ADESSO Ottawa: iniziano arresti e confische di cibo e benzina

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Il braccio violento della dittatura sta calando su Ottawa. Così ci riporta il nostro corrispondente dal Canada C0rv0:

Nella serata di Domenica lo stato di emergenza è stato dichiarato. I dimostranti sono stati definiti terroristi dalle autorità. Una donazione di 250 000 $ arrivata dal Texas ha dato spazio per accuse dei media agli USA di stare tentando una “rivoluzione colorata” in Canada/ La polizia ha dato fino alle 22:00 locali (4:00 in Italia) per smantellare il presidio, ma senza aspettare ha sgombrato la piazza del parlamento e iniziato ad arrestare non solo i dimostranti ma anche coloro che li aiutano portando cibo e benzina
la leader della protesta di “suprematisti bianchi” è una Metis, una popolazione autoctona mista mezza francese e mezza indiana.
A livello internazionale la protesta è arrivata in Alaska dove imponenti manifestazioni sono in corso.

A Coventry Road la polizia, schierata in atteggiamento ostile, ha iniziato a smantellare il centro logistico del Convoglio della Libertà. Già domenica mattina ha dichiarato su Twitter

Il tweet della polizia di Ottawa
Il tweet della polizia di Ottawa domenica mattina alle 11:51

“Chiunque cerchi di portare supporti materiali (gas, ecc.) ai manifestanti potrebbe essere soggetto ad arresto. I controlli sono in corso”, e proprio adesso sono in atto pesanti confische di cibo e carburante ai manifestanti:

In questo momento agenti stanno confiscando tutte le taniche di carburante ai camionisti, che stanno avendo una reazione del tutto pacifica:

Hanno anche cercato di arrestare chi stava trasporando carburante al Convoglio:

Intanto, il Democracy Fund ha messo a disposizione una squadra di avvocati che sono in questo momento per le strade a tutelare i manifestanti da possibili soprusi arbitrari della forza pubblica, mentre i leader della protesta, intervistati venti minuti fa da Élie Cantin-Nantel non hanno dubbi: “Resteremo fino alla morte”.

Dopo la convocazione dello stato d’emergenza,  ufficialmente iniziata la linea dura verso l’occupazione, vi terremo aggiornati.

Diretta:

MDM 07/02/2022

https://www.rebelnews.com/breaking_police_begin_arresting_convoy_protestors_outside_parliament

Ottawa police decree is illegal, Justice Centre warns

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
10 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
10
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x