La Turchia lancerà un’operazione “antiterrorismo” in Siria

Ankara intende "liberare" le città siriane di Tal Rifat e Manbij dai "terroristi", ha dichiarato il presidente Erdogan

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

“Stiamo entrando in una nuova fase dei nostri sforzi per formare una zona sicura di 30 chilometri di lunghezza (20 miglia) lungo il nostro confine meridionale. Libereremo Tal Rifaat e Manbij dai terroristi e faremo lo stesso con altre regioni, passo dopo passo”, ha dichiarato ieri, mercoledì 1 giugno, Erdogan.

La necessità di tali azioni, ha continuato il presidente Erdogan, è da attribuire anche agli errori commessi da Mosca e Washington, responsabili di non aver rispettato gli impegni presi e di non aver imposto il ritiro delle milizie curde dalle regioni siriane confinanti con la Turchia. Tali sviluppi hanno quindi spinto Ankara a lanciare l’operazione per “proteggere la nazione” ed eliminare quella che considera una minaccia terroristica.

Erdogan ha annunciato per la prima volta i piani la scorsa settimana, affermando che la Turchia “compirà presto nuovi passi per quanto riguarda le fasi incomplete del progetto che abbiamo avviato sulla zona di sicurezza di 30 chilometri di larghezza che abbiamo stabilito lungo il nostro confine meridionale”.

A metà aprile, la Turchia ha anche inviato truppe in Iraq, prendendo di mira le milizie curde nelle regioni settentrionali di Metina, Zap e Avasin-Basyan in quella che ha chiamato Operazione Claw-Lock. Baghdad ha condannato l’operazione come una violazione della sua sovranità, ma non è stata in grado di fare nulla al riguardo.

Ankara ha condotto diverse operazioni militari contro i curdi nel nord della Siria, nel 2016, 2018 e 2019 e attualmente controlla porzioni dei reggimenti di Aleppo, Raqqa e Hasakah in Siria.

Né Damasco né Mosca hanno finora commentato le dichiarazioni di Erdogan.


Massimo A. Cascone, 02.06.2022

Fonte:

https://www.aljazeera.com/news/2022/6/1/turkey-expands-military-operation-in-northern-syria

https://www.reuters.com/world/middle-east/erdogan-says-turkey-rid-syrias-tal-rifaat-manbij-terrorists-2022-06-01/

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix