Categoria

Opinione

Le opinioni sui vari argomenti

Macron le Saboteur

Di Saura Plesio, Nessie Abbiamo tutti visto durante il G7 in Puglia, l'atteggiamento tracotante di Macron che cercava di riprendersi la scena dopo la batosta che ha pressoché polverizzato il suo partito. Abbiamo  visto come abbia usato l'aborto quale grimaldello per far saltare il tavolo da gioco, mettendo in imbarazzo la Meloni e ostentandone (ricambiato) tutto il disprezzo. In primis dirò un'ovvietà che tale dovrebbe essere per tutti: l'aborto non è un diritto umano. Tanto meno…

Votanti contro astensionisti: il paese è spaccato in due!

di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani) Al netto dei molti gatekeeper del "Sistema" che invitano la gente con forza al voto per interesse personale, fondamentalmente la questione tra chi vota e chi si astiene, divide coloro che ancora credono di poter cambiare il sistema attraverso il voto e chi invece ha preso piena coscienza che votare dentro questo sistema è del tutto inutile. Chi non partecipa più al voto decidendo di rinunciare alla massima espressione della democrazia, è perché…

NON C’È PIÙ NULLA DA CONSERVARE

Di Roberto Sestito «Non c’è più nulla da conservare. Religione, famiglia, aristocrazia, le antiche incarnazioni dell’autorità, sono ridotte in polvere», scriveva con senso profetico Pierre Drieu La Rochelle un “maledetto” della letteratura francese in uno dei primi saggi politici, Mesure de la France, che pubblicò, reduce dal fronte della Grande guerra, nel 1922 quando non aveva ancora compiuto trent’anni. «Oggi ci sono i moderni, gente che vive o di profitti o di salari, e pensa e parla solo…

L’astensione importante non cambia nulla nel sistema dei partiti

11 giugno 2024 In questi elezioni si parla di vinti, di vincitori, di delusioni e del problema "astensione". Cioè esattamente i temi che ogni volta vengono presi in considerazione a fine scrutini da decenni. Nulla di nuovo sotto il sole, diremmo. Mettendo da parte le tifoserie, vediamo qualche dato: hanno espresso  il loro voto 23.266.087 milioni di italiani contro i 49.552.399 aventi diritto. Il dato è di un'affluenza del 48,30%. A vario titolo, arrotondando, 26 milioni di…

CHI PAGA IL CONTO QUANDO IL POTENTE FA IL DEMENTE

Di Comidad Purtroppo noi italiani ci facciamo sempre riconoscere. Tutte le altre democrazie occidentali vibrano di ardori guerrieri, concedono a Kiev di usare le armi atlantiche per colpire il suolo russo, parlano persino di inviare truppe sul terreno; qui da noi invece la Meloni invita alla prudenza, Tajani dice che non siamo in guerra con la Russia, Salvini canta “Blowin’ in the wind” e si mette addirittura a insultare Macron e Stoltenberg. Insomma, una sguaiata esibizione della propria…

La Valanga astensionista priva l’Europa di sovranità popolare. Ignorati gli appelli di Mattarella. E’ la sconfitta del “sistema dei partiti”

di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani) Ci siamo, l'inarrestabile valanga astensionista - sicuramente la più grande manifestazione di democrazia naturale mai vista che contrasta l'attuale sistema dei partiti - ha rotto il muro del 50%, è maggioranza nel paese! I dati ufficiali, provenienti dal Viminale, inchiodano la quota di partecipazione di coloro che ancora hanno voglia di legittimare il sistema al 49,69%. Una astensione che supera il 50% e che solo ieri alle 19, a pochissime ore…

La condanna di Donald Trump. L’attacco alla democrazia americana e la pulsione per la guerra alla Russia

Di Belisario Dopo la  condanna al pagamento di 355 milioni di danni (per una “frode” curiosamente priva di un soggetto frodato) da parte del Tribunale Civile di New York, negli  USA si è concluso l’ignobile  spettacolo del processo penale intentato dal District Attorney di Manhattan Alvin Bragg contro Donald Trump. Il punto di partenza del “teorema” giuridico  di Bragg è il pagamento di USD 130.000, asseritamente effettuato da Trump alla pornostar Stormy Daniels per garantirne il…

Il mondo multipolare appartiene ai popoli, non ai padroni

Di Adam Bark per ComeDonChisciotte.org È al tramonto che gli imperi dimostrano la loro più spietata brutalità. Questa legge storica trova la più evidente conferma nell’odierna crisi dell’imperialismo, che sempre di più difende la propria egemonia a scapito delle classi popolari. L’origine di questi cambiamenti e dei conflitti che ne derivano risiede nelle strutture economiche che regolano l’attività umana e nella conseguente divisione del mondo in classi sociali in lotta tra loro. Svaniti i…

Il discorso che i reclutatori militari non vogliono farvi ascoltare

Ottanta anni fa le truppe alleate statunitensi e britanniche davano inizio allo sbarco in Normandia che avrebbe portato alla se-dicente "liberazione" dell'Europa dalla tirannide nazista, liberazione di cui, ancor più oggi, vediamo i benefici effetti. Ottanta anni dopo sembra volersi ripetere lo stesso copione, serve una nuova "liberazione", questa volta dal "tiranno" russo. Mi è sembrato quindi giusto riportare i pensieri di un ex-ufficiale dell'esercito USA che si batte adesso per mettere in…

Viaggio nell’Iran di Khamenei: ciò che i nostri media non dicono

Di Jacopo Brogi Teheran - Un fiume impetuoso di persone va riempiendo il mausoleo dedicato all'Ayatollah Rouhollah Mousavi Khomeini. Il 3 giugno ricorre l’anniversario della morte e a breve parlerà il suo successore: Seyyed Ali Khamenei. In quella che l’Ovest definisce una spietata dittatura, poliziotti e guardie disarmate vigilano la gigantesca struttura dove affluisce popolo da tutta la nazione. Era il 1989 e Khomeini lasciava il suo esempio terreno ed il…

Elezioni europee 2024: in viaggio come una barca nel bosco

Continua la serie di articoli inerente le prossime elezioni amministrative ed europee previste per l’ 8 e 9 giugno prossimi, dove si dà spazio a tutte le opinioni, come è giusto e come CDC è abituato da sempre a fare. Nel rispetto reciproco di chi scrive, di chi legge e di chi commenta. Come avrete notato, non si dà spazio ad alcun partito (niente interviste/cronache politiche ecc..), ma soltanto alle libere opinioni della comunità di CDC sull’utilità o meno del voto e su cosa significhi.…

SUL PERCHÉ PIAZZE E URNE NON POSSANO ESSERE POSTE IN ALTERNATIVA

Continua la serie di articoli inerente le prossime elezioni amministrative ed europee previste per l’ 8 e 9 giugno prossimi, dove si dà spazio a tutte le opinioni, come è giusto e come CDC è abituato da sempre a fare. Nel rispetto reciproco di chi scrive, di chi legge e di chi commenta. Come avrete notato, non si dà spazio ad alcun partito (niente interviste/cronache politiche ecc..), ma soltanto alle libere opinioni della comunità di CDC sull’utilità o meno del voto e su cosa significhi.…

L’orrore e la sua rimozione

Di Andrea Zhok Dalle notizie che giungono ieri sera a Rafah l'esercito israeliano ha bombardato le tende degli sfollati poste accanto ai magazzini dell'UNRWA (United Nations Relief and Works Agency). Il numero dei morti e dei mutilati è indefinito, ma l'ordine di grandezza è del centinaio. Non è naturalmente il primo crimine di guerra di vaste proporzioni, in mondovisione, di cui l'IDF si macchia. Il rischio di assuefarsi all'orrore è perciò elevato. Un bambino straziato o orfano è…

Dentro la notizia

Continua la serie di articoli inerente le prossime elezioni amministrative ed europee previste per l’ 8 e 9 giugno prossimi, dove si dà spazio a tutte le opinioni, come è giusto e come CDC è abituato da sempre a fare. Nel rispetto reciproco di chi scrive, di chi legge e di chi commenta. Come avrete notato, non si dà spazio ad alcun partito (niente interviste/cronache politiche ecc..), ma soltanto alle libere opinioni della comunità di CDC sull’utilità o meno del voto e su cosa significhi.…

LA FALSA ALTERNATIVA TRA UNIPOLARISMO E MULTIPOLARISMO

Pubblichiamo questo contributo con l’auspicio di contribuire al dibattito sui tumultuosi tempi che viviamo, nel solco della migliore tradizione tracciata da ComeDonChisciotte.org: uno spazio di pluralismo e liberta’ di espressione, dialogo e confronto aperto e leale. Buona lettura. -- Di Comidad Dalle intercettazioni della Guardia di Finanza è risultato che il presidente della Regione Liguria gonfiava i dati sui contagi da Covid; ma in fondo lo faceva a fin di bene, per ottenere più…

I casi Salis e Forti: anche in Italia, la disonestà politica e mediatica ha raggiunto livelli allarmanti

Di Belisario Da qualche mese, i casi di Ilaria Salis e di Chico Forti occupano le prime pagine della stampa italiana. In sintesi, Ilaria Salis – insegnante di Monza di 39 anni, non una ragazzina – è stata arrestata in Ungheria con l’accusa di aver preso parte a Budapest ad assalti e pestaggi organizzati da un gruppo di estrema sinistra a danno di individui isolati, sommariamente identificati come apparentemente aderenti ad organizzazioni di destra.  Non si è trattato di scontri tra opposte…

Sulla cura dell’anima

Una sera stavo tornando a casa in macchina e la radio passava un bellissimo pezzo jazz. Pensai:“che bello questo pezzo, è proprio un toccasana per l’anima”.Ma che cos’è l’anima, e perché bisogna curarla?L’anima io non la intendo con le accezioni che sono proprie delle religioni organizzate, essa è piuttosto la capacità di raziocinio e di provare emozioni e sentimenti (che sono peculiarità dell’essere umano), insieme con la complessità della nostra chimica cerebrale. Quindi bisognaprendersene…

Fino alla fine: l’abbandono dei bambini in Occidente

Di Christophe Lemardelé,  France-Soir.fr Il film western di Vigo Mortensen Jusqu'au bout du monde, attualmente nei cinema transalpini, si intitola The Dead Don't Hurt, in altre parole, non si soffre una volta morti... ma prima. Quindi il titolo francese non corrisponde in alcun modo a quello americano. Si basa sulle ultime immagini del film e sulle parole di un bambino che guarda l'oceano. Il titolo originale, invece, è quello che l'eroe dice al bambino che ha appena perso la madre. Non è un…

Elezioni del parlamento europeo: una costosa buffonata

Di Thierry Meyssan, voltairenet.org Le elezioni per il nuovo parlamento europeo si terranno dal 6 al 9 giugno, a seconda dello Stato membro. I parlamentari avranno solo un potere molto limitato: voteranno le leggi elaborate dalla Commissione che, fin dalla sua istituzione, non è stata altro che cinghia di trasmissione della Nato all’interno delle istituzioni europee. La Commissione si appoggia sia sul Consiglio dei capi di Stato e di governo sia sul padronato europeo (BusinessEurope). I…

Il fantastico mondo della Moneta Fiscale

di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani) Nel mondo attuale e globalizzato costruito sulla perenne frode in materia economica e monetaria, capita che nel nostro paese un gruppetto di avventurieri, composto da un economista bocconiano, un trader e un figlio di un noto economista, abbiano coniato il termine "moneta fiscale" per intestarsi l'invenzione di un qualcosa che nel mondo esiste già da almeno cinquemila anni. Sto parlando della moneta fiat, quella resa desiderabile e quindi anche…