazione del debito greco fallisce all’ultimo minuto, sotto i colpi di Germania ed FMI

FONTE: ZEROHEDGE.COM L’insolvente Grecia, che settimana scorsa ha votato per ulteriore austerità, sperando così di poter ricevere fondi europei per ripagare la BCE, si è di nuovo impelagata in negoziazioni sul proprio debito. Proprio all’ultimo, però, il ministro delle finanze europeo ha dato parere negativo. I ministri delle finanze dell’area euro si sono riuniti oggi a Bruxelles con la speranza, soprattutto i greci, di tornare a casa con un accordo firmato. Non si è però rotta l’impasse sulla riduzione del …

Leggi tutto »

VACCINI. L’ALLARME ERA NOTO AL GOVERNO USA DA ANNI. DATI UFFICIALI TERRIFICANTI.

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Nel Giornalismo, per smentire, fare a pezzi il Promotore di una pratica che si ritiene pericolosa, socialmente nociva, l’unica cosa da fare è scavare nella pancia di quel Promotore e scovare le prove che lui stesso sapeva alla perfezione che ciò che oggi promuove (o impone) è pericoloso e socialmente nocivo. Se ci riesci, il Promotore è finito. Oggi il maggior Promotore delle vaccinazioni al mondo sono gli Stati Uniti d’America, che impongono ai propri bambini …

Leggi tutto »

Trump sigla “il più grosso accordo sulle armi della storia americana” (350 miliardi di dollari) con gli arabi

FONTE: ZEROHEDGE.COM Con la crescita economica che va a rilento, il complesso militare-industriale è pronto a salvare il PIL statunitense, vendendo armi al solito acquirente: l’Arabia Saudita. Il vero motivo della visita di Trump in Arabia era proprio vendere armamenti per 350 miliardi di dollari nel corso dei prossimi dieci anni, secondo stime. Per favorire il tutto, l’arrivo di sabato di Trump al Royal Diwan “è stato accolto con uno show, col re saudita che ha accolto la famiglia presidenziale …

Leggi tutto »

Dietro la CIA e Soros c’è … “Jigsaw”

DI GORDON DUFF Journal-neo.org Nel 2013, Veterans Today  insieme a Press TV e alla loro corrispondente Serena Shimm riuscirono a collegare un’ organizzazione apparentemente innocente ad un attacco false flag  con  gas sarin in Siria.  VT  era arrivata per prima alla notizia, grazie ad una fonte di alto livello, che precedentemente aveva fatto rivelazioni sugli assassini di scienziati in Iran e su una rete di  operazioni di squadristi neri  in Azerbaigian. Il loro obiettivo era l’Iran, distruggere la sua economia, armando …

Leggi tutto »

Se foste un greco…

FONTE: ROSSLAND (BLOG)  Magari sui 58/60 anni, disoccupato, reduce da un infarto (tipico per l’età ma anche per lo stress). Mettiamo che abbiate appena perso la casa perché non siete più stato in grado di pagare le ultime rate di un mutuo ventennale (ma la maggior parte delle rate le avete già pagate) e che, appena buttato fuori casa dalla banca che si è presa casa vostra, la vostra richiesta di sussidio di povertà (pochi euri al mese) venga respinta …

Leggi tutto »

Putin offre la pillola rossa a Washington, che però sceglie la blu

DI FINIAN CUNNIGHAM informationclearinghouse.info Questa settimana Putin ha dato a Washington la possibilità di scoprire la verità sui rumors per i quali Trump avrebbe dato informazioni riservate ai russi. Washington ovviamente ha rifiutato l’offerta. È un po’ come in Matrix, in cui al protagonista vengono offerte una pillola rossa e una blu. La prima lo porterebbe ad una dolorosa presa di coscienza della realtà, l’altra a continuare in un’indolore schiavitù. I media statunitensi ci sono andati pesanti con le accuse …

Leggi tutto »

Vladimir Ilic Trump ?

DI ISRAEL SHAMIR unz.com Che Dio benedica Donald Trump per aver fatto fuori James Comey! Solo pochi giorni prima di questo passo decisivo, Justin Raimondo di www.antiwar.com ha definito Comey “l’uomo più potente d’America“. Comey stava spingendo gli Stati Uniti in una guerra inutile e non voluta con la Russia. Rispondendo a una domanda di Lindsey Graham, noto mercante d’armi, Comey ha detto che i Russi sono “la più grande minaccia di qualsiasi nazione sulla terra, considerando le sue intenzioni …

Leggi tutto »

Obiettivo finale: rovesciare Trump. Preparatevi

DI MARCELLO FOA Il Cuore Del Mondo Ma cosa sta succedendo negli USA? Per capirlo bisogna ripercorrere in rapida sequenza i primi 5 mesi della presidenza. Trump inizia come un presidente di rottura, che nel suo discorso inaugurale traccia degli obiettivi e una visione del ruolo degli Stati Uniti nel mondo antitetici rispetto ai suoi predecessori. Come prevedibile, la reazione dell’establishment è durissima: manifestazioni di piazza, giudici che bloccano decisioni presidenziali, l’intelligence che soffia sul fuoco del Russiagate alimentando lo …

Leggi tutto »

L’immenso viaggio e il miliardo di euro da dare

DI MIGUEL MARTINEZ kelebeklerblog.com Come sapete, di Repubblica parlo spesso, volentieri e male. Ma questa volta c’è un articolo straordinario su una delle questioni fondamentali dei nostri tempi: le centinaia e centinaia di migliaia di giovani maschi africani che rischiano la vita, e spessissimo la perdono, per arrivare in Europa. Quando un giornalista d’Occidente cerca di raccontare storie d’altri, sappiamo che di mezzo c’è una marea di storie, un’infinità di mondi orali che esulano da ogni comprensione dell’idiota medio iperletteralizzato delle parti …

Leggi tutto »

In un giorno, tre storie rivelatesi false

FONTE: MOON OF ALABAMA È giorno di fake news. Tre storie che stanno facendo il giro dei media, tutte basate su false premesse. Corea del Nord, Siria e Trump ne sono gli obiettivi. 1. Il Wall Street Journal afferma con un titolo #fakenews che i bit del computer-code nel recente ransomware WannaCry sono identici a quelli usati nel 2014 per hackerare la Sony (attacco falsamente imputato alla Nord Corea). Ricercatori trovano un indizio che collega il virus ad un gruppo …

Leggi tutto »

Le nostre oligarchie spiegate ai più volonterosi

DI NICOLAS BONNAL dedefensa.org Parliamo di oligarchie in Francia, in America e in Francia. Vediamo di che si tratta, perché questo concetto greco è vecchio come la luna. Nel suo libro sui partiti politici ( VI parte, capitolo secondo) il leggendario Robert Michels riprende (e non stabilisce) a partire dai teorici Mosca e Taine,  la sua tesi sulla legge ferrea delle oligarchie. E così scrive  nell’edizione del 1914: “Gaetano Mosca asserisce che un ordine sociale non è possibile senza una …

Leggi tutto »

Washington sta preparando un first strike nucleare sulla Russia. Siete pronti a morire ?

DI PAUL CRAIG ROBERTS informationclearinghouse.info “Cinquanta anni fa, le strade di Leningrado mi hanno insegnato una cosa: se una lotta è inevitabile, devi colpire per primo” – Vladimir Putin In 1984 di Orwell, le notizie non conformi al Grande Fratello vengono gettate nel Buco della Memoria. Nella reale distopia in cui attualmente viviamo in America, le informazioni non vengono invece neanche riportate. Il 26 aprile – 16 giorni fa – il Tenente Generale Viktor Poznihir, vicecapo della Direzione Operazioni Principali …

Leggi tutto »

Virus made in Usa (Epidemia NSA)

DI GIAMPAOLO ROSSI L’Anarca EPIDEMIA NSA La storia di WannaCry, il virus informatico che da venerdì sta contagiando decine di migliaia di computer in oltre 90 paesi del mondo in quello che è considerato il più grave attacco hacker della storia, merita di essere raccontata nei suoi particolari; perché non è un semplice attacco hacker, ma un’epidemia informatica scoppiata per responsabilità dei Servizi d’Intelligence Usa. Nell’Ottobre 2016 un gruppo di hacker che si firma “Shadow Brokers” penetra nell’archivio informatico della …

Leggi tutto »

Le regole di Sauron a Washington

DI PAUL CRAIG ROBERTS strategic-culture.org “Il problema è che il mondo ha dato retta agli americani per troppo maledetto tempo” – Il Dr. Julian Osborne, dalla versione cinematografica del 2000 del libro di Nevil Shute del 1957, On the Beach Un lettore mi ha chiesto perché i neoconservatori spingono verso una guerra nucleare se non ci possono essere vincitori. Se tutti muoiono, a che serve? La risposta è che i neoconservatori credono che gli Stati Uniti possano vincere con un …

Leggi tutto »

La Guerra agli Stupidi

DI EDMON HARO The Atlantic.com Alla fine degli anni  ‘50 se avevi  una intelligenza semplicemente normale, probabilmente nemmeno avresti pensato che il tuo futuro ne sarebbe stato fortemente limitato. L’IQ non era un fattore si conviveva, con cui si misurava la crescita e non era il metro con cui gli altri pensavano di te.  Le referenze che servivano per un buon lavoro, sia in una catena di montaggio che dietro ad  una scrivania, erano integrità, etica sul lavoro e capacità …

Leggi tutto »

Tunnel con rifiuti radioattivi crolla – nessuna soluzione in vista

FONTE: MOON OF ALABAMA La riserva nucleare di Hanford, nello stato di Washington, è forse uno dei siti più inquinati negli Stati Uniti. È costituita in parte dalle rovine di PUREX, un impianto di estrazione di uranio e plutonio, utilizzato sin dalla seconda guerra mondiale e per tutta la guerra fredda per creare armi nucleari. Estrarre plutonio da un combustibile di uranio già usato è un processo chimico che lascia scorie altamente inquinanti. Martedì vi si è verificato un grosso …

Leggi tutto »

Venezuela, quei giovanissimi pagati per uccidere

DI GERALDINA COLOTTI facebook.com Cronaca di sangue, anche ieri, in Venezuela. Sangue e non solo, perché è in pieno svolgimento anche la campagna “puputov” (molotov di escrementi), lanciata dalle destre contro il governo, e ripresa con enfasi dalle agenzie internazionali. Per conoscerne i dettagli, digitare in google immagini “puputov Venezuela”. Avvenenti vedette nazionali, spiegano come preparare la bomba di escrementi, raccolti nelle case e nelle scuole private, e come lanciarle sulla Guardia Nacional Bolivariana (Gnb), su chi non partecipa alle …

Leggi tutto »

Prodotti geneticamente modificati: cibo Frankenstein o soluzione miracolosa per un pianeta affamato?

DI TOMASZ PIERSCIONEK rt.com La produzione di organismi geneticamente modificati (OGM) è una questione controversa. Gli OGM devono essere temuti o accettati? Sono la soluzione per la fame ne mondo o la loro creazione può avere conseguenze? La produzione di Organismi geneticamente modificati (OGM) è un argomento che genera molte controversie, con una varietà di individui e gruppi che adottano una linea dura sull’argomento. Avvertimenti di “cibo Frankenstein” e “conflitto con la natura” si scontrano con argomentazioni che gli OGM …

Leggi tutto »