navigazione Tag

Africa

I leader africani evitano Zelensky

Solo una manciata di Capi di Stato africani si è sintonizzata per ascoltare personalmente il presidente ucraino Zelensky, che ha accusato la Russia di tenere il loro continente "in ostaggio", tra i continui tentativi occidentali di attribuire la colpa della crisi alimentare globale unicamente a Mosca. Pochi dettagli sono emersi dall'incontro virtuale di Zelensky con l'Unione Africana, tenutosi a porte chiuse la scorsa settimana, più di due mesi dopo che il leader ucraino ha cercato per la…

Presidente dell’Unione Africana a colloquio con Putin

Le sanzioni Occidentali contro la Russia minacciano l'Africa di una gravissima crisi di sicurezza alimentare, ha dichiarato il Capo dell'Unione Africana (UA) e presidente del Senegal Macky Sall durante un incontro, venerdì 3 giugno a Sochi, sul Mar Nero, con il presidente russo Vladimir Putin. Il continente sta affrontando infatti la peggiore fame degli ultimi decenni a causa dell'impennata dei prezzi alimentari a livello globale ha detto Sall, auspicando l'abolizione delle restrizioni…

Regno Unito e Spagna preoccupati per la “minaccia” russa

L'espansione della presenza russa nel continente africano potrebbe rappresentare una minaccia "preoccupante" per il fianco meridionale della NATO, hanno dichiarato ieri, mercoledì 25 maggio, la Ministra della Difesa spagnola Margarita Robles e il Segretario alla Difesa britannico Ben Wallace in una conferenza stampa congiunta a Madrid. Nazioni africane come la Libia e il Mali vedono un aumento delle attività del governo russo e di società di sicurezza private come il Gruppo Wagner, hanno…

L’Europa acquisterà il gas in Africa

Come riferisce Bloomberg in un articolo pubblicato ieri, lunedì 2 maggio, l'Unione Europea cercherà di intensificare la cooperazione con i paesi africani per contribuire a sostituire le importazioni di gas naturale russo e ridurre la dipendenza da Mosca di quasi due terzi quest'anno. Secondo il quotidiano, che cita una bozza di un documento dell'UE, la Commissione Europea annuncerà i suoi piani per la cooperazione energetica con le nazioni dell'Africa occidentale e altri fornitori alla fine…

Golpe in Burkina Faso. Militari prendono il potere

Nella giornata di ieri alcuni militari, riconosciuti dalla popolazione come i fautori del Colpo di Stato, sono apparsi alla televisione nazionale guidati da Paul-Henri Sandaogo Damiba, leader del Movimento patriottico per la salvaguardia e la restaurazione (MPSR), annunciando di aver arrestato il presidente Marc Christian Kaboré e il presidente dell'Assemblea Nazionale Alassane Bala Sakandé, e di aver così preso il potere nel paese. Secondo quanto dichiarato, l'azione sarebbe avvenuta a causa…

“Variante Omicron,” destinata a promuovere la pillola magica o a risolvere il problema dell’Africa?

Kit Knightly off-guardian.org Ieri l'OMS ha etichettato la variante B.1.1.529 del Sars-Cov-2 come "variante preoccupante" e l'ha chiamata ufficialmente "Omicron." Questo era tanto prevedibile quanto completamente privo di significato. Le "varianti" sono solo strumenti per portare avanti la storia e tenere la gente sulle spine. Se volete sapere esattamente come la variante Omicron influenzerà la narrativa, beh il Guardian ha preparato una comoda guida del tipo "ecco tutte le stronzate…

L’Africa stuprata in «missione umanitaria»

www.renovatio21.com Di recente, le attività delle missioni umanitarie e di mantenimento della pace nel continente africano hanno cominciato a comparire sempre più nelle cronache scandalistiche di vari media. Si tratta di numerosi reati di varia natura commessi dai Caschi Blu nella Repubblica Centrafricana (RCA). Il 30 settembre le autorità etiopi hanno dichiarato persona non grata sette membri della missione ONU per aver interferito negli affari della repubblica africana, trasferendo…

Conferenza episcopale del Togo: No alla vaccinazione forzata

  Jeanne Smiths (Parigi) - LifeSiteNews – 01/10/2021 Il Togo sta affrontando nuove severe restrizioni per la COVID-19 da quando lo stato di emergenza sanitaria è stato esteso per un anno, il 9 settembre, dopo un presunto aumento dei "casi" di SARS-CoV-2 che ha messo a dura prova gli ospedali. Di conseguenza, il 17 settembre, i luoghi di culto, di cultura e di svago, così come i bar e i ristoranti, sono stati chiusi, i raduni pubblici sono stati vietati per un mese, ed è stato…

Cosa c’è che non va al UN Food System Summit delle Nazioni Unite

info-cooperazione.it Il Segretario Generale delle Nazioni Unite ha convocato un Vertice Mondiale sui Sistemi Alimentari (UN Food Systems Summit – UNFSS) che avrà luogo a New York nel settembre 2021 in concomitanza con l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e sarà preceduto da un incontro pre-Summit in Italia, a Roma, dal 19 al 21 luglio 2021. Un vertice cruciale per disegnare la rotta futura in materia di agricoltura e alimentazione davanti alle impietose stime delle stesse Nazioni Unite…

Minerali in cambio di kalashnikov. Cobalto, coltan, oro, diamanti e 90 multinazionali.

mepiu.it di Alessandra Gargano Mc Leod Le indagini sulla morte dell’ambasciatore Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci, uccisi insieme al loro autista Mustapha Milambo in un agguato nella Repubblica democratica del Congo il 22 febbraio, si macchiano di sangue. Dopo i buchi nelle procedure di sicurezza e i punti di domanda sollevati dal documento dell’Ambasciata italiana – che smentiva la versione del ministero congolese dell’Interno secondo cui né i servizi di sicurezza né le…

Migranti: rinunciare a far politica non paga (2)

Ho cercato, in un precedente articolo, di sottolineare il perenne equivoco che impedisce, in Italia, un efficace approccio alla questione dei flussi migratori: ovvero, affrontare con provvedimenti d'emergenza un problema che ha fasi più o meno acute ma che, di per sé, è cronico e non emergenziale.

Migranti: il disastro dell’emergenza permanente (1)

Michela Murgia, sul La Stampa, ha commentato da par suo e con onestà il fallimento della manifestazione convocata a Roma, con tanto di Bonino, Saviano, Manconi e altri nomi illustri, per chiedere la dismissione degli accordi con il Governo della Libia e l'apertura di canali umanitari per i migranti. Duecentocinquanta manifestanti al più, scrive la Murgia, che aggiunge: "Non c'è più Matteo Salvini a fare il ministro degli Interni... sulla sedia del Viminale siede una donna (Luciana Lamorgese,…

Facebook accerchia l’Africa

DI MANLIO DINUCCI voltairenet.org Mentre Google e Facebook, con un operatore cinese e senza le necessarie licenze, proseguono nella costruzione della loro rete di cavi nel Pacifico, Facebook da solo inizia a costruire una nuova linea che circonderà l’Africa. Un’infrastruttura che collegherà i porti necessari alle multinazionali per sfruttare le ricchezze del continente, ma svolgerà un ruolo marginale nello sviluppo di economie tuttora prive di elettricità. Molte industrie e società di…

Sembravano cavarsela benissimo senza di me

DI MIGUEL MARTINEZ kelebeklerblog.com La vicenda di Silvia Romano ha creato due schieramenti opposti su una questione del tutto secondaria – l’affiliazione religiosa della ragazza – facendoci dimenticare la domanda fondamentale: che ci stava a fare questa giovane milanese in Kenya? Non è una domanda personale, nel senso che anch’io avrei fatto (anzi, ho fatto) cose molto simili nella mia vita, figuriamoci a ventitrè anni. La domanda riguarda invece l’immenso mondo della…

Geopolitica applicata al 2019: un anno dopo

DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org A distanza di uno dalla pubblicazione della nostra analisi geopolitica sul 2019 è giunto il momento di riprenderla in mano, per verificarne la validità ed estenderla anche a zone geografiche che non erano state prese in considerazione. L’impianto analitico di fondo ha dimostrato tutta la propria solidità: le potenze marittime hanno dichiarato guerra ai colossi continentali che stanno allargando il proprio raggio d’azione ad Europa…

Le foreste della Terra stanno andando a fuoco

DI MICHAEL SNYDER endoftheamericandream.com Un mondo senza foreste sarebbe un deserto apocalittico, ed in questo momento ne stiamo perdendo ad un ritmo sconcertante. Al momento della stesura di questo articolo, oltre 10.000 incendi si stanno diffondendo nelle aree boschive del Sud America e dell'Africa. I leader mondiali non sembrano però voler fare alcunché al riguardo. Gran parte dell'attenzione dei media è stata rivolta agli orribili incendi nella foresta pluviale amazzonica. Ci viene…

La peste bianca

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.com Non prendete questo articolo, vi prego, come una difesa dell’immigrazione, clandestina e non: non è questo. Vuole essere un calepino, un block notes di appunti dove ho cercato di mettere insieme le tante – moltissime! – argomentazioni che riguardano il vertiginoso calo demografico europeo. Voglio portare soltanto delle argomentazioni sensate, perché continuare ad invocare le cannonate della Marina contro le navi degli immigrati mi sembra non…

La mia Africa è di popoli liberi

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it Domenica ho partecipato a Erbusco (Brescia) a un convegno organizzato da una piccola associazione culturale, Sirio B, intitolato “Alle radici dell’ospitalità”, spalmato su quattro giornate. Il tema che mi era stato affidato riguardava l’identità, “il diritto dei popoli a filarsi da sé la propria storia” come io declino il principio all’autodeterminazione sancito a Helsinki nel 1975 da quasi tutti gli Stati del mondo e regolarmente violato negli ultimi…

Cara Greta…

DI MARCO GIANNINI comedonchisciotte.org Finalmente milioni di persone in Italia, che dico io, in tutti gli angoli del mondo, guidati da Greta hanno manifestato, coerentemente cantando Bella Ciao, per più diritti sociali per i lavoratori e contro le morti bianche, per un reddito minimo garantito identico (relativamente) su scala mondiale che dia dignità ad ogni essere umano, per un salario orario garantito ragionevole per tutte le categorie unito alle contrattazioni collettive, per…

SI farà la fine di Tsipras ?

DI GIULIO SAPELLI ilsussidiario.net È iniziato un gioco a somma zero tra governo e Commissione europea. E questo è quanto di più negativo potesse accadere. L’Italia è già assediata su molti fronti. Il più importante e delicato e quello dove si dispiega l’architrave del nostro interesse prevalente, ossia il Mediterraneo e in primo luogo il Nord Africa, dove si trovano gli storici insediamenti italiani sulle ricchezze fossili e da dove ci si diparte per dispiegare una sorta di anello di…