Home / Attualità / Hillary Clinton trama un suo ritorno dopo la sconfitta alla presidenza degli Stati Uniti

Hillary Clinton trama un suo ritorno dopo la sconfitta alla presidenza degli Stati Uniti

DI PETER WALKER

independent.co.uk

‘La resistenza é nel DNA dei Clinton” dice l’ex-Capo di Gabinetto alla Casa Bianca

 Dopo un periodo di riposo più che meritato, pare che Hillary Clinton stia architettando la sua prossima mossa, dopo la sconfitta alla elezioni presidenziali USA.

Sembra assai improbabile un ritorno in politica di prima linea per la 69enne Hillary; tuttavia, l’ex governatore di New York ha riferito del progetto di lavorare insieme all’ex-Presidente Barack Obama nell’iniziativa Organizing for Action, mirata mirata a coltivare nuovi leader nel partito democratico.

Ma questa è solo una delle opzioni sul tavolo per la Signora Clinton, che sfoggia una sua nuova immagine accanto al marito, l’ex-presidente Bill.

Pare che il Sig. Clinton abbia esaminato attentamente i risultati della corsa presidenziale 2016 nel quadro di un indagine sull’ intervento del Direttore della FBI James Comey nell’ultima campagna e sulle interferenze da parte della Russia.

Nonostante la grande delusione, nel DNA dei Clinton c’è la resistenza” ha detto al sito web Politico Mack McLarty, il primo capo di gabinetto alla Casa Bianca di Clinton. “Quindi, mentre da una parte non mi aspetto di vederli riaffermare la loro autorità, credo che si presenteranno delle naturali opportunità che coglieranno volentieri.”

E’ improbabile che la Clinton crei un suo gruppo politico, ma pare che con suoi amici abbia parlato dell’opportunità di un suo partito, dopo il danno causato da quelle sue e-mail trapelate attraverso il Comitato Nazionale del Partito Democratico durante l’ultima campagna presidenziale.

VIDEO http://www.independent.co.uk/news/world/americas/hillary-clinton-plot-political-comeback-lose-us-presidential-election-donald-trump-bill-clinton-a7542831.html

La coppia, in ogni caso, mantiene un basso profilo in vista delle imminenti elezioni alla presidenza dello stesso Comitato, previste per il mese prossimo, dove si profilerebbe un prossimo scontro Clinton-Sanders.

I leader di partito e gli amici si augurano di rivederli nuovamente impegnati nella raccolta dei fondi politici e nella campagna di metà mandato del 2018.

Sarei sorpreso (se Bill Clinton uscisse dalla scena politica) per il solo fatto che ha tanti amici ancora coinvolti in politica e con cui ha lavorato per tantissimi anni” ha detto Skip Rutherford, Rettore della Clinton’s School of Public Service dell’Università dell’Arkansas e presidente fondatore della Fondazione Clinton.

Intanto, la Clinton ha già escluso una sua candidatura a Sindaco di New York.

 

Peter Walker

Fonte: http://www.independent.co.uk/

Link: http://www.independent.co.uk/news/world/americas/hillary-clinton-plot-political-comeback-lose-us-presidential-election-donald-trump-bill-clinton-a7542831.html

25.01.2017

 

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di SKONCERTATA63

Pubblicato da Davide

  • Toussaint

    Per aver appoggiato e messo in pratica una politica il cui senso era quello di ridurre in schiavitù le popolazioni mondiali, arrogandosi il diritto di stabilire chi è che deve o non deve abitare il nostro pianeta, cos’é che si deve pregare, com’è che si deve vivere, ritengo che nessun essere umano abbia il desiderio di coabitare con i Clinton. Per questo motivo, ma non solo per questo, credo che debbano essere impiccati (metaforicamente, si capisce, oppure bloccano anche Come don Chisciotte).

  • PietroGE

    Nel DNA dei Clinton ci sono i soldi e la brama di potere. Si stanno posizionando per spianare la strada della carriera politica alla figlia Chelsea, è ovvio quindi che devono sempre stare al centro delle attenzioni dei media, specie ora che dai media arriva aria di resistenza contro la politica di Trump. Come ha già dimostrato, stare sulle cresta dell’onda significa milioni di introito per la Fondazione Clinton.

  • Pyter

    Se la resistenza è nel dna, è facile capire dove hanno l’interruttore di accensione.

  • Adriano Pilotto

    Al momento, il destino della famiglia Clinton, e circondario, è posizionato tra la penultima e l’ultima delle preoccupazioni.

  • Vamos a la Muerte

    Eh già, come se non avessero già fatto abbastanza danni!
    Senza dimenticare che l’Anagrafe galoppa lentamente ma INESORABILMENTE anche per loro….

  • Primadellesabbie

    Davide, hai deciso di non lasciarci il tempo di respirare!