Home / Archivi etichette: Emmanuel Macron

Archivi etichette: Emmanuel Macron

Macron inizia ad aver paura, troppi tre flop in tre giorni

DI MARCELLO FOA Il Cuore del Mondo Oh, oh, campanelli di allarme per Emmanuel Macron che non poteva iniziare peggio la campagna elettorale per il secondo turno. Tre giorni, tre flop. Vediamoli. Il primo la notte elettorale: quelle immagini del candidato di “En marche” che festeggia in una brasserie del centro assieme a tanti Vip (come il suo pigmalione Jacques Attali) non è affatto piaciuta al popolo di sinistra, a cui è sembrato di rivedere Nicolas Sarkozy. Una scivolata, certo, …

Leggi tutto »

Il paradosso di Condorcet apre le porte dell’Eliseo a Marine Le Pen

DI FEDERICO DEZZANI Il giorno successivo al primo turno delle presidenziali francesi, mercati finanziari, grandi media ed istituzioni europee hanno brindato: il “rottamatore” Emmanuel Macron, uscito vincente dal primo turno, avrebbe già ipotecato l’Eliseo, blindando così euro ed Unione Europea. Si tratta di un bluff, perché l’accesso al secondo turno di Macron ha aumentato, anziché diminuire, le probabilità di vittoria del FN: come scoprì già nel Settecento il matematico Nicolas de Condorcet, i ballottaggi sortiscono esiti sorprendenti in base ai …

Leggi tutto »

Francia. E’ lotta di classe ma distorta alla radice

DI MAURIZIO BLONDET Viene da dire ai francesi: se vi piace così…avete votato per  altri cinque anni di “grand remplacement”, per farvi sostituire a tappe ancor più forzate da stranieri musulmani .  Avete votato per il governo dei Rotschild, della finanza internazionale, della deflazione-recessione. Altri cinque anni di soggezione a Berlino, alla UE, all’austerità, al precariato, alla riduzione salariale: avete votato per altri cinque anni di Hollande. Avete votato per la globalizzazione, per la NATO, per la guerra alla Russia. …

Leggi tutto »

Attali, supermassone oligarchico: Macron, una mia creatura

FONTE: LIBREIDEE.ORG Emmanuel Macron è una mia creatura, rivela. E sottolinea: «Sono molto felice. Il suo primo posto è un risultato insperato fino a poche settimane fa». Autore dell’esternazione: Jacques Attali, uomo-ombra del vero potere europeo, tra i massimi strateghi (sul versante francese) del sistema euro-Ue. Paolo Barnard lo ha definito «il maestro di Massimo D’Alema, che quand’era a Palazzo Chigi si vantò di aver realizzato il record di privatizzazioni, in Europa». Per un ex consigliere di Mitterrand come l’insigne …

Leggi tutto »

#Macron, #LePen, chi perderà di più?

DI PINO CABRAS megachip.globalist.it Il risultato del primo turno delle presidenziali francesi regala al candidato di plastica Emmanuel Macron, l’uomo dei Rothschild, le apparenti maggiori possibilità di vittoria per il secondo appuntamento alle urne, quello del 7 maggio, quando dovrà vedersela con Marine Le Pen. I quattro candidati più votati (Macron, Le Pen, Fillon, Mélenchon) si sono spartiti l’80 per cento dei voti, collocandosi ciascuno poco sopra o poco sotto il 20 per cento. Con un dato di partenza così …

Leggi tutto »

Un crescendo di tensione fino al ballottaggio, ed oltre…

DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org Giovedì sera, a distanza di nemmeno di 72 ore all’apertura delle urne, la Francia è stata vittima di un attentato terroristico dalla forte carica simbolica: un agente di polizia è stato ucciso sugli Champs-Elyées da un presunto affiliato all’ISIS. L’Esagono sceglierà così il prossimo presidente della Repubblica non solo in pieno stato d’emergenza, ma oppresso anche da una cappa di terrore appena rinfocolata: è il coronamento di un’inutile strategia della tensione con cui il sistema euro-atlantico ha …

Leggi tutto »

Marine Le Pen: “Introdurrò il nuovo franco, con valore pari all’euro”

FONTE: ZEROHEDGE.COM Mercoledì la Le Pen ha detto alla stazione radio francese RTL che, dovesse vincere le elezioni tra meno di due mesi, introdurrà un nuovo franco con valore pari all’euro, così da poter farlo fluttuare, sebbene in precedenza avesse detto che qualsiasi nuova moneta nazionale sarebbe stata ancorata ad un paniere di valute. Ha anche detto che la nuova moneta verrebbe probabilmente svalutata “contro qualsiasi valuta la Germania utilizzi”, rendendo le esportazioni di automobili francesi più competitive, ma ha …

Leggi tutto »

Indizi per un prossimo governo di unità nazionale pro – UE? La strana convergenza tra M5S e PD…

DI MARCO ZANNI marcozanni.eu Nelle ultime settimane si inizia ad annusare una strana convergenza tra tre partiti che ad un’analisi superficiale non hanno niente in comune: Il Movimento 5 Stelle dell’accoppiata Grillo – Casaleggio, il Partito Democratico di Renzi – Orfini e la (decadente) Forza Italia ancora aggrappata all’ottuagenario Berlusconi e al suo fido prode Brunetta. Il tema di convergenza parte dalla visione sull’Unione Europea e si esplicita con tre provvedimenti molto simili tra loro e in grado di creare …

Leggi tutto »

Francia 2017: vincerà Marine Le Pen, grazie all’errore della banca Rothschild

DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org Si surriscalda il clima politico in Europa, in attesa delle tornate elettorali che decideranno il futuro della moneta unica. Il punto di svolta coinciderà con le presidenziali che si terranno il 23 aprile ed il 7 maggio in Francia, sempre meno “motore” dell’Unione Europea e sempre più europeriferia. L’elettorato francese è in aperta ribellione, come già dimostrato dalle primarie del partito repubblicano vinte dal candidato “outsider”, il “filo-russo” François Fillon. Per scongiurare un ballottaggio tra Fillon e …

Leggi tutto »