Ultimi articoli

Un crescendo di tensione fino al ballottaggio, ed oltre…

DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org Giovedì sera, a distanza di nemmeno di 72 ore all’apertura delle urne, la Francia è stata vittima di un attentato terroristico dalla forte carica simbolica: un agente di polizia è stato ucciso sugli Champs-Elyées da un presunto affiliato all’ISIS. L’Esagono sceglierà così il prossimo presidente della Repubblica non solo in pieno stato d’emergenza, ma oppresso anche da una cappa di terrore appena rinfocolata: è il coronamento di un’inutile strategia della tensione con cui il sistema euro-atlantico ha …

Leggi tutto »

Che ne facciamo di Schettino?

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it Fra pochi giorni, sarà celebrato l’ultimo atto della vicenda Costa Concordia e per Francesco Schettino sarà veramente l’ultima spiaggia: se verrà confermata la sentenza d’Appello saranno 16 anni di carcere, ma il P.G. della Cassazione ha già anticipato che chiederà 27 anni. Una pena troppo pesante per un omicidio colposo, seppure plurimo? La pena per l’omicidio volontario è di 22 anni. Tutta la vicenda ha un sapore assai strano: a Schettino non è stato ritirato il …

Leggi tutto »

Attacchi sugli Champs-Élysées: tempismo perfetto, per qualcuno

DI RAMIN MAZAHERI thesaker.is Nelle prime ore del 21 aprile ero nel mio ufficio a Parigi, a soli 100 metri dai Campi Elisi, quando ho ricevuto una telefonata da un collega giornalista che mi ha parlato dell’attacco mortale contro i poliziotti. Stavo lavorando alla mia ultima relazione sulle presidenziali francesi per l’iraniana Press TV. Al momento della chiamata, avevo appena scritto questa frase: “Due eventi dell’ultima settimana potrebbero spingere a destra gli elettori indecisi: un presunto piano di due terroristi per …

Leggi tutto »

La Nord Corea si è dotata di armi nucleari per colpa degli U.S.A.?

DI MIKE WHITNEY counterpunch.org Immaginate di mettere in gabbia un avversario politico. Dopo averlo lasciato a pane ed acqua, questo comincerà a dar di matto. Dopo averlo violentemente punito, secondo voi cambierà le proprie idee? Non succederà, è proprio l’approccio ad essere sbagliato. L’intimidazione fa solo crescere risentimento. Eppure questo è esattamente il modo con cui Washington ha trattato la Corea del Nord negli ultimi 64 anni. La politica americana verso la RPDC non è “bastone e carota”, è solo …

Leggi tutto »

Come mai in tutti questi anni, in Italia non vi è mai stato un attentato ?

DI GIANFRANCO LA GRASSA facebook.com C’è una domanda che non mi sembra venga posta; o forse mi è sfuggita. Come mai in tutti questi anni, in Italia non vi è mai stato un attentato, un massacro, ecc. come ormai avviene con una certa frequenza altrove. La risposta più semplice è che l’Italia è probabilmente la porta più aperta esistente in Europa per le fiumane di migranti in arrivo. Quindi, si cercherebbe di non inasprire qui gli animi dei nostri cittadini …

Leggi tutto »

Avvento delle destre alternative e supremazia della razza bianca

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org E’ vero che Trump ha risvegliato un sentimento ultranazionalista, xenofobo e misogino, che è diventato mainstream? È vero che con Trump la propaganda per la «supremazia dei bianchi» è uscita dai circoli di estrema destra e dalle colonne di Breitbart News per arrivare in diretta tv? Sembra proprio di sì, e non c’è da sperare che Trump si dissoci pubblicamente, dato che ha costruito la sua campagna elettorale su questi fantasmi del passato che sembrano incombere …

Leggi tutto »

Noam Chomsky: «Con Trump rischiamo la guerra atomica»

DI PATRICIA LOMBROSO ilmanifesto.it «Per la prima volta nella storia dell’umanità viviamo una situazione pericolosissima, che rischia la stessa sopravvivenza della specie umana. Parlo della capacità mostruosa odierna di uccidere da parte degli Stati Uniti. Grazie al progetto iniziato anche con l’amministrazione Obama ed ora finito nelle mani di Trump, per l’ammodernamento tecnologico nucleare che ha raggiunto livelli radicalmente superiori all’arsenale nucleare russo quale deterrente. I margini si sono assottigliati al punto che non si può escludere una catastrofe nucleare». …

Leggi tutto »

Viale Vaccini

DI MARCO TRAVAGLIO ilfattoquotidiano.it Ma vi rendete conto che un quivis de populo, un passante, un signor nessuno che non ha neppure un mestiere e che l’ultima volta che fu eletto fu al Comune di Firenze e poi basta, che non è più premier e neppure segretario del suo partito, tiene in ostaggio un intero Paese, che incidentalmente è il nostro? Vi rendete conto che questo noto frequentatore di se stesso ha appena nominato i vertici delle aziende di Stato, …

Leggi tutto »

Escalation USA contro la Corea del Nord – Tutta una “Bufala”

È solo distrazione di massa. Buttate la televisione giù dalla finestra! Russia-Insider Siamo ancora tutti sconvolti dal livello di leggerezza e di cinismo con cui, la scorsa settimana,  i media hanno fatto stringere il culo al mondo intero, che si è sentito qualcosa di duro poggiato dietro. Non siamo ancora in guerra con la Corea del Nord, anche perché la grande flotilla americana che tutti avevano detto che stava all’ancora  al largo della Corea del Nord, si trovava, in realtà, lontana …

Leggi tutto »

Le (enormi) ricadute geopolitiche dell’imminente voto francese

DIFEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org Domenica 23 aprile si svolgerà il primo turno delle presidenziali francesi: è l’appuntamento chiave del 2017, capace di innescare e/o accelerare dinamiche che travalicano i confini dell’Esagono per abbracciare l’intero scacchiere mondiale. Il malessere sociale e le drammatiche condizioni in cui versa l’economia della Francia, pienamente ascrivibile tra i Paesi dell’europeriferia, hanno sgretolato il sistema politico transalpino, aprendo lo scenario di un inedito ballottaggio tra populisti di destra e populisti di sinistra: Marine Le Pen contro Jean-Luc …

Leggi tutto »

(Tempo) cieco ed anonimo

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr Atene viene presentata (agli ateniesi) come la meta turistica dell’anno, con previsioni faraoniche per 26 milioni di turisti. Intanto, ricchi di ogni nazionalità, tra cui molti turchi (dopo il recente fallito golpe) e arabi di varia provenienza, stanno poco a poco acquistando le case in svendita della città, molte delle quali in zone chic. Un altro tipo di stranieri, invece, invade le altre parti della città, suscitando rigetto nei greci. Gli ospedali greci (quelli ancora aperti) …

Leggi tutto »

Il neoliberismo, l’ideologia alla radice di tutti i nostri problemi

DI GEORGE MONBIOT Guardian Immaginate se il popolo dell’Unione Sovietica non avesse mai sentito parlare del comunismo. L’ideologia che domina le nostre vite, per la maggior parte di noi non ha un nome. Menzionatela nelle vostre conversazioni e avrete in risposta una scrollata di spalle. Anche se i vostri ascoltatori hanno già sentito questo termine, faranno fatica a definirlo. Neoliberalismo: sapete di cosa si tratta? Il suo anonimato è sia un sintomo che la causa del suo potere. Esso ha svolto …

Leggi tutto »

Perché alla Corea del Nord servono le Armi Nucleari – E Come Finirà

FONTE: MOON OF ALABAMA I media dicono, che gli U.S.A. possono o non possono ammazzare un certo numero di Nord Coreani per questa ragione, per  un ‘altra ragione, o senza alcuna ragione e dicono pure che la Corea del Nord è un “regime  instabile e imprevedibile” Adesso andiamo a vedere cosa i media USA non ci dicono  della Corea: Prima Parte: PECHINO, 8 marzo (Xinhua) – La Cina ha proposto una “doppia sospensione” per disinnescare la crisi che incombe sulla …

Leggi tutto »

LO SGUARDO CIRCOLARE – E gli elefanti? Da dove prendono le proteine gli elefanti?

DI EMANUELA LORENZI comedonchisciotte.org Sventrate intere famiglie oggi lunedì di intensa macellazione. Una vacca ha partorito un vitello negli occhi la paura di nascere il foro in mezzo il nostro contributo a tranquillizzarlo. – Ivano Ferrari Macello [2] Ci sarebbero meno bambini martiri se ci fossero meno animali torturati, meno vagoni piombati che trasportano alla morte le vittime di qualsiasi dittatura, se non avessimo fatto l’abitudine ai furgoni dove gli animali agonizzano senza cibo e senz’acqua diretti al macello. – …

Leggi tutto »

E se scopriste che l’efficacia della maggior parte dei vaccini non è mai stata dimostrata?

DI S.D. WELLS Natural News Nel 2017, si potrebbe pensare che siccome medici e chirurghi sono abilissimi nel riparare fratture e ripulire arterie ostruite anche gli scienziati siano altrettanto precisi ed efficienti nella predisposizione e nel controllo dei vaccini, ma cosa pensereste se scopriste che è vero l’esatto contrario? Mettere in dubbio una cosa così “monumentale” e “prolifica” come le vaccinazioni richiede coraggio, intelligenza e la capacità di accettare la verità – che vi piaccia o meno la risposta che …

Leggi tutto »

Nell’Ultimo Paese che l’America ha Liberato da un “Malvagio Dittatore” Oggi si Commerciano Apertamente gli Schiavi

FONTE: ZEROHEDGE.COM Un articolo rilanciato da Zero Hedge ci apre una finestra sull’orrore in cui la Libia è stata gettata dal cosiddetto intervento  “umanitario”  dei paesi NATO  e dalla primavera araba. Nel paese nordafricano, privo di un controllo politico, si fa apertamente compravendita di esseri umani come schiavi, li si detiene per ottenere il riscatto e se non sono utili alla fine li si uccide. Il disordine e le atrocità che seguono la cacciata del dittatore – per quanto odioso …

Leggi tutto »

La distruzione programmata dello Yemen

DI GARETH PORTER truth-out.org La popolazione dello Yemen si trova da diversi mesi ridotta alla fame e gli Stati Uniti hanno giocato un ruolo cruciale nel rendere possibile l’attuazione della strategia dell’Arabia Saudita, responsabile di questa potenziale catastrofe umanitaria. Sia l’amministrazione Obama, sia quella Trump hanno dato priorità all’alleanza degli Stati Uniti con i sauditi e i loro alleati del Golfo, a scapito della vita di centinaia di migliaia di yemeniti, che si trovano a fronteggiare la minaccia imminente di …

Leggi tutto »

Bloomberg fa il gioco sporco con il Venezuela – e con Me

DI MICHAEL HUDSON CounterPunch.org Mi sono appena imbattuto in un fatto sgradevole ed imbarazzante con Bloomberg, e sento di esser caduto in un’imboscata e di aver  inciampato nei sacchetti di sabbia quando ho visto che le mie parole sono state usate fuori dal loro contesto, riportandole in un articolo scritto da giornalisti di Bloomberg sul Venezuela – evidentemente hanno cercato di distorcere le mie opinioni e giocando sporco con il  Venezuela. Lunedì 27 marzo ho ricevuto un messaggio da una …

Leggi tutto »

Turchia: perché in realtà ha vinto il NO

DI G. comedonchisciotte.org Si sta verificando qualcosa di importante in Turchia non so se ve ne siete accorti, e accade in un contesto di certo non facile per chi ci vive e vuole uscir fuori dalla situazione attuale, nel mentre l’Europa sta a guardare imbarazzata e in continua alternanza di sentimenti per paura che il famigerato sportello migranti venga aperto a tradimento. Invece di trovare il coraggio, per una volta, di fare la cosa giusta schierandosi con un popolo, una …

Leggi tutto »

Voto postale anti-Le Pen? Così parrebbe. Di certo c’è che, per paura, chiamano fake news la verità

DI MAURO BOTTARELLI rischiocalcolato.it Meglio premettere che la fonte è di quelle che ogni tanto le spara grosse, come spesso accade con i tabloid inglesi. Metteteci poi l’euroscetticismo viscerale che contraddistingue il “Daily Express” e il timore per quella che la gente perbene chiama “fake news” è dietro l’angolo. Ma ci sono almeno un paio di elementi a confermare la possibilità che il primo turno delle presidenziali francesi della prossima settimana possa essere viziato dall’ennesimo “pasticcio” con il voto postale: …

Leggi tutto »

La terra come campo di concentramento elettronico

DI  NICOLAS BONNAL dedefensa.org Siamo tutti contenti di perdere il nostro tempo nella rete (filet, in latino), di pescare qua e là dei pesci d’oro e delle informazioni, di perdere il tempo che avremmo potuto impiegare coltivando il nostro vero giardino. Ma come nel paese dei balocchi di Pinocchio, c’è un prezzo da pagare. Infatti si vive avvolti nella tela del ragno. Nel mio libro sul web cito i salmi e poi Giobbe: «Allora Giobbe denuncia la tela del ragno …

Leggi tutto »

Il linfoma di Lloyd “Goldman Sachs” Blankfein e una orrenda visione

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Avete mai posto attenzione a come i ‘superDei’ del pianeta parlano della loro morte? Lloyd Blankfein è il CEO di Goldman Sachs, la banca più potente e aggressiva del mondo – ho già scritto cento volte del potere di questa banca che fu l’innesco di una pagina di orribile Storia mondiale quando esplose la crisi del ’29, poi nella modernità possiede storicamente percentuali dal 20% al 40% del governo USA (suoi insiders nei ministeri), poi ha …

Leggi tutto »

Più pericoloso della NSA ? L’imponente agenzia di spionaggio di cui non avete sentito parlare

DI ALICE SALLES TheAntiMedia.org Se sei uno degli innumerevoli americani sconvolti dalle rivelazioni apprese dall’ex contractor della National Security Agency (NSA) Edward Snowden, la sola idea che là fuori ci possa essere ancora un’altra agenzia – forse altrettanto potente e molto più intrusiva – dovrebbe far venire la pelle d’oca. Foreign Policy (1) riporta come la National Geospatial-Intelligence Agency, o NGA, sia un’oscura agenzia di spionagggio su cui l’ex presidente Barack Obama si è arrovellato sin dal 2009. Ma siccome …

Leggi tutto »

Pasqua cristiana

DI CARLO MARTINI facebook.com Nel capolavoro letterario di Michael Ende (La Storia Infinita), di fronte all’inspiegabile malattia dell’Infanta Imperatrice, il grande consesso dei medici di Fantasia si concludeva con una sconfinata ammissione di umiltà e limite da parte di Cairone, il leggendario Maestro delle Arti Mediche: “Ma è possibile, e io spero che nessuno di voi si offenda se lo dico apertamente, è possibile che noi, che siamo qui riuniti, non possediamo tutte le conoscenze, non siamo depositari di tutta …

Leggi tutto »

Guerra mondiale? Non facciamo ridere…

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it Le notizie dalla Corea del Nord galvanizzano tutti gli analisti della Terra con un solo obiettivo: alzare il livello d’attenzione, fomentare la paura, e mi stupisce alquanto che tanti giornalisti nostrani ci caschino. Servono notizie, quest’anno non ci sono né Mondiali e né Europei di Calcio, ed il Governo ha stilato un DEF che è un libro dei sogni. Le cose vanno male? Diamo loro qualcosa sul quale meditare, nelle notti buie dei soldi che non …

Leggi tutto »

Terra contro mare: una nuova guerra mondiale potrebbe essere inevitabile

DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org Il raid americano in Siria e la minaccia di un analogo intervento in Nord Corea hanno riacceso i timori di un conflitto mondiale esteso a Russia e Cina. È un argomento non nuovo, che abbiamo già trattato evidenziando le condizioni critiche dell’economia occidentale e la più generale crisi del sistema internazionale post-1945, dove l’egemonia angloamericana appare sempre più in affanno. Tocca ora completare l’analisi, soffermandosi sull’emergere di nuove realtà geopolitiche capaci di spodestare l’impero atlantico. L’intesa tra …

Leggi tutto »

Se vi chiedete perché Trump sgancia bombe, chiedetelo ad Obama, Bush e Clinton

  DI DARIUS SHAHTAHMASEBI  I media tradizionali hanno sostenuto gli attacchi in Siria. Anche l’apparentemente pacifica Nuova Zelanda pensa che siano la giusta risposta all’uso delle armi chimiche. Come mai il presidente americano può dichiarare guerra senza il consenso dell’ONU? Dopo le guerre in Vietnam e Corea, la War Powers Resolution venne approvata nel 1973: il Congresso deve dare l’assenso all’entrata in guerra. Tuttavia, il presidente può ancora lanciare una guerra per un periodo di 60 giorni dopo averlo notificato …

Leggi tutto »

Povertà assoluta e reddito della gleba

FONTE: SOLLEVAZIONE (BLOG) BRICIOLE LIBERISTE. DAL SIA AL REI, DALL’INCLUSIONE “ATTIVA” A QUELLA “SOCIALE”. Ecco la fotografia, non certo quella sopra scattata dall’ISTAT sulla povertà in Italia. Risultati allarmanti, peggio di noi sta solo la Grecia: «La povertà assoluta in Italia nel 2015 coinvolgeva il 6,1% delle famiglie residenti (pari a 4 milioni 598 mila individui). E’ quanto risulta dal rapporto ‘Noi Italia’ dell’Istat. I valori sono stabili sul 2014 sia per l’incidenza di povertà assoluta sia per quella relativa. …

Leggi tutto »

Trump, i Twitter Di Snowden e la “Madre di Tutte le Bombe” sull’ Afghanistan: “Quanti sono i civili morti?”

FONTE: RT.COM Giovedì, il lancio della più grande bomba non nucleare mai usata in combattimento dall’esercito degli Stati Uniti ha infiammato gli utenti sui social media, ecco alcuni commenti fatti da  figure di spicco tra cui Edward Snowden. La Mega GBU-43 / B Massive Ordnance Air Blast Bomb (MOAB), soprannominata  “Madre di tutte le bombe”, è la bomba non nucleare più grande mai utilizzata in un combattimento. Le forze USA l’hanno buttata sul distretto di Achin, nella provincia di Nangarhar, …

Leggi tutto »

Usa Bomber ( Altro che ritiro: Trump lancia in Afghanistan la madre di tutte le bombe)

DI EMANUELE GIORDANA E CHIARA CRUCIATI ilmanifesto.it America Again. Messaggio a Mosca: 11 tonnellate di esplosivo sganciate su Achin a poche ore dalla conferenza di pace organizzata dalla Russia. In Siria il fuoco amico statunitense fa una strage: 18 combattenti anti-califfato uccisi vicino Raqqa Gli avieri statunitensi delle Forze speciali, impegnati da mesi in una campagna di bombardamenti aerei in Afghanistan, hanno sganciato ieri un ordigno da undici tonnellate di esplosivo nel distretto di Achin, nella provincia orientale di Nangharhar …

Leggi tutto »