navigazione Tag

UE/NATO

Ecco perché i missili ipersonici sono una vera e propria rivoluzione

Gordog moonofalabama.org Gli Americani quando parlano delle armi ipersoniche della Russia ormai gridano 'mi arrendo.' Dopo il recente test di volo del missile da crociera Zircon, con propulsione a scramjet, il Washington Post dell'11 luglio aveva riportato una dichiarazione della NATO: "I nuovi missili ipersonici della Russia sono altamente destabilizzanti e pongono rischi significativi per la sicurezza e la stabilità in tutta l'area euro-atlantica," affermava il comunicato. Allo stesso…

La pericolosa escalation della NATO in Ucraina

Tyler Durden zerohedge.com Le ultime dichiarazioni del Cremlino di venerdì, in occasione di questa nuova, potenziale crisi ucraina che ha visto l'intensificarsi dei combattimenti nella regione del Donbass, insieme a quelli che sembrano essere movimenti di truppe molto più grandi del solito sul lato russo del confine, ha aumentato ulteriormente la posta in gioco. La Russia ha giurato che prenderà "misure extra per garantire la propria sicurezza" se dovesse osservare qualsiasi dispiegamento…

Il destino dell’Europa Orientale

Dmitry Orlov cluborlov.blogspot.com La gente in Occidente tende a preoccuparsi eccessivamente di ciò che accade in Cina. Ma, in realtà, non hanno nulla di cui preoccuparsi; la Cina se la caverà benissimo anche senza di loro. In effetti, mentre gli Stati Uniti nel secondo trimestre del 2020 registrano un calo del PIL del 50%, la Cina è tornata in crescita economica. Le persone in Occidente tendono anche ad essere eccessivamente preoccupate per il Medio Oriente, sopratutto perché è da lì che…

Ultim’ora! La Terza Guerra Mondiale è finalmente terminata!

DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.com Sconosciuta ai più, la Terza Guerra Mondiale ha imperversato, fino ad ora, per quasi trent’anni dal crollo del Muro di Berlino. Era stata preceduta dalla Guerra Fredda, che era terminata quando Mikhail Gorbachev si era arreso all’Occidente, con la conseguente, confusa, dissoluzione del Patto di Varsavia. Nonostante questa capitolazione, l’Occidente non aveva mai abbandonato il suo progetto di distruggere il Patto di Varsavia, insieme a quel che…

Un crescendo di tensione fino al ballottaggio, ed oltre…

DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org Giovedì sera, a distanza di nemmeno di 72 ore all’apertura delle urne, la Francia è stata vittima di un attentato terroristico dalla forte carica simbolica: un agente di polizia è stato ucciso sugli Champs-Elyées da un presunto affiliato all’ISIS. L’Esagono sceglierà così il prossimo presidente della Repubblica non solo in pieno stato d’emergenza, ma oppresso anche da una cappa di terrore appena rinfocolata: è il coronamento di un’inutile…