Ultimi articoli

Parola di Landini

  DI ANDREA ZHOK facebook.com Ieri le maggiori sigle sindacali, capitanate dal segretario della CGIL Maurizio Landini, hanno unito le loro forze a quelle di Confindustria per sottoscrivere un comune appello. In esso si esortano “i cittadini di tutta Europa ad andare a votare alle elezioni europee per sostenere la propria idea di futuro e difendere la democrazia, i valori europei, la crescita economica sostenibile e la giustizia sociale”. L’appello è specificamente rivolto contro “quelli che intendono mettere in discussione …

Leggi tutto »

Chi diavolo ha fatto fuori Di Battista?

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Non riesco a capire… spero non sia stato Luigi Di Maio, perché infastidito dalle proteste di Dibba contro l’appiattimento troppo servile nei confronti della Lega, vedi salvataggio per il processo farsa di Salvini che si sarebbe risolto in una strabiliante fuffa. Vedi continue critiche a certe linee di governo che tradivano l’identità originaria del MoV, perché né destra né sinistra non vuol dire dare un colpo al cerchio e uno alla botte in maniera indifferenziata, ma …

Leggi tutto »

5 stelle cosa non capisce Blondet

DI MARCO GIANNINI comedonchisciotte.org Per una volta scriverò un pezzo breve esprimendo il mio punto di vista che, al solito, andrà controcorrente dato che antepongo sempre la testa alla pancia, un articolo che mi porterà molte, moltissime critiche. Assorbito dai miei impegni lavorativi in questi giorni mi sono assentato dal panorama degli opinionisti ma quando ieri un amico mi ha iniziato a citare Draghi come possibile premier (in realtà aspira al Colle) sostenuto da Lega e 5s, ho iniziato a …

Leggi tutto »

Lettera al Presidente Trump

RAUL ILARGI MEIJER theautomaticearth.com President Donald J. Trump The White House 1600 Pennsylvania Avenue, N.W. Washington, DC 20500. Sig. Presidente, Le scrivo perché sto vedendo che è in procinto di accadere qualcosa che la riguarda, non ho modo di sapere se lei ne è al corrente e non sono a conoscenza di nessun altro che ne parli. Il fatto è, signore, che lei sta per essere incastrato, le stanno preparando una trappola e, a meno che lei  ne sia consapevole, …

Leggi tutto »

L’Italia a Draghi, il “Monti 2.0” pronto per dopo l’estate

DI MAURO BOTTARELI ilsussidiario.net Temo che ormai stiano scorrendo i titoli di coda. Lenti, accompagnati da una bella canzone che ti fa indulgere seduto sulla poltrona del cinema invece di uscire subito, ma, pur sempre, meri titoli di coda. Les jeux sont faits, direbbero al casinò. E, come volevasi dimostrare, con timing ampiamente anticipabile: arriva il Def, arrivano le elezioni europee e tutto comincia a sfarinarsi alla luce del sole, come neve a primavera appunto. E non servono tante prove …

Leggi tutto »

S&P dà un ranking anche alle Prigioni costruite con i Junk Bonds

DI AMANDA ALBRIGHT Bloomberg.com Nel 2015 scoppiò una rivolta nel centro di detenzione della contea di Willacy, in Texas, quando i detenuti protestarono per gli allagamenti dei gabinetti, per i topi e per il sovraffollamento della struttura gestita e sorvegliata dalla Management & Training Corp.  Questo spinse il Federal Bureau of Prisons a spostare i detenuti e a chiudere la prigione, tagliando alcune entrate necessarie per ripagare i debiti. Quella chiusura mostrò il livello di volatilità a cui possono andare incontro gli …

Leggi tutto »

Rendere di nuovo grande la Cina – Riorientare l’Europa

DI DEENA STRYKER journal-neo.org Nel 1820, l’economia cinese era la più grande del mondo, come lo era da secoli. Poi le Guerre dell’Oppio, iniziate dall’Impero Britannico, hanno imposto l’oppio indiano al Paese. Verso la metà del secolo, la dinastia Qing era stata così indebolita che la Cina si trovava a un passo dall’essere fatta a pezzi dalle potenze coloniali, come è stato per l’Africa. Costretta a commerciare in modo sleale con il mondo, la quota di PIL totale della Cina si …

Leggi tutto »

Le 4 balle che ci raccontano sulla crisi dell’economia italiana

DI PAOLO BECCHI E GIOVANNI ZIBORDI paolobecchi.wordpress.com Ci sono una serie di balle che continuano a circolare su un giornalone di cui non vogliamo fare il nome, perché non è certo nostra intenzione fargli pubblicità. Con tanto di grafici vorremmo smontare tutte queste balle una vota per tutte. 1 balla. Il primo, e forse il più micidiale di questi luoghi comuni riguarda la nostra moneta unica. Il M5Stelle e la Lega hanno vinto le elezioni con una piattaforma “no euro”. …

Leggi tutto »

Avviso a Washington: in Venezuela arriveranno altre forze russe

  FONTE: FORT-RUSS.COM CARACAS – Il Vice Cancelliere venezuelano Yván Gil ha dichiarato che gli specialisti militari russi rimarranno in Venezuela fin quando necessario, non ci sono scadenze definite. Inoltre, non ha escluso l’arrivo in Venezuela di nuove missioni militari russe secondo gli accordi militari esistenti. “Rimarranno in Venezuela per tutto il tempo necessario a mantenere tutte le attrezzature militari in condizioni operative, ma non ci sono scadenze definite e le nuove missioni militari probabilmente arriveranno secondo gli accordi precedentemente …

Leggi tutto »

Libia – Da Gheddafi ad Haftar

  MOON OF ALABAMA moonofalabama.org La Libia è tornata a far notizia, mentre il cosiddetto Esercito Nazionale Libico, sotto il comando del generale Haftar si sta muovendo per attaccare Tripoli. Come siamo arrivati a questo punto? Nel marzo 2011, il Regno Unito, la Francia e gli Stati Uniti avevano deciso di abbattere il governo della Libia. Le milizie dei Fratelli Mussulmani e le forze allineate di al-Qaeda, equipaggiate dal Qatar e sostenute dalla Gran Bretagna, avevano catturato la città di …

Leggi tutto »

La polvere mortale: gli USA disseminano radioattività e nessuno ne parla

  FRIEDER WAGNER sputniknews.com In un nuovo libro intitolato “Deadly Dust – Made in the USA: Uranium Weapons Contaminating the World” [La polvere mortale made in USA: le armi all’uranio impoverito stanno contaminando il mondo] l’autore tedesco Frieder Wagner fornisce un resoconto dettagliato di come gli Stati Uniti abbiano contaminato vasti territori usando munizioni all’uranio impoverito (DU) e della strategia di copertura messa in atto dall’esercito, dall’industria e dai governi, così come da parte di chi si occupa dei media …

Leggi tutto »

Ricchezza

DI MICHEL DELANATURE lesakerfrancophone.fr Ascoltando le parole dell’Abbé Pierre (3), ciò che caratterizza l’attività dei potenti, è svuotare il piatto degli altri per accatastare nel proprio piatto più di quanto esso non possa contenere. Poi aggiungeva che è questa la causa di tutte le violenze, per la miseria e la disperazione che ne derivano. Il potere è intimamente legato al denaro e la libertà personale del potente è legata al suo potere. Al primo posto dei potenti ci sono i …

Leggi tutto »

Decostruzione del maschio occidentale secondo l’ultraliberismo

ILPOLISCRIBA alcesteilblog.blogspot.com Il circo mediatico è del tutto “incorporato” (in inglese si direbbe embedded) nelle scelte strategiche delle oligarchie finanziarie che dominano il pianeta, e parlare di “opinione pubblica” è del tutto illusorio Costanzo Preve Non farò, in questa sede, una trattazione del femminismo, già ampiamente analizzato da pensatori più preparati e illustri del sottoscritto. Mi soffermerò – nell’ambito della corretta analisi di Guy Debord ne La società dello spettacolo, a mio avviso corollario conseguente all’uomo monodimensionale marcusiano e del …

Leggi tutto »

L’estrema destra tedesca sta diventando meno razzista – o più strategica?

DI SEAN WILLIAMS newrepublic.com Alexander Gauland è l’uomo della legge di Godwin [“a mano a mano che una discussione su internet si allunga, la probabilità di un paragone riguardante i nazisti o Hitler tende a 1”-wiki ndt]. Ci aveva avvertiti riguardo la “invasione di stranieri”, aveva sentenziato che un ministro tedesco dovrebbe essere “smaltito” in Turchia, e ripetuto ciò che Hitler scrisse nel 1933 attaccando i membri della “classe globalista” ovvero la “cricca internazionalista e senza radici”. Gauland rappresenta la facciata …

Leggi tutto »

Gustavo Villapol: Guaidó ha confessato di essere stato dietro gli attacchi perpetrati contro il Servicio Eléctrico Nacional (SEN)

di  Gustavo Villapol e VTV Global Research “Una confessione che a livello burocratico diventa una prova”, ha detto mercoledì scorso  il giornalista Gustavo Villapol nel riportare che il deputato golpista dell’Assemblea Nazionale, Juan Guaidó  ha confessato di essere stato dietro gli attacchi perpetrati contro il Servicio Eléctrico Nacional (SEN) che hanno colpito il popolo venezuelano a cominciare dallo scorso 7 marzo.  “Il señorito diputado Guaidó, ha detto al mondo intero che è  lui e il suo gruppo ad essere stati dietro quell’ attacco subdolo e terroristico messo in …

Leggi tutto »

Il Golan: una fatale dichiarazione di Trump

DI ELIAS SAMO strategic-culture.org Per le persone native del Levante, tre importanti “Dichiarazioni” hanno portato loro danni decisivi e catastrofici. La “Prima Dichiarazione” era [quella di] Dio che assegnava la terra del “Popolo Indigeno” al “Popolo Eletto”. La “seconda dichiarazione”, largamente denominata “la dichiarazione Balfour”, è stata la decisione del 1917 del governo britannico di stabilire una “casa nazionale per il popolo ebraico”, nella “Palestina del Popolo Indigeno”. La “Terza Dichiarazione” è stata l’annuncio di Trump di questa settimana, sulla base …

Leggi tutto »

Lo stupro di Catania testimonia la brutalità della società dell’eterno presente

DI PAOLO ISOTTA ilfattoquotidiano.it Ho già commentato il caso dei tre adolescenti che hanno violentato una donna nell’ascensore della stazione della Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano: le porte si aprivano a chiudevano scandendo turpemente il ritmo. Ora è accaduto un caso analogo a Catania. Vorrei tentare di entrare nella testa di soggetti che commettono atti del genere. Evidentemente la coesione del “branco” rafforza l’infame istinto. Non si tratta di una esplosione deviata dell’eros: oggi i rapporti sessuali tra adolescenti …

Leggi tutto »

La nave dei folli (americani) sta imbarcando acqua?

DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.com Sembra certamente di si ed anche a velocità crescente. Aver trascorso le ultime tre settimane in una località nascosta, lontano da Internet, mi ha permesso di osservare l’aumento del suo rateo di affondamento. C’era la connessione wifi all’aeroporto e ho potuto scaricare tre settimane di articoli, su cui mi sono concentrato durante il lungo volo di ritorno verso la civiltà. Quello che ho letto è stato un po’ scioccante, specialmente dopo tre settimane di nient’altro che surf, …

Leggi tutto »

La simbiosi conflittuale

DI MIGUEL MARTINEZ kelebeklerblog.com Matteo Salvini, che è semplicemente un ministro che rappresenta il partito di minoranza all’interno della coalizione di governo, è assurto in questi mesi a una fama notevole. Qui si sostiene la tesi che dietro la sua ascesa, ci sia un meccanismo irresistibile, che vale la pena di analizzare perché ci rivela diversi elementi fondamentali dell’antropologia contemporanea. Alcuni giorni fa, si è tenuto a Verona qualcosa che gli organizzatori chiamano “Congresso mondiale delle famiglie“, per parlare di …

Leggi tutto »

Venezuela, una nuova Siria

  ISRAEL SHAMIR unz.com Pochi giorni fa, con un aereo da trasporto Ilyushin IL-62M oltre cento fra soldati e ufficiali russi sono arrivati a Caracas. Simbolicamente, avevano fatto scalo in Siria, come se avessero voluto ribadire che il Venezuela è il prossimo paese, dopo la Siria, che dovrà essere salvato dalla rovina e dallo smembramento. La missione militare era guidata dal Capo dello Stato Maggiore, il generale Tonkoshkurov (“permaloso”, un nome che avrebbe fatto la felicità di Vladimir Nabokov). “Non …

Leggi tutto »

L’Inizio della Fine dello SWIFT: Le banche Russe passano alla Concorrenza cinese

DI TYLER DURDEN Zerohedge.com Con la Russia che continua a fare  dumping con il dollaro USA e compra oro, come non ha mai fatto negli ultimi decenni, sembra che sia scritto sui muri quello che pensa il Cremlino sulle possibilità di distensione nelle dolorose relazioni USA-Russia. E con la Russia che sta chiaramente cercando di mettere fine al suo vincolo monetario con quel tipo di  “ovest” che pensa solo in dollari, c’è una sola alternativa: la Cina. Ecco perché probabilmente non sorprenderà …

Leggi tutto »

Eh no, non ci sto

DI MARCO GIANNINI Eh no, non ci sto. Adesso è troppo comodo attaccare Di Battista e pure scorretto dato che ha scelto di non partecipare. Mi riferisco all’opinionista di Linkiesta Giulio Cavalli che ha rispolverato nell’articolo presente in questo link https://www.linkiesta.it/it/article/2019/04/02/di-battista-facebook-cinque-stelle/41648/ il vecchio caro concetto di “antipolitica” ripetuto a menadito da anni per rimbambire le persone (soprattutto anziane). Antipolitica è il salario orario minimo che il Governo sta approvando? O antipolitica è preoccuparsi di alzare il “salario” dei Parlamentari come …

Leggi tutto »

L’Europa dell’austerity è il paradiso dei miliardari

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Jean Claude Juncker nel suo incontro odierno con il Presidente Conte ci ha mazzolato ben bene: “Preoccupato per l’economia italiana. Servono altri sforzi”. Servirebbe dunque altro sangue della classe media diversamente asfaltata. Vuoto di memoria però, impossibile crescere mentre si è sottoposti a vincoli di deficit e mentre tutta l’Eurozona si sta rivelando come un’area di depressione economica permanente, provocata dalle stesse condizioni imposte dai trattati e dalla scarsità di moneta circolante. Anche l’altra sera, chez …

Leggi tutto »

La cultura della dignità

DI MARCO GIANNINI comedonchisciotte.org Luogo. Lev Semënovič Vygotskij (in figura 1) affermò che “una parola senza significato non è una parola” [1],  bensì “un suono vuoto” e brillantemente aggiunse che il significato di un termine “è soltanto una pietra nell’edificio del senso”. [2] La citazione dello psicologo russo è una eccezionale premessa per quanto riguarda la terminologia di “luogo antropologico”. L’antropologia, infatti, non si limita a studiare gli influssi dell’ambiente sulla cultura ma fa luce su implicazioni profonde di tipo simbolico. …

Leggi tutto »

L’AMMINISTRAZIONE TRUMP DA UNA MANO A ISRAELE NEL FORNIRE ARMI NUCLEARI ALL’ARABIA SAUDITA

 DI ALAN MCLEAD mintpressnews.com WASHINGTON – Il segretario all’energia del presidente statunitense Donald Trump, Rick Perry, ha segretamente approvato la vendita di tecnologia nucleare e assistenza all’Arabia Saudita, rivela questa settimana la (1) Reuters. Si dice che l’Arabia Saudita stia tentando di costruire almeno due centrali nucleari come parte del suo sforzo per diversificare il suo settore energetico e la sua economia nel suo insieme. Come parte di questo piano ha accettato offerte da Russia, Corea del Sud e Stati Uniti con lucrosi contratti. …

Leggi tutto »

Quello che i vostri figli impareranno all’università

PHILIP CARL SALZMAN mindingthecampus.org Le università, nel 20° secolo, si dedicavano al progresso della conoscenza. Si perseguivano cultura e ricerca e le diverse opinioni venivano confrontate e discusse nel “mercato delle idee.” Ora non è più così. Soprattutto nelle scienze sociali, nelle scienze umane, nell’educazione, nel lavoro sociale e nella giurisprudenza, un’unica ideologia politica ha sostituito erudizione e ricerca, perché l’ideologia fornisce risposte prefissate a tutte le domande. E, dal momento che le cose più importanti oggi nelle università sono …

Leggi tutto »

Quando la narrazione del Potere diventa eterna

DI RAFFAELE IANNUZZI ilsussidiario.net Ieri Juncker, presidente della Commissione, è stato ospite di Fazio a “Che tempo che fa”. L’ennesimo capitolo di una narrazione di regime Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, che oggi incontrerà il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e domani il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e l’ex presidente Napolitano, è sempre uguale a se stesso. Fabio Fazio, uno specialista di “incontri ravvicinati del terzo tipo” con i pesi massimi dell’Europa, dopo essersi cimentato con Macron …

Leggi tutto »

RIFLESSIONI SUL NICHILISMO

 di FLORES TOVO  Comedonchisciotte   L’etimologia della parola “nichilismo” è chiara, poiché deriva dalla parola latina “nihil “, che significa appunto nulla. Tuttavia dissertare sul nichilismo in senso filosofico è complicato, poiché si tratta del tema più discusso della filosofia attuale e quindi le interpretazioni sono molteplici, e, in quanto tali, esprimono spesso conclusioni e risultati teorici diversi. Il compito che qui ci prefiggiamo è allora quello di individuare almeno una connessione fra i principali pensatori che si sono occupati …

Leggi tutto »

Cosa si può fare per evitare la recessione ?

DI PAOLO BECCHI E GIOVANNI ZIBORDI ilsole24ore.com Cosa si può fare per evitare che la recessione, la terza in dieci anni, aggravi i problemi dell’Italia, che di fatto ha un’economia che è in depressione dal 2008? In Germania, a Düsseldorf il 23 novembre scorso, alcuni economisti tedeschi – tra cui l’ex chief economist di Deutsche Bank, Thomas Mayer – hanno discusso di una Parallelwährung für Italien, una moneta parallela per l’Italia, per evitare che il Paese affondi il sistema dell’euro. …

Leggi tutto »

USA : Si allarga l’Epidemia dei poliziotti che sparano ai cani

DI JOHN W. WHITEHEAD Rutherford.org “Sembra che per la polica di oggi, la sicurezza dei poliziotti sia diventata la massima priorità. Arriva prima dei diritti e della sicurezza dei sospettati. Va oltre i diritti e la sicurezza dei passanti. È tanto importante, in effetti, che basta il timore   di un poliziotto di essere morso da un cane per giustificare l’uso di una forza potenziamente letale, in questo caso a spese di una bambina di 4 anni. E questa non è …

Leggi tutto »