Più vaccinati contro l’Influenza e più morti con Covid-19

Morti Covid Positivi e Tasso di Vaccinazione anti-Influenza rivelano una correlazione statisticamente significativa, in uno studio molto rigoroso. Christian Wehenkel, professore di biodiversità presso l'università messicana di Juarez, nello studio citato in calce documenta con puntigliosità teutonica una correlazione statisticamente significativa fra due eventi riguardanti persone ultrasessantacinquenni: Morti Covid Positivi e Tasso di Vaccinazione anti-Influenza. In letteratura sono ben…

Presidente Bielorussia a FMI: sulla CoVid-19 noi non siamo marionette come gli italiani!

Il FMI ci chiede di modellare nostra risposta al Coronavirus su quella italiana: quarantena, isolamento, coprifuoco. Questo non ha senso. Non balleremo al ritmo di nessuno! di Giuseppina Perlasca postato su Scenarieconomici.it, Luglio 28 Il presidente bielorusso Aleksandr Lukashenko si è incontrato per ottenere un prestito per il proprio paese con gli emissari del Fondo Monetario Internazionale e della Banca Mondiale lo scorso giugno. L’incontro, avvenuto a giugno,…

Giorgianni al Senato: questa non è emergenza sanitaria ma democratica

Evidentemente questa non è un'emergenza sanitaria: è una grave emergenza democratica! Una scientocrazia si è sostituita al potere politico, proclamando dei dogmi e precludendo ad altri di raccontare le verità. Ieri, 27/7/2020, al Senato si è tenuto un convegno sulla Covid-19. Da seguire per intero qui i 12 minuti di intervento del dottor Angelo Giorgianni, in magistratura dal 1977, consigliere di corte d'appello a Messina. Ecco un estratto delle sue parole (con lievi adattamenti per…

𝐕𝐢𝐯𝐚 𝐥𝐚 𝐏𝐎𝐅𝐈𝐂𝐀!

di Nicolò Sergio Gebbia* Sint ut sunt aut non sint. Siano come devono essere, o piuttosto non siano. L'autoreferenzialità dell'Arma non è seconda a nessuno. Certo noi siamo nati esattamente quando sta scritto nella nostra storia, e cioè un giorno dopo la polizia di Malta, il cui decreto istitutivo è per giunta scritto in italiano, lingua che all'epoca gli inglesi concedevano agli isolani per ogni documento che riguardava la pubblica amministrazione. Di un giorno più vecchi di noi,…

Caro Bergoglio, noi stiamo con le banche usuraie o con i popoli?

Il gesuita Santucci a papa Bergoglio: occorre un giubileo contro il debito del mondo che è in mano a banchieri privati senza scrupoli. Debito moralmente e matematicamente inestinguibile. La Chiesa si trova di fronte a un bivio: o è parte della soluzione, o rimane parte del problema. LETTERA APERTA: Caro Papa Francesco, chi le scrive è un suo confratello , di qualche anno più anziano di Lei. La mia vita è stata sempre a contatto con quelle persone che Lei,…

Co-vid/Wind-19: un caso di studio?

Le Compagnie telefoniche mondiali sfruttano Covid-19 comportandosi come Robin Hood alla rovescia  Non me ne voglia la compagnia Wind-3 se presento un caso specifico, da fonte affidabile che conosco personalmente: il mio intento è di utilizzarlo come "caso di studio" per stimolare una riflessione, e magari un'indagine, sul comportamento di tutte le compagnie di CIT (Communication & Information Technology) mondiali di fronte alla falsa,,,,  pandemia di Covid-19. "Sono abbonato…

Ahmad Mustafa Erekat “giustiziato”: correva per il matrimonio della sorella

Aveva una colpa Ahmad, ventisettenne palestinese ucciso ieri, 23 giugno, da soldati israeliani al check point “container” vicino Betlemme: era in ritardo per il matrimonio di sua sorella e correva per andar a prendere sorella e mamma che lo aspettavano dal parrucchiere per poi dirigersi velocemente al matrimonio. Questa la sua colpa, punita senza processo con la pena capitale. Aveva fretta Ahmad, è arrivato al check point, ha urtato il cordolo. E’ sceso per vedere che danno avesse fatto alla…

Norvegia: la nostra “Immuni” ha più rischi che vantaggi

La Norvegia era stata uno dei primi paesi ad introdurre una APP per il tracciamento che avrebbe dovuto combattere la diffusione del COVID-19. Questa applicazione, chiamata Smittestopp, “Ferma l’infezione” era stata predisposta dal ministero della Sanità norvegese con la finalità di raccogliere i dati delle singole persone ed i loro spostamenti in modo da poter ripercorrere, se necessario, in modo più attento i passi ed i contatti di chi fosse risultato positivo ai test. Venerdì scorso però le…

CoViD-19: Svezia e Tanzania disobbedienti, a chi?

Svezia e Tanzania disobbediscono ai diktat globalmente imposti col pretesto di CoViD-19 Qualunque sia l'origine di SARS-COV-2: naturale (con la complicità del dissesto ecologico causato dall'uomo) o artificiale (colposa o dolosa), è sempre più evidente che questo nuovo coronavirus è la "false flag", il pretesto per una guerra totale, senza quartiere e senza esclusione di colpi, fra un coacervo di attori che, a seconda dei diversi campi di battaglia, si trovano ad essere alleati o nemici. Ma…

Olof Palme assassinato una seconda volta?

Dopo 34 anni, la più grande indagine criminale nella storia svedese ha partorito un topolino morto. di Fausto Giudice, riprodotto da Tlaxcala 10/06/2020. Traduzione dal francese di Leopoldo Salmaso Mi sono appena sorbito su Youtube le due ore e diciotto minuti di conferenza stampa tenuta presso la sede della polizia di Stoccolma dal procuratore inquirente, Krister Petersson, e dal capo del gruppo investigativo della polizia, Hans Melander, sull'omicidio di Olof Palme, avvenuto…

Il Sudafrica sa chi assassinò Olof Palme

Olof Palme e Dag Hammarskjöld: entrambi uccisi perché restii ad essere controllati dai superpoteri globali? di Göran Björkdahl , riprodotto da Tlaxcala Traduzione dall'inglese di Leopoldo Salmaso Il caso Dag Hammarskjöld mi ha collegato a Olof Palme. Due leader svedesi, entrambi sostenitori di piccole nazioni sulla scena mondiale, entrambi restii ad essere controllati dai superpoteri globali, entrambi morti di morte violenta: su mandato dei medesimi superpoteri? Per 11 anni ho…

Covid-19: solidarietà fra immigrati italiani in Australia

La comunità italiana in Australia sta dando prova di grande solidarietà con i connazionali precari. Intervista al segretario di NOMIT D: Che cos’è NOMIT? R: NOMIT (Italian Network of Melbourne) è un’associazione no-profit fondata a Melbourne nel 2013 da un gruppo di giovani italiani. Volevano creare qui una forma associativa e di impegno civico come quelle con cui collaboravano in Italia. L’obiettivo principale è fornire informazioni e assistenza ai connazionali che…

Nuova vergogna RAI: l’inchino a Israele diventa proskynesis

Dopo la grande gaffe della Rai che spacciava Gerusalemme come capitale di Israele – in realtà non di gaffe si trattava, ma di profonda ignoranza della legalità internazionale, mista a servilismo – abbiamo aspettato a lungo la dovuta rettifica per darne conto ai nostri lettori e, finalmente, ieri è arrivato qualcosa, non rettifica per la verità bensì “precisazione”, come ha tenuto a spiegare il conduttore della trasmissione. Ma quella precisazione, probabilmente a lungo pensata, è stata ancor…

Covid-19 positivo, anzi negativo, anzi chi lo sa?

Su una cosa paiono tutti d'accordo: che sul virus SARS-CoV-2 e sulla associata sindrome CoViD-19 si sa poco. Tutti d'accordo a parole, ma sempre pronti a smentirsi su alcuni corollari fondamentali: 1) Che i tamponi erano e restano inaffidabili,,; 2) Che i test sierologici erano e restano inaffidabili,,; 3) Che tamponi e test sierologici così inaffidabili non sarebbero mai stati accettati nella pratica clinica ed epidemiologica se non fosse stato per i diktat mediatico-politici. Perché…

Conte alla resa dei conti

Più cresce l'aria di smobilitazione, più certi personaggi si arrampicano sugli specchi nel goffo tentativo di protrarre una situazione che faceva comodo a loro, ma non a sette miliardi di umani. "Non abbassare la guardia" è la parola d'ordine che hanno cercato di inculcarci da metà aprile in qua, cioè da quando si sgretolava in maniera sempre più evidente ogni pretesto pseudo-sanitario per questa panicodemia: un colosso i cui piedi di argilla erano evidenti fin dall'inizio, ma le…

I can’t breathe, mi stai soffocando, أنت تختنقني, …

“Dove finisce l’uomo comincia il soldato”, così scriveva tanti anni fa il poeta David M. Turoldo. Di esempi ne abbiamo tanti, in Italia e nel mondo. Purtroppo la divisa spesso uccide e chi la indossa, il più delle volte, non viene neanche chiamato assassino. E non parlo di situazioni belliche perché lì c’è la tragedia o l’infamia della guerra a modificare ogni cosa. Parlo di normali divise delle cosiddette forze dell’ordine. In Italia, in Francia, negli Usa, in Egitto, in Turchia, ovunque.…

Tirannia da Coronavirus e morte per fame

Entro la fine del 2020 saranno morte più persone per fame, disperazione e suicidio che per malattia da Coronavirus. Noi, il mondo, stiamo per affrontare una pandemia di carestie di proporzioni bibliche. Questa vera pandemia supererà di gran lunga la "pandemia da COVID-19". La pandemia di fame ricorda il film "Hunger Games", basato su circostanze simili in cui pochi capi decidono chi può mangiare e chi morirà - per competizione. Questa pandemia della fame sarà sottostimata o non segnalata…

Rai sionista

Sappiamo quanto sia sentita la longa manus israeliana in Italia: lo abbiamo visto più volte in conferenze vietate perché sgradite alla Comunità ebraica o, in alcuni casi, su chiamata diretta dell’ambasciatore israeliano. Abbiamo visto posizionare ai vertici di quotidiani di grande tiratura figure che abbracciano il sionismo e lo dichiarano con orgoglio, andando oltre la libertà di espressione quando, in nome di questa scelta, si censurano notizie oggettive solo perché sgradite a Israele. Ma…

Covid-19: pugno di ferro in guanto di cornuto

L'uso dei guanti nella vita quotidiana è pericoloso per sé stessi e per gli altri In tempi di guerra guerreggiata i governi, nei confronti dei loro cittadini, usano il pugno di ferro in guanto di velluto. In questo tempo di guerra sceneggiata il duce Conte sta usando il pugno di ferro in guanto di cornuto: cornuto lui e, soprattutto, cornuti e mazziati noi cittadini perché la maggior parte delle mazziate che lui ci rifila non trova giustificazioni di carattere sanitario, giuridico, etico,,.…

Biosicurezza e politica

Con il pretesto della biosicurezza il controllo politico sta divenendo estremamente pervasivo di Giorgio Agamben Quodlibet, 11 maggio 2020 Ciò che colpisce nelle reazioni ai dispositivi di eccezione che sono stati messi in atto nel nostro paese (e non soltanto in questo) è l’incapacità di osservarli al di là del contesto immediato in cui sembrano operare. Rari sono coloro che provano invece, come pure una seria analisi politica imporrebbe di fare, a interpretarli come sintomi…

Covid-19: scusate, correggo!

Sui medici morti si è ripetuta la storia di Pierino e il lupo Scusate, devo parzialmente correggere quanto affermato in un mio recente articolo: che "150 medici morti per Covid-19" sia un mito . In effetti ha tutte le caratteristiche del mito per come è stato rappresentato: 1) Dire "morti PER Covid-19" invece che "morti CON Covid-19" è ingannevole. 2) La Federazione Nazionale Ordini dei Medici (FNOMCEO) ha prestato il fianco, pubblicando il bollettino dei medici/odontoiatri…