navigazione Tag

Siria

La Siria riconosce le Repubbliche del Donbass

La Siria ha riconosciuto l'indipendenza delle Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk (rispettivamente DPR e LPR), che hanno annunciato la loro intenzione di staccarsi dall'Ucraina nel 2014 e sono state ufficialmente riconosciute dalla Russia a febbraio. L'agenzia di stampa araba siriana (SANA) ha annunciato la decisione questo pomeriggio, mercoledì 29 giugno, citando fonti del Ministero degli Affari Esteri di Damasco. "Incarnando la volontà comune e il desiderio di stabilire relazioni…

Israele coordina segretamente gli attacchi in Siria con gli USA

Secondo quanto riportato ieri, giovedì 16 giugno, dal Wall Street Journal, gli attacchi israeliani contro obiettivi iraniani in Siria sono stati effettuati con l'approvazione segreta dell'esercito statunitense. In particolare, le Forze di Difesa Israeliane (IDF) hanno coordinato i loro attacchi contro obiettivi siriani con il Pentagono e il Comando Centrale degli Stati Uniti, afferma il Wall Street Journal citando alcuni funzionari statunitensi. Il dialogo era necessario per garantire che…

La Turchia lancerà un’operazione “antiterrorismo” in Siria

"Stiamo entrando in una nuova fase dei nostri sforzi per formare una zona sicura di 30 chilometri di lunghezza (20 miglia) lungo il nostro confine meridionale. Libereremo Tal Rifaat e Manbij dai terroristi e faremo lo stesso con altre regioni, passo dopo passo", ha dichiarato ieri, mercoledì 1 giugno, Erdogan. La necessità di tali azioni, ha continuato il presidente Erdogan, è da attribuire anche agli errori commessi da Mosca e Washington, responsabili di non aver rispettato gli impegni presi…

Il Sultano contro l’Aquila aurata – VIDEO

Vi proponiamo una panoramica sul conflitto tra Turchia e Siria nella nuova era del mondo multipolare. La nuova aggressione militare che la Turchia sta conducendo contro la Siria avviene in contemporanea con la recrudescenza dei raid aerei di Israele che per la prima volta hanno provocato l'attivazione degli S 300 russi. Che legami ci sono tra il fronte medio-orientale e quello ucraino? Come potrebbero evolvere i rapporti tra Russia e Turchia? Ne hanno dibattuto Ouday Ramadan,…

La Siria accusa gli USA di crimini di guerra

Secondo un rapporto di Press TV di martedì 19 aprile, il governo siriano ha inviato lettere ai funzionari delle Nazioni Unite, chiedendo un'indagine formale sulle presunte atrocità commesse dalla coalizione guidata dagli Stati Uniti nella città di Raqqa tra giugno e ottobre 2017. "È giunto il momento di fare luce sugli aspetti umanitari, politici e legali della questione", ha scritto il Ministero degli Esteri siriano in due messaggi identici indirizzati al Segretario Generale delle Nazioni…

Assad visita gli Emirati Arabi e gli USA rosicano

Ieri mattina, venerdì 18 marzo, il presidente Bashar al-Assad è volato negli Emirati Arabi Uniti per un incontro storico con il principe ereditario di Abu Dhabi, lo sceicco Mohammed bin Zayed al-Nahyan. È la prima visita del leader siriano dal 2011, anno di inizio della guerra; gli unici viaggi di Assad al di fuori della Siria durante questi anni sono stati infatti in Iran e in Russia, suoi stretti alleati. L'incontro segna un cambiamento negli equilibri geopolitici della regione, indicando…

Assad incontra il Ministro della Difesa russo

Secondo quanto riferito ai giornalisti, ieri, in occasione di un viaggio di lavoro a Damasco per conto del presidente Putin, Sergei Shoigu, Ministro della Difesa russo, ha incontrato il presidente siriano Assad. Motivo dell'incontro, discutere di cooperazione tecnico-militare, lotta al terrorismo e modalità per fronteggiare le pesanti sanzioni che gli americani, e l'Occidente in generale, impongoino ai due paesi. "Durante l'incontro tra Sergei Shoigu e Bashar al-Assad, sono state discusse…

Dalla Siria all’Ucraina? Jihadisti filo-turchi pronti ad una nuova “missione”

I famigerati "ribelli moderati" - jihadisti tagliagole senza il filtro tossico delle fake news di regime - sarebbero pronti ad essere spostati dalla Siria all'Ucraina. E' noto come la Turchia li abbia utilizzati già in Libia e nel Nagorno contro l'Armenia e ora sarebbero pronti ad una "nuova missione". Da quanto si apprende dal corrispondente di Russia 1, Simon Pegov dal nord della Siria verrebbero reclutati i "miliziani" per andare a combattere in Ucraina. Il reclutamento avverrebbe con la…

La lezione di Assad all’Occidente: 75 tonnellate di ossigeno al Libano

lantidiplomatico.it La lezione straordinaria di Assad e del popolo siriano all'occidente. Nonostante le infami sanzioni di USA e UE, certi Paesi non perdono il loro senso di solidarietà. Il Venezuela bolivariano, ad esempio, colpito duramente dalle sanzioni inviò, 2 mesi fa, un carico di camion con ossigeno per la città brasiliana di Manaus, che ne aveva urgente bisogno per l'impennata dei contagi da Covid-19. E questo nonostante che, a presiedere il Brasile, ci sia un nemico giurato di…

I jet da combattimento russi hanno nuovamente impedito a Israele di effettuare attacchi in Siria

avia.pro L'esercito russo è passato dalle parole ai fatti, e ha iniziato a impedire all'IDF di bombardare la repubblica araba. La riluttanza israeliana ad attuare i precedenti accordi raggiunti tra Binyamin Netanyahu e Vladimir Putin per de-escalation la situazione sul territorio della Siria si è ora trasformata in problemi abbastanza gravi per l'IDF. Un giorno fa gli aerei israeliani stavano cercando di attaccare la capitale siriana dal confine libanese-siriano, ma i caccia dell'aviazione…

Primi bombardamenti democratici in Siria

lantidiplomatico.it di Angelo Brunetti Per essere degno dei suoi predecessori democratici, come Bill Clinton e Barack Obama che, tra Jugoslavia, Iraq, Libia, Yemen, Afghanistan, Siria avevano dato il loro meglio in termini di bombe e distruzione, il buon vecchio Joe Biden, ha voluto far capire subito di che pasta è fatto. Se pensate al tranquillo vegliardo vi sbagliate, lui è un duro, non si scherza con Joe e per farlo capire ha approvato l'ordine di bombardare la Siria al confine con…

I legami tra Cia e terroristi in Siria. Negati documenti al FOIA

lantidiplomatico.it  Al Qaeda finanziata dagli USA in Siria? Una Corte d'appello negli Usa nega documenti al FOIA. Una Corte d'Appello della DC si è schierata con la CIA sostenendo il fatto che, anche se l'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump abbia twittato qualcosa sul fatto, non è una prova che sia effettivamente accaduto. Il caso riguardava una richiesta del Freedom of Information Act (FOIA) fatta da Jason Leopold di BuzzFeed News per documenti sui finanziamenti della CIA per…

RASLAN, BOIA DI ASSAD O AMICO DEI RIBELLI?

Fulvio Scaglione Comedonchisciotte.org Qualche giorno fa, la corte regionale di Coblenza (Germania) ha avviato i lavori del processo a carico di Anwar Raslan, 57 anni, e di Eyad al-Gharib, 42 anni, siriani, ex ufficiali delle forze di sicurezza di Bashar al-Assad, ora accusati di crimini contro l’umanità, stupro e omicidio. I due erano in servizio nella prigione di Damasco chiamata Branch 251, sulla Baghdad Street. Raslan, più alto in grado, avrebbe diretto la tortura di 4 mila persone tra…

TERZA GUERRA MONDIALE – “In Siria è crisi vera: Russia e Turchia ai ferri corti”

di Paolo Vites - int. Marco Bertolini - ilsussidiario.net Trentatré soldati turchi uccisi nella provincia di Idlib, in Siria, a causa di un bombardamento aereo delle forze di Damasco. La risposta più esplicita l’ha data Mosca il giorno dopo: “Stavano in mezzo ai terroristi”. E come spiega l’ex generale Marco Bertolini, già capo di stato maggiore del Comando Isaf in Afghanistan, “la Turchia considera la provincia di Idlib suo possedimento, come ha fatto con il territorio curdo-siriano ai suoi…

Le bombe per la pace sono come fottere per la verginità: vale per tutti, Iran Incluso

DI ALESSANDRO GUARDAMAGNA comedonchisciotte.org Da due settimane la notizia dell’uccisione del generale iraniano Qassem Soleimani e del comandante della milizia irachena Abu Mahdi al-Muhandis, ha portato la Sinistra Globalista a proclamare per l’ennesima volta che la terza guerra mondiale è dietro l'angolo. In precedenza avvertimenti di sgomento e condanna dai toni apocalittici erano stati evocati quando la Casa Bianca aveva ordinato attacchi su obiettivi militari – rivelatisi poi di…

(Video) Assad: “L’Europa principale attore nel caos creato in Siria”. Ecco l’Intervista integrale che la Rai non ha voluto trasmettere

DI ANTONIO DE MARTINI facebook.com Per nove anni e mezzo i media italiani non hanno dato la parola a uno dei protagonisti della guerra di Siria, il paese che è l’ombelico della nostra civiltà. Ci hanno fatto assistere in silenzio al massacro di mezzo milione di esseri umani e hanno trasformato in profughi indesiderati sei milioni di persone, rifiutando loro persino il diritto di asilo che è il primo pilastro della umana convivenza fin dal principio del mondo. La Rai ha osato…

Sei progetti contraddittori per l’ordine mondiale

DI THIERRY MEYSSAN voltairenet.org Le sei maggiori potenze mondiali affrontano la riorganizzazione delle relazioni internazionali in maniera funzionale ai propri esperimenti e sogni. Con prudenza si adoperano per difendere i propri interessi prima di portare avanti la loro visione del mondo. Thierry Meyssan descrive le rispettive posizioni prima dello scontro. Il ritiro degli Stati Uniti dalla Siria, benché immediatamente rettificato, indica che Washington vuole certamente…

UN ESERCITO DELL’UE POTREBBE RIMPIAZZARE LE TRUPPE USA CHE SI RITIRANO DALLA SIRIA

DI MADIS JACOBSEN geopolitica.ru Dopo che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato che le forze militari americane che occupano illegalmente alcune aree della Siria sarebbero state ritirate, è apparso possibile nel prossimo futuro un accordo per la fine del conflitto con lo sforzo congiunto del governo siriano, della Russia e dell’Iran. Le truppe statunitensi hanno sostenuto nella Siria nord-orientale i loro combattenti per procura curdi prolungando in tal modo…

La Turchia tira il freno in merito all’incursione in Siria dopo accordi con la Russia e gli Stati Uniti

DI Ilya Arkhipov, Onur Ant,  Selcan Hacaoglu bloomberg.com La Russia e la Turchia hanno concordato di cooperare per riprendersi vasti pezzi di territorio siriano, controllati dalle forze curde una volta alleate degli Stati Uniti, il che dà a ciascunPaese una voce in capitolo più importante su come apparirà la Siria del dopoguerra. Dopo sei ore di colloqui, il Presidente russo Vladimir Putin e il leader turco Recep Tayyip Erdoğan hanno siglato un accordo martedì ,per liberare i…

Cos’è la verità? La questione curda

DI ANONIMO comedonchisciotte.org Riceviamo e volentieri pubblichiamo Premessa doverosa: non sono un articolista, né un giornalista. Ma un semplice scrittore, forse più addentrato di altri, su tale attualità. Non fosse altro solo per il fatto che vivo la Turchia da 20 anni, frequento i turchi, i curdi e quindi assorbo le notizie, ma anche l’humus, le sensazioni, decodificando interazioni personali, e quindi filtrando ciò che i media vogliono farci sapere e cosa non sapere, per veicolare…