Ultimi articoli

comedonchisciotte-controinformazione-alternativa-calcio_italia

Come l’Italia può vincere la prossima partita

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org L’Italia è perfettamente in grado di vincere la prossima partita e qualificarsi come una delle migliori nazioni al mondo nel 2018, ne abbiamo parlato con Marco Mori nella trasmissione radiofonica di sabato 11 novembre 21017 su Radio 1909, che trovate >>>QUI . Addirittura il nostro amico Avvocato si avventura nel suo sito >>>QUI in una trattazione dettagliata che dimostra che l’Italia non può fallire, se gioca la prossima partita in modo corretto. Ovviamente noi la pensiamo in modo un …

Leggi tutto »

Quanto sta a pezzi la Casa Saudita ?

DI RAUL ILARGI MEIJER The Automatic Earth.com Pur cercando di comprendere cosa sta succedendo nelle terre del Medio Oriente sembra che ogni giorno diventi più difficile. Forse (perché) diventa sempre più pericoloso. Ci sono così tanti giocatori e così tanti  accordi tra i giocatori, ormai coinvolti, che anche facendo solo una sintesi schematica non si riesce ad arrivare a qualcosa di sensato. Ci sono troppi punti sconosciuti e troppo oscuri. Ecco una elenco breve e incompleto degli interpreti principali: Sunniti, …

Leggi tutto »

PARADISE PAPERS? L’ULTIMO MOTIVO AL MONDO PER ODIARE I MILIARDARI

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info C’era una volta un grande Paese che stava all’ombra di un’immensa catena di montagne innevate. L’acqua fluiva eternamente a valle, quel Paese la usava. Il governo capiva l’importanza dell’acqua, e aveva fatto una legge: usatela ma non rubatela, l’acqua è di tutti. Naturalmente molti cittadini disubbidivano, alcuni ne nascondevano in cantina delle damigiane, altri con maggiori mezzi si fecero grandi piscine o addirittura laghi privati. Ma ok, le grandi cime fornivano tanta di quell’acqua che gli …

Leggi tutto »

Come mi sono venduto a Putin, Soros e Murdoch per distruggere la civiltà occidentale

DI STEVE KEEN rt.com Sono stato felice di trovarmi nella Top 15 di European Values sui 2.366 “utili idioti” che appaiono regolarmente nei programmi di RT e che così legittimano il tentativo di Putin di distruggere la civiltà occidentale. Perché ho provato piacere? Perché completa l’insieme dei complotti di cui vengo accusato di far parte. Tra essi: • Cospiro per Putin, visto che sono regolarmente intervistato su Russia Today (e, peggio ancora, ora vengo anche pagato per scrivere su RT!); …

Leggi tutto »

Nessuno realizza niente da solo

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr I politici greci sono passati ormai a negare l’evidenza, parlando di ripresa, spalleggiati dal 25% del corpo sociale che ancora se la passa bene ed è destinatario delle rendite e dei favori che loro elargiscono a piene mani, sotto l’occhio (in questo caso benevolo) della Troika [NdT: alla faccia di quelli che dicono che se ci governassero gli stranieri ci sarebbe meno corruzione]. Per questo le lobbies beneficiate reggono il gioco e i farmacisti chiedono la …

Leggi tutto »

Stephen Hawking: ‘La terra diventerà una palla di fuoco fiammeggiante entro il 2600’

  DI MAC SLAVO shtfplan.com Il fisico e professore Stephen Hawking ci sta avvertendo che la terra diventerà una palla di fuoco fiammeggiante entro il 2600. Ci avverte anche del fatto che se gli esseri umani vogliono evitare l’estinzione dovrebbero pianificare l’evacuazione della Terra. Hawking afferma che l’umanità distruggerà il pianeta rendendolo una palla di fuoco in 600 anni. Il rinomato fisico ritiene che la costante crescita della popolazione e, di conseguenza, la crescente richiesta di energia e cibo, porterà …

Leggi tutto »

Insetti e ogm: il cibo del futuro secondo i padroni del mondo

DI ENRICA PERUCCHIETTI interessenazionale.net «La frutta era l’unico elemento della loro dieta. Quegli esseri del futuro erano vegetariani rigorosi, e per tutto il tempo che rimasi con loro, pur desiderando un pezzo di carne, fui frugivoro anch’io». È l’anno 802.701. Il Viaggiatore del Tempo ha appena incontrato una delle due razze che popolano il futuro della Terra: si tratta degli Eloi, creature bellissime, fragili, pacifiche, piccole di statura come bambini, dalla pelle color porcellana e simili tra loro anche nel …

Leggi tutto »

Un “esplosivo” telegramma segreto israeliano conferma l’alleanza israeliano-saudita per provocare la guerra

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Questa mattina, il tg dell’israeliano Canale 10 ha reso pubblico un telegramma diplomatico, inviato a tutti gli ambasciatori israeliani nel mondo e riguardante i  caotici eventi svoltisi nel fine settimana in Libano ed Arabia Saudita. Il tutto è iniziato con le dimissioni del primo ministro libanese Saad Hariri, dopo esser stato convocato a Riyad dai suoi sostenitori sauditi, e che ha portato questi ultimi ad annunciare che il  Libano aveva “dichiarato guerra” contro di loro. Il …

Leggi tutto »

Pensi che la sua valutazione sia accurata?

FONTE: SAKER.IS “Pensi che la sua valutazione sia accurata?” è stato l’oggetto di una e-mail che ho ricevuto di recente da un buon amico. L’e-mail si riferiva all’articolo di Paul Craig Roberts “Un giorno il domani non arriverà” [TRAD ITA QUI], che afferma che “l’esercito statunitense è ora di seconda classe rispetto all’esercito russo”. L’articolo poi prosegue elencando un certo numero di sistemi d’arma russi che sono chiaramente superiori alle rispettive controparti statunitensi (sempre ammesso che esistano). La mia risposta è …

Leggi tutto »

Arabia Saudita – Questa “Notte dei Lunghi Coltelli” è colpa del Panico

THE MOON OF ALABAMA Ieri il clan di Salman che governa l’ Arabia Saudita ha messo in scena la sua  Notte dei Lunghi Coltelli  per purificare  lo stato da ogni potenziale concorrenza. Il re saudita Salman e suo figlio, quel pagliaccio del Principe Mohammad bin Salman hanno avviato una grande ondata di arresti tra i più alti ranghi di principi e ufficiali. Parte di questo colpo di stato interno è servito anche a confiscare  enormi beni finanziari a vantaggio del clan …

Leggi tutto »

Pronti per un altro giro di sterminio di massa?

DI UGO BARDI Medium.com Il grande “impulso” verso uno sterminio di massa che si verificò durante il XX secolo (grafico di Rummel). Secondo questo schema, nel corso del secolo scorso, 262 milioni di persone sono state sterminate, soprattutto da governi che, per una serie di azioni che Rummel definisce “democide”.  La domanda è: potrebbe succedere qualcosa di simile in futuro? Si scopre che gli stermini di massa sono come i terremoti, il loro verificarsi non si può prevedere con precisione, …

Leggi tutto »

La crisi oppiacea americana e le ansie moderne dimostrano i limiti del capitalismo

DI SLAVOJ ZIZEK rt.com La crisi degli oppioidi in America e lo spaventoso ritmo dei suicidi in Sud Corea hanno entrambi la stessa causa. Il difetto del capitalismo è che ha gradualmente rimosso gran parte del significato e dell’ideologia dalla vita. Il mese scorso, in risposta a tale crescente epidemia, Donald Trump ha dichiarato un’emergenza sanitaria pubblica. Descrivendo la crisi come una “vergogna nazionale e tragedia umana”, il presidente si è scagliato contro la devastazione causata dalla prescrizione di massa …

Leggi tutto »

UN TAGLIO IN PANCIA? COME ACCADE CHE LE TECH VI FARANNO GLEBA (per i 28 che non guardano Report o l’Annunziata)

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Là dove la furia anfetaminica esplosa in questa era delle TECH in Artificial Intelligence (A.I.) raggiunge livelli da esplosione coronarica, è proprio nella Salute. La gara per il Super Brevetto lì, fa sembrare le innovazioni di Facebook o le App di Samsung lumache che attraversano l’autostrada. E, di nuovo, ecco perché voi sarete al 99% sfigati che guarderanno alle cure super TECH e A.I. come i bambini poveri della Londra di Dickens guardavano col naso appiccicato …

Leggi tutto »

Ad esempio a me piace il Sud. Perché preferisco il Mezzogiorno

DI DIEGO FUSARO interessenazionale.net “Ad esempio a me piace il Sud”. Così cantava Rino Gaetano. Mi permetto di essere d’accordo con lui. Anche a me, ad esempio, piace il Sud. E non per la semplice ragione – già di per sé valida – per cui, per mia natura, parteggio sempre per i vinti e non per i vincitori: il Sud è stato sconfitto, e quella che resta, ad oggi, l’aggressione violenta e sanguinaria che ha subito continua a essere celebrata …

Leggi tutto »

Perché il movimento indipendentista catalano sta fallendo

FONTE: GEFIRA.ORG La lotta catalana per l’indipendenza non sta avvenendo nel modo giusto. Alcuni movimenti indipendentisti hanno avuto successo nella storia, altri no. Al momento sembra che il tentativo catalano sia destinato a fallire. Forse in futuro i catalani cambieranno strategia e raggiungeranno il proprio obiettivo, ma ad oggi il movimento sembra tanto rumore per nulla. Abbiamo quindi esaminato ciò che ha funzionato in passato e ciò che al momento chiaramente non sta funzionando. 1. Un piano sbagliato sin dall’inizio …

Leggi tutto »

Il sonno, caro Chevalley, il sonno è ciò che i Siciliani vogliono, ed essi odieranno sempre chi li vorrà svegliare

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org P.P.Pasolini nella sua lungimiranza profetica disse che «Nessun centralismo fascista è riuscito a fare ciò che ha fatto il centralismo della civiltà dei consumi. Il fascismo proponeva un modello, reazionario e monumentale, che però restava lettera morta. Le varie culture particolari (contadine, sottoproletarie, operaie) continuavano imperturbabili a uniformarsi ai loro antichi modelli: la repressione si limitava ad ottenere la loro adesione a parole. Oggi, al contrario, l’adesione ai modelli imposti dal Centro, è tale e incondizionata. …

Leggi tutto »

Soros e il Mito della Democrazia Europea: Una Rivelazione Shock

DI ALEX GORKA Strategic Culture Foundation Ormai è un segreto di pulcinella che la “rete di Soros” abbia un’ampia sfera d’influenza sul Parlamento europeo e su altre istituzioni dell’Unione europea. La lista di Soros è stata resa pubblica recentemente. Il documento elenca 226 parlamentari europei provenienti da tutto lo spettro politico, tra cui l’ex Presidente del Parlamento europeo Martin Schulz, l’ex presidente del Belgio Guy Verhofstadt, sette vicepresidenti e un numero di commissari, coordinatori e questuanti vari. Queste persone portano …

Leggi tutto »

NORMAN G. FINKELSTEIN DEVE ESSERE LIBERO!

FONTE: CHANGE.ORG Il Dr. Norman G. Finkelstein ha subito una totale ingiustizia e continua ad essere in grave pericolo. Perché? Perché ha affrontato ed esposto ancora una volta alcune persone che tormentano i poveri e i deboli. Per aver lavorato per una giusta pace in Medio Oriente, Finkelstein ha perso la sua posizione accademica. Ora, per aver difeso un ex studente in difficoltà, è stato soggetto alla brutalità della polizia e rischia fino a due anni in galera. Noi, i …

Leggi tutto »

Ricordando Orwell

DI  CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it Non so se George Orwell, quando scrisse “1984”, si rese conto di cosa e, soprattutto, di “quanto” scrisse in quelle pagine che dovettero transitare nella sua mente come un grande sogno, od incubo, prima di finire impresse sulla carta. Mistero della scrittura onirica: viene da chiedersi se grandi e libere menti, da oltre la “siepe”, ci aiutino nel comunicare, perché si comunichi ad altri, in una catena senza fine. Stamani, quando mi sono accorto che mancava …

Leggi tutto »

La Mogherini propone alla Polonia un baratto sulla questione ucraina

FONTE: FONDSK.RU Federica Mogherini, alto rappresentante dell’Unione Europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza, ha scritto una lettera al Segretario di Stato per gli affari europei della Polonia Konrad Szymanski, dove invita le autorità polacche a riconsiderare la loro posizione per quanto riguarda la riforma del sistema d’istruzione intrapresa dal governo ucraino. (La riforma, approvata dal presidente Poroshenko e introdotta ai primi di settembre, di fatto, introduce il divieto di ricevere l’istruzione, in Ucraina, in una qualsiasi …

Leggi tutto »

Perché la Catalogna vuole lasciare la Spagna? E’ l’economia, stupido !

DI STEVE KEEN RT.com I Catalani accusano Madrid per il loro malessere economico. Ma i veri colpevoli sono a Bruxelles, Francoforte e Berlino e questa dissociazione non può che alimentare un maggior separatismo regionale in tutta Europa. La disunità si sente nell’aria in tutta Europa. La Catalogna è il luogo dove si è acceso il fuoco, ma non è l’unico. Il suo referendum illegale, ma goffamente annullato (insiema alla dichiarazione di indipendenza), è stato preceduto dal referendum scozzese sull’indipendenza dal Regno …

Leggi tutto »
comedonchisciotte-controinformazione-alternativa-costituzione-e-moneta-2° parte

Conversazione su Costituzione e Moneta con Marco Mori – 2° parte

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Questa è la 2° parte della conversazione tra me e Marco Mori, sul rapporto che tra Costituzione e Moneta, per offrirla a tutti come spunto di riflessione su un tema cruciale per il nostro futuro. Qui potete trovare la 1° parte della conversazione :         https://comedonchisciotte.org/conversazione-su-costituzione-e-moneta-con-marco-mori/ Sabato 11 novembre dalle ore 9 alle ore 10 Marco Mori parteciperà alla mia trasmissione radiofonica “Alla ricerca dei soldi” su “Radio 1909”, questo l’evento su Facebook con tutte …

Leggi tutto »

‘Il business della Cina è il business. Il business dell’ America è la guerra’

FONTE: RT.COM Mentre gli Stati Uniti sono concentrati sulle guerre, la Cina vuole prosperità economica, secondo il consulente aziendale Gerald Celente, il quale prevede che l’economia cinese diventerà la più grande del mondo in meno di 10 anni. “I politici mentono, ma i numeri no! Date un’occhiata al declino dell’America e al progresso della Cina. La tendenza è innegabile. Le famiglie a reddito medio dell’America si sono ridotte dal 61% nel 1971 al 50% di oggi, mentre la Cina è …

Leggi tutto »

L’intrigo al centro del triangolo Pechino-Riyad-Washington

DI VALENTIN  KATASONOV strategic-culture.org Saudi Aramco è la più grande compagnia petrolifera del mondo. È proprietaria di oltre 100 giacimenti di petrolio e gas in Arabia Saudita, con riserve di almeno 264 miliardi di barili di petrolio, circa un quarto di quelle conosciute al mondo. Le cifre della produzione dell’azienda non danno l’immagine completa, visto che i dati esistono solo da alcuni anni. Ma, per dare un’idea, nel 2013 Saudi Aramco ha prodotto 3,4 miliardi di barili di petrolio greggio. …

Leggi tutto »

La barbarie di Washington raggiunge nuovi livelli?

DI PAUL CRAIG ROBERTS paulcraigroberts. org L’informazione che ONG con sede in Russia finanziate dall’estero stanno raccogliendo campioni di DNA russo per il governo americano mi è giunta dall’Italia dalla Germania e dal Regno Unito. Ne ho trovato verifica in alcuni report in lingua inglese. Qual è la ragione per cui il governo americano è interessato a studiare campioni di DNA russo? Mi viene subito in mente un’arma biologica su misura che colpisca solo i russi. Washington, mantenendo i laboratori …

Leggi tutto »
comedonchisciotte-controinformazione-alternativa-costituzione-e-moneta-1° parte

Conversazione su Costituzione e Moneta con Marco Mori – 1° parte

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Questa conversazione tra me e Marco Mori, nasce da una telefonata sul tema della relazione tra Costituzione e la Moneta, che abbiamo fatto qualche settimana fa, alla fine della quale ci siamo detti : peccato non averla registrata perché sarebbe stato bello divulgarla. Allora abbiamo deciso di scriverla per offrirla a tutti come spunto di riflessione su un tema cruciale per il nostro futuro. Tra l’altro sabato 11 novembre dalle ore 9 alle ore 10 inizierò …

Leggi tutto »

SVELATA LA LISTA DEI 226 PARLAMENTARI EUROPEI CONSIDERATI ‘AFFIDABILI’ DA GEORGE SOROS

DI MARIA GIOVANNA MAGLIE dagospia.com Affidabili perché? Amichetti di chi? I parlamentari italiani affidabili per George Soros e la sua Open Society, ma soprattutto per i suoi progetti di diffusione di immigrati e profughi in tutta Europa, sono 14, dei quali 13 del Partito Democratico, che a Bruxelles e Strasburgo sta nel gruppo che ora si chiama “alleanza progressista democratici e socialisti”, e 1 della lista Tsipras, che è Barbara Spinelli.  Gli altri sono Brando Maria Benifei, Sergio Cofferati, Cecilia …

Leggi tutto »

Puigdemont, fino in fondo come Catilina?

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it La fuga di Puigdemont ad Anversa per chiedere asilo politico sembra la cosa più intelligente, non è la più giusta. Sembra la più intelligente perché ad Anversa, città caposaldo dell’indipendentismo fiammingo, Puigdemont potrebbe presumibilmente costituire un governo in esilio, come fece De Gaulle dopo l’invasione tedesca nella Seconda guerra mondiale, rifugiandosi a Londra. Ma non è la più giusta perché restando in Spagna e facendosi incarcerare avrebbe dimostrato il carattere dittatoriale del regime spagnolo mettendo ben …

Leggi tutto »

In una sconvolgente intervista, il Qatar confessa i segreti dietro la guerra siriana

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Un’intervista televisiva di un alto ufficiale qatariota che confessa la verità dietro le origini della guerra in Siria è diventata virale sui social arabi. In questa stessa settimana, è stato  pubblicato un documento NSA top-secret che conferma che sin dall’inizio del conflitto l’opposizione armata in Siria era sotto il diretto comando di governi stranieri. Secondo un noto analista della Siria e consulente economico con entrature nel governo siriano, l’esplosiva intervista costituisce una “pubblica ammissione di collusione …

Leggi tutto »

C’è qualcuno disposto a farsi castrare?

DI ALCESTE alcesteilblog.blogspot.it Roma, 31 ottobre 2017 O a farsi spaccare i denti? O le braccia, le mani? A farsi martellare dei chiodi sotto le unghie? O tagliare le palpebre? Siete in grado di resistere all’elettrocuzione? Alla sodomizzazioni forzate? A slogature e torsioni innaturali di spalle e caviglie? A lente mutilazioni delle dita? Ustioni? Alla fame, al freddo, alla sete? Alla minaccia verso i propri familiari? Alla prospettiva di morire, certo, ma di arrivare a tale liberazione solo dopo l’umiliazione …

Leggi tutto »