America: una nazione di psicopatici

Ted Bundy come presidente?

DONA A COMEDONCHISCIOTTE.ORG PER SOSTENERE UN'INFORMAZIONE LIBERA E INDIPENDENTE:
PAYPAL: Clicca qui

STRIPE: Clicca qui

 

Julian Macfarlane – News Forensics – 15 maggio 2024

 

C’è molto interesse per gli psicopatici, soprattutto per i serial killer.

La serie televisiva Dexter è durata nove stagioni. La maggior parte dei serial killer viene catturata, ma alcuni la fanno franca; ci sono quindi serial killer “di successo” e altri “non di successo“. Dexter ha avuto successo.

La parola “successo” ha molte connotazioni. Nella società americana, il “successo” è positivo. Tutti vogliono avere “successo” per cui, di solito, non ci piace usare questa parola quando si parla di criminali.

Recentemente, tuttavia, si parla molto di “psicopatici di successo”.

dutton_book

 

Il tipo che credo si possa presentare a Mammà.

Nessuno è d’accordo sulla psicopatia. Naturale! Nessuno è d’accordo nemmeno sul male.

Alcuni ricercatori pensano che gli psicopatici genetici siano solo l’1% della popolazione.

D’altro canto, altri pensano che la psicopatia non sia affatto genetica, ma il risultato di fattori ambientali. Perciò… molti di più in giro. Insomma: non accettate caramelle dagli sconosciuti.

Altri ancora pensano che la psicopatia sia un misto di genetica e protezione familiare.

I “professionisti” non lo sanno. O forse non vogliono dirlo. Alcuni di loro sono probabilmente psicopatici.

C’è disaccordo sulla percentuale di persone con “tratti psicopatici“, con stime che vanno dal 3 al 4% nella popolazione generale, ma fino al 30-40% tra – indovinate – i professionisti, come avvocati, medici, manager, amministratori delegati e altre persone “di successo“.

Si noti che Kevin Dutton (Wikipedia: psicologo e scrittore britannico, specializzato nello studio della psicopatia, N.d.T.) accomuna i santi, le spie e i serial killer agli “psicopatici” che possono in qualche modo insegnarci ad avere “successo”, come Bill, Elon, Jeff e i loro simili.

La rivista Salon ha ripreso questo ragionamento e lo ha applicato alla politica in un articolo:

Perché i serial killer sono attratti dalla politica

Ted Bundy, John Wayne Gacy e altri serial killer erano attivi in politica.

Gli esperti valutano il collegamento

Gli autori dedicano a Ted Bundy molta attenzione.

…storie come quella di Bundy illustrano come le due passioni – una malvagia e disprezzata, l’altra neutra ma socialmente apprezzata – siano radicate in parti simili della psiche umana. Entrambe richiedono una certa dose di pensiero grandioso e, con esso, di coinvolgimento personale. Il successo in entrambe le imprese dipende in larga misura dall’essere un abile manipolatore e viene ricompensato con il potere reale sugli esseri umani.

Supponiamo che Bundy fosse entrato in politica. Era un uomo di media intelligenza, ma affascinante e abile manipolatore.

Bundy lavorò per i candidati repubblicani nello Stato di Washington. Poi gestì una campagna di base per la nomina del governatore di New York Nelson Rockefeller alla presidenza, nel 1968.

Nel 1972, Bundy lavorò per la rielezione del governatore Daniel Evans, fornendo informazioni privilegiate sull’avversario di Evans, ottenute infiltrandosi nella campagna di Rossellini fingendosi uno studente universitario.

Non mi sento minimamente a disagio per quello che è successo“, dichiarò Bundy al The New York Times. “Era solo una parte della campagna politica. Devi sapere cosa dice e fa il tuo avversario“.

In politica, le bugie e i trucchi sporchi vanno bene, giusto?

Bundy riferì anche di aver pensato di diventare un avvocato per aiutarlo a candidarsi!

Serve aggiungere altro?

Immaginate: un presidente a cui piace uccidere

Ho scoperto di essere molto bravo a uccidere le persone. Non sapevo che sarebbe stato un mio punto di forza”. Non Bundy. Obama.

Siamo venuti, abbiamo visto, è morto”. Hillary Clinton, scherzando sull’atroce uccisione di Gheddafi.

La morte di 500.000 bambini iracheni è stata una scelta molto difficile, ma il prezzo – pensiamo che ne sia valsa la pena”. Madeline Albright

Dovremmo ucciderli tutti“. Andy Ogles, deputato repubblicano del Tennessee, rispondendo ad una domanda sulla morte dei bambini palestinesi a Gaza.

Non è necessario essere presidente per entrare in azione. I presidenti guidano. Gli assassini seguono.

Donald Trump?

Ne abbiamo già parlato abbastanza.

Governi di piccoli Neroni

Mentre Roma bruciava Nerone strimpellava con l’arpa (pare che in realtà fosse una cetra).

rome's_fire

Joe Genocidio invece non è musicale.

Ma finge di essere inorridito dalle morti dei civili anche se ha il potere di fermarle in qualsiasi momento. Politicamente, perderebbe il sostegno dell’AIPAC se le fermasse. Moralmente, la storia lo applaudirebbe. La sua decisione è stata preordinata. Che si fotta la storia, mentre l’America brucia.

Non tutti i politici o i loro tirapiedi sono psicopatici.

Ma Bush, Obama e Biden lo sono, e altre persone come Madeline Albright, Hillary e, naturalmente, Blinken. Vedono bambini morti o morenti e non provano nulla. Come i serial killer, hanno solo un’empatia cognitiva.

Per loro, tutto riguarda il potere e il controllo. Combinato con il narcisismo, si ottiene un mix potente.

Un intero governo non di “piccoli Eichmann” – che, tra l’altro, non era uno psicopatico – ma di piccoli Nerone.

Tenete presente che Hitler non era né uno psicopatico né un sociopatico. Era mentalmente fuori di testa, ovviamente. Di conseguenza, non è durato a lungo. Gli psicopatici di successo sono più intelligenti.

Noi, invece, abbiamo un’intera classe politica a cui possono aderire solo i disabili dell’empatia.

Un governo gestito da psicopatici è indicativo di una società che dà priorità al “successo” rispetto all’empatia emotiva, cioè alla cura degli altri. Questi, purtroppo, sono gli Stati Uniti.

L’America è forse la prima nazione psicopatica: Non si comporta come se avesse considerato che altri Paesi hanno vite interiori.

America, la nazione degli psicopatici.

Pensieri sul rizoma

black_vortex

 

“Non possiamo tornare indietro. Solo i nevrotici o, come dice Lawrence, i rinnegati, gli imbroglioni, tentano la regressione.

E questo perché il muro bianco del significante, il buco nero della soggettività e la macchina della facialità (il volto) sono in realtà contrafforti, la misura delle nostre sottomissioni, della nostra sudditanza, ma noi siamo nati in essi e contro di essi dobbiamo lottare, con essi dobbiamo districarci…

Solo nel buco nero della coscienza e della passione soggettiva scopriremo le particelle catturate, sovrapposte, trasformate che dobbiamo far rivivere per un amore vivo, non soggettivo, in cui ognuno si connette agli spazi sconosciuti dell’altro senza penetrarli e senza conquistarli, in cui le linee si compongono come linea spezzata.”

Ho già postato questo come nota. Ma non ho spiegato il significato che aveva per me.

L’America è un Paese che cerca continuamente di tornare indietro, guardando sempre al passato ma fingendo di guardare avanti, trascinato inevitabilmente nel passato, gettando ognuno di noi in un buco nero di soggettività, attualità e virtualità insieme.

Non possiamo tornare indietro. Ma passato, presente e futuro coesistono contemporaneamente in uno stato ontologico quantistico.

Eppure, è in questo buco nero che possiamo trovare modi per migliorare l’universo. Modi migliori per amare.

Sono sicuro che avete una vostra interpretazione. Se ce l’avete, vi prego di condividerla.

 

j_macfarlaneJulian Macfarlane è un analista di strategia e media, di base a Tokyo

 

 

 

Link: https://julianmacfarlane.substack.com/p/america-psychopath-nation

Scelto e tradotto (IMC) da CptHook per ComeDonChisciotte

ISCRIVETEVI AI NOSTRI CANALI
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/@ComeDonChisciotte2003
CANALE RUMBLE: https://rumble.com/user/comedonchisciotte
CANALE ODYSEE: https://odysee.com/@ComeDonChisciotte2003

CANALI UFFICIALI TELEGRAM:
Principale - https://t.me/comedonchisciotteorg
Notizie - https://t.me/comedonchisciotte_notizie
Salute - https://t.me/CDCPiuSalute
Video - https://t.me/comedonchisciotte_video

CANALE UFFICIALE WHATSAPP:
Principale - ComeDonChisciotte.org

Potrebbe piacerti anche
Notifica di
71 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
71
0
È il momento di condividere le tue opinionix