Home / Notizie dal Mondo (pagina 4)

Notizie dal Mondo

Un grosso colpo per Huawei: anche le aziende straniere che producono tecnologia stanno valutando la sospensione della partnership commerciale

MARKO MARJANOVIC checkpointasia.net I fornitori di Huawei in Giappone, Corea del Sud, Taiwan (ROC) e Gran Bretagna stanno valutando la possibilità continuare a mantenere rapporti commerciali con Huawei, mentre alcuni hanno già dichiarato che sospenderanno la collaborazione commerciale. Il problema è che queste società non americane usano comunque componenti basati su tecnologie americane e, se continuassero i rapporti commerciali [con Huawei], verrebbero sanzionate dagli stessi Stati Uniti. È lo stesso motivo per cui l’azienda russa Sukhoi non ha venduto gli …

Leggi tutto »

Michel Onfray: “La teoria di genere prepara il transumano, obiettivo finale del capitalismo”

DI SAMUEL PRUVOT E HUGUES LEFEBRE famillechretienne.fr Il saggista e filosofo Michel Onfray dà alle stampe un libro nel quale costruisce una teoria della dittatura appoggiandosi all’opera di George Orwell. In questo libro afferma che noi siamo entrati In un tipo di società totalitaria che distrugge la libertà, abolisce la verità e nega anche la natura. Lei non esagera sostenendo che la Francia del 2019 assomiglia alla società di “1984” di Orwell? Certamente no. E credo anche che il fatto …

Leggi tutto »

Dal Medio Oriente all’Irlanda del Nord, gli stati occidentali sono fin troppo felici di scampare alle accuse di crimini di guerra

  ROBERT FISK independent.co.uk Quand’è che un crimine di guerra non è un crimine di guerra? Quando è stato commesso da noi, ovviamente. Ma questo truismo sta assumendo oggi un significato nuovo e sinistro, e non solo perché Trump e i suoi scagnozzi potrebbero pianificare un’altra serie di atrocità in Medio Oriente. Perché ora si avverte un pericoloso slittamento, che rende gli stati occidentali più che mai pronti ad incoraggiare i crimini di guerra contro l’umanità, ad accettarli, approvarli e …

Leggi tutto »

Rand Corp: come abbattere la Russia

DI MANLIO DINUCCI ilmanifesto.it Il piano elaborato dal più influente think tank Usa- Costringere l’avversario a estendersi eccessivamente per sbilanciarlo e abbatterlo: non è una mossa di judo ma il piano contro la Russia elaborato dalla Rand Corporation, il più influente think tank Usa che, con uno staff di migliaia di esperti, si presenta come la più affidabile fonte mondiale di intelligence e analisi politica per i governanti degli Stati uniti e i loro alleati. La Rand Corp. si vanta …

Leggi tutto »

Dopo la martellata di Google una “paralizzata” Huawei accelera lo sviluppo di un proprio sistema operativo

  TYLER DURDEN zerohedge.com Lunedì, Pechino si è trovata di fronte ad una nuova, e molto più terribile, realtà nella guerra commerciale nei confronti della sua maggiore azienda di telecomunicazioni: Google, che nel 2005 aveva acquistato Android,  il software più popolare al mondo per la telefonia mobile, ha annunciato che avrebbe cessato di fornire a Huawei il sistema operativo Android, in rispetto ad un divieto proveniente del governo degli Stati Uniti. Parlando al Financial Times, Tim Watkins, capo di Huawei …

Leggi tutto »

La mia Africa è di popoli liberi

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it Domenica ho partecipato a Erbusco (Brescia) a un convegno organizzato da una piccola associazione culturale, Sirio B, intitolato “Alle radici dell’ospitalità”, spalmato su quattro giornate. Il tema che mi era stato affidato riguardava l’identità, “il diritto dei popoli a filarsi da sé la propria storia” come io declino il principio all’autodeterminazione sancito a Helsinki nel 1975 da quasi tutti gli Stati del mondo e regolarmente violato negli ultimi decenni. Ho riassunto nel modo più sintetico possibile …

Leggi tutto »

Monsanto/Bayer colpita da un’altra decisione di giuria che conferma Roundup (glifosato) come causa del cancro di un uomo

DI ISABELLE Z. pollution.news 9.000 ulteriori cause legali sono pendenti, potrebbero mandare in bancarotta la Bayer Per la seconda volta in un anno, una giuria ha deciso che il famoso erbicida al glifosato, Roundup, ha causato il cancro di un uomo. La vittoria potrebbe ispirare una marea di cause simili, in aggiunta alle migliaia che Monsanto, il produttore di Roundup, sta già affrontando, e il nuovo proprietario dell’azienda, Bayer, potrebbe ritrovarsi ad andare in fallimento. Mercoledì [20 marzo], il prezzo …

Leggi tutto »

La geografia della noosfera

  ANATOLY KARLIN unz.com Dalla fine dell’era malthusiana, la crescita tecnologica su base scientifica è stata la fonte di quasi tutta la crescita economica a lungo termine. Tuttavia, sappiamo anche che non si è sviluppata in modo uniforme in tutte aree geografiche. Ad esempio, Charles Murray in Human Accomplishment ha dimostrato che la stragrande maggioranza delle figure “eminenti” nella scienza e nelle arti proveniva dall’Europa, in particolare dal suo “nucleo” centrale. Le aree che, secoli fa, erano state caratterizzate da …

Leggi tutto »

L’Impero Anglo-Sionista: una iperpotenza microcefala senza nessuna credibilità

  THE SAKER thesaker.is La scorsa settimana ha visto quella che dovrebbe essere una iperpotenza minacciare, a causa delle sue imbarazzanti sconfitte, non solo il Venezuela, che aveva mandato all’aria i tentativi di golpe di Zio Shmuel, ma anche tutta una serie di altri paesi, tra cui Cuba, Russia, Cina e Iran. È uno spettacolo piuttosto patetico e, francamente,  ai limiti del comico. A Zio Shmuel, chiaramente, non è piaciuto essere diventato lo zimbello del pianeta. E, come fa sempre, …

Leggi tutto »

I 3 scenari della guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti

DI TYLER DURDEN  zerohedge.com Per una volta, la predizione del giovedì di Goldman Sachs, secondo cui gli Stati Uniti a mezzanotte avrebbero aumentato le tariffe, si è rivelata corretta. Ora che in gioco ci sono tariffe più alte, viene naturale chiedersi: cosa succederà poi? Per rispondere a questa domanda, Bank of America delinea tre scenari per aiutare i propri clienti a districarsi. Come scrive Ethan Harris, capo economista di BofA, concordando con la visione rialzista di Goldman, il risultato più probabile …

Leggi tutto »

United States of America, 202… La guerra civile che viene

DI SANDRO MOISO carmillaonline.com Quando i rappresentanti dei vertici economico-finanziari e dei media mainstream iniziano a starnazzare sul pericolo di rivolte e di rimessa in discussione dei principali assunti dell’attuale modo di produzione è il momento di alzare le antenne e aprire bene le orecchie. Recentemente, con riferimento alle élite che non sono disposte ad apportare cambiamenti radicali all’economia statunitense, Anand Giridharadas, editor-at-large della rivista Time e autore del libro Winners Take All, ha affermato “queste persone, sinceramente, stanno chiedendo, supplicando di essere detronizzate e devono …

Leggi tutto »

La politica USA in Venezuela è dettata da OGM e RoundUp

DI WHITNEY WEBB Mintpressnews.com Il governo parallelo di Juan Guaidó sta tentando di prendere il potere in Venezuela con l’appoggio USA, ma chi paga e spinge fortemente gli Stati Uniti in Venezuela ha dei legami molto stretti con la Monsanto e con l’azionariato della Bayer. Mentre la crisi politica in Venezuela continua a galoppare, molto è stato detto sull’interesse manifestato dall’amministrazione Trump per la privatizzazione e lo sfruttamento delle riserve petrolifere venezuelane, le più grandi del mondo, da parte dei …

Leggi tutto »

Le sanzioni Usa hanno ucciso 40.000 persone in Venezuela

  FONTE: LIBREIDEE.ORG libreidee.org Potrebbe ammontare a 40.000 il numero delle persone morte in Venezuela a causa delle sanzioni imposte dagli Stati Uniti, che hanno reso più difficile per la gente comune avere accesso al cibo, ai medicinali e alle apparecchiature mediche, secondo quanto descritto da un nuovo report. Il rapporto, pubblicato dal Centre for Economic and Policy Research (Cepr), un centro studi di ispirazione progressista con sede a Washington, sostiene che queste morti sarebbero avvenute in seguito all’imposizione delle …

Leggi tutto »

“Reddito di base e 15 ore di lavoro alla settimana”, l’utopia dello storico che ha detto ai ricchi di Davos di pagare le tasse

DI CHIARA BRUSINI lfattoquotidiano.it L ‘olandese Rutger Bregman nel libro Utopia per realisti propone una ricetta per eliminare la povertà (“un investimento che si ripaga con gli interessi”), aumentare l’occupazione e il tempo libero, incentivare le persone a scegliere carriere utili invece di attività che “distruggono ricchezza”. Irrealizzabile? “Anche la fine dello schiavismo, l’emancipazione delle donne e l’avvento della previdenza sociale erano progressiste nate folli e irrazionali” Soldi gratis per tutti e (molto) più tempo libero. Perché garantire a ogni …

Leggi tutto »

Come prepararsi ad un attacco informatico

  DAISY LUTHER theorganicprepper.com Il 5 marzo un “evento cibernetico” aveva  interrotto le attività nelle infrastrutture elettriche in alcune parti degli Stati Uniti occidentali, ma l’hackeraggio è stato reso noto al pubblico solo pochi giorni fa. Ancora adesso, le autorità non sono sicure su chi abbia perpetrato l’attacco informatico. L’attacco ha rappresentato una fosca pietra miliare per il settore energetico statunitense: una società di servizi, rimasta anonima, è stata la prima ad essere interessata da un evento dannoso che aveva alterato …

Leggi tutto »

L’aquila, l’orso e il dragone

  PEPE ESCOBAR consortiumnews.com Alle volte, nel cuore della notte, davanti al fuoco di certi accampamenti nei deserti del sud-ovest asiatico, ero solito raccontare la favola dell’aquila, dell’orso e del dragone, con gran divertimento dei miei interlocutori arabi e persiani. La storia narra di come, nel ventunesimo secolo, l’aquila, l’orso e il dragone si erano sfilati i guantoni (di pelliccia) e avevano dato inizio a quella che sarebbe diventata la Guerra Fredda 2.0. Mentre ci avviciniamo alla fine della seconda …

Leggi tutto »

America, sei licenziata!

  DMITRY ORLOV http://cluborlov.blogspot.com Alcune ironie sono semplicemente troppo preziose per essere ignorate. Le elezioni presidenziali americane del 2016 ci avevano regalato Donald Trump, una star televisiva dei reality show, con il famoso slogan del suo spettacolo The Apprentice, “Sei licenziato!“. Concentriamoci su questo slogan: è tutto ciò che serve per questo articolo. Alcuni malati di Sindrome Paranoica Trumpiana potrebbero non essere d’accordo. Questo perché partono da alcuni malintesi: che gli Stati Uniti siano una democrazia o che sia importante …

Leggi tutto »

Israele bombarda nuovamente Gaza – Ma è una “risposta”?

  MOONOFALABAMA moonofalabama.org Da mezzogiorno di venerdì, uno scambio di colpi di armi da fuoco tra i Palestinesi assediati nella striscia di Gaza ed Israele si è intensificato fino a sfociare in pesanti bombardamenti e in lanci di missili. Ancora una volta, il resoconto dei fatti da parte dei media statunitensi dimostra che questi non sono in grado di descrivere in modo imparziale il conflitto. Il titolo del blog di Jeff Bezos: Più di 200 razzi sono stati lanciati da …

Leggi tutto »

Pence un cristiano? POMPEO? – Ci sono cristiani che amano e cristiani che odiano

  FRED REED unz.com Pompeo: “E’ la mia fede in Gesù Cristo che fa la vera differenza.” Pompeo dice che Dio potrebbe aver inviato Trump per salvare Israele dall’Iran. “Da cristiano, credo certamente che ciò sia possibile,” ha detto Pompeo … “Sono fiducioso che il Signore è al lavoro qui.” Pence, un evangelico cattolico che si era quasi fatto prete: “Ho preso un impegno con Cristo.” Cristiani? Questi cristiani sostengono una guerra contro lo Yemen dove un gran numero di …

Leggi tutto »

Il 5G vale i rischi ad esso connessi?

DI IISHANA ARTRA counterpunch.org Negli ultimi mesi si parla molto del 5G, la prossima generazione di tecnologia wireless. Ci viene propagandato come un necessario passo verso “l’internet delle cose”: un mondo in cui i nostri frigoriferi ci avvisano quando siamo a corto di latte, i pannolini del nostro bambino ci dicono quando devono essere cambiati e Netflix è disponibile ovunque e sempre. Ciò a cui non stiamo prestando attenzione sono però gli studi effettuati sul tema: questi hanno chiaramente dimostrato gli …

Leggi tutto »

Gli USA nel panico: la Cina sta sviluppando gli armamenti elettromagnetici del futuro

FONTE: FRN-FORT-RUSS.COM PECHINO – Secondo il nuovo rapporto di giovedì del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, la Cina sta sviluppando una serie di tecnologie potenzialmente dirompenti, tra cui armi elettromagnetiche e ad energia diretta. “La Cina sta perseguendo una serie di capacità militari avanzate con potenzialità dirompenti quali armi ipersoniche, carri armati elettromagnetici, armi ad energia diretta e capacità di counterspace”, ha detto il Dipartimento della Difesa nel suo rapporto sulle capacità militari cinesi al Congresso del 2019. Il …

Leggi tutto »

Venezuela, né con Maduro né con Guaidó. A Caracas la fame, il caos, la corrente che va e viene

DI FRANCESCA BORRI ilfattoquotidiano.it Maduro o Guaidó? Chi ha ragione? Di chi è la colpa, qui? Dell’imperialismo o del socialismo? Degli americani, che hanno bloccato i conti correnti del Venezuela, o del welfare, di un governo che spende, e spende e spende, ed è finito sul lastrico? Cos’è stato Chávez? Cos’è davvero questa sua rivoluzione? Una sfida al pensiero unico, o alla matematica? Dopo tre giorni, penso una cosa sola: ho fame. Ho fame e basta. Il Venezuela ha 32 …

Leggi tutto »

Andare in prigione per una vignetta nella Francia di Voltaire

  JEAN MAROIS unz.com Alain Finkielkraut ha dichiarato di recente: “Soral è il più pericoloso e inquietante personaggio della scena pubblica.” Per comprendere il significato di queste parole, dovete sapere chi sono Alain Finkielkraut e Alain Soral. Finkielkraut è uno dei nostri Neoconservatori francesi. Un ex-trotzkista trasformatosi in nazionalista. Incarna ciò che Soral chiama il National-Sionismo, quella nuova ideologia promossa a tutto spiano dagli “intellettuali” ebrei e dagli “esperti” dei media che, dopo aver chiesto l’abolizione dei confini e affogato …

Leggi tutto »

Una proposta al volo

DI MIGUEL MARTINEZ apocalottimismo.it L’altro ieri, il parlamento inglese, all’unanimità, ha votato lo stato di emergenza climatica, seguendo così l’esempio di 508 consigli comunali. Limitiamoci a quel sintomo della questione ambientale che è la produzione di anidride carbonica o CO2, e all’effetto che ha sul clima. Il contributo europeo è in diminuzione, un po’ per miglioramenti tecnici, un po’ per saturazione e soprattutto perché anche la produzione di CO2 è stata delocalizzata in Cina: e infatti, l’aumento globale procede instancabile: …

Leggi tutto »

Lyra McKee, Julian Assange e i patetici Pulitzer

  MARTIN SIEFF strategic-culture.org Mercoledi scorso hanno seppellito Lyra McKee in pompa magna, una cosa che lei non si sarebbe mai aspettata e che avrebbe certamente disprezzato, nella sua, e anche mia, natia Belfast. La più promettente, talentuosa e coraggiosa giovane giornalista irlandese indipendente della sua generazione è stata uccisa a 29 anni con due proiettili mentre seguiva per lavoro una piccola e tipica manifestazione di protesta a Derry City, il 18 aprile. Un paio di sospetti, ottusi giovani irlandesi …

Leggi tutto »

Venezuela: Guaidó si è dato la zappa sui piedi, alla Casa Bianca rullano i tamburi di guerra

MOONOFALABAMA moonofalabama.org Il fallito tentativo di colpo di stato di ieri in Venezuela ha danneggiato significativamente la posizione internazionale dell’amministrazione Trump. Ha delegittimato i suoi agenti venezuelani, Juan Guaidó e Leopoldo López. Dopo aver riconosciuto che il loro piano originale di “cambio di regime” era fallito (di nuovo), la Casa Bianca ha iniziato a far rullare i tamburi di guerra. Quello non era il piano: L’amministrazione Trump, che aveva sostenuto Guaidó fin da quando aveva sfidato per la prima volta …

Leggi tutto »

Il golpetto di Juan Guaidó. Un altro stress test (fallito?) per il Venezuela

DI GENNARO CAROTENUTO gennarocarotenuto.it Di nuovo tanto rumore per nulla nell’ennesima giornata decisiva in Venezuela? È stato un fallimento o una prova generale? Intorno all’autoproclamato Juan Guaidó è come se si svolgessero da mesi dei ripetuti “stress test”, dove quello che non si vede è ben maggiore di quello che è visibile in superficie. Se così non fosse, a cento giorni di distanza dalla giocata, vorrebbe dire che davvero l’opposizione non abbia la forza né politica né militare per rovesciare …

Leggi tutto »

La nuova via della seta – Un progetto per molti obiettivi

DI VLADIMIRO GIACCHE’ sinistrainrete.info Il progetto di una Nuova Via della Seta, lanciato negli ultimi anni dalla dirigenza cinese, comprende due diverse rotte, una terrestre e l’altra marittima. La prima è indicata nei documenti ufficiali come Silk Road Economic Belt, la seconda come Maritime Silk Road. L’intero progetto è espresso in forma abbreviata come One belt, one road. Esso è stato annunciato per la prima volta dal presidente cinese Xi Jinping in un discorso ad Astana (Kazakhstan) nel 2013, ribadito …

Leggi tutto »

Quasi 50.000 animali sono stati uccisi in sette anni nel centro ricerche top secret del Ministero della Difesa inglese di Porton Down

  WILLIAM COLE dailymail.co.uk E’ stato reso noto che migliaia di animali sono stati torturati e uccisi in esperimenti scientifici in una base di ricerca governativa top secret. Circa 48.400 animali sono stati fatti saltare in aria, gasati o avvelenati dal Ministero della Difesa nel suo Laboratorio di Scienza e Tecnologia a Porton Down, nel Wiltshire. I dati ufficiali rivelano che la sequenza dei test mortali ha avuto luogo tra il 2010 e il 2017. Gli animali sono stati utilizzati …

Leggi tutto »

Il fondatore di Wikipedia a caccia di fake-news, questa è la prova che la satira non è morta

  HELEN BUYNISKI rt.com L’azienda produttrice dell’orwelliano plug-in per browser ‘NewsGuard’, che pretende di giudicare l’affidabilità degli organi di informazione, ha eletto il fondatore di Wikipedia nel proprio consiglio di amministrazione, dimostrando così che anche la psicopolizia neoliberista ha il senso dell’umorismo. Nel suo sforzo di “affrontare la disinformazione online”, NewsGuard ha introdotto nel proprio comitato consultivo dei veri difensori dell’integrità giornalistica, come l’ex segretario generale della NATO Anders Fogh Rasmussen e il co-fondatore di Wikipedia Jimmy Wales. Questa è …

Leggi tutto »