Regno Unito e Spagna preoccupati per la “minaccia” russa

L'aumento delle attività di Mosca in Africa potrebbe minacciare la sicurezza della NATO sostengono Londra e Madrid

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

L’espansione della presenza russa nel continente africano potrebbe rappresentare una minaccia “preoccupante” per il fianco meridionale della NATO, hanno dichiarato ieri, mercoledì 25 maggio, la Ministra della Difesa spagnola Margarita Robles e il Segretario alla Difesa britannico Ben Wallace in una conferenza stampa congiunta a Madrid.

Nazioni africane come la Libia e il Mali vedono un aumento delle attività del governo russo e di società di sicurezza private come il Gruppo Wagner, hanno affermato i due capi della difesa, aggiungendo che tali sviluppi sono “molto chiari” e che Mosca potrebbe usarli come leva contro l’Europa o la NATO.

Robles e Wallace hanno collegato le attività della Russia alla crescente minaccia del crimine organizzato e del terrorismo in quella Regione dell’Africa affermando che, se associati alla crescente instabilità e al rischio di fame in Africa, tali sviluppi possono rappresentare un serio rischio per l’Europa.

“Se [la Russia] può usare i flussi di migranti come un’arma in un’estremità dell’Europa, può certamente usarli anche all’altra [estremità]”, ha detto Wallace riferendosi a quella che l’Europa definisce una crisi al confine polacco con la Bielorussia, dove migliaia di migranti arrivati da Paesi terzi, per lo più dal Medio Oriente, stanno cercando di entrare nell’UE.

I capi della difesa spagnola e britannica temono quindi che Mosca possa rappresentare una minaccia per la sicurezza dell’Alleanza militare anche nel sud del continente europeo e hanno invocato un importante presa di posizione: “La NATO non può rimanere indifferente in questa situazione” ha detto Robles.

Allo stesso tempo, Wallace ha invitato Mosca a “fare la cosa giusta” rispetto alla crisi alimentare che potrebbe colpire soprattutto i paesi africani, chiedendo la riapertura dei porti ucraini del Mar Nero per l’esportazione di grano. “Quel grano è per tutti, Libia, Yemen, la gente di tutto il mondo fa affidamento su quel grano per nutrirsi”, ha detto Wallace.

L’incontro tra i capi della difesa spagnola e britannica ha avuto luogo come anticipazione del vertice NATO di Madrid previsto per la fine di giugno.


Massimo A. Cascone, 26.05.2022

Fonte: https://elpais.com/internacional/2022-05-25/espana-y-el-reino-unido-advierten-a-la-otan-del-riesgo-de-desatender-el-avance-ruso-en-africa.html?rel=buscador_noticias

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
2 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
È il momento di condividere le tue opinionix