navigazione Categoria

Europa

Gli ultimi pagani

La storia è ottima maestra, si sa, ma tende molto spesso a non avere allievi. Le misure discriminatorie verso i non vaccinati, sempre più evocate (ed applicate) anche in Grecia ricordano da vicino la sorte degli ultimi pagani che, nel IV-V d.c non furono quasi mai costretti esplicitamente a convertirsi al cristianesimo, ma finirono per essere via via esclusi da tutte le attività. Come i greci (e gli italiani, e i francesi) non vaccinati. Mitsotakis ha annunciato le misure discriminatorie in…

Nulla accade per caso, neanche in Grecia

"La vaccinologia domina le menti attraverso un universo narrativo a senso unico come non abbiamo mai conosciuto in Grecia durante i dieci anni... sotto la Troika." Nel frattempo, neutralizzati i più con la paure, una terra dove uomini vivono da 130.000 anni, cancella la sua storia e il suo stesso nome con l'insediamento di milioni di persone da altri paesi, non volute nè accoglibili. In nome del Grande reset.

Verso l’ultima frontiera

A marzo in Grecia, ai problemi derivanti dalle scarse risorse sanitarie del paese, decimate da anni di austerità, si aggiungono i malati albanesi che “devono” essere curati in Grecia per volontà superiore e perfino un terremoto magnitudo 6 e oltre in Tessaglia. La polizia di Atene arresta gente per strada e picchia chiunque mostri semplicemente qualche timido segno di resistenza, e la gente reagisce come può, con scontri che si protraggono anche diversi giorni in alcuni quartieri. Il governo…

Centinaia in Svizzera contro le restrizioni COVID-19

Centinaia di manifestanti marciano in Svizzera contro le restrizioni COVID-19 Lexi Lonas – TheHill -  6 febbraio 2021 Centinaia di manifestanti hanno marciato sabato scors in Svizzera contro le restrizioni sul coronavirus dopo che il Ministro della Salute ha detto che le attuali restrizioni rimarranno in vigore fino alla fine di febbraio. Reuters riferisce che circa 500 manifestanti hanno marciato attraverso la città svizzera di Zug per protestare contro ciò che vedono come…

Il grafico che non vogliono farvi vedere

Sebastian Rushworth M.D. Informazioni medico-sanitarie basate sulla scienza – 25 gennaio 2021 Ecco un grafico che non viene mostrato dai mass media, e che sono sicuro che tutti quelli che vogliono che restiate timorosi della Covid non vogliono che vediate. Mostra, su base settimanale, la percentuale di popolazione svedese che, ai test, risulta aver sviluppato anticorpi al virus della Covid, a partire dalla 28esima settimana del 2020 (la prima settimana per la quale l'autorità…

Tensione in Spagna sulle pensioni

Sta arrivando lo tsunami delle condizioni della Commissione Europea per i soldi (o, meglio, il piatto di lenticchie) del cosiddetto “Recovery Fund”. Quanto sta ora accadendo in Spagna sembrerà schiuma sulla battigia rispetto a tale tsunami, pronto ad abbattersi sull’Italia, in arrivo dalla Commissione Europea. Le riforme delle pensioni spagnole aumentano le tensioni all'interno della coalizione. I cambiamenti fanno parte degli impegni che Madrid deve prendere in cambio dei fondi di…

Svizzera: referendum contro i lockdown

La Svizzera indice un referendum per togliere al governo il potere di imporre lockdown Il referendum si terrà presumibilmente a giugno, quando alcune restrizioni potrebbero essere di nuovo revocate, anche se non è stata fissata una data precisa. Patrick Delaney – LifeSiteNews - Martedì 19 gennaio 2021 BERNA, Svizzera, 18 gennaio 2021 (LifeSiteNews) - Approfittando di una disposizione unica nella loro costituzione, gli attivisti svizzeri hanno raccolto firme sufficienti per indire…

Il diritto al dubbio e la barbarie di chi vuole toglierlo

In risposta al vademecum della Comunità Europea per individuare, segnalare e combattere le teorie del complotto. di Francesco Benozzo comedonchisciotte.org Sul sito della Commissione Europea è uscito in questi mesi un allarmante vademecum – che sarebbe più corretto chiamare “catechismo” – per difendersi dai complottisti. Il prontuario, tradotto nelle principali lingue europee, si muove a partire da questa premessa: «La pandemia di coronavirus ha registrato un aumento di teorie del complotto…

Economia post-Covid: dalla produzione alla predazione

In questo mese di dicembre, la Grecia, come spesso è accaduto suo malgrado, fornisce un antipasto del nostro comune futuro. Molti dei protagonisti della scena pubblica parlano ormai apertamente dei loro obiettivi, tra cui passare ad una nuova versione dell’essere umano, mentre altri ammettono pubblicamente che certe misure servivano solo per l’impatto psicologico che potevano avere. Le chiese, in questo tempo di festività, sono sotto sorveglianza e le messe sono proibite, con gli agenti che si…

Speciale brexit: “un’occasione anche per l’Italia” – video

Con la fine del periodo di transizione e la firma dell’Accordo Commerciale e di Cooperazione, si perfeziona il processo di uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. Andrea Trunzo (residente a Londra e già membro del comitato referendario per la brexit nel Regno Unito) e Musso (editorialista di AtlanticoQuotidiano) ripercorrono la storia remota e recente che ha portato al referendum, al travagliato percorso delle trattative ed infine all’accordo, del quale vengono analizzati sia i punti…

L’accordo sulla brexit è un successo per il Regno Unito

In questo articolo, scritto originariamente da “Musso” per AtlanticoQuotidiano due giorni prima dell’annuncio ufficiale dell’accordo commerciale tra Regno Unito e Ue raggiunto in seguito alla “brexit”, l’autore aveva correttamente previsto quale tipo di conclusione avrebbe avuto la trattativa. Infatti, l'accordo è stato poi siglato davvero. Si tratta di un successo rilevante per la diplomazia britannica. Da oggi si stabilisce un precedente importante per qualsiasi nazione voglia uscire…

La Teologia Politica della Colpa Bianca: Trump come minaccia alla narrazione del dopoguerra in UE

Tom Sunic - 17 dicembre 2020 – The UNZ Review Il periodo post-elezioni presidenziali che si sta svolgendo negli Stati Uniti sta avendo un grande impatto sulla classe politica europea. Storicamente non è una novità. Ogni politico in Europa sa che ogni grande cambiamento politico negli Stati Uniti è destinato ad avere, già dal giorno dopo, un effetto sulle sue decisioni politiche e, probabilmente, a determinare la longevità della sua carriera. Questa modalità di “scimmiottamento”…

La Cortina di Ferro continua a dividere la Russia dall’Europa

Pepe Escobar unz.com Sergey Lavrov, il ministro degli esteri russo, è il diplomatico più importante del mondo. Figlio di padre armeno e madre russa, è decisamente ad un altro livello. Qui, ancora una volta, potremmo essere in grado di capire il perché. Iniziamo parlando della riunione annuale del Valdai Club, il principale think tank russo. Qui possiamo seguire la presentazione, tutta da guardare, del rapporto annuale del Club, dal titolo "L’utopia di un mondo diverso," con la…

Una voce fa tremare la Chiesa: “In gioco i destini del mondo”

Da it.insideover.com di Francesco Boezi I toni di monsignor Carlo Maria Viganò sono i consueti. Quelli che hanno avuto modo di palesarsi già in altre occasioni. L’uomo che ha chiesto le dimissioni del pontefice argentino per via del caso McCarrick continua la sua battaglia, che è volta a quella che potrebbe essere definita “restaurazione”. La “rivoluzione” di papa Francesco non piace al cosiddetto “fronte tradizionale”. E l’ex nunzio apostolico negli Stati Uniti è forse la voce più decisa…

Il Culto della Madre Terra, un viaggio alle origini del mito/3a parte

PREMESSA Questo saggio è un contributo al Convegno MATRI-ARKÈ – IL FUTURO DI UN’IMMAGINE ARCAICA svolto a Pistoia dal 3 al 5 Ottobre 2014. Ho creduto utile riproporlo per una riflessione sulle nostre radici che possa orientarci nella buia fase che stiamo attraversando. Da tempo immemorabile la Terra ci ha ospitati, nutriti, curati; ci ha insegnato a vivere attraverso le parole di coloro che hanno saputo interpretare i suoi “segni”. Il Mito ci racconta il rapporto tra la Natura e la…

Il Culto della Madre Terra, un viaggio alle origini del mito/2a Parte

PREMESSA Questo saggio è un contributo al Convegno MATRI-ARKÈ – IL FUTURO DI UN’IMMAGINE ARCAICA svolto a Pistoia dal 3 al 5 Ottobre 2014. Ho creduto utile riproporlo per una riflessione sulle nostre radici che possa orientarci nella buia fase che stiamo attraversando. Da tempo immemorabile la Terra ci ha ospitati, nutriti, curati; ci ha insegnato a vivere attraverso le parole di coloro che hanno saputo interpretare i suoi “segni”. Il Mito ci racconta il rapporto tra la Natura e la…

La “Brexit” della Svizzera: al voto per fermare la libera circolazione dall’Ue (e i transfrontalieri italiani)

La destra elvetica vuole rompere l'accordo con Bruxelles che permette l'ingresso anche dei 76mila nostri connazionali che ogni giorno superano il confine per lavorare nel Ticino. Ma le conseguenze per le imprese e l'aumento dei prezzi potrebbero convincere gli svizzeri a votare 'no'. di Tommaso Lecca europa.today.it Gli elettori svizzeri decideranno domenica se rompere o meno l’accordo con l'Unione europea sulla libera circolazione delle persone. La campagna referendaria ha messo in luce le…

Il Culto della Madre Terra, un viaggio alle origini del mito/1a Parte

PREMESSA Questo saggio è un contributo al Convegno MATRI-ARKÈ - IL FUTURO DI UN'IMMAGINE ARCAICA svolto a Pistoia dal 3 al 5 Ottobre 2014. Ho creduto utile riproporlo per una riflessione sulle nostre radici che possa orientarci nella buia fase che stiamo attraversando. Da tempo immemorabile la Terra ci ha ospitati, nutriti, curati; ci ha insegnato a vivere attraverso le parole di coloro che hanno saputo interpretare i suoi “segni”. Il Mito ci racconta il rapporto tra la Natura e la…

Cosa sta accadendo fra Grecia e Turchia? (Con lo zampino della Germania)

di “Musso”, AtlanticoQuotidiano LA GERMANIA DI MERKEL FLIRTA CON LA TURCHIA DI ERDOGAN Per intuire cosa sta accadendo fra Grecia e Turchia, occorre familiarizzarsi con tre concetti: le acque territoriali, la zona economica esclusiva, la piattaforma continentale. 1. Le “acque territoriali”, di 6 miglia ma che, su indicazione dello Stato, possono salire a 12. Nel caso che le linee di costa fra due Stati siano più vicine di 24 miglia, nel qual caso si ricorre al criterio dell’equidistanza…

Svezia, le associazioni islamiche chiedono di cambiare la costituzione

di Roberto Vivaldelli it.insideover.com Lo scorso 29 agosto, a Malmö, in Svezia, manifestanti islamici e antirazzisti hanno messo a ferro e fuoco la città dopo che alcuni sostenitori dell’estrema destra hanno bruciato un corano. Secondo quanto riportato dalla stampa svedese, il leader dell’estrema destra danese e di Stram Kurs, Rasmus Paludan, a cui è stato impedito entrare in Svezia per due anni, ha promosso nelle ultime settimane manifestazioni anti-islamiche a Stoccolma e in altre città…

Il vero motivo della profonda disuguaglianza sociale in Germania

di vocidallagermania.blogspot.com "In Germania ci sono poco meno di un milione di milionari, vale a dire circa l'1,5% di tutti gli adulti del paese. All'altro estremo, ci sono invece circa 16 milioni di cittadini che non hanno risparmi netti o sono addirittura indebitati. È giusto?", si chiede il grande economista tedesco Marcel Fratzscher, direttore del prestigioso DIW di Berlino, che su Die Zeit ci spiega perché la disuguaglianza sociale in Germania è così estrema. Da Die Zeit La…

Manifestazione a Berlino contro le misure restrittive per il COVID-19- 29 agosto 2020 – Diretta streaming

A berlino sono riunite, pacificamente, centinaia di migliaia di persone, su questi canali potete seguire le dirette streaming e farvi autonomamente un'idea in proposito Il discorso dal palco centrale, di Robert F. Kennedy Jr. https://www.youtube.com/watch?time_continue=19&v=-u3H3PvebBU Canale Ufficiale Querdenken 711 con traduzione simultanea in inglese https://www.youtube.com/watch?v=qHiUaVQ_1ys Ruptly https://www.youtube.com/watch?v=eNFu_9hXdbk…

Guaido, Presidente della Bielorussia

Israel Shamir unz.com Non è ancora finita, ma riuscirà Lukashenko a sopravvivere alla tempesta? Sin dalle elezioni presidenziali del 9 agosto 2020, la Bielorussia è stata teatro di improvvise manifestazioni di protesta. Secondo i manifestanti le elezioni erano state truccate, la stessa accusa che le pussy-hats rivolgevano a Trump nel 2016. Le proteste vengono presentate al mondo attraverso la lente d'ingrandimento della macchina globale delle fake news. Ci sono dozzine di canali mediatici,…

L’insegnamento della Merkel e il servilismo italiano

DI MASSIMO FINI massimofini.it Gli Stati Uniti stanno ritirando 11.900 militari dalla Germania per redistribuirli in vari Paesi europei, Belgio, Polonia e Italia fra gli altri. Gli americani si credono ancora i padroni d’Europa e in effetti lo sono. Fanno e disfanno a loro piacimento. Ci piacerebbe sapere se il nostro Governo è stato almeno consultato sui circa mille uomini che dovrebbero essere trasferiti ad Aviano. In realtà, richiesto o no, il nostro consenso è dato per scontato, a…

Le truppe americane lasciano la Germania: è addio o solo Auf Wiedersehen?

DI PHILIP GIRALDI ahtribune.com La continua presenza di decine di migliaia di militari americani in Europa settantacinque anni dopo la fine della seconda guerra mondiale è raramente messa in discussione dai politici o dai media mainstream. Attualmente si ricorda poco di come, dopo la fine della guerra, i soldati di Gran Bretagna, Francia, Stati Uniti e Unione Sovietica abbiano occupato la Germania, ciascuno in una zona designata. La capitale tedesca, Berlino, era divisa in quattro settori,…

La Svezia era in lockdown, altro che “alternativa”!!

SWORDFISH e ALESSANDRO GUARDAMAGNA comedonchisciotte.org Da più parti in questi mesi vi sono stati coloro che hanno parlato del protocollo svedese come un modello unico e vincente nel contrastare la diffusione del COVID -19, in opposizione con chi ha ripetutamente indicato la Svezia e la sua iniziale mancanza di restrizioni come un esempio da non imitare assolutamente. I vicini e goliardicamente rivali norvegesi addirittura, in alcuni casi estremi, se la ridono nel vedere gli Svedesi in…

L’emergenza infinita degli sbarchi, Lampedusa al collasso, gli italiani dove sono?!

di Andrea Leone Comedonchisciotte.org L’emergenza infinita degli sbarchi, Lampedusa al collasso, gli italiani dove sono?! Siamo a fine luglio, gli italiani sono indaffarati: c’e chi sta preparando le valigie per partire in località turistiche, chi non parte perché ha paura degli assembramenti terrorizzati dai media e dal Governo Italiano e c’e chi non può partire perché è senza soldi, senza lavoro, chi ha chiuso la propria attività, chi aspetta la cassa integrazione con cifre ridicole…

Razze, popoli, culture: si torni a parlarne senza tabù

Francesco Lamendola accademianuovaitalia.it La vicenda del ragazzo ivoriano che alla fine di giugno ha ucciso e cucinato un gatto per la strada, e poi si è messo a mangiarlo, di fronte alla stazione ferroviaria di Campiglia Marittima, così, davanti a tutti, incurante di ciò che provavano i passanti e anzi stupito delle loro reazioni, e meravigliato di essere stato portato alla caserma dei carabinieri, dove gli è stato notificato un avviso di reato ma è stato anche prontamente rimesso in…

L’avvocato di Assange è stato nominato ministro della giustizia francese

DI MARTY SILK canberratimes.com.au Eric Dupond-Moretti, avvocato di Julian Assange, il fondatore di WikiLeaks, è stato nominato nuovo ministro della giustizia francese. Dupond-Moretti, eminente avvocato di difesa penale, lunedì è stato nominato al ministero dal primo ministro Jean Castex. Il 55enne è noto per il suo numero record di processi vinti per assoluzione e a febbraio aveva cercato di convincere gli avvocati europei affinché facessero pressione presso il…