Home / Archivi etichette: Siria

Archivi etichette: Siria

Bana 2.0: come i terroristi in Siria sfruttano i bambini per la propaganda bellica

southfront.org I gruppi terroristici che operano in Siria e nella provincia di Idlib sono attivamente impegnati nella messa a punto delle infrastrutture mediatiche per una [nuova] campagna propagandistica contro il governo di Damasco, con notizie che diano nuovo vigore alla narrativa dei media mainstream sul “sanguinoso regime di Assad.” Anche se in questi sforzi non sembra esserci molto di nuovo, la cosa interessante è che i guerriglieri di Idlib sembrano determinati a ripetere la storia della “bambina blogger” che era …

Leggi tutto »

Anche i Caschi Bianchi sono stati evacuati dalla Siria. Stiamo per assistere alla battaglia finale?

ROBERT FISK www.independent.co.uk Sarà l’ultima battaglia? Per tre anni, Idlib è stata la discarica di tutte le milizie islamiche in ritirata dalla Siria, l’ultima ridotta di tutti quei combattenti che avevano preferito continuare a combattere piuttosto che arrendersi all’esercito siriano, alle forze aerospaziali russe, agli Hezbollah e , in misura minore, agli Iraniani. Il Brigadiere Generale Suheil al-Hassan, la “Tigre” dei miti e delle leggende militari siriane, che sa recitare memoria i versi del poeta Mutanabi, ma che preferisce essere …

Leggi tutto »

Come mai ad Aleppo c’erano mortai fabbricati in Bosnia?

  ROBERT FISK independent.co.uk Nelle cantine di un edificio adibito a deposito armi di al-Qaeda, ad Aleppo-Est, l’anno scorso avevo ritrovato i documenti di accompagnamento di armi che provenivano da una fabbrica di mortai in Bosnia, dove, su ogni pagina, vi era la firma di uno dei loro dirigenti, Ifet Krnjic. [Questi documenti] erano arrivati dai Balcani nel gennaio 2016, insieme ad un carico di 500 mortai da 120 mm. Ed ora, nel cuore boscoso della Bosnia Centrale, ho ritrovato …

Leggi tutto »

La Coalizione internazionale acquisisce illegalmente petrolio nella provincia orientale di Deir ez-Zor con la copertura dei soldati italiani

DI ELISEO BERTOLASI comedonchisciotte.org Il primo luglio su “RiaFan.ru” (Agenzia Federale di Notizie), tra le righe di un lungo rapporto intitolato: “L’Italia copre il contrabbando di petrolio degli USA da Deir az-Zor”, che descrive lo stato attuale della guerra in Siria nelle varie province del paese, viene tirato in causa anche il coinvolgimento dei militari italiani: “Nella provincia orientale di Deir ez-Zor i paesi occidentali dalla coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti continuano a estrarre illegalmente idrocarburi da giacimenti petroliferi …

Leggi tutto »

Il Singapore-Helsinki Express

DI ISRAEL SHAMIR unz.com Helsinki dopo Singapore! Si spera che il summit Trump-Putin si svolga questo mese nella capitale finlandese, dopo esser stato rimandato più e più volte. Ci aspettavamo che i due uomini forti si incontrassero subito dopo la storica vittoria di Trump, ma il vertice non ha avuto luogo, perché il neopresidente americano è stato assediato dalla Gestapo di Mueller ed accusato di essere un agente russo. Questa frivola accusa continua a fluttuare ogni volta che cerca di …

Leggi tutto »

L’esasperante pazienza russa – Perchè non reagisce quando viene attaccata?

DI DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.com Molti commentatori hanno notato un fatto curioso: durante la parata del 9 maggio sulla Piazza Rossa a Mosca, Putin si è mostrato in pubblico accompagnato dal Primo Ministro israeliano Netanyahu. Più o meno nello stesso momento l’aviazione israeliana lanciava missili su bersagli siriani ed iraniani in Siria (molti di questi missili venivano abbattuti dalla contraerea siriana) e i Siriani rispondevano prendendo di mira le postazioni israeliane sulle Alture del Golan (che sono territorio siriano sotto occupazione, …

Leggi tutto »

Iran e Israele si avviano verso la loro prima guerra diretta?

  DI THOMAS L. FRIEDMAN nytimes.com CONFINE SIRIA-ISRAELE, Alture del Golan – Sin dalla Rivoluzione islamica iraniana del 1979, Iran e Israele hanno combattuto tra loro nell’ombra – tramite procure, squadroni della morte e attacchi con cyber virus, ma mai come eserciti rivali che si sono incontrati sul campo di battaglia. Ciò potrebbe essere sul punto di variare, e se è così, avrà grandi implicazioni per la Siria, il Libano e tutto il Medio Oriente. Sono sicuro che nessuna delle …

Leggi tutto »

E’ arrivato il Messia?

DI ISRAEL SHAMIR Unz.com Forse non ce ne siamo accorti, ma il Messia degli Ebrei è già arrivato? Tutti i sogni e i desideri degli ebrei si sono avverati in questi giorni di metà maggio. Beh, quasi tutti. Due grandi leader mondiali hanno gareggiato in benevolenza verso gli ebrei, mentre l’ israeliano medio si divertiva, entusiasmandosi a guardare chi sparava a quei facili bersagli della gente disarmata di Gaza,  o almeno facendo il tifo per i cecchini. Gli iraniani hanno …

Leggi tutto »

La guerra all’Iran è iniziata. La Russia deve farla finire

Ragazze mussulmane manifestano a Londra contro la guerra all'Iran

DI DAN GLAZEBROOK La distruzione di stati come Libia, Siria ed Iran ha il solo scopo di isolare la Russia, per quando toccherà a lei Le cose stanno nuovamente peggiorando in una delle tante guerre siriane. Il 29 aprile, due massicci bombardamenti, presumibilmente da parte di Israele, avrebbero colpito la base militare e la polveriera della 47° Brigata dell’Esercito Siriano presso Hama e l’aereoporto militare di Nayrab presso Aleppo. Gli attacchi avrebbero avuto come bersaglio i missili superficie-superficie destinati ad …

Leggi tutto »

Gli Stati Uniti congelano i finanziamenti per l’unità di soccorso dei Caschi Bianchi siriani

FONTE: MIDDLEEASTMONITOR.COM Gli Stati Uniti hanno congelato i finanziamenti all’unità di difesa civile dei Caschi Bianchi siriani, a meno di due mesi dall’elogio per i risultati del gruppo, nel corso di un incontro con loro a Washington, ha riferito CBS News. Il Dipartimento di Stato americano ha annunciato ieri che i fondi al gruppo, che costituiscono un terzo del loro budget totale, sono stati sottoposti a “revisione attiva”. “Questo è uno sviluppo molto inquietante”, ha detto un funzionario dei Caschi …

Leggi tutto »

Chi è James Le Mesurier

  DI JOHN WIGHT ahtribune.com Chi è James Le Mesurier, l’ex ufficiale dell’esercito britannico e appaltatore militare che ha fondato i Caschi Bianchi, l’organizzazione di difesa civile che opera esclusivamente nelle parti della Siria in mano all’opposizione? È una domanda che sempre più persone si stanno ponendo, in quanto il loro ruolo e la loro funzione vengono sottoposti a un controllo sempre più approfondito. Le Mesurier reca con sé l’ineluttabile ombra maligna del retaggio e della storia delle guerre sporche …

Leggi tutto »

Io so quale sarà la prossima nazione ad essere invasa dagli Stati Uniti

DI LEE CAMP informationclearinghouse.info Alla fine di questo articolo, sarà chiaro quale sarà la prossima nazione ad essere invasa e devastata dagli Stati Uniti. O, in mancanza di ciò, quale sarà la prossima nazione che il nostro complesso industriale militare e di intelligence cercherà a tutti i costi di invadere. Noi tutti vorremmo sapere perché l’America fa quello che fa. E non intendo riferirmi al perché gli Americani fanno quello che facciamo noi. Penso che questa domanda se la potrebbe …

Leggi tutto »

In arrivo una nuova provocazione contro Damasco senza i precedenti errori

FONTE: РИА Новост Una fonte collegata alle forze di sicurezza siriane ha riferito (a Ria Novosti n.d.r.) che i servizi segreti americani stanno preparando una nuova provocazione in Siria mediante “attacco chimico”. Secondo la fonte: “L’operazione è guidata da un ex militante dell’ISIS Mishan Idriz al-Hamash. Scopo dell’operazione è l’attuazione della messinscena di un attacco chimico contro i civili con la sua successiva diffusione sui media”. Sempre secondo i dati in possesso della fonte, come luogo della futura messinscena è …

Leggi tutto »

L’avventurismo di Washington non estrometterà la Russia e l’Iran dalla Siria

DI NIKOLAJ BOBKIN fondsk.ru  La lotta contro il terrorismo è un paravento che nasconde la brama di supremazia globale degli Stati Uniti Nella notte di sabato 14 aprile, aerei e navi statunitensi, assieme alle forze aeree britanniche e francesi, hanno colpito obiettivi in Siria. Cartina con le annotazioni degli attacchi missilistici Il Dipartimento della Difesa della Russia ha riferito che nessuno dei missili da crociera lanciati in Siria è rientrato nella zona di responsabilità della difesa aerea russa, a Tartus …

Leggi tutto »

La ripresa dei negoziati fra Russia e Israele dimostra la stranezza dei legami fra i due paesi. Ci saranno implicazioni per la Siria?

  DI ANDREW KORYBKO globalresearch.ca No, i rapporti fra russi e israeliani non sono in uno stato di crisi, dopo che questi ultimi hanno bombardato la Siria all’inizio di questo mese ma, al contrario, stanno godendo di una fioritura senza precedenti che non sarà ostacolata da quello che sta accadendo nella suddetta Repubblica Araba. Mosca potrebbe persino legare Tel Aviv alla stessa area multilaterale di libero scambio che si è recentemente estesa fino ad includere l’Iran. Il bombardamento israeliano della …

Leggi tutto »

Il piano terrificante dell’Impero per il franchising dei Caschi Bianchi in tutto il mondo

DI CAITLIN JOHNSTONE medium.com Me ne stavo seduta bevendo il caffè, in questa bellissima mattina australiana, a guardare due dei miei personaggi preferiti dei media indipendenti improvvisare in un’intervista di Corbett Report alla nota giornalista investigativa indipendente, Vanessa Beeley. A circa a due terzi, sono quasi caduta dalla sedia. Al minuto 24:30 del filmato, si svolge la seguente conversazione agghiacciante sulla natura della protezione veemente, da parte dei media dell’establishment della molto pubblicizzata “Difesa Civile Siriana”, nota anche come Caschi …

Leggi tutto »

NON È AMERICA CONTRO ASSAD, È AMERICA CONTRO IRAN

DI TIM BLACK spiked-online.com Se c’è un qualcosa che possa essere indicativo su quanto siano stati superficiali e provocatori gli attacchi aerei contro la Siria, questo è il rifiuto quasi disperato degli Stati Uniti e dei suoi alleati ad assumersi la responsabilità per le conseguenze, intenzionali o meno, degli attacchi. Ci è stato detto che si è trattato di una missione mirata, auto-sufficiente, e che i suoi obiettivi sono stati completamente soddisfatti. Jim Mattis, il Segretario alla Difesa degli Stati …

Leggi tutto »

Email rivelano che i Caschi Bianchi hanno cercato di fare pressione su Roger Waters

FONTE: RT.COM Sono emerse email che rivelano come i Caschi Bianchi, controversa organizzazione attivista siriana, abbia cercato di fare pressione su Roger Waters, il co-fondatore dei Pink Floyd, con denaro saudita. Le rivelazioni sono state pubblicate sul progetto (n.d.T. Grayzone project) di Max Blumenthal. In un’email dell’ottobre 2016, Roger Waters è invitato a una raccolta fondi organizzata dal miliardario saudita Hani Farsi, per onorare il lavoro dei Caschi Bianchi. In essa, egli è anche esortato a guardare un documentario che …

Leggi tutto »

La tecnologia missilistica russa ha reso obsoleta la marina americana da un trilione di dollari

DI DMITRY ORLOV russia-insider.com I tempi sono cambiati e l’America non riesce più a proiettare la sua forza militare come aveva fatto in Iraq. Quei giorni sono finiti. 1. Per tutti gli ultimi 500 anni, le nazioni europee, il Portogallo, l’Olanda, la Spagna, la Gran Bretagna, la Francia e, per poco tempo, la Germania, sono state in grado di saccheggiare una buona parte del pianeta, proiettando oltremare la loro potenza navale. Dal momento che la maggior parte della popolazione mondiale …

Leggi tutto »

Scegli la pillola rossa – La storia delle False Flag siriane

DI TYLER DURDEN   Zerohedge.com “Se prendi la pillola rossa …  ti faccio scoprire dove arriva la tana del coniglio.” La famigerata battuta del film “The Matrix” – dove Morpheus dà a Neo un’idea di cosa sia la  “vera” realtà, che non è quella “fabbricata” da chi governa e che vuole che fargli vedere – non potrebbe essere una analogia migliore di quello che un coraggioso (che deve essere chiaramente un sedizioso troll russo che dovrebbe essere bandito da tutti i social …

Leggi tutto »

Il fiasco missilistico di Trump. Il Pentagono si è accordato con Mosca su quali obiettivi colpire?

DI MIKE WHITNEY unz.com I missili in Siria del 14 aprile servivano a mettere a tacere i critici del presidente. Gli attacchi, coordinati con Mosca, non hanno fatto fuori alcuna truppa da combattimento russa, siriana, iraniana o di Hezbollah. Non hanno ucciso alcun civile siriano. Non hanno ostacolato l’offensiva militare dell’esercito siriano e non hanno annullato alcuna delle recenti conquiste territoriali a Ghuta est. Non hanno neanche distrutto alcuna infrastruttura critica. In pratica, gli attacchi non hanno portato a nulla, …

Leggi tutto »

La ricerca della verità tra le macerie di Douma e i dubbi di un medico sull’attacco chimico

DI ROBERT FISK independent.co.uk Esclusivo: Robert Fisk visita la clinica siriana al centro della crisi globale Questa è la storia di una città chiamata Duma, un luogo devastato e puzzolente, pieno di appartamenti distrutti – e di una clinica sotterranea, le cui immagini di sofferenza hanno permesso a tre delle nazioni più potenti del mondo occidentale di bombardare la Siria settimana scorsa. Nella suddetta clinica c’è anche un amichevole medico in cappotto verde che, quando lo rintraccio, mi dice allegramente …

Leggi tutto »

Donald “l’animale” rimane in Siria

Di NICK PEMBERTON Counterpunch.org Un altro attacco con armi chimiche per mano (presumibilmente) del Presidente siriano Bashar al-Assad. Il pubblico è stato bombardato da immagini di vittime dell’attacco. Dove sono state [messe] le immagini delle vittime di Donald Trump? Se i media liberali si oppongono veramente a Trump come dicono, perché non si sono così indignati per i crimini di Trump? Donald Trump ha proseguito definendo Assad un animale. Ma quale è stato il trascorso di Donald Trump nella regione? …

Leggi tutto »

Iran, Turchia e Russia pianificano il futuro della Siria senza gli Stati Uniti?

FONTE: FONDSK.RU Al summit Iran-Russia-Turchia tenutosi il 4 aprile ad Ankara, i leader dei tre Paesi hanno concordato di accelerare i loro sforzi per assicurare la pace in Siria. I media iraniani, commentando i risultati del summit trilaterale, prestano attenzione alla dichiarazione del Presidente Hassan Rouhani sull’importanza dei negoziati, nel formato di Astana(1), in merito alla Siria e all’assenza di una soluzione militare al conflitto siriano. The Tehran Times sottolinea particolarmente le parole del Presidente Hassan Rouhani, sulla reciproca comprensione …

Leggi tutto »

Francia, Regno Unito e Stati Uniti colpiscono la Siria – chi ha vinto?

FONTE: MOON OF ALABAMA La scorsa notte Francia, Regno Unito e Stati Uniti hanno illegalmente attaccato la Siria, bombardando diversi siti militari e civili all’interno del paese. Hanno giustificato l’attacco come punizione per il presunto “attacco chimico” avvenuto settimana scorsa. L'”incidente chimico” del 7 aprile a Duma è  stato progettato per sovvertire l’intenzione Trump di lasciare la Siria. I ribelli sauditi a Duma, finanziati dagli arabi, hanno raccolto cadaveri, probabilmente provenienti da un altro incidente, e li hanno accatastati in …

Leggi tutto »

L’ipocrisia delle armi chimiche

DI ROBERT FISK counterpunch.org L’ipocrisia di tutto ciò. Queste ignobili intenzioni. La noncuranza. Le vergognose bugie e scuse. Non sto parlando del presidente USA dai tweet affrettati e impulsivi e dei suoi desideri di scappare dai raid della polizia sull’ufficio del suo avvocato -ovviamente c’è una connessione con la Russia. E non sto parlando del suo ultimo scandalo. E’ possibile che in questo momento la vita con Melania non stia andando a gonfie vele. Meglio parlare di questo che sedersi …

Leggi tutto »

Siria – Video Manipolati non fanno scoppiare la Terza Guerra Mondiale (Aggiornamento)

FONTE: MOON OF ALABAMA.ORG Stanotte U.S.A., Gran Bretagna e Francia hanno lanciato un attacco simbolico contro la Siria, ma senza intenzione di creare fastidi al governo siriano, alla popolazione o ai loro alleati. Non hanno colpito nessuno degli alleati della Siria e finora sembra che non ci siano stati morti o feriti. E’ stato un attacco una  tantum. Mattis […] ha detto che l’attacco è stato  “una botta e via”, a condizione che Assad non continui ad usare le armi chimiche. L’unico …

Leggi tutto »

Dieci giorni alla fine del mondo

DI PAUL CRAIG ROBERTS paulcraigroberts.org I governi criminali di Stati Uniti, Regno Unito e Francia, nonostante gli avvertimenti russi, stanno inviando una flottiglia di motocannoniere missilistiche e sottomarini, nonché una portaerei, ad attaccare la Siria. Quali saranno le conseguenze di questo oltraggioso atto di aggressione, basato su una menzogna palesemente orchestrata? Non ci sono proteste da parte dei governi europei. Non ci sono manifestanti nelle strade delle città europee e statunitensi. Il Congresso non ha ricordato a Trump che non …

Leggi tutto »

Il colpo di stato è compiuto. Trump è finito

DI TOM LUONGO tomluongo.me Se c’è una cosa che mi hanno dimostrato le ultime 48 ore, è questa: Donald Trump non sarà a lungo Presidente degli Stati Uniti. Il colpo di Stato nei suoi confronti è stato ultimato. Lo spiegherò in modo molto semplice. Leggete i punti e provate a capirne il senso. 1 Le bugie del Deep State si stanno smascherando grazie all’ intelligenza collettiva di Internet e alla nostra capacità di sintetizzare i dati in tempo reale. 2 …

Leggi tutto »

I russi restano sbalorditi

DI ISRAEL SHAMIR Thetruthseeker.co.uk Il Presidente Trump è tanto incazzato per come sta andando lo Stormy affair che quasi preferirebbe una buona vecchia guerra, piuttosto che subire un’altra umiliazione. Cosa che andrebbe bene sia ai suoi nemici che ai suoi amici (anche se non ai suoi elettori). Si trova di fronte ad una scelta difficile che ha bisogno di tutto il suo coraggio, ma che deve scegliere? Mettere a rischio il benessere del suo paese e sfidare i missili russi, …

Leggi tutto »