Finlandia e Svezia nella NATO già questa estate?

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

La Finlandia e la Svezia potrebbero entrare a far parte della NATO già quest’estate, in risposta all’operazione militare in corso in Ucraina. È questa la previsione fatta da alcuni funzionari statunitensi al quotidiano britannico The Times, secondo i quali la domanda finlandese per entrare a far parte del blocco dovrebbe essere presentata a giugno, con la Svezia che seguirà l’esempio poco dopo.

La possibile adesione delle due nazioni nordiche è stata infatti “un argomento di conversazione e sessioni multiple” durante il vertice dei Ministri degli Esteri della NATO a Bruxelles la scorsa settimana, affermano le fonti. Con il Primo Ministro finlandese Pekka Haavisto e la sua controparte svedese Ann Linde entrambi presenti alla due giorni di colloqui.

Secondo un diplomatico europeo che ha parlato al giornale, Helsinki e Stoccolma “sarebbero veri fiori all’occhiello della NATO come contributori netti”, soprattutto in termini di raccolta di informazioni e capacità dell’aviazione, a maggior ragione se si pensa che Svezia e Finlandia hanno entrambe accesso al Mar Baltico, con la seconda che inoltre confina con la Russia per circa 1.340 km.

Secondo un alto funzionario degli Stati Uniti, l’offensiva russa in Ucraina è stata “un enorme errore strategico per [il presidente russo Vladimir] Putin” poiché ha portato Helsinki e Stoccolma a mettere in discussione la loro politica di non aderire ad alcuna alleanza militare.

In risposta a questo nuovo espansionismo NATO a nord-est, Dmitry Peskov, portavoce del Cremlino, ha detto a Sky Nesw che la Russia dovrà rendere il suo “fianco occidentale più sofisticato” per garantire la sicurezza della nazione, poichè la NATO è stata “fatta su misura per il confronto e lo scopo principale della sua esistenza è quello di affrontare il nostro paese”.

Massimo A. Cascone, 11.04.2022

Fonte: https://www.thetimes.co.uk/article/finland-sweden-set-to-join-nato-war-ukraine-latest-7m8bn6mf8

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x