Home / Archivi etichette: Ucraina

Archivi etichette: Ucraina

È previsto il completo divieto in Ucraina all’istruzione in lingua russa

DI SVJATOSLAV KNJAZEV fondsk.ru Questo è un gioco che punta al futuro. La 29enne Ministro dell’Istruzione e delle Scienze dell’Ucraina Hanna Novosad ha annunciato via etere del canale televisivo«Прямой» (Prjamoj – traslitterazione del traduttore) l’imminente divieto totale all’istruzione in Russo nel Paese. “Ci sono ancora scuole russofone. Ma dal settembre 2020, tali scuole passeranno all’Ucraino, come lingua di insegnamento … E le scuole con le lingue delle minoranze nazionali che fanno riferimento alle lingue dell’Unione Europea – dal settembre 2023″, …

Leggi tutto »

L’assoluta maggioranza della popolazione delle regioni di Donetsk e Lugansk non vuole far parte dell’Ucraina

DI DMITRIJ MININ fondsk.ru All’inizio di novembre in Ucraina sono stati resi noti i risultati di un’inchiesta sociologica condotta nella DNR (Repubblica Popolare di Donetsk) e nella LNR (Repubblica Popolare di Lugansk) con la partecipazione di autorevoli società internazionali (“New Image Marketing Group”). Promotori dell’inchiesta, sono state le testate analitiche di Kiev di tendenza liberal-nazionalista: “Zerkalo Nedeli” (Specchio della settimana ndr.), “Khvilja”, nonché l’ “Istituto del Futuro” (“Ukrainian Institute for the Future” di Kiev ndr.). I risultati hanno talmente minato lo …

Leggi tutto »

Un mondo senza Soros e senza Ucraina

  Rostislav Ishchenko stalkerzone.org La civiltà occidentale moderna è entrata in una crisi sistemica più o meno vent’anni fa. All’epoca non era ancora troppo tardi per attuare quelle riforme che ci avrebbero consentito di effettuare in modo ottimale la transizione verso un “bellissimo mondo nuovo.” Ma in quei tempi meravigliosi, non avreste pensato neanche lontanamente alla possibilità del crollo del modello economico politico occidentale, la gente vi avrebbe semplicemente guardato con commiserazione, come se foste un bambino che non capiva …

Leggi tutto »

Kiev spera negli investimenti turchi

fondsk.ru La stampa turca discute della visita di Zelenskij I media turchi raccontano della visita del Presidente ucraino Volodymyr Zelenskij in Turchia e dello svolgimento del forum economico turco-ucraino a Istanbul. Allo stesso tempo, le pubblicazioni non nascondono il fatto che Kiev sia interessata a cooperare con la Turchia, dal momento che l’Ucraina sta attraversando periodi difficili, e il Presidente di questo Stato, più volte durante la visita, ha sottolineato l’ambizione di Kiev per un “partenariato strategico” con Ankara. “Il …

Leggi tutto »

L’arte del tradimento

  Dmitry Orlov cluborlov.blogspot.com La recente vicenda dei Curdi siriani ha dimostrato che gli Stati Uniti sono in grado tradire assolutamente chiunque, indipendentemente da rapporti personali o da promesse e garanzie ufficiali. Non c’è nulla di personale, sapete, solo business … Ad esempio, che cosa hanno in comune gli Ucraini con i Curdi siriani? A prima vista, le persone, la geografia e la storia sono completamente differenti. Ma poi, che dire dei tweet spaventati dell’ex ministro degli esteri ucraino Pavel …

Leggi tutto »

SCMP: la Cina salverà l’economia dell’Ucraina?

FONTE: FONDSK.RU Pechino concede prestiti senza condizioni, a differenza del Fondo Monetario Internazionale “Il nuovo Presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelenskij, può mantenere a galla l’economia morente del suo Paese,rivolgendosi per assistenza alla Cina. E l’economia ucraina è davvero in uno stato deplorevole – oggigiorno, questo Paese rimane uno delle nazioni più povere d’Europa e ha un disperato bisogno di investimenti”, scrive il quotidiano cinese South China Morning Post. La pubblicazione rileva che il PIL pro capite in Ucraina è inferiore a …

Leggi tutto »

The New York Times: Volker è stato messo in imbarazzo e si è dimesso

fondsk.ru “Venerdì 27 settembre, il Rappresentante Speciale del Dipartimento di Stato USA per l’Ucraina Kurt Volker si è dimesso improvvisamente. Non ha spiegato pubblicamente le ragioni di tale sua decisione, ma una fonte d’informazione ha affermato che Volker era giunto alla conclusione che, tenendo conto degli eventi degli ultimi giorni, non poteva più adempiere efficacemente alle sue mansioni”, riferisce uno dei più famosi quotidiani statunitensi, chiarendo che questa è la prima dimissione associata allo scandalo, scoppiato a causa di una …

Leggi tutto »

Guardate chi non ride!

  Dmitry Orlov cluborlov.blogspot.com La politica internazionale è per molti un argomento scoraggiante. Comprendere ciò che sta accadendo nel mondo richiede la  conoscenza della storia, l’esperienza diretta di paesi e culture diverse, una certa comprensione delle lingue straniere (poiché le informazioni disponibili in inglese tendono ad essere incomplete e solitamente di parte) e molto altro. Ma esiste anche un altro approccio che può dare buoni risultati, anche per un bambino di sette anni: leggere le espressioni facciali e il linguaggio …

Leggi tutto »

L’affare Biden in Ucraina

  Israel Shamir unz.com I confini dell’Ucraina sono stati per secoli un campo di battaglia decisivo. Qui, Stoccolma, Berlino e Mosca avevano lottato per la supremazia. Qui, Carlo XII aveva perso per mano di Pietro il Grande, Stalin aveva sconfitto Hitler ed ora è probabile che i Clintoniani subiscano in Ucraina la loro sconfitta decisiva. I Democratici hanno commesso l’errore politico più grande del secolo attaccando Trump sull’affare Biden, cioè, così sarebbe se gli Americani avessero ancora un minimo di …

Leggi tutto »

L’Ucraina divisa nell’ambra

DI DMITRY VASILIEV gazeta.ru Come viene organizzata l’estrazione illegale dell’ambra in Ucraina Il tema dell’estrazione illegale dell’ambra in Ucraina permane nell’agenda dei notiziari almeno dalla rivoluzione di “Euro-Maidan”. Questo problema esisteva già da prima, ma sotto il nuovo governo ucraino il mercato nero ha registrato un aumento. “Gazeta.Ru” ha fatto luce su come tre regioni ucraine si siano trasformate in una zona di business criminali. Alla fine di luglio (2017 ndr.), la procura ha avviato una causa nei confronti di …

Leggi tutto »

Dilemma per Kiev – federalismo o rinuncia dal Donbass

DI ALEXANDER DUDCHAK fondsk.ru Domande alle quali non c’è risposta Il futuro del Donbass appare nebuloso. Nonostante il cambio di potere a Kiev non si vedono schiarite. La DNR (Repubblica Popolare di Donetsk ndr.) e la LNR (Repubblica Popolare di Lugansk ndr.) rimarranno stati non riconosciuti, diventeranno riconosciuti in parte, come l’Ossezia del Sud e l’Abkhazia, entreranno a far parte della Russia, o ritorneranno a far parte dell’Ucraina? Queste opzioni hanno diversi gradi di probabilità. In prospettiva, sul breve termine, è …

Leggi tutto »

L’Italia sequestra le armi di un gruppo neonazista… un istante dopo i media occidentali inventano una connessione con la Russia

DANIELLE RYAN rt.com Questa settimana, i media occidentali hanno continuato nella loro tradizionale riabilitazione dell’estremismo di estrema destra in Ucraina, riferendo che la polizia italiana aveva arrestato una banda neonazista “legata” alla Russia, anche se questo presunto collegamento era stato creato dal nulla. Lunedì scorso, la polizia italiana aveva dichiarato di aver sequestrato un deposito di armi e cimeli nazisti appartenenti ad un gruppo neonazista operante nel nord Italia. Il sequestro faceva parte di un’indagine protrattasi per oltre un anno …

Leggi tutto »

Poroshenko esce, Zelenskij entra. Cambieranno le cose in Ucraina?

DI TOM LUONGO strategic-culture.org Il danno incalcolabile che è stato arrecato al territorio per cinici obiettivi geopolitici non potrà mai essere annullato, ma potrà arrestarsi. Con l’arte che emula la vita, le elezioni presidenziali in Ucraina si sono concluse con Volodymyr Zelenskij che ha acquisito una grande maggioranza, rispetto a Petro Poroshenko in carica. Quindi, andiamo dritti al punto. Questo cambierà qualcosa? L’Occidente ha versato un sacco di soldi e tempo per [la causa] Poroshenko. Era ovvio, mesi fa, che …

Leggi tutto »

Cittadinanza russa, l’Ucraina e un solo popolo

DI ANTON KANEVSKIY fondsk.ru Nuove prospettive  Lo scambio di repliche a distanza tra il Presidente eletto dell’Ucraina V. Zelenskij e l’attuale Presidente della Russia V. Putin si è concluso con la vittoria senza condizioni di quest’ultimo. Il Presidente russo ha osservato: “Ho detto molte volte che Ucraini e Russi sono popoli fraterni e anche molto di più. In realtà, credo che questo sia un solo popolo… e se avremo la cittadinanza comune, sia Russi che Ucraini ne beneficeranno”. Le parole di …

Leggi tutto »

Cittadinanza russa per i residenti del Donbass: nervosismo in Occidente e a Kiev

DI ALEXANDER MEZYAEV fondsk.ru Zelenskij non è a conoscenza delle norme del diritto internazionale che disciplinano la concessione della cittadinanza Il 24 aprile, il Presidente della Federazione Russa [Putin] ha firmato un decreto “Sulla definizione per scopi umanitari delle categorie di persone che hanno il diritto di chiedere l’ammissione alla cittadinanza russa secondo una procedura semplificata”. Secondo questo decreto, i cittadini ucraini che risiedono permanentemente nei territori di determinati distretti delle regioni di Donetsk e Lugansk hanno il diritto di acquisire …

Leggi tutto »

Putin concede la cittadinanza russa agli abitanti del Donbass, in Ucraina accusano Zelenskij

fondsk.ru Il 24 aprile, il presidente russo Vladimir Putin ha firmato un decreto sulla concessione della cittadinanza con procedura semplificata ai residenti delle Repubbliche del Donbass (DNR – Repubblica Popolare di Donetsk e LNR – Repubblica Popolare di Lugansk ndr.). Nel Decreto pubblicato sul sito ufficiale del Presidente della Federazione Russa si legge: “Si stabilisce che le persone che risiedono permanentemente nei territori dei distretti separati delle regioni di Donetsk e Lugansk in Ucraina, hanno il diritto d’inoltrare domanda per l’acquisizione …

Leggi tutto »

Il gas russo e le elezioni ucraine

DI PETR ISKENDEROV  fondsk.ru L’Ucraina ha bisogno di forniture dirette di gas dalla Russia I risultati del primo turno delle elezioni presidenziali in Ucraina prefigurano una lotta ad alta tensione nelle prossime due settimane e mezzo. E uno dei punti importanti di questa lotta sarà la questione della futura cooperazione con la Federazione Russa nel campo dell’energia, in particolare, la salvaguardia delle forniture del gas russo e il suo transito attraverso il territorio ucraino verso l’Europa. Come hanno mostrato la visita …

Leggi tutto »

Le conseguenze di una guerra nucleare sulla società americana

  PHILLYGUY thesaker.is Sommario Gli Stati Uniti sono emersi dalla Seconda Guerra Mondiale come la principale potenza economica e militare del mondo. Da quel momento l’egemonia degli Stati Uniti si è basata su: 1) un’ineguagliabile forza militare, 2) il controllo delle riserve energetiche mondiali e 3) il ruolo del dollaro USA come valuta di riserva mondiale. Tutti i pilastri che sostenevano il dominio globale degli Stati Uniti sono ora minacciati dal perdurare del declino economico degli Stati Uniti, a cui …

Leggi tutto »

Dal 2018 al 2019 – Una rapida analisi di alcune prospettive

  THE SAKER thesaker.is L’anno 2018 passerà alla storia come un punto di svolta nell’evoluzione dell’ambiente geostrategico del nostro pianeta. Di questo esistono molte ragioni e non le elencherò tutte, ma ecco alcune di quelle che, personalmente, considero più importanti: L’Impero ha vacillato. Diverse volte. Questo è probabilmente lo sviluppo più importante dell’anno: l’Impero Anglo-Sionista ha minacciato a destra e a sinistra e ha compiuto passi ancora più inquietanti, ma, alla fine, ha dovuto fare marcia indietro. In effetti, l’Impero …

Leggi tutto »

«La celebrazione del gruppo mondiale neoliberista»: perché il Financial Times ha scelto Soros come uomo dell’anno

DI VALERIJA MASLOVA E ANASTASIJA RUMJANTSEVA russian.rt.com La pubblicazione britannica Financial Times ha definito uomo dell’anno il miliardario George Soros, che in diversi Paesi, compresi alcuni Stati occidentali, viene accusato di interferire negli affari interni e di tentare di destabilizzare la situazione politica. L’autore dell’articolo indica i “successi” del famigerato finanziere, lo chiama ” filantropo” e “portabandiera della democrazia liberale”. Gli esperti sottolineano che è del tutto naturale che il quotidiano Financial Times, che tradizionalmente rappresenta gli interessi degli strati …

Leggi tutto »

Un’omelia di stagione: gratitudine e gioia!

DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.com Buon Natale! Ma, se non gradite l’idea di celebrare il 2019° compleanno di un bambino nato da una casta unione fra una vergine e lo Spirito Santo, e che poi era morto per i vostri peccati e per salvarvi da un’eternità agli inferi, allora buon Anno Nuovo! Siate grati che la Terra, il nostro esclusivo ed unico pianeta, sia riuscita, ancora una volta, a fare un giro intorno al sole senza essere stata colpita da un meteorite …

Leggi tutto »

L’Ucraina vuole l’atomica – L’Occidente si inchinerà al regime di Kiev?

  FEDERICO PIERACCINI strategic-culture.org Gli sforzi volti a prevenire la proliferazione nucleare sono uno dei pochi temi su cui le grandi potenze concordano, l’intenzione è quella di continuare a limitare la diffusione delle armi atomiche ed impedire l’ingresso di nuovi membri nell’esclusivo club nucleare. L’ex inviato ucraino presso la NATO, il Maggiore-Generale Petro Garashchuk, ha dichiarato di recente in un’intervista a Obozrevatel TV: “Lo dirò ancora una volta. Abbiamo la capacità di sviluppare e produrre le nostre armi atomiche, [come …

Leggi tutto »

Quello che Poroshenko non capisce – G.H.W. Bush e l’Ucraina

  MOON OF ALABAMA moonofalabama.org Agli inizi della settimana scorsa, Petro Poroshenko, il Presidente ucraino, aveva cercato di provocare una guerra con la Russia nel tentativo di rimanere al potere, cancellando le prossime elezioni. Oggi ha provato ad accattivarsi il favore degli Stati Uniti commentando la morte dell’ex Presidente degli Stati Uniti George H.W. Bush. Петро Порошенко @poroshenko – 10:59 utc – 1 Dec 2018 L’ex Presidente americano George W. Bush ci ha lasciati. Un vero leader e statista. Quest’uomo …

Leggi tutto »

Guerra o suo Simulacro ? L’escalation delle relazioni russo-ucraine dopo il conflitto nel mare d’Azov

DI ALEXANDER DUGIN geopolitica.ru Guerra o il suo simulacro? L’escalation delle relazioni russo-ucraine dopo il conflitto nel mare d’Azov richiede un’analisi. Il lato formale è chiaro: Poroshenko, che non è in grado di vincere le elezioni, organizza una provocazione per imporre uno stato d’emergenza e far fallire le elezioni. In Russia, questo viene commentato con un sorrisetto. Tutto ciò è vero, ma non è certo una decisione spontanea e nemmeno un’agonia. Poroshenko ha un piano, non può non averlo, ed …

Leggi tutto »

CHI BENEFICIA DELL’INCIDENTE DELLO STRETTO DI KERCH ?

 DI VALENTIN VASILESCU voltairenet.org Valentin Vasilescu riassume il ruolo degli aerei da ricognizione statunitensi e israeliani nell’incidente di Kerch. Questi dati sono stati confermati dallo FSB russo (da cui dipendono le guardie costiere) che hanno divulgato i video dell’interrogatorio dei marinai ucraini e un documento sequestrato a bordo di una delle loro navi.  I media internazionali hanno disinformato sull’incidente nello stretto di Kerch, cercando di far sembrare che la Russia stesse riducendo i trasporti internazionali (dal e verso il mar D’Azov, …

Leggi tutto »

Un marinaio ucraino arrestato ammette che l’incidente di Kerch era una provocazione

FONTE: PRAVDAREPORT.COM L’FSB russo ha reso pubblico il video (1) dell’interrogatorio di Vladimir Lesovoy, capitano di terzo grado della marina ucraina, che ha riconosciuto di aver consapevolmente ignorato gli inviti a fermarsi delle guardie confinarie russe. Lesovoy ha anche detto che l’obiettivo del raid era di inscenare una provocazione. Altri marinai ucraini, in particolare, il tenente Alexey Drach, hanno confermato che lui e i suoi colleghi erano stati avvertiti che stavano violando il confine marittimo della Federazione Russa (2). Vasily Gritsak, capo del Servizio di …

Leggi tutto »

Il volo del pollo decapitato

  DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.com All’età di cinque anni, mentre trascorrevo l’estate in un piccolo villaggio, un paio di fusi orari ad est di Mosca, avevo assistito all’uccisione di un gallo. Io e mio fratello ci eravamo recati a casa di un vicino per prendere un po’ di uova. Proprio mentre stavamo arrivando, il vicino era finalmente riuscito a catturare un gallo e gli aveva tagliato la testa. Dopodichè, il neo decapitato volatile si era impegnato in una incredibile esibizione di …

Leggi tutto »

Il fantasma di Phanar – Lo scisma della Chiesa Ortodossa Ucraina

  ISRAEL SHAMIR unz.com Il mondo russo sta vivendo un dramma. La Chiesa Ortodossa si trova di fronte ad uno scisma, causato dalla volontà dell’Ucraina di avere una propria Chiesa indipendente. Se il regime di Kiev dovesse raggiungere il suo obbiettivo, la separazione fra la Russia e la sua scismatica regione occidentale si allargherebbe ulteriormente. La Chiesa Russa subirebbe una grande perdita, simile a quella sofferta dai Cattolici in seguito alla fondazione della Chiesa Anglicana. C’è comunque per i Russi …

Leggi tutto »

Neue Zürcher Zeitung: Kiev è in attesa di prestiti, mentre l’FMI di garanzie che non verranno rubati

FONTE: FONDSK.RU Il mercato finanziario ucraino è in attesa nervosa di accordi  La Neue Zürcher Zeitung – il più antico quotidiano in Svizzera, pubblicato dal 1780 – ha prestato attenzione al mercato finanziario ucraino, che oggi vive nella speranza di un nuovo prestito dell’FMI. “Il nervosismo si osserva sul mercato finanziario ucraino: le autorità riusciranno a raggiungere un accordo con il Fondo Monetario Internazionale? Nuovi prestiti sono di vitale importanza per prevenire una crisi valutaria. Il mercato finanziario ucraino sta …

Leggi tutto »

La Russia si è arresa all’Occidente?

DI PAT BUCHANAN original.antiwar.com Alla fine del suo secondo mandato il presidente Ronald Reagan, che aveva definito l’Unione Sovietica “l’impero del male”, passeggiava per la Piazza Rossa con i russi che gli davano pacche sulle spalle. Era meraviglioso vivere quell’alba. E con quale saggezza abbiamo gestito i frutti del nostro trionfo nella Guerra Fredda? Questo mese, Xi Jinping, leader a vita della Cina, era accanto a Vladimir Putin quando 3.000 militari cinesi hanno partecipato alle manovre con 300.000 russi, 1.000 …

Leggi tutto »