Ultimi articoli

Se vi chiedete perché Trump sgancia bombe, chiedetelo ad Obama, Bush e Clinton

  DI DARIUS SHAHTAHMASEBI  I media tradizionali hanno sostenuto gli attacchi in Siria. Anche l’apparentemente pacifica Nuova Zelanda pensa che siano la giusta risposta all’uso delle armi chimiche. Come mai il presidente americano può dichiarare guerra senza il consenso dell’ONU? Dopo le guerre in Vietnam e Corea, la War Powers Resolution venne approvata nel 1973: il Congresso deve dare l’assenso all’entrata in guerra. Tuttavia, il presidente può ancora lanciare una guerra per un periodo di 60 giorni dopo averlo notificato …

Leggi tutto »

Povertà assoluta e reddito della gleba

FONTE: SOLLEVAZIONE (BLOG) BRICIOLE LIBERISTE. DAL SIA AL REI, DALL’INCLUSIONE “ATTIVA” A QUELLA “SOCIALE”. Ecco la fotografia, non certo quella sopra scattata dall’ISTAT sulla povertà in Italia. Risultati allarmanti, peggio di noi sta solo la Grecia: «La povertà assoluta in Italia nel 2015 coinvolgeva il 6,1% delle famiglie residenti (pari a 4 milioni 598 mila individui). E’ quanto risulta dal rapporto ‘Noi Italia’ dell’Istat. I valori sono stabili sul 2014 sia per l’incidenza di povertà assoluta sia per quella relativa. …

Leggi tutto »

Trump, i Twitter Di Snowden e la “Madre di Tutte le Bombe” sull’ Afghanistan: “Quanti sono i civili morti?”

FONTE: RT.COM Giovedì, il lancio della più grande bomba non nucleare mai usata in combattimento dall’esercito degli Stati Uniti ha infiammato gli utenti sui social media, ecco alcuni commenti fatti da  figure di spicco tra cui Edward Snowden. La Mega GBU-43 / B Massive Ordnance Air Blast Bomb (MOAB), soprannominata  “Madre di tutte le bombe”, è la bomba non nucleare più grande mai utilizzata in un combattimento. Le forze USA l’hanno buttata sul distretto di Achin, nella provincia di Nangarhar, …

Leggi tutto »

Usa Bomber ( Altro che ritiro: Trump lancia in Afghanistan la madre di tutte le bombe)

DI EMANUELE GIORDANA E CHIARA CRUCIATI ilmanifesto.it America Again. Messaggio a Mosca: 11 tonnellate di esplosivo sganciate su Achin a poche ore dalla conferenza di pace organizzata dalla Russia. In Siria il fuoco amico statunitense fa una strage: 18 combattenti anti-califfato uccisi vicino Raqqa Gli avieri statunitensi delle Forze speciali, impegnati da mesi in una campagna di bombardamenti aerei in Afghanistan, hanno sganciato ieri un ordigno da undici tonnellate di esplosivo nel distretto di Achin, nella provincia orientale di Nangharhar …

Leggi tutto »

Ordered Censored by Trump ! Secondo le Associazioni Mediche Svedesi i Caschi Bianchi hanno ammazzato i bambini per girare il falso video sull’ Attacco con i Gas

DI GORDON DUFF Veterans Today Quando arriveranno al pettine, anche per l’America, i nodi dei sensi di colpa, come fu per la guerra della Germania nazista ? Il Presidente Trump ora minaccia  di portare l’America in guerra contro la Siria, l’Iran e anche contro la Russia, una guerra che dice sia giustificata dalla “prova” che i Caschi Bianchi hanno inviato dalla Siria.   Dimostreremo oltre ogni dubbio che si tratta di una fiction organizzata dallo “stato profondo”, un misto tra CIA, …

Leggi tutto »

C’è la guerra in Europa per chi sa vederla

DI ANDRA BAJANI ilprimoamore.com Nel 1997 W.G. Sebald tenne a Zurigo alcune memorabili conferenze sul tema “Guerra aerea e letteratura”. Si trattava di lezioni di poetica, essenzialmente, e di riflessione sulla condizione della letteratura tedesca nel secondo dopoguerra. I testi delle conferenze, successivamente rielaborati, vennero pubblicati in un volume – Storia naturale della distruzione (Adelphi) – che resta a tutt’oggi tra le vette delle produzione di Sebald e tra i tentativi più sbalorditivi di creare un nesso tra gli spropositi …

Leggi tutto »

Quello che non ci dicono su Kim il Coreano

DI MASSIMO BORDIN micidial.it Kim è un pazzo. Kim è un criminale. Kim è un dittatore. E’ il solito repertorio, reso però sempre più stucchevole da Presidenti occidentali che giocano tranquillamente a golf mentre bombardano Paesi che distano decine di migliaia di chilometri dai loro confini. Comunque, che Kim Pyonyang sia un leader decisamente fuori dai canoni democratici non ci piove: basti pensare che in Corea del Nord la naja dura una cosa come dieci anni, mentre dalle nostre parti …

Leggi tutto »

La Banca Centrale dello Zimbabwe accetta come garanzie di credito mucche, televisori e frigoriferi

FONTE: ZEROHEDGE.COM Molto prima che l’azienda casearia cinese China Huishan – la più grande del settore in Cina – diventasse nota per l’ultima colossale frode cinese, con le azioni crollate del 90% in pochi attimi dopo che un rapporto di Muddy Waters facesse luce sul suo discutibile e ombroso sistema di finanziamenti bancari, mostrando la natura ‘vuota’ della società e facendo licenziare all’istante quattro dei suoi maggiori dirigenti, illusi di poter sfuggire alle autorità, la Huishan era famosa per essere …

Leggi tutto »

Il futuro è alle nostre spalle ma i grillini non lo sanno

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it Ho partecipato sabato al convegno Capire il futuro organizzato da Davide Casaleggio per onorare, a un anno dalla morte, la figura di suo padre. Gianroberto Casaleggio era uno strano animale, un uomo molto pragmatico (alla sua intuizione della piattaforma sul web si deve in buona parte, com’è noto, la fortuna dei Cinque Stelle) e insieme un idealista, un ottimista che credeva nel futuro dell’uomo, soprattutto attraverso lo sviluppo delle tecnologie, come ci dicono certe sue teorie …

Leggi tutto »

Igor Vaclav, chi è?

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it Ai più, sembra una barzelletta, una cattiva sorte che s’accanisce contro le popolazioni del Delta e prende per il naso tutti i vari cercatori super attrezzati, super concentrati, super addestrati delle forze di sicurezza italiane: non è così. I militari italiani non sono degli sciocchi, sanno il loro mestiere: il problema è quando “qualcosa o qualcuno” che esula dalla tua esperienza e dalla tua cultura appare, e devi percorrere la sua vita per capire qualcosa: quasi …

Leggi tutto »

La Cina minaccia di bombardare gli impianti nucleari nordcoreani

FONTE: ZEROHEDGE.COM Tutti stanno posando delle “”linee rosse“”. Dopo Siria e Corea del Nord, ora è la Cina a rivelare la propria. In un aspro editoriale, Pechino ha avvertito che attaccherebbe gli impianti nucleari nordcoreani, provocando consequenzialmente una guerra, dovesse Pyongyang oltrepassare i limiti imposti dai cinesi. L’editoriale del Global Times, di proprietà e gestito del Partito Comunista del Popolo, riporta che le attività nucleari non devono mettere a rischio la Cina nord-orientale, altrimenti Pechino interverrà. “Il punto fermo cinese …

Leggi tutto »

E adesso quali sono i piani americani per la Siria ?

FONTE: MOON OF ALABAMA Cosa vuole fare l’amministrazione U.S.A. in Siria? Lo si è capito pochi giorni fa. Vuole creare un’enclave curda ad est, da occupare poi con l’aiuto di mercenari. Ne farebbe leva per portare ad un regime change nella Siria ovest. Israele invece occuperebbe un altro pezzo del Golan.  La nuova strategia è ben congegnata, ma si rivelerebbe inefficace nel lungo termine. Le forze statunitensi ad est sarebbero circondate da avversari, lontani dal mare e sotto costante attacco …

Leggi tutto »

E’ solo lo 0,01% la canaglia che alimenta Guerra e Povertà… e ammazzano ogni giorno 20-30 mila persone

D CARL HERMAN washingtonsblog.com E’ solo lo 0,01% la canaglia che alimenta Guerra e Povertà, che ammazzano ogni giorno 20-30 mila persone: Questi sono Chiari Crimini contro l’Umanità. Due minuti di video per veder morire 20.000 uomini – dal 1997 ad oggi  – ci sono stati più morti per guerre e violenza che in tutta la storia dell’umanità: Non dobbiamo chiedere di arrestare questo  0,01 %? I “Crimini contro l’umanità” includono uno qualsiasi dei seguenti atti commessi nell’ambito di un …

Leggi tutto »

Davide Casaleggio, poco o nulla di fronte a problemi epocali

FONTE: SENZASOSTE.IT La recente convention di Ivrea, fatta per ricordare Casaleggio senior e lanciare i lineamenti di visione della società da parte di Casaleggio junior, è sembrata, a molti osservatori non certo pro Pd, piuttosto deludente Visto il filo conduttore della giornata di Ivrea, il futuro, non si può dire però che questa dimensione temporale sia stata fatta intravedere agli italiani. Non è venuta fuori un’idea di società, verso la quale un eventuale governo M5S tenderebbe, quanto una serie di …

Leggi tutto »

Francia: La guerriglia etnica è incominciata ?

DI GUILLAME FAYE gfaye.com È il preludio di una guerra civile in gestazione, probabilmente di forte intensità, sanguinosa e devastatrice e che sarà un cataclisma anche economico. Approfittate degli ultimi anni di tranquillità relativa. La tempesta si avvicina. Non passa settimana  in Francia e anche altrove nell’Europa dell’Ovest, senza che esplodano dei combattimenti etnici a senso unico. Spesso senza che vi sia bisogno di pretesti: i rivoltosi – quasi tutti di origine magrebina e africana – sono degli aggressori che …

Leggi tutto »

La bomba nel cervello. Perchè alcuni uomini stuprano ?

DI ROBERT J. BURROWES Information Clearing House Un recente rapporto di Equality Now dal titolo: “La vergogna del mondo: l’epidemia globale di stupri” ha fornito una serie di raccomandazioni per rafforzare le leggi e scoraggiare e punire la violenza sessuale contro donne e ragazze. Tuttavia, non esiste una sostanziale evidenza dell’efficacia di qualsiasi approccio giuridico quando si ha a che fare con la violenza. Ad esempio, l’evidenza empirica delle minacce di punizioni (cioè violenza) come deterrente, e l’inflizione della pena …

Leggi tutto »

Basta mangiare sangue umano. Basta distruggere masticandoIo. Io diventerò vegano

DI PAOLO BARNARD youtube.com Basta mangiare sangue umano. Basta distruggere masticandoIo. Io diventerò vegano e lo farò in modo intellegente. Il mio basta mangiare sangue umano  è la cosa chiave  per capire perchè io Paolo Barnard ho preso questa decisione… Paolo Barnard Fonte: www.youtube.com Link: https://www.youtube.com/watch?v=Yn_idFjH95E 28.03.2017  

Leggi tutto »

Lo show di Khan Sheikoun – “Un nuovo presidente”, orgogliosamente presentato dalle Produzioni Trump

FONTE: MOON OF ALABAMA L'”attacco chimico” di Khan Sheikhoun è stato una messa in scena, anche se un certo numero di persone sono state uccise o ferite durante la sua produzione. Questo VIDEO, ad esempio, di medici e pazienti in una stanza per le emergenzeè stato teatro puro. Il  presentatore è un noto criminale Takfiri collegato ai servizi britannici. L’intero spettacolo è stato messo a punto, presumibilmente da specialisti, per adattarsi agli schermi televisivi statunitensi. Non ci sono state scene …

Leggi tutto »

Gli USA mobilitano 150 mila riservisti. Sta per iniziare una vera guerra?

DI MARCELLO FOA Il Cuore Del Mondo Sta per iniziare una vera guerra? I segnali che giungono in queste ore sono molto allarmanti. L’esercito americano sta inviando in queste ore a 150 mila riservisti delle lettere con un preavviso di mobilitazione. L’annuncio ufficiale del ministero della Difesa verrà dato a breve, ma alcuni riservisti che hanno già ricevuto la missiva lo stanno raccontando ad amici e parenti, i quali iniziano a far circolare le notizia. Secondo queste indiscrezioni, provenienti dagli …

Leggi tutto »
Mendicante che chiede la carità e la Ferrari

A cosa serve l’economia ?

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Potremmo mai affermare che l’economia funziona, se aumenta la ricchezza di pochi privilegiati a scapito di tutti gli altri ? No, perché l’economia è in realtà l’insieme di attività, istituzioni e strumenti, il cui scopo è appunto regolare e soddisfare i bisogni di tutta la collettività. Purtroppo stiamo invece assistendo ad un aumento sempre più marcato delle disuguaglianze tra pochi privilegiati ed il resto della popolazione, che favorisce la fame, la disoccupazione e la miseria, nonostante …

Leggi tutto »

Bombardamento siriano colpisce un deposito dei ribelli pieno di armi chimiche

FONTE: RT.COM L’Air Force siriana ha distrutto un magazzino nella provincia di Idlib, in cui venivano costruite e stivate armi chimiche destinate ad essere spedite in Iraq. Igor Konashenkov, portavode del Ministero della Difesa russo, ha affermato pubblicamente che l’attacco, sferrato martedì, aveva come obiettivo uno dei maggiori depositi di munizioni dei ribelli ad est della città di Khan Sheikhoun. Il magazzino veniva usato sia per produrre sia per stivare involucri di gas tossico. Gli involucri venivano spediti in Iraq …

Leggi tutto »

Donald il pagliaccio

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Nel giro di pochi giorni le vicende sono precipitate …  e sembra che Donald abbia dimenticato le sue promesse elettorali, soprattutto in politica estera e in modo particolare in Siria, dove invece di ristabilire i rapporti con tutte le parti del conflitto per la lotta contro il terrorismo, ha lanciato 59 missili da crociera tomahawk contro al-Shayrat e l’aeroporto militare della Siria orientale. L’attacco di Trump non è stato pienamente legittimato nemmeno all’interno degli Stati Uniti. …

Leggi tutto »

Cosa dite, gli accoglienti svedesi adesso avranno capito che non è la Russia il nemico alle porte ?

DI MAURIO BOTTARELLI rischiocalcolato.it Al netto di una situazione in Siria ridimensionata nell’aspetto meramente bellico dell’attacco dell’altro giorno (un Tomahawk costa 1,81 milioni di dollari, mandarne a bersaglio 23 su 59 non pare un risultato dei più brillanti) ma non in quello politico tra USA e Russia, tutto da valutare in base alle prossime mosse (la CNN ha sentenziato che “l’altra notte Donald Trump è diventato davvero presidente” e il Senato americano si è detto certo di avere le prove …

Leggi tutto »

E’ stata tutta una messa in scena ? Non è Che Per Caso, Trump e Putin hanno Scherzato ?

DI FUNNYKING rischiocalcolato.it Non so voi, ma a me comincia a sorgere il leggerissimo sospetto che si sia trattato di un macabro teatro, purtroppo con morti veri. Vi propongo una versione alternativa dei fatti: A Ibdil e Hana c’è una sacca di “ribelli moderati” ovvero mercenari ed esaltati finanziati da Arabia Saudita, Quatar forse Turchia e Stati Uniti (almeno fino a poco tempo fa). Stanno perdendo sono circondati e bombardati anche dall’aviazione Siriana oltre che da quella Russa. L’attacco coi …

Leggi tutto »

Israele ha appena ricevuto un enorme Regalo dalla Russia. Da che parte sta?

FONTE: MOON OF ALABAMA La Russia ha appena pubblicato una dichiarazione piuttosto sensazionale su Israele e sulla Palestina. Riconosce, come aveva già fatto, Gerusalemme-Est come capitale dello Stato di Palestina. Ma ora la Russia riconosce anche, a certe condizioni, Gerusalemme-Ovest  come capitale dello Stato di Israele. Questa dichiarazione creerà una grossa ondata che deve essere inquadrata nel contesto più ampio della guerra in Siria. Ecco la dichiarazione originale  in russo apparsa sul sito del Ministero degli Esteri e un estratto della …

Leggi tutto »

Trump bombarda la Siria: neanche 100 giorni per essere fagocitato dal sistema

DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org Nella notte tra il 6 ed il 7 aprile è finita l’effimera parabola del presidente “populista” Donald Trump, fagocitato dallo stesso establishment che diceva di voler combattere: con 59 missili da crociera lanciati su una base aerea siriana, il neo-inquilino della Casa Bianca ha punito “il regime di Assad” per l’attacco chimico di Idlib dello scorso 4 aprile, un’evidente orchestrazione ad hoc. È superficiale affermare che Trump sia succube di Israele o degli alleati sunniti: il …

Leggi tutto »

Nuovo attacco aereo americano in Siria, su richiesta di al-Qaeda

FONTE: MOON OF ALABAMA In questo giorno esatto, cent’anni fa, gli Stati Uniti entrarono nella prima guerra mondiale. La notte scorsa hanno invece attaccato un aeroporto siriano in modo palesemente ostile ed intenzionale. L’attacco ha fatto sì che ora al-Qaeda possa “richiedere” agli americani attacchi aerei contro obiettivi siriani. L’evento probabilmentà porterà ad una guerra molto più grande. Il 4 aprile, aerei siriani hanno colpito una sede di al-Qaeda a Khan Sheikhoun, nel governatorato di Idlib, che è sotto il …

Leggi tutto »

Missili Usa sulla Siria: tante domande, tanti dubbi, una certezza. Al-Baghdadi e l’Arabia ringraziano

DI MAURO BOTTARELLI rischiocalcolato.it Nella storia moderna, penso che un cambio così repentino di linea politica da parte di un governo non si sia mai verificato. Dopo aver minacciato, stanotte Donald Trump è passato alle vie di fatto in Siria: con 59 missili Tomahawk lanciati da due portaerei al largo del Mediterraneo, la Casa Bianca ha impresso una svolta netta alla sua presidenza e a sei anni di guerra in Siria. La reazione americana per la strage di Khan Sheikhoun, …

Leggi tutto »

L’anello mancante (Siria, gli Stati Uniti attaccano nella notte con decine di missili. Colpita la presunta base del raid chimico)

DI PEPE ESCOBAR facebook.com   Gli  S-400 russi posizionati in Siria avrebbero potuto facilmente disabilitare quei goffi  Tomahawks. Ma l’ ordine è venuto dal cielo – e quindi non hanno fatto nulla. Il Pentagono aveva mandato, per tempo,  la dritta a Mosca perché sapeva che  cosa c’era in gioco. Così Mosca ha deciso di far marcia indietro – in cambio di QUALCOSA tutti gli attori possono accettare – qualche volta – di fare la mamma. Lo Show dei Tomahawk è …

Leggi tutto »

Il vero Russiagate

DI PAUL CRAIG ROBERTS E MICHAEL HUDSON counterpunch.org Mike Whitney ha esposto in modo eccellente la storia di copertina “Russiagate” sull’uso politico da parte di Obama della sicurezza nazionale per aiutare il suo partito nell’opposizione contro i repubblicani. Per anni è andata avanti da parte dell’amministrazione di Obama una sorveglianza segreta stile Nixon sui politici iscritti nella “lista dei nemici”; oggi è stata smascherata, in seguito al suo fallimento (“Non stavamo spiando nemici, ma solo i Russi, per proteggere l’America”). Mezzi …

Leggi tutto »