archivi annuali

2005

LA NUOVA STRATEGIA DEI NEOCONSERVATORI

Comitato americano per un'Europa forte DI THIERRY MEYSSAN Le carte europee sono state completamente stravolte dopo la bocciatura del Trattato costituzionale europeo pronunciata dalla Francia e dall'Olanda e dopo le elezioni legislative in Germania. Thierry Meyssan svela le analisi dei neoconservatori statunitensi e la loro nuova strategia per l'Europa. Imparando la lezione dagli avvenimenti che hanno agitato l'Europa negli ultimi 10 anni, i neoconservatori hanno deciso di stravolgere i…

LA NAZIONE DELINQUENTE

DI KOLDO Così titolava Richard Duboff un suo straordinario lavoro che un amico mi ha mostrato e che mi pare molto utile per capire l’ipocrisia morale di cui il governo statunitense è stato, ieri ed oggi, insuperabile maestro. Dalla pubblicazione di questo lavoro sono ormai passati quattro anni e per alcuni dei “delitti” raccontati in questa relazione si sono aggravati colpe e colpevoli; nuove convenzioni e nuovi accordi sono stati ignorati, rifiutati o impugnati; nuove risoluzioni…

'ISRAELE POSSIEDE LA BOMBA ATOMICA ED E' PER QUESTO MOTIVO

CHE PUO' ESERCITARE L'APARTHEID SENZA TIMORE' Intervista esclusiva a Mordechaï Vanunu DI SILVIA CATTORI Ingegnere al centro di Dimona, Mordechaï Vanunu rivelò al Sunday Times nel 1986 l’esistenza del programma nucleare militare israeliano. Rapito in Italia dal Mossad quando aveva appena preso contatti coi giornalisti britannici e prima che il loro articolo venisse pubblicato, fu giudicato a porte chiuse e imprigionato per diciotto anni. Nonostante gli fosse vietato di avere…

HADITHA: IL CANCELLO DEL FIUME… CHE CONDUCE ALL'INFERNO

DI SABAH ALI (INTRODUZIONE DI DAHR JAMAIL) CON FOTO In Iraq è in corso un'enorme operazione militare Usa, questa volta chiamata "cortina di ferro", che prende nuovamente di mira l'area di Al-Qa'im. Mentre domani sarà l'anniversario dell'inizio del massacro a Fallujah, l'esercito Usa continua con determinazione nel combattere casa per casa tra le piccole dune di Husaybah, vicino ad Al-Qa'im.

THE ANTI-EMPIRE REPORT N° 27

DI WILLIAM BLUM Influenza aviaria e capitalismo Prepararsi alla minacciata pandemia influenzale aviaria e combatterla già sarebbe abbastanza dura nelle migliori circostanze. Ma le circostanze che gli Stati Uniti devono affrontare includono la realtà che il paese, più di ogni altro sulla terra, è una proprietà privata. È su aziende che dobbiamo fare affidamento per produrre praticamente tutte le medicine e i vaccini necessari. Le aziende, tuttavia, hanno bisogno di incentivi finanziari,…

IL CONSOLIDAMENTO DELLA NORMA GLOBALE D'IDENTITA'

DI JOHN MEASOR e BENJAMIN J. MULLER Tecnologie biometriche nella politica estera e nazionale Negli anni trenta la città spagnola di Guernica diventò il simbolo di morte e distruzione gratuite. Negli anni novanta Grozny fu crudelmente rasa al suolo dai russi, e rimase in rovine. Il momento indimenticabile di brutalità e di sterminio sistematico è Falluya. Jonathan Steele e Dahr Jamail,' This is our Guernica' The Guardian, 27 aprile 2005 (i) Prenderanno loro le impronte digitali, si…

LA CONTROVERSIA TRA CHOMSKY ED IL GUARDIAN

Una controversa, ma interessante intervista a Chomsky sul Guardian e le sue reazioni. Intervista di Emma Brockes a Noam Chomsky D: Prova rimorso per aver sostenuto quelli che affermano che il massacro di Srebrenica fu un’esagerazione? R: Il mio solo rammarico è di non averlo fatto abbastanza energicamente. DI EMMA BROCKERS Malgrado sia convinto che la maggior parte dei giornalisti siano degli inconsapevoli sostenitori dell’imperialismo occidentale, Noam Chomsky,…

GIORDANIA: UN MODELLO PER LA BALCANIZZAZIONE DEL MEDIO ORIENTE ARABO

DI KURT NIMMO Secondo il Re Giordano Abdullah II, “ Il crimine che è accaduto non ci spingerà a diventare uno stato di polizia, ma ci sarà un equilibrio fra libertà e sicurezza nel modo che più sia gradito alla popolazione ed ai nostri ospiti.” Ospiti, certamente, poiché essi portano profitto, ma non sono soggetti alla monarchia. In Giordania, secondo Amnesty International, “ una varietà di soggetti politicamente sospetti che sono spesso arbitrariamente arrestati” sono…

CENSURATO!

Project Censored presenta le 10 più grandi notizie che i media mainstream hanno censurato negli ultimi anni DI CAMILLE T. TAIARA Appena quattro giorni prima delle elezioni presidenziali del 2004, una prestigiosa rivista medica britannica ha pubblicato i risultati di uno studio rigoroso condotto dal dottor Les Roberts, un ricercatore di tutto rispetto. Roberts è giunto alla conclusione che circa 100.000 persone sono morte dall’invasione ed occupazione dell’Iraq. Molti…

UNO STORICO IN GALERA UN'ASSURDITA'

DI MASSIMO FINI Lo storico inglese David Irving è stato arrestato la settimana scorsa a Graz, in Austria, perché nel 1989 «aveva negato in pubblici discorsi l'Olocausto». E in base a una legge, che esiste in Austria, Germania e Francia, negare l'Olocausto è un reato. In Austria Irving rischia una condanna a vent'anni di reclusione. Amos Luzzatto, presidente dell'Unione delle comunità ebraiche, giustifica il provvedimento. «Credo che sia sbagliato porre la questione in astratto, come se…

ALLORA ORWELL AVEVA RAGIONE!

L’OCEANIA DI ORWELL E L’AMERICA DI BUSH: SEMPRE PIU’ UGUALI. DI DAVID BENJAMIN Parigi. Recentemente mi sono riletto dei libri che avevo già visto da liceale. Come era da immaginarsi l’esperienza ha avuto più facce. Alcuni dei libri preferiti hanno risvegliato e fatto rivivere, anche aumentati, i piaceri letterari di oltre 40 anni fa, altri invece hanno mostrato dei difetti di cui non mi ero accorto all’età di 16 anni. Altri ancora si sono rivelati profetici rispetto a situazioni…

SONDAGGI E PATIBOLI

USA Nei prossimi mesi 27 esecuzioni capitali. DI BIANCA CERRI Nei prossimi sei mesi, gli Stati Uniti porteranno a termine ventisette esecuzioni, dieci delle quali in Texas, dove la pena di morte fa ormai parte del folklore locale. L'eliminazione fisica di un condannato, a parere delle autorità, dovrebbe servire a dimostrare l'efficacia deterrente della pena capitale rispetto alla carcerazione di lunga durata, ma c'è il rischio che dimostri invece tutta la debolezza di una società…

LETTERA AI LEADER DEL CENTROSINISTRA CHE NON ERANO

CON IL POPOLO DELLA VAL DI SUSA Scusate se come privato ed umile cittadino, vi confesso tutto il mio più sincero disagio DI ALESSANDRO MARESCOTTI (privato cittadino) Leggo testualmente: "Inviti selezionati, facce che contano, è gradito l'abito scuro. I Ds ne hanno organizzata una per anticipare, a imprenditori e banchieri, a manager e intellettuali, le grandi linee del programma". E così ecco che Anna Maria Artoni, presidente degli industriali dell'Emilia Romagna, arriva…

GENOCIDIO NORMALIZZANTE

DI GHALI HASSAN Fino ad ora, più di 2000 militari Statunitensi sono stati uccisi dal marzo 2003, inizio della guerra illegale e non provocata contro l'Iraq. Se ne è tenuto meticolosamente il conto e lo si è pubblicato in ogni enunciazione dei media Occidentali. È stato fatto questo per le centinaia di migliaia di uomini, donne, bambini Iracheni, che innocenti sono…

GLI AMERICANI HANNO USATO ARMI CHIMICHE IN IRAK

Poi ci hanno mentito dicendo che non era vero Adesso che si sa che i poveri iracheni sono stati bombardati con il napalm che con il fosforo, perché i falchi non protestano? DI GEORGE MONBIOT In Irak sono state usate armi chimiche? La risposta è: si. Le prove non si trovano nel documentario della TV italiana la cui trasmissione, la settimana scorsa, ha provocato tanto subbuglio in internet. Si tratta di una prova incerta, …. Però i bloggers che hanno trattato l’argomento sono…

''TELESUR E' MOLTO DI PIU' CHE L'ANTI-CNN''

DI KATRIEN DE MUYNCK (Traduzione di Curzio Bettio di Soccorso Popolare di Padova) Al Jazeera sta per ricevere una sorellina: TeleSur, la nuova rete televisiva del continente latino. Inoltre questa rete anti-CNN avrà la possibilità di essere ricevuta anche in Europa e nell’Africa del Nord. In che modo potrà rivoluzionare il panorama mediatico? Abbiamo domandato questo a Michel Collon, una delle trenta personalità internazionali chiamate a far parte come suoi consulenti……

NUOVE “FALSE FLAG OPERATIONS” IN FRANCIA, BELGIO E GERMANIA

CON I CARAIBI COME PROSSIMO OBIETTIVO ? DI WAYNE MADSEN La Francia ha imposto lo stato di emergenza ad inizio della scorsa settimana mentre la rivolta delle periferie parigine si è allargata ad altre città, tra cui Calais (il capolinea francese del tunnel ferroviario che attraversa la Manica), St. Raphael, Amiens, Grasses, Bassens, Savigny-sur-Orge e Arras. Si sono registrati incendi dolosi anche in Belgio (a Ghent, Anversa e Lokeren) e in Germania, dove Colonia è stata oggetto,…

L'ISOLA DEI MAFIOSI

DI MARCO TRAVAGLIO Mentre la maggioranza è intenta a realizzare in tempo per le elezioni un altro punto qualificante del «papello» di Totò Riina, cioè la modifica della legge Rognoni-La Torre sul sequestro dei beni ai mafiosi, finisce in galera uno degli ultimi leader dell'Udc siciliana a piede libero: il deputato regionale David Costa, considerato il pupillo del boss Bonafede e che in una commossa telefonata al padre si definisce «pupillo di Casini». Il quale Casini, inteso come il…

'HO CURATO PERSONE LA CUI PELLE SI ERA SCIOLTA'

DI DAHR JAMAIL Abu Sabah sapeva di aver assistito a qualcosa di insolito. Nel novembre dello scorso anno, seduto nei terreni della Baghdad University, in un campo profughi allestito per famiglie fuggite o allontanate da Fallujah, questo residente del distretto Jolan della città mi disse come era stato testimone del più duro combattimento della battaglia. "Usavano le loro strane bombe che alzano del fumo come una nuvola atomica", disse. Aveva visto "frammenti di queste bombe…

IL CENTRO RADICALE

Non si tratta più di Sinistra Sionista contro Destra Apocalittica Il nuovo criterio politico di verità è l'onestà DI JOHN KAMINSKI Sono per prima cosa cittadino del mondo, e dopo, con comodo, di questo paese. -- Henry David Thoreau "Siamo tutti responsabili di tutte le guerre, per via dell'aggressività della nostra stessa esistenza, per via del nostro nazionalismo, il nostro egoismo, i nostri dèi, i nostri pregiudizi, i nostri ideali, tutte cose che ci dividono. E solo quando ci renderemo…

ISRAELE SAPEVA IN ANTICIPO DEGLI ATTENTATI TERRORISTICI AD AMMAN?

DI MICHEL CHOSSUDOVSKY Non sarà che Israele sapeva in anticipo degli attentati terroristici ai tre hotel di Amman, in Giordania, che hanno portato alle morte di 57 persone? Secondo una dichiarazione di un ufficiale giordano, le vittime includono 33 Giordani, sei Iracheni, due nativi del Bahrein, tre Cinesi, un Indonesiano, un Siriano, un Saudita e un Americano. I cittadini israeliani sono stati evacuati prima dell'esplosione Almeno due autorevoli fonti di informazione avanzano…

FALLUJAH RIVISITATA

DI DAHR JAMAIL Circa un anno dopo che sono stati perpetrati, solo pochi dei crimini di guerra commessi a Fallujah da membri dell'esercito Usa hanno ottenuto l'attenzione dei principali media internazionali (esclusi, ovviamente, tutti i media aziendali negli Stati Uniti). Lo scorso 26 novembre 2004, in un articolo che scrissi per l'Inter Press Service intitolato 'Armi inusuali' usate a Fallujah, dei rifugiati di quella città descrivevano, nel dettaglio, varie armi strane usate a…

IL COMPLOTTO CONTRO L’AMERICA

Recensione di un libro e analisi della realtà DI GILAD ATZMON Il giorno in cui il presidente iraniano ha deciso di condividere con quattromila studenti i suoi pensieri sulla legittimità dello stato ebraico, casualmente ho preso in mano l’ultimo libro di Philip Roth ed è stata un’assoluta coincidenza. Ormai un anno fa alcuni amici mi avevano suggerito di dare un’occhiata a ‘Il complotto contro l’America’ di Roth. Era dallo scorso Natale che il…

IMPERO E BUGIE QUANTI SONO I MORTI IRACHENI ?

I mezzi d'informazione mnimizzano i crimini di guerra in Iraq DI GEORGE MONBIOT Ci avevano detto che gli iracheni non si contano. Prima dell’inizio dell’invasione il generale Thomas Frank, capo della spedizione, aveva dichiarato “Non facciamo il conteggio dei morti.” Lo stesso aveva ripetuto Donald Rumsfeld nel novembre del 2003 (“ Non facciamo il conteggio dei morti altrui.”) e infine, a gennaio scorso, anche il Pentagono (“Teniamo la contabilità soltanto delle perdite, civili o…

NON MI PIACCIONO I POPOLI ''ELETTI DA DIO''

DI MASSIMO FINI Caro Direttore, Massimo Fini viene ospitato il 4 novembre sulla prima pagina del Gazzettino per commentare la fiaccolata in solidarietà con Israele e con i suoi usuali toni polemici e controcorrente si dichiara antisemita. La polemica è contro una stupida e ingiustificabile affermazione del portavoce della comunità ebraica di Roma che indicava come nemici di Israele e degli ebrei italiani tutti coloro che si fossero dissociati dalla manifestazione. Tuttavia le…

STA BRUCIANDO PARIGI O WATT, O… ?

Dobbiamo dimenticare i nostri sogni, le nostre vecchie convinzioni e le amicizie del periodo prima che iniziasse la vita. Non dobbbiamo sprecare tempo in litanie sterili e disgustose imitazioni. Lasciamo questa Europa, dove non fanno che parlare dell'Uomo eppure ne massacrano di uomini ovunque essi ne trovano, in ogni angolo di ogni strada, in tutti gli angoli del mondo. Per secoli hanno represso quasi tutta l'umanità nel nome di una cosiddetta esperienza spirituale. Osservateli oggi, in…

COME AVVIENE IL RECLUTAMENTO DEGLI EBREI-AMERICANI PER COLONIZZARE ISRAELE

Il governo USA finanzia i programmi per la progressiva sostituzione della popolazione autoctona della Palestina, principalmente costituita da mussulmani e cristiani, con coloni ebrei provenienti dall’Europa e dall’America. Le tasse pagate in America finanziano pertanto la pulizia etnica, la colonizzazione e l’occupazione della Palestina. DI KARIM FRIEDEMANN E JOACHIM MARTILLO Come può un ebreo americano appartenente alla middle class prendere parte a questa…

UNA BASE NORD AMERICANA IN PARAGUAY

DI JOSE’-CHRISTIAN El Hispano Nei primi giorni di luglio 2005, 500 marines, con aerei, armi ed equipaggiamenti sono andati a formare una base a Mariscal Estigarribia (Paraguay), una cittá di poco piú di 30.000 abitanti a 250 km dalla frontiera con la Bolivia. Il Senato paraguayano ha approvato una legge che dá loro l’immunitá diplomatica. Viene cosí il presentimento di assistere a una storia giá nota. PRESAGIO DI UN INTERVENTO USA IN BOLIVIA? La maggior parte del gas…

PHOSPHORE SUR FALLUJAH

Des vétérans US témoignent : des corps fondaient devant nos yeux. Voir le vidéo Du phosphore blanc utilisé sur des populations civiles : voici comment les forces US ont pris Fallujah. Une nouvelle formule de napalm également utilisée. En argot militaire, les soldats l’appellent Willy Pete. Le nom technique est ‘phosphore blanc’. En théorie son objet est d’illuminer les positions ennemies dans le noir.En pratique il a été utilise comme arme chimique contre le bastion de Fallujah. Et il…