Categoria

Tecnologia

FIGHT WEB. FENOMENOLOGIA DELLO SPIRITO BARBARO

Di Sonia Milone per Comedonchisciotte Perchè la logica anatomica dell'uomo moderno è proprio di non aver mai potuto vivere, nè pensato di vivere, che da invasato. E' così che strane forze vengono sollevate e portate nella volta astrale, in quella specie di cupola buia che costituisce al di sopra di tutto quanto il respiro umano la velenosa aggressività dello spirito malvagio della maggior parte delle persone. E' così che quelle rare buone volontà lucide vedono sè stesse, in certe ore del…

Guerra al transumanesimo. Dedicato ai giovani di ogni luogo e di ogni tempo

Di  Raniero Mercuri per ComeDonChisciotte.org  Combatterlo. E farlo subito. Difendere a tutti i costi il principio primo di un’umanità destrutturata da un diabolico progresso tecnologico indiscutibile, elegante dispensatore di freddi baciamano digitali, nel quale profitto sfrenato e occultismo hanno ormai adepti e collaborazionisti sparsi ovunque, a tutti i livelli. L’AI (intelligenza artificiale) è il fine ultimo di un percorso transumano già avviato da decenni e, andando più in…

Istruzione digitale: problema o opportunità?

Introduzione a cura della Redazione Adottato con decreto del Ministro dell’Istruzione n. 161 del 14 giugno 2022 – durante il Governo Draghi – e finanziato dal PNRR come parte degli obiettivi fissati per l’ottenimento dei fondi (Target UE M4C1-19), il ‘Piano Scuola 4.0’ rappresenta il definitivo tassello per la transizione digitale di tutto il sistema scolastico italiano entro il 2025. Lo scopo dichiarato è dotare la didattica dell’uso massivo di tecnologie informatiche, allo scopo di…

I nativi digitali sono analfabeti digitali

Introduzione a cura della Redazione Adottato con decreto del Ministro dell’Istruzione n. 161 del 14 giugno 2022 – durante il Governo Draghi – e finanziato dal PNRR come parte degli obiettivi fissati per l’ottenimento dei fondi (Target UE M4C1-19), il ‘Piano Scuola 4.0’ rappresenta il definitivo tassello per la transizione digitale di tutto il sistema scolastico italiano entro il 2025. Lo scopo dichiarato è dotare la didattica dell’uso massivo di tecnologie informatiche, allo scopo di…

Libri digitali, parlano gli editori

Introduzione a cura della Redazione Adottato con decreto del Ministro dell’Istruzione n. 161 del 14 giugno 2022 – durante il Governo Draghi – e finanziato dal PNRR come parte degli obiettivi fissati per l’ottenimento dei fondi (Target UE M4C1-19), il ‘Piano Scuola 4.0’ rappresenta il definitivo tassello per la transizione digitale di tutto il sistema scolastico italiano entro il 2025. Lo scopo dichiarato è dotare la didattica dell’uso massivo di tecnologie informatiche, allo scopo di…

Dematerializzare la realtà, dimenticare l’esperienza

Introduzione a cura della Redazione Adottato con decreto del Ministro dell’Istruzione n. 161 del 14 giugno 2022 – durante il Governo Draghi – e finanziato dal PNRR come parte degli obiettivi fissati per l’ottenimento dei fondi (Target UE M4C1-19), il ‘Piano Scuola 4.0’ rappresenta il definitivo tassello per la transizione digitale di tutto il sistema scolastico italiano entro il 2025. Lo scopo dichiarato è dotare la didattica dell’uso massivo di tecnologie informatiche, allo scopo di…

O usi il cervello o lo perderai

Introduzione a cura della Redazione Adottato con decreto del Ministro dell’Istruzione n. 161 del 14 giugno 2022 – durante il Governo Draghi – e finanziato dal PNRR come parte degli obiettivi fissati per l’ottenimento dei fondi (Target UE M4C1-19), il ‘Piano Scuola 4.0’ rappresenta il definitivo tassello per la transizione digitale di tutto il sistema scolastico italiano entro il 2025. Lo scopo dichiarato è dotare la didattica dell’uso massivo di tecnologie informatiche, allo scopo di…

Tecno-liquidità e psicopatologie degli studenti

Introduzione a cura della Redazione Adottato con decreto del Ministro dell’Istruzione n. 161 del 14 giugno 2022 – durante il Governo Draghi – e finanziato dal PNRR come parte degli obiettivi fissati per l’ottenimento dei fondi (Target UE M4C1-19), il ‘Piano Scuola 4.0’ rappresenta il definitivo tassello per la transizione digitale di tutto il sistema scolastico italiano entro il 2025. Lo scopo dichiarato è dotare la didattica dell’uso massivo di tecnologie informatiche, allo scopo di…

La tecnologia che blocca la libertà di pensiero

Introduzione a cura della Redazione Adottato con decreto del Ministro dell’Istruzione n. 161 del 14 giugno 2022 – durante il Governo Draghi – e finanziato dal PNRR come parte degli obiettivi fissati per l’ottenimento dei fondi (Target UE M4C1-19), il ‘Piano Scuola 4.0’ rappresenta il definitivo tassello per la transizione digitale di tutto il sistema scolastico italiano entro il 2025. Lo scopo dichiarato è dotare la didattica dell’uso massivo di tecnologie informatiche, allo scopo di…

Scuola Digitale: Provati danni a apprendimento e QI dei minori

Introduzione a cura della Redazione Adottato con decreto del Ministro dell’Istruzione n. 161 del 14 giugno 2022 - durante il Governo Draghi - e finanziato dal PNRR come parte degli obiettivi fissati per l’ottenimento dei fondi (Target UE M4C1-19), il ‘Piano Scuola 4.0’ rappresenta il definitivo tassello per la transizione digitale di tutto il sistema scolastico italiano entro il 2025. Lo scopo dichiarato è dotare la didattica dell’uso massivo di tecnologie informatiche, allo scopo di…

La Russia e il Grande Reset

Lucien Cerise - https://www.egaliteetreconciliation.fr/ - 17 settembre 2023 Nel 2017, il politico e intellettuale moldavo Yurie Roșca lanciò l'iniziativa del Forum di Chișinău, soprannominato "forum anti-Davos", con il contributo di Aleksandr Dugin e del Presidente della Repubblica di Moldova, Igor Dodon. Ebbi l'onore di essere invitato da Yurie Roșca a partecipare in loco all'evento internazionale organizzato a dicembre a Chișinău, nonché al terzo forum che si tenne nella…

La tecnologia come male o salvezza? Oltre la dicotomia

Di Roberto Siconolfi, blog.advmedialab.com È possibile una visione equilibrata della tecnologia, che porti ad un rapporto equilibrato con questa, non tanto nella concezione classica ma errata secondo la quale l'importante è utilizzarla bene, bensì nel rapporto equilibrato dell'uomo con se stesso, e dunque anche di quelle che sono sue vere e proprie estensioni: le protesi tecnologiche. Se la tecnologia è un male, allora la ruota, l'aereo, la stampa, il computer, tutto ciò che ha esteso le…

Harari: come il nostro tecnocapitalismo vi ha ucciso l’anima

Di Tiziano Tanari per ComeDonChisciotte.org Nel nostro tempo siamo immersi in una “realtà potente” che sempre di più invade, pervade e condiziona la nostra vita. Fino ai primi decenni del secolo scorso, le nostre relazioni e informazioni si limitavano ai contatti personali, alla scuola, agli eventi politici, che si imponevano quasi senza la nostra partecipazione, e alla stampa che ci raccontava, in modo molto parziale, il mondo. Poi sopraggiunse la radio, poi la televisione, internet, lo…

Lo scontro finale tra Usa e Cina porterà alla spaccatura della rete internet?

Di Domenico Moro Recentemente sono avvenuti dei fatti riguardo ai quali i mass media italiani non hanno dato il giusto risalto e che dimostrano, da una parte, l’estendersi del contrasto tra Usa e Cina e, dall’altra parte, l’emergere di contraddizioni interne, che investono l’Occidente, in particolare gli Usa. Il confronto competitivo tra Usa e Cina, che è la vera cifra delle relazioni internazionali odierne insieme alla guerra in Ucraina, si estende sempre di più nel campo economico. Si tratta…

La guerra dei microchip

katehon.com La crisi dei semiconduttori dura ormai da quattro anni. I consumatori soffrono della mancanza di console di gioco PlayStation 5 e schede grafiche di gioco e l’industria non può ottenere in tempo processori per la produzione di automobili, macchine utensili, ecc. Cosa sono i semiconduttori e perché sono importanti? La tecnologia principale degli anni 2020 non era blockchain o reti neurali, ma semiconduttori di silicio, grazie ai quali la moderna industria industriale sta…

Quando la tecnologia ti uccide: auto ibrida esplode in tangenziale stroncando la vita di due persone

Di Sara Iannaccone per ComeDonChisciotte.org NAPOLI Un drammatico evento ha sconvolto la città partenopea: lo scorso 24 giugno una macchina che transitava all'uscita della tangenziale è improvvisamente esplosa, terrorizzando chi era a pochi metri di distanza dal veicolo. Nonostante l'esplosione, nessun altro è stato coinvolto nell'incidente e al momento opportuno, la gente è scesa dalle proprie auto in soccorso delle povere vittime. Il 25enne era stato scaraventato fuori…

L’alba dell’era transumana

Di Sonia Milone per ComeDonChisciotte.org Inizia ufficialmente l’era transumana. La FDA ha autorizzato la prima sperimentazione sull’uomo degli impianti cerebrali di Neuralink, la società di Elon Musk, che consentono di interfacciare cervello e computer. Come Overton insegna, la prima fase della normalizzazione di un tabù inizia con la legalizzazione di alcune eccezioni che incontrano il favore dell’opinione pubblica. In questo caso, la ricerca di una cura per le persone paralizzate.…

Auto e case elettriche: sono pericolose?

Di Katia Migliore per ComeDonChisciotte.org Va richiamata la vostra attenzione su due episodi accaduti in questi giorni, e che riguardano (ancora) l’alluvione in Romagna e la moderna tecnologia basata sull’elettricità. Il 25 maggio i Vigili del fuoco sono intervenuti alla concessionaria Destauto di Fornace Zarattini, in provincia di Ravenna, per domare un incendio sprigionato da una Nissan elettrica andata in corto circuito. Il titolare della concessionaria si è affrettato a spiegare…

Un legislatore con un dottorato in IA sui pericoli della tecnologia

Possiamo stare tranquilli? Secondo il deputato americano intervistato da Joseph Lord, la tecnologia in sé non dovrebbe rappresentare un problema ma, come per le armi (che non sparano da sole), tutto dipende dalle mani in cui andrà a finire. In questo senso, non ci dice quasi niente di nuovo, se non sfatare le leggende che "la Mecca del cinema" continua a sfornare a getto continuo. È sicuramente da apprezzare il fatto che, molto raramente, tra i politici si trovi qualcuno che sa di cosa parla e,…