Home / Archivi etichette: Casa Bianca

Archivi etichette: Casa Bianca

Il vero motivo per cui Trump ha licenziato Comey, secondo politico.com

FONTE: ZEROHEDGE.COM Quando Trump ha cacciato il direttore dell’FBI James Comey martedì sera, la ragione indicata nella lettera presentata dal vice procuratore generale è stato il modo in cui Comey ha malgestito l’inchiesta sull’uso della Clinton di un server di posta elettronica privato mentre era segretaria di stato. Tuttavia, secondo varie altre fonti, in particolare Politico.com , il presidente era furibondo per l’inchiesta ancora in corso sulla presunta collaborazione coi russi e chiedeva ripetutamente di chiuderla. Contrariamente alla narrazione rilasciata …

Leggi tutto »

Escalation USA contro la Corea del Nord – Tutta una “Bufala”

È solo distrazione di massa. Buttate la televisione giù dalla finestra! Russia-Insider Siamo ancora tutti sconvolti dal livello di leggerezza e di cinismo con cui, la scorsa settimana,  i media hanno fatto stringere il culo al mondo intero, che si è sentito qualcosa di duro poggiato dietro. Non siamo ancora in guerra con la Corea del Nord, anche perché la grande flotilla americana che tutti avevano detto che stava all’ancora  al largo della Corea del Nord, si trovava, in realtà, lontana …

Leggi tutto »

Donald il pagliaccio

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Nel giro di pochi giorni le vicende sono precipitate …  e sembra che Donald abbia dimenticato le sue promesse elettorali, soprattutto in politica estera e in modo particolare in Siria, dove invece di ristabilire i rapporti con tutte le parti del conflitto per la lotta contro il terrorismo, ha lanciato 59 missili da crociera tomahawk contro al-Shayrat e l’aeroporto militare della Siria orientale. L’attacco di Trump non è stato pienamente legittimato nemmeno all’interno degli Stati Uniti. …

Leggi tutto »

Missili Usa sulla Siria: tante domande, tanti dubbi, una certezza. Al-Baghdadi e l’Arabia ringraziano

DI MAURO BOTTARELLI rischiocalcolato.it Nella storia moderna, penso che un cambio così repentino di linea politica da parte di un governo non si sia mai verificato. Dopo aver minacciato, stanotte Donald Trump è passato alle vie di fatto in Siria: con 59 missili Tomahawk lanciati da due portaerei al largo del Mediterraneo, la Casa Bianca ha impresso una svolta netta alla sua presidenza e a sei anni di guerra in Siria. La reazione americana per la strage di Khan Sheikhoun, …

Leggi tutto »

Dopo l’auto-attentato, ecco la strage di bimbi con gas nervino in Siria. Ok, scopriamo le carte ora?

DI MAURO BOTTARELLI rischiocalcolato.it Quanti russi ci vogliono per fare un occidentale (mi tocca usare questa formula perché l’insegnante di storia e geografia della gran parte dei grandi giornalisti italiani deve essere morta al primo quadrimestre)? Sicuramente non ne bastano 14, il loro sangue non deve essere abbastanza rosso, il dolore dei loro familiari non abbastanza straziante, la loro paura non abbastanza meritevole di pietà. Viene da chiederselo, al netto della reazione di pressoché indifferenza del cosiddetto “mondo libero” all’attentato …

Leggi tutto »

Il semplice piano in 10 punti di Michael Moore per fermare Trump

DI MICHAEL MOORE opednews.com Amici, vi presento “Il semplice piano in 10 punti di Michael Moore per fermare Trump”. Prima di tutto, prendiamo atto di una cosa che tutti noi sappiamo: Trump è nei guai, in guai seri –- i Russi ce l’hanno in tasca, è circondato da idioti della destra alternativa, gira da solo in accappatoio in una Casa Bianca quasi deserta – e intrappolato in un disgustoso “sh*t-sandwich”, come l’ha definito il suo sostenitore che ha rifiutato il …

Leggi tutto »

Attentato in Québec: il SITE Intelligence Group si schiera contro Trump

DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org Domenica 29 gennaio, a distanza di un giorno dalla promulgazione dell’ordine esecutivo con cui Donald Trump ha limitato l’immigrazione da alcuni Paesi mussulmani, si è consumato a Québec City un nuovo attentato: uno o più terroristi si sono introdotti nella moschea locale, aprendo il fuoco sui fedeli e mietendo sei vittime. L’attacco è stato prontamente “firmato” dal SITE Intelligence Group: il responsabile è un franco-canadese, simpatizzante di Donald Trump, di Marine Le Pen e dell’esercito israeliano. …

Leggi tutto »

Hillary Clinton trama un suo ritorno dopo la sconfitta alla presidenza degli Stati Uniti

DI PETER WALKER independent.co.uk ‘La resistenza é nel DNA dei Clinton” dice l’ex-Capo di Gabinetto alla Casa Bianca  Dopo un periodo di riposo più che meritato, pare che Hillary Clinton stia architettando la sua prossima mossa, dopo la sconfitta alla elezioni presidenziali USA. Sembra assai improbabile un ritorno in politica di prima linea per la 69enne Hillary; tuttavia, l’ex governatore di New York ha riferito del progetto di lavorare insieme all’ex-Presidente Barack Obama nell’iniziativa Organizing for Action, mirata mirata a …

Leggi tutto »

Trump riuscirà a sistemare l’economia nel 2017 ?

DI PAUL CRAIG ROBERTS informationclearinghouse.info Il mondo occidentale e quella parte di globo che si beve le spiegazioni dell’occidente vive in una finzione. Ce ne accorgiamo ogni giorno – nelle presunte macchinazioni russe per far eleggere Trump, nelle dichiarazioni che Saddam Hussein e le sue (inesistenti) armi di distruzione di massa fossero una minaccia per gli Stati Uniti (un fungo atomico sopra le città statunitensi), che Assad usava armi chimiche in Siria contro la sua stessa popolazione, che l’Iran avesse …

Leggi tutto »

La guerra segreta di Trump contro chi governa davvero l’America

DI MARCELLO FOA Il Cuore Del Mondo E’ sempre più interessante questo momento politico negli Usa. Non solo per le polemiche politiche quanto, soprattutto, per la capacità di Trump di spiazzare l’establishment, di rompere le regole non scritte che hanno accomunato dagli anni Ottanta a oggi il partito democratico e quello repubblicano. Ho già spiegato in altre occasioni come funziona la democrazia americana: la rivalità tra i due partiti sui temi che contano – difesa, politica estera, finanza, globalizzazione – …

Leggi tutto »

Lenin in arrivo alla Casa Bianca

  DI PEPE ESCOBAR sputniknews.com Donald Trump, commentando la scomparsa di Fidel Castro, lo ha bollato semplicemente come “dittatore”. Quali che siano i duraturi risultati (e gli errori) dell’esperimento Cubano, la storia ha già di fatto riconosciuto Fidel come uno dei grandi leader rivoluzionari del tempo moderno e pure postmoderno. Trump – ironia della storia – ha anche battezzato l’ondata di rabbia che lo ha portato alla Casa Bianca come una “rivoluzione” – guidata da, e a nome dei, bianchi, …

Leggi tutto »

Le nomine di Trump… sarà ancora Goldman Sachs a comandare la politica economica americana?

DI PAUL CRAIG ROBERTS Information Clearing House Cosa intendevano ? Prima di dare una spiegazione, assicuriamoci di sapere bene cosa essa sia. Una spiegazione non è una giustificazione. La decadenza del sistema educativo statunitense è cosi grave che molti americani, specialmente i più giovani, non sanno distinguere tra una spiegazione e una difesa, giustificazione, o scusa per quello che viene considerato un colpevole, persona o partito. Se una spiegazione non è probante di ciò di cui sono convinti, o non …

Leggi tutto »

Donald Trump è in realtà solo un attore che preparerà gli Stati Uniti alla guerra ?

THE SAKER Unz Review Lasciatemi dire subito che nutro il massimo rispetto per F. William Engdahl e che lo considero una persona molto più esperta di politica americana del sottoscritto. Inoltre, voglio chiarire anche che non confuterò neanche una sola delle argomentazioni che Engdahl porta a sostegno della sua tesi, semplicemente perché sono dell’opinione che i suoi ragionamenti siano logici e basati sui fatti. Consiglio caldamente a tutti la lettura dell’articolo di Engdahl The Dangerous Deception Called The Trump Presidency” …

Leggi tutto »

Guerra aperta di Soros e altri Mega-Donatori contro Donald Trump

DI TYLER DURDEN zerohedge.com George Soros e altri liberali mega-donatori si sono riuniti a Washington per una tre giorni a porte chiuse, per un incontro in cui si discuterà su come opporsi al piano di Trump per i suoi primi 100 giorni. Secondo  Politico, l’incontro, che ha avuto inizio nella notte di domenica scorsa al Mandarin Oriental Hotel di Washington, è sponsorizzato dall’ influente club dei donatori di  Democracy Alliance e di alcuni beniamini della sinistra, come il leader di …

Leggi tutto »

Trump, liberaci dalla Nato

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it Uno dei passi più interessanti del discorso di Donald Trump è laddove il prossimo presidente americano prospetta la possibile dissoluzione della Nato se i Paesi europei che ne sono membri “non pagheranno molto di più per sostenerla”. Se i Paesi di quella che ormai un po’ anacronisticamente viene chiamata Europa Ovest avessero un minimo di coscienza di sé non prenderebbero l’affermazione di Trump come una minaccia (pagate di più) bensì come una formidabile opportunità (sciogliamo la …

Leggi tutto »

Obama Si è Fermato in Tempo. E Hillary?

DI MIKE WHITNEY counterpunch.org Il popolo americano ha bisogno di capire cosa sta succedendo in Siria. Purtroppo, i media più importanti pubblicano solo una propaganda amica di Washington, che rende difficile separare la realtà dalla finzione. Il modo migliore per svelare le bugie e la dis-informazione è l’uso di una semplice analogia che aiuterà i lettori a vedere che la Siria non è preda di una caotica guerra civile, ma è  vittima di un’altra operazione-di-cambio di regime lanciata da Washington …

Leggi tutto »