Ultimi articoli

Canto di Natale

DI ALESSANDRO VILLARI carmillaonline.com Prologo «Buon Natale un cazzo!» sbraitò Carlo al telefono ormai muto: la centralinista del servizio clienti aveva già riattaccato. Se non altro aveva potuto annullare gli ordini: non avrebbe saputo che farsene dei regali per i suoi genitori dopo il 2 gennaio, come gli era stato annunciato quella mattina dalla mail di Mao-zan, il sito cinese online su cui li aveva acquistati. La colpa del ritardo, neanche a dirlo, era dello sciopero dei facchini di cui …

Leggi tutto »

La Catalogna in rivolta dentro un’Europa incapace. E con il fantasma di Franco

    DI ALBERTO NEGRI notizie.tiscali.it L’Unione Europea avrebbe dovuto costituire il superamento dello stato nazione attraverso alcuni strumenti come una politica estera e di difesa comuni. Un esercito comune e un comune servizio civile avrebbero dovuto dare l’impressione ai cittadini europei che si stava superando la frammentazione statale per aderire ad un’entità più grande. Hanno invece prevalso gli egoismi. In questo senso, la crisi catalana è l’emblema della crisi europea perché l’Europa si è rivelata incapace di costruire un’unità …

Leggi tutto »

The Donald: cosa c’è di sbagliato in lui ?

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Ventisette psichiatri hanno pubblicato un libro intitolato «The Dangerous Case of Donald Trump», che afferma che il destino del mondo è nelle mani di un pazzo molto pericoloso. Trump viene descritto  come edonista, narcisista, prepotente, disumano, bugiardo, misogino, paranoico, razzista, egocentrico, sfruttatore, antipatico, inaffidabile, arrogante, insensibile, delirante, e apertamente sadico.  Sarebbe affetto da disturbo narcisistico di personalità, disturbo antisociale di personalità, disturbo paranoide di personalità, disturbo delirante. Per di più queste patologie sarebbero in netto peggioramento negli …

Leggi tutto »

L’Eurozona: ancora e come sempre pronta al crollo

DI RAMIN MAZAHERI TheSaker.is Per valutare al meglio la stabilità dell’Eurozona oggi, un modo appropriato di iniziare è riesaminare il modo in cui questa ha risposto all’ultima crisi. Nel 2012 la Crisi del Debito Sovrano Europeo raggiunse il suo culmine, e il capo della Banca Centrale Europea Mario Draghi ricorse alla stessa tattica di Mike Ditka, il leggendario coach dei Chicago Bears, squadra di football americano. Entrambi promisero di fare “Tutto il necessario”. Ditka fece la sua promessa nel corso …

Leggi tutto »

Gli indipendentisti ottengono la maggioranza assoluta. “debacle” per Rajoy

FONTE: IMESI Le tre liste del fronte Indipendentista – Erc del vicepresidente Oriol Junqueras in carcere a Madrid, JxCat del President Carles Puigdemont ‘in esilio’ a Bruxelles e gli antisistema della Cup – riconquistano insieme la maggioranza assoluta con 70 seggi su 135 nel nuovo Parlamento di Barcellona. Buon risultato anche per il partito unionista Ciudadanos. Il grande sconfitto di questa tornata elettorale sembra essere proprio Mariano Rajoy che ha raggiunto uno scarso 3%. Ottimo il dato dell’affluenza ai seggi, …

Leggi tutto »

Fake news al quadrato

DI MARCO TRAVAGLIO ilfattoquotidiano.it Ieri, come sempre, abbiamo letto su Repubblica con l’attenzione che merita il report di Ilvo Diamanti su un sondaggio Demos-Coop dedicato agli effetti delle fake news sulla quantità sempre maggiore di cittadini che si informano sui social media. A incuriosirci, oltre alla firma di Diamanti, erano i titoli sulla prima pagina di Repubblica (“Fake news sul web: metà degli italiani è stata ingannata”) e sulla seconda (“Fake news, cresce l’allarme. Beffato un italiano su due”). Poi …

Leggi tutto »

Come la blockchain restituirà i media alle persone, per salvare il pianeta

DI NAFEEZ AHMED medium.com/insurge-intelligence I media non funzionano. Non funzionano dal punto di vista finanziario. Non funzionano in termini di contenuto che nei fatti si riferisce a qualcosa, qualsiasi cosa. Non funzionano in termini di proprietà. Non funzionano in termini di relazione con il pubblico. E non possono essere ripristinati. Devono essere trasformati. Ecco perché INSURGE, la mia piattaforma di giornalismo indipendente e investigativo, sta costruendo un nuovo progetto blockchain, PressCoin, per trasformare i media dal basso verso l’alto. Non …

Leggi tutto »

Fiaschi

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr In Grecia accadono strane cose. Accade, tra l’altro, che dopo 65 anni, venga in visita il presidente Turco Erdogan, e che i dialoghi non rispettino nessun tipo di protocollo, nemmeno formale, tanto da vedere perfino liti davanti alle telecamere. Perché tutto questo? Tsipras pensa di essere un grande statista e, forse, ha promesso agli USA di far “ragionare” Erdogan e di farlo recedere dalle sue recenti alleanze con Russia e Iran, in cambio di concessioni sulla soluzione …

Leggi tutto »

Le tenebre di Fukushima

DI ROBERT HUNZIKER counterpunch.org Gli effetti delle radiazioni del triplo crollo della centrale nucleare di Fukushima Daiichi si fanno sentire in tutto il mondo. Sia che intacchino la vita marina che gli esseri umani, si accumulano nel tempo. L’impatto si sta lentamente attenuando solo per mostrare i suoi veri colori in una data futura imprevedibile. È così che funzionano le radiazioni, lente ma sicuramente distruttive; serve tempo per identificarne i rischi, nel senso che una fusione nucleare ha l’impatto, per …

Leggi tutto »

IL BITCOIN NON ESISTE. STATE MOLTO ATTENTI (spiegato a Zia Marta)

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Quando il signor Romano, negoziante di periferia di 71 anni e che parla quasi solo dialetto, mi ha chiesto “Barnard, allora sto Bitcoin?”, ho capito che questa storia sta davvero diventando pericolosa, e il 99% – che non è in questo caso la famosa quota degli ordinari cittadini contro l’1% dei Potenti, ma è la quota dei fessi che sempre ci cascano nelle ‘illusioni’ finanziarie – ci smenerà il culo come mai prima. Il colosso di …

Leggi tutto »

2018: Le Banche Centrali cominciano a comprare Criptovalute ?

DI EUGENE ETSEBETH Coin Desk.com Dietro le porte chiuse delle banche centrali del G7,  ogni giorno, vanno solennemente al lavoro dei trader  che comprano e vendono valute estere, titoli negoziabili, diritti speciali di prelievo (DSP) e oro. I trader delle banche centrali seguono la politica di investimenti prevista dai loro comitati esecutivi ed hanno specifici obiettivi di ripartizione nelle loro attività, in ordine di importanza. L’obiettivo delle negoziazioni di riserve estere è generalmente ottenere liquidità, sicurezza e rendimento (questo però …

Leggi tutto »

Gerusalemme nel mio cuore

DI ISRAEL SHAMIR unz.com Gerusalemme è prima di tutto un simbolo, e uno potente; il riconoscimento americano della sovranità ebraica sulla città santa è un segno della vittoria finale dell’ebraismo sul cristianesimo, e bisogna dolersene profondamente. Riccardo Cuor di Leone e Tancredi non capirebbero questa resa della città per cui hanno combattuto, ma i tempi sono cambiati. I cristiani di una volta non si riferivano agli ebrei come ai loro “fratelli maggiori”. Quel che è iniziato con gli americani che …

Leggi tutto »

Abracadabra

 DI JAMES HOWARD KUNSTLER  World News Trust E così, come si dice nei film dell’orrore, stiamo per cominciare …! Si sta districando la matassa del bilancio della Federal Reserve. Deve essere qualcosa di esoterico! C’è almeno qualcuno su tante decine di milioni di persone che passano la giornata in cielo o in terra che abbia la più pallida idea di come funziona questa storia? O che relazione abbia questo documento con il mondo reale? Confesso che quello che capisco io è piuttosto incompleto …

Leggi tutto »

MAGARI OBAMA AVESSE TASSATO COME TRUMP. CHE STAMPA DI MERDA ABBIAMO

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Trump oggi calerà le tasse agli americani per un totale di 1.460 miliardi di dollari in dieci anni, quindi aumenterà il Deficit di Stato americano notevolmente. Bene! Perché tutti strillano contro Trump? Vi ricordo come veramente funziona l’economia di uno Stato a moneta sovrana come gli USA: il Deficit dello Stato è aritmeticamente la ricchezza al netto di cittadini e aziende. Es: Stato USA spende 120 soldi e tassa 100 soldi, Deficit di Stato = 20 …

Leggi tutto »

L’ 1‰ dei più ricchi si sono arricchiti più del 50% dei più poveri

DI SHIVALI BEST Daily Mail.co.uk   Dal 1980 ad oggi l’ 1‰ più ricco del mondo ha aumentato la propria ricchezza tanto-quanto la metà del mondo dei più poveri. Un rapporto ha rivelato che, negli ultimi 35 anni, chi detiene l’1‰ della ricchezza globale si è arricchito tanto quanto la metà più povera del mondo. Questo Rapporto Mondiale sulla Disuguaglianza spiega in dettaglio il divario crescente tra ricchi e poveri. I ricercatori ritengono che le politiche portate avanti dalla UE …

Leggi tutto »

Contro la democrazia – (Il popolo “populista” Versus la democrazia elitista)

DI EUGENIO ORSO comedonchisciotte.org Riceviamo e volentieri pubblichiamo La questione del cosiddetto populismo si confronta e si scontra inevitabilmente con quella della democrazia, ai nostri giorni. I giornalisti dei media mainstream, i politici democratici, proni davanti alla grande finanza, gli intellettuali e accademici di servizio, demonizzando il populismo e di riflesso, anche il popolo delle classi dominate. Il popolo del XXI secolo subisce il potere elitista ogni santo giorno, credendo sempre di meno nella tanto santificata democrazia e nei suoi …

Leggi tutto »

Trump, Netanyahu e Mohammad Bin Salman: i distruttori dell’ordine mondiale neoliberista

DI FEDERICO PIERACCINI strategic-culture.org L’ordine mondiale neoliberista è in crisi da alcuni anni, senza segni di ripresa. La vittoria di Trump è espressione di una rottura della fiducia tra il popolo americano e le élite nazionali. La tempesta perfetta. Così appare la situazione in Medio Oriente. Sempre più eventi sembrano condurre verso un cambiamento epocale nel delicato equilibrio di potere della regione. Quest’ultimo è stato rapidamente modificato dopo la vittoria sul terrorismo in Siria da parte di Damasco e dei …

Leggi tutto »

Elementi di mistica italiana

DI ALCESTE alcesteilblog.blogspot.it Grafici, statistiche, teorie monetarie, sondaggi. La controinformazione è sempre più scientifica: infatti non cava un ragno dal buco. L’opposizione, infatti, non ha bisogno di basi tecniche, ma solo di una precisa scelta ideologica. La guerra contro l’Occidente e contro i popoli è, infatti, essenzialmente ideologica. È il pensiero unico, reso fascinoso dalla propaganda, che fa avverare simili miracoli: l’autore dell’impopolare legge Macron è il più votato candidato francese. È il pensiero unico che induce nell’urna a votare …

Leggi tutto »

Igor catturato dagli spagnoli. Se ne vantano gli italiani

DI MASSIMO BORDIN micidial.it Igor il Russo – che però è serbo con cognome di origine ungherese e che si chiama Norbert Feher – è stato catturato in Spagna. La Procura di Bologna e il Ministro degli Interni italiani rilasciano commenti trionfalistici. Secondo il ministro Minniti la cattura sarebbe infatti il frutto di un’attività investigativa che è partita dall’attività di indagine dell’Arma dei carabinieri. Di recente in Spagna c’era stato un reparto del Ros che aveva segnalato alla Guardia Civil …

Leggi tutto »
comedonchisciotte-controinformazione-alternativa-banca-d-italia-e-ccf-euro

Ma in Banca d’Italia sono ignoranti o in malafede ?

DI FABIO CONDITI comedoncisciotte.org Quando chiedo se in Banca d’Italia sono ignoranti, ovviamente intendo dire “che ignorano”. Questo perchè la Banca d’Italia ha pubblicato due chiarimenti importanti sui temi monetari, che dimostrano una sua ignoranza “sospetta” su alcune questioni fondamentali Un chiarimento riguarda l’emissione di moneta scritturale da parte di cittadini, e l’altro l’emissione di moneta fiscale, qui potete trovarli nella versione integrale : – moneta scritturale https://www.bancaditalia.it/compiti/vigilanza/avvisi-pub/creazione-moneta-scritturale/creazione-moneta-scritturale-avviso-pubblico.pdf; – moneta fiscale https://www.bancaditalia.it/media/views/2017/moneta-fiscale/index.html. Ora non entro neanche nel merito della moneta …

Leggi tutto »

Celebrity deathmatch: Barnard vs Saviano

DI ALCESTE alcesteilblog.blogspot.it O vs Blondet, oppure Mazzucco. Oppure contro l’ottimo Marco Della Luna. Il risultato sarebbe un KO devastante sin dai primi pugni. Il volto da cagnolone vittimista di Saviano non verrebbe offeso nemmeno da una scalfittura. Perché i controinformatori ricercano la verità, o quello che ritengono la verità e credono, scioccamente, che la verità sia rivoluzionaria. Purtroppo è vero il contrario. La bella menzogna lo è (non la verità) poiché nasce col germe della sovversione. Ho osservato Saviano …

Leggi tutto »

Lavrov ha mandato Volker al knockdown diplomatico

FONTE: FONDSK.RU L’8 dicembre, nell’Ambasciata degli Stati Uniti in Ucraina, si è svolta una strana iniziativa: una conferenza via Skype con il rappresentante speciale degli Stati Uniti per l’Ucraina, Kurt Volker, il quale si trovava con Rex Tillerson, Segretario di Stato degli Stati Uniti, nella capitale austriaca in occasione dello svolgimento del Consiglio dei Ministri degli Affari esteri dei Paesi membri dell’OSCE. Volker ha confermato di nuovo la sua idea in stallo di trasferire completamente la DNR e la LNR …

Leggi tutto »

Io non sono razzista, o lo sono ?

DI GILAD ATZMON gilad.co.uk Il video qui sopra “I’m Not Racist” è stato fatto del rapper Joyner Lucas . Qualcuno a vederlo potrebbe provare un certo disagio, ma nel giro di pochi giorni è stato visto da 12 milioni di persone. Il video comincia con un omone bianco che indossa un cappello con scritto “Make America Great Again” che rispecchia quello che pensa ed esprime quello che molti americani bianchi credono sui neri. Nella seconda strofa, la canzone prende una svolta sorprendente …

Leggi tutto »

La caccia alle Fake News, una censura in mano ai dilettanti

DI DANIELE SCALEA facebook.com Il caso dei presunti caccia-bufale del sito Butac: persone non qualificate che ricevono un patrocinio istituzionale e un plauso censorio. Il dilettantismo che piace a Boldrini nella sorveglianza del web. L’americana Kimberly Jones rende pubblico un video con lo sfogo del figlio Keaton, bullizzato a scuola. Il video attira molta attenzione e solidarietà. Qualcuno però trova un paio di foto di Kimberly Jones in posa con la bandiera confederata e ne inferisce che i Jones sono …

Leggi tutto »

Solo i miliardari progressisti possono salvare l’umanità?

DI SLAVOJ ZIZEK rt.com Il comunismo ha fallito nel XX secolo, ma ora sta permettendo ai super-ricchi di dettare al resto dell’umanità l’unico sistema alternativo? Forse dobbiamo progettare un sistema socialista, che riconosca anche il successo. Bill Gates, la seconda persona più ricca sulla Terra, ha ripetutamente criticato il capitalismo. Nel 2015 ha spiegato che il suo ragionamento si basa su un semplice calcolo ecologico: l’uso di combustibili fossili deve essere radicalmente ridotto se si vuole evitare una catastrofe globale, …

Leggi tutto »

Gli errori delle armi intelligenti: Vittime civili dei bombardamenti aerei “di precisione” in Iraq ed in Siria

    DI PATRICK COCKBURN counterpunch.org L’eliminazione definitiva dell’Isis in Iraq ed in Siria è vicina, ma, benché possa essere la sconfitta di questi mostruosi movimenti, è stata raggiunta solo a costo di grandi distruzioni e perdite di vite umane. Questa è la nuova faccia della guerra che i governi cercano di nascondere: un numero limitato di truppe da combattimento a terra chiama devastanti attacchi aerei compiuti dagli aeroplani, dai missili e dai droni, siano essi americani o russi, per …

Leggi tutto »

MONETE VECCHIE E NUOVE, I TERMINI DELLA QUESTIONE

DI ANDREA CAVALLERI Comedonchisciotte.org In un periodo di crisi, foriero di esperimenti e discussioni, imperversa il tema della moneta. Poiché l’accento viene posto su aspetti particolari e disparati, si rischia sempre di perdere di vista il significato generale di ciò che si sta facendo, esponendosi in questo modo a errori e fraintendimenti. In questo articolo cercherò di esporre alcuni punti fermi essenziali, da non dimenticare quando si valuta una moneta o una proposta di riforma monetaria. Illustrerò certe caratteristiche monetarie …

Leggi tutto »

Con Grasso partitante, si corona la strana dittatura italiota

DI MAURIZIO BLONDET maurizioblondet.it Pietro Grasso, ex magistrato,  resta presidente del Senato e contemporaneamente  “scende in politica” a fianco di D’Alema e Bersani. La Boldrini resta presidenta della Camera, manco pensa a dimettersi, e “scende in campo” con D’Alema e Bersani. Abbiamo il caso delle due più importanti cariche istituzionali che, come  ha scritto Stefano Folli su Repubblica, contemporaneamente “si candidano in un partito di estrema sinistra” e non sentono il minimo scrupolo relativo a un conflitto d’interesse. Pietro Grasso …

Leggi tutto »

Prassi e retorica nelle politiche di sviluppo: il caso Himba

DI GEA CAVOLI comedonchisciotte.org ECONOMIA HIMBA Gli Himba (o OvaHimba) sono pastori e agricoltori indigeni semi-nomadi, con una popolazione stimata di 50.000 persone. Vivono a Nord della Namibia, nella regione Kunene (formalmente Kaokoland) lungo le rive del Kunene River. Gli Himba – considerati minoranza etnica – rappresentano il 2,5% della popolazione della Namibia. Il loro patrimonio risale a circa 4.000 anni fa. Si spostano stagionalmente dalle valli alla riva del fiume seguendo le piogge, alla ricerca di foraggio per il …

Leggi tutto »

Asimmetrie

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr Panagiotis Grigioriou ha partecipato il 2 e 3 dicembre al convegno organizzato a Montesilvano (PE) da Asimmetrie e, viaggiando, per mare dalla Grecia, ha potuto notare quanto l’Italia sia ancora – fortunatamente – ad uno stadio precedente di distruzione rispetto al suo paese. In altri articoli pubblicati nel mese di novembre, era stata descritta, tra le altre cose, la condizione disperata anche di chi lavora, in Grecia, ridotto spesso in povertà da stipendi da fame, o …

Leggi tutto »