Ultimi articoli

Non solo i Robot ci levano il lavoro, ma renderanno i ricchi sempre più ricchi

DI BEN TARNOFF The Guardian.com Robotica e intelligenza artificiale continueranno a progredire  – ma senza un vero cambiamento politico, come una tassa, quello che succederà potrà oscillare tra  “male e male apocalittico”  I robot devono pagare le tasse? Può sembrare strano, ma parecchia gente importante  recentemente si è fatta questa domanda, per timore, forse, che l’impatto di una crescente automazione,  possa richiedere che si introduca una “robot-tax” a tempi brevi.   All’inizio di questo mese, il Parlamento europeo ha preso …

Leggi tutto »

Un Berchtesgaden bis? Mar-a-Lago, il rifugio ideologico di Trump

DI NORMAN POLLACK CounterPunch.org Talvolta i simboli aiutano a comprendere meglio la realtà, come nel film di Mel Brooks “Per favore, non toccate le vecchiette”, l’umorismo tratta dell’indicibile e offre une sorta di liberazione o di conforto. È questo il caso di cui tratto, a Mar-a-Lago, la casa bianca meridionale di Trump, a Palm Beach, in Florida. Un autentico termitario (un nido di termiti) di una ricchezza estrema, finora nascosto, ora uscito allo scoperto. Noi dobbiamo a Trump ciò che …

Leggi tutto »
SIRE SIstema di Riduzione Erariale

Uno strumento fiscale per uscire dalla crisi : il “SIRE”

DI FABIO CONDITI E STEFANO DI FRANCESCO comedonchisciotte.org Come può lo Stato trovare il denaro per uscire dalla crisi economica ?   Uno strumento fiscale come il SIRE, concreto e realizzabile fin da subito, potrebbe farci uscire dalla crisi economica ? L’analisi dei cosiddetti esperti economici è paradossale : tutti concordano ormai che per uscire dalla crisi economica sarebbe necessario un quantitativo importante di denaro da immettere nell’economia reale per uscire dalla recessione, visto che è caratterizzata da deflazione e …

Leggi tutto »

“I Navy Seals, le Forze Speciali della Marina americana, hanno sparato a tutto ciò che si muoveva in Yemen, inclusi donne e bambini”

FONTE: RT Il popolo yemenita sta dicendo: ‘Dove sono le altre potenze del Consiglio di Sicurezza? Perché non si ergono per la sovranità dello Yemen, quando chiaramente è anche nel loro interesse farlo’, ha detto Kim Sharif, direttore di Human Rights per lo Yemen, a RT. La coalizione guidata dall’Arabia Saudita e sostenuta da Stati Uniti e Regno Unito ha iniziato il suo intervento nello Yemen nel marzo 2015, per soffocare la rivolta Houthi. Dall’inizio della campagna, oltre 10.000 persone …

Leggi tutto »

Quel comunistaccio di Trump

DI ALCESTE pauperclass.myblog.it Questo è un divertissement, prendetelo per tale. Nella distopia di Philip Dick, Radio Free Albemuth, il protagonista è Nicholas Brady, un esponente della controcultura di Berkeley (e il suo migliore amico è uno scrittore di fantascienza chiamato Philip Dick). Il romanzo fu scritto nel 1975 e pubblicato postumo, nel 1985. Qui da noi arrivò nel 1996, per merito delle edizioni Fanucci, che lo hanno regolarmente ristampato. Una (mediocre) versione cinematografica vide la luce nel 2010. Radio Free …

Leggi tutto »

Rockefeller, Brzezinski, Commissione Trilaterale… quello che i media hanno ignorato

DI JON RAPPOPORT Activistpost.com Questa è una bomba, un pezzo fondamentale della storia che è stato ignorato dai mass media. Ho già pubblicato questa intervista, ma ora voglio aggiungere qualche nuovo commento. Prima di tutto, la Commissione Trilaterale di David Rockefeller è nata nel 1973, in parte perché il piano globalista per garantire il “libero commercio” (senza nessun dazio per quei predoni  delle mega-società) aveva avuto un piccolo inconveniente. Questo piccolo inconveniente era il Presidente Richard Nixon, che aveva cominciato a …

Leggi tutto »

L’incubo no cash e il teorema di Pangloss

FONTE: SAKER.IT … καὶ ἵνα μή τις δύνηται ἀγοράσαι ἢ πωλῆσαι εἰ μὴ ὁ ἔχων τὸ χάραγμα, τὸ ὄνομα τοῦ θηρίου ἢ τὸν ἀριθμὸν τοῦ ὀνόματος αὐτοῦ. (Apocalisse 13,17) Delle tante pessime idee escogitate dalla civiltà occidentale per autodistruggersi, l’abolizione del denaro contante è forse la più folle e pericolosa. I pretesti variano secondo l’inclinazione del gregge: in Italia si dice per fermare l’evasione e all’estero – nientemeno – per sconfiggere il terrorismo e le mafie. Ovviamente in un’ipotetica società …

Leggi tutto »

Taiwan fa guerra al contante: vuole vietarli per acquistare case, automobili e gioielli

FONTE: ZEROHEDGE.COM Il virus del divieto del contante in tutto il mondo – in nome della lotta al terrorismo – questa settimana ha raggiunto Taiwan. Per ‘prevenire il riciclaggio di denaro’, Taiwan può vietare gli acquisti in contanti di proprietà e beni di lusso,  come riporta l’Economic Daily News di Taipei, citando un ufficiale non identificato al Ministero della Giustizia.Come abbiamo notato in precedenza, la guerra al contante non sta solo continuando, ma si sta intensificando. È iniziata in Occidente, …

Leggi tutto »

L’educazione di Marine Le Pen

DI ROBERT FISK counterpunch.org Marine Le Pen ha un po’ Trump-eggiato a Beirut. E’ giunta qui dalla lontana Parigi per guidare la sua campagna elettorale presidenziale francese dal settario sottobosco Libanese, rifiutandosi di indossare il velo nell’incontro con il sunnita Gran Mufti. Considerando le assurdità che poi ha detto al presidente libanese (cristiano) e durante l’infelice intervista concessa a un giornale locale (cristiano) di lingua francese, molti libanesi – e anche diversi cristiani – hanno dovuto concludere che questa disgraziata …

Leggi tutto »

Provocano l’nsurrezione. Sono così ciechi ?

DI MAURIZIO BLONDET maurizioblondet.it Probabilmente avrete già letto che  a Marine Le Pen è stata tolta l’immunità parlamentare.   Dal parlamento europeo, a larga maggioranza. “La richiesta di revoca era arrivata dalla giustizia francese, che vuole perseguire la candidata dell’estrema destra alle presidenziali per aver pubblicato su Twitter le immagini di tre esecuzioni dell’Isis nel 2015, tra cui quella del giornalista statunitense James Foley”. Saprete anche  perché  Marine Le Pen ha pubblicato le foto delle decapitazioni con la scritta: DAESH è …

Leggi tutto »

#Russia Connections = Nixon Watergate ?

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Dato che i governi delle attuali fake democrazie sono scelti più dalle divinità del capitale che dai poveri mortali, non ci potevamo aspettare che Donald Trump rispettasse le promesse elettorali, però sembrano piuttosto scarsine quelle onorate finora. Forse per la politica interna qualcosa sta funzionando, ma per quella estera è un disastro: per la pacificazione della Palestina, Trump si rivolge a Netanyahu «Israele e Palestina? Uno Stato o due è la stessa cosa» (?); per il …

Leggi tutto »

Sfratto a Renzi, per via giudiziaria. Il potere vuole i 5 Stelle?

FONTE: LIBREIDEE.ORG Le vicende giudiziarie che stanno sfiorando Matteo Renzi «sembrano essere lo specchio di una ristrutturazione in corso dei poteri del paese», sostiene “Infoaut”. «Dopo la batosta del 4 dicembre, su cui aveva puntato tutte le sue fiches, Renzi parrebbe essere giudicato sempre più inservibile da ampie parti dell’establishment». Settori di vertice che, «per destabilizzarne la tenuta», ormai «iniziano ad utilizzare lo strumento della magistratura e delle inchieste», strumento «da sempre orientato all’azione politica nell’ottica del riequilibrio del sistema, …

Leggi tutto »

Amnesty e le altre parche facilitatrici

DI FULVIO GRIMALDI fulviogrimaldi.blogspot.it Andiamo indietro almeno fino alla guerra contro la Jugoslavia e vedremo come ogni crimine di guerra, ogni crimine contro l’umanità, ogni crimine di aggressione economica, sanzioni, embargo, blocco, diretti contro paesi sovrani, indipendenti, liberi, che si difendono contro i tentacoli della piovra imperialista, essenzialmente Usa, Israele, UE e Nato, vengano preceduti e, dunque, facilitati dall’intervento di Amnesty International, Human Rights Watch (quella di Soros) e Save the Children, le tre sedicenti organizzazioni per i diritti umani …

Leggi tutto »

Dopo la Dracma… il dollaro?

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr In Grecia si parla apertamente di uscita dall’Euro. Gli economisti (Lapavitsas) presentano piani dettagliati per la Grexit e nessuno pensa più a preservare l’esistente. Le manifestazioni si susseguono senza che questo cambi nulla all’apparenza, ma il tarlo lavora e Tsipras prova a cercare aiuto per rinegoziare il debito. Ma il prossimo ambasciature USA presso la UE conferma che la Grecia dovrebbe lasciare l’Euro e le offre (per evitare che vada a chiedere aiuto alla Russia di …

Leggi tutto »

Ma la madre per conto terzi viola il diritto della Natura

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it Non sono cattolico ma trovo la sentenza della Corte d’Appello di Trento, con tutte le conseguenze che implica, accolta con giubilo da molte parti, semplicemente aberrante. Saltiamo qui tutti i sottili distinguo giuridici e veniamo alla sostanza. 1. E’ fuori discussione che ognuno ha diritto ad agire la propria sessualità come meglio crede o istinto gli detta (pedofilia esclusa). Ma questa libertà vale per sé e solo per sé non quando c’è in gioco un terzo …

Leggi tutto »

Vietato amare: così Ray Dalio metterà fine all’umanità

FONTE: LIBREIDEE.ORG Che personalità deve avere un direttore dell’Fbi, cioè il reale Principe delle Tenebre della politica interna degli Stati Uniti dall’assassinio di Jfk e anche prima? Come dev’essere, nell’anima, uno che regge il potere assoluto? Risposta più che ovvia: «Non può essere un umano, deve essere una macchina senza scrupoli, un androide di spietata logica, occhi vitrei, implacabile. Oggi questo uomo si chiama James Comey». E allora, scrive Paolo Barnard, che effetto fa scoprire che «un siffatto micidiale androide», …

Leggi tutto »

Il semplice piano in 10 punti di Michael Moore per fermare Trump

DI MICHAEL MOORE opednews.com Amici, vi presento “Il semplice piano in 10 punti di Michael Moore per fermare Trump”. Prima di tutto, prendiamo atto di una cosa che tutti noi sappiamo: Trump è nei guai, in guai seri –- i Russi ce l’hanno in tasca, è circondato da idioti della destra alternativa, gira da solo in accappatoio in una Casa Bianca quasi deserta – e intrappolato in un disgustoso “sh*t-sandwich”, come l’ha definito il suo sostenitore che ha rifiutato il …

Leggi tutto »

La Casa Bianca sta considerando l’uso della forza militare contro la Corea del Nord

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Una strategy review della Casa Bianca sulle opzioni della Nord Corea prevede la possibilità di usare sia la forza militare che un cambio di regime per contrastare la minaccia di armi nucleari, riporta il WSJ: una prospettiva che tiene sulle spine alcuni alleati degli Stati Uniti nella regione. La revisione avviene in un periodo in cui gli eventi hanno teso la stabilità della regione: tra essi, il lancio nel mese scorso da parte della Corea del …

Leggi tutto »

Dan Olmsted, una morte comoda per l’industria dei vaccini?

DI EMANUELA LORENZI comedonchisciotte.org Dan Olmsted è morto il 23 gennaio nella sua casa di Falls Church, in Virginia, il giorno prima di un incontro cruciale. Il 24 gennaio, secondo alcune fonti[1], Kennedy Jr, fondatore del World Mercury Project, lo avrebbe presentato a Trump nell’ambito della Commissione per la sicurezza dei vaccini da lui presieduta. Dan Olmsted era un grande giornalista investigativo formatosi a Yale, uno di quelli che ancora scavano dentro e dietro la notizia per ottenere la verità …

Leggi tutto »

Perchè il Sistema può giocare la carta Marine Le Pen?

DI EMMANUEL LEROY lesakerfrancophone.fr Prima di rispondere a questa domanda facciamo il punto sull’agenda della globalizzazione e cerchiamo di vederci più chiaro nel vortice planetario che si è scatenato dopo il voto sulla Brexit e l’elezione di Donald Trump. A mo’ di preambolo e di avvertimento informo subito il lettore che si tratta di un articolo profondamente anticonformista, suscettibile di modificare la mentalità di chi è abituato a digerire quotidianamente la sua dose di disinformazione massiccia fornita dai media mainstream, …

Leggi tutto »

Lettera da Tehran: Trump ‘il bazaari’

Il Parlamento iraniano ha appena ospitato la conferenza annuale sulla Palestina e, tra i dignitari – tra cui il leader supremo iraniano Ayatollah Khamenei e il Presidente Hassan Rouhani – c’erano anche 700 ospiti stranieri provenienti da più di 50 paesi, per Asia Times  c’era Pepe Escobar. DI PEPE ESCOBAR atimes.com L’arte del negoziato, quando si pratica da 2500 anni, conduce al palazzo della saggezza. Avevo appena messo piede a Teheran, quando un diplomatico ha dato la notizia: “Trump? Non siamo …

Leggi tutto »

Il Disoccupato 4.0

DI MIGUEL MARTINEZ kelebeklerblog.com Leggiamo e commentiamo: Secondo Adapt, il centro studi fondato da Marco Biagi scompariranno mansioni impiegatizie come lo sportellista bancario, il contabile, l’amministrativo generico, la segretaria, il correttore di bozze, ma anche attività manuali come l’operaio generico (quantomeno nei Paesi occidentali), il piccolo artigiano che non lavora sulla qualità, la cassiera, il manutentore; avanzeranno nuovi mestieri come il nanomedico, l’agricoltore 4.0 (capace di governare produzioni agricole automatizzate), il genetista, il consulente per l’invecchiamento attivo, l’esperto di cambiamenti …

Leggi tutto »

Guerra del Deep State? I funzionari russi continuano a morire inaspettatamente

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Sei diplomatici russi sono morti negli ultimi 60 giorni. Come osserva Axios, tutti tranne uno sono deceduti in terra straniera. Alcuni sono stati uccisi, le altre cause sono sconosciute. Si noti che alcuni decessi sono stati etichettati come “attacchi di cuore” o “malattie fulminee”. 1. Probabilmente ricorderete l’ambasciatore russo in Turchia, Andrei Karlov – assassinato da un agente di polizia in una mostra fotografica ad Ankara il 19 dicembre. 2. Lo stesso giorno, un altro diplomatico, …

Leggi tutto »

Tanto per capirci, Matteo

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it Molti saranno rimasti sorpresi dalle coincidenze di previste “riforme” del mercato del lavoro, nelle quali si sono distinti Renzi, Berlusconi, Brunetta & compagnia cantante, mentre il solo Vendola ci aveva seriamente provato, rimediandone un fiasco. Stiamo parlando del famoso (!) “lavoro di cittadinanza”. C’è poco da dire, si tratta – oramai – della politica delle “assonanze”, dei proclami, dei conigli dal cappello. Gli unici a possedere ancora un cappello sono gli italiani: sono rimasti col cappello …

Leggi tutto »

La bomba di Azarov: ex primo ministro Ucraino rivela chi c’è dietro alle vittime dei cecchini del Maidan

FONTE: SPUTNIKNEWS.COM Tre anni fa, in questi giorni, dozzine di persone, poliziotti e gente comune, sono stati uccisi a Kiev da misteriosi cecchini, fatti che hanno portato a una intensificazione delle pressioni contro l’autorità, culminando nel colpo di Stato del Maidan. Oggi, tre anni dopo, il Primo Ministro Mykola Azarov ha completato le sue indagini sulla identità dei cecchini. Ma Kiev è determinata a distruggere le prove. Questa settimana, in decine di migliaia  sono accorsi nelle strade di Kiev per …

Leggi tutto »

La rivoluzione “non rivoluzionaria” della Romania

FONTE: ZEROHEDGE.COM In Romania, febbraio ha portato 27 giorni consecutivi di proteste contro l’attuale governo, ad un ritmo senza precedenti dalla rivoluzione del 1989. In una giornata da record, più di 600.000 persone si sono radunate in Piazza della Vittoria nella capitale e in tutto il paese per ribaltare la decisione dell’attuale partito di governo di depenalizzare alcuni reati di corruzione e abuso d’ufficio. Questa decisione stava loro particolarmente a cuore dato l’elevato numero di membri del partito già scontanti …

Leggi tutto »

Il Potere dell’Oro: Perché la Deutsche Bundesbank ha dovuto promettere di lasciare a New York 1.200 Tonnellate d’Oro

DI NORBERT HARING NorbertHaering.de Il 9 febbraio scorso la Deutsche Bundesbank ha annunciato con tanto di fanfara  di aver rimpatriato da New York, prima del previsto,  300 tonnellate di oro. Questo annuncio è servito a far passare in secondo piano un fatto piuttosto inquietante, altre 1.236 tonnellate d’oro , parte della riserva valutaria della Germania continueranno ad essere conservate al di fuori dal controllo tedesco – a New York – a tempo indeterminato. L’oro tedesco di cui stiamo parlando è depositato presso la …

Leggi tutto »

Perché Renzi odia il reddito di cittadinanza e propone il lavoro di cittadinanza

DI ROBERTO CICCARELLI Quinto Stato Straordinario Renzi: di ritorno dalla California, dove si sperimenta il reddito di cittadinanza, annuncia in Italia una tesi opposta: il lavoro di cittadinanza. Dopo la batosta del 4 dicembre deve recuperare il voto di giovani e poveri. Come? Mettendoli a lavorare (su cosa?) in cambio di una “cittadinanza”: qualche spicciolo o bonus. Il lavoro di cittadinanza è una delle tesi della sinistra lavorista. Ad essa va contrapposto il reddito di base come diritto universale di esistenza e …

Leggi tutto »

Trump ha ragione: “Gli svedesi sono soppressi dal culto religioso del politicamente corretto”

DI NICK KAMRAN LettersFromNorway.com La scorsa settimana (18/2/17), il presidente Trump ha fatto il seguente commento: “Guardate cosa sta succedendo”, ha detto ai suoi sostenitori. “Abbiamo mantenuto il nostro paese sicuro. Guardate a quel che sta succedendo in Germania; guardate quel che è successo la notte scorsa in Svezia. In Svezia, chi l’avrebbe mai creduto?”. Subito dopo, è stato preso in giro da Carl Bildt, l’ex primo ministro svedese: Altri hanno risposto in modo ignorante, dimostrando una specie di sindrome …

Leggi tutto »

Al posto di Fabo

DI ABSINTHE libernazione.it Già si sentono i rumori di fondo dell’esercito di fondamentalisti che si attiverà contro la libera scelta di Dj Fabo di trasferirsi in Svizzera per chiedere l’eutanasia. È uno strano Paese, il nostro, dove da un lato si chiede che le leggi vengano approvate senza stare a menarsela troppo col dibattito parlamentare, il bicameralismo e quella perdita di tempo della discussione politica però le scelte individuali necessiterebbero dell’approvazione collettiva, passando prima da una psicanalizzazione di massa del …

Leggi tutto »