Categoria

Ucraina

Il legame Nuland – Budanov – Tagik – Crocus

Pepe Escobar – Strategic Culture Foundation - 26 marzo 2024 Cominciamo con la possibile catena di eventi che potrebbe aver portato all'attacco terroristico alla Crocus Hall. Questo è quanto di più esplosivo ci possa essere. Fonti di intelligence a Mosca confermano con discrezione che questa è una delle principali linee di indagine dell'FSB. 4 dicembre 2023. L'ex presidente degli Stati Maggiori Riuniti, il generale Mark Milley, a soli 3 mesi dal suo pensionamento,…

La guerra persa del Nazismo ucraino

Introduzione In questo lungo articolo è contenuto l’intero saggio scritto da Ivan-Paul Khimka nel 2014, con la ricostruzione puntuale ed approfondita del nazionalismo radicale Ucraino nel tempo, oggi comunemente chiamato nazismo Ucraino. Il lettore non offuscato dalla propaganda o dalle notizie manipolate del mainstream che vuole essere informato sull’argomento, si armi di pazienza e di tempo per la lettura. Che la non-nazione italica mostri palesi disturbi psicopatologici tra la…

Posizioni insostenibili: i segnali di allarme abbondano

Alastair Crooke strategic-culture.su "Le elezioni locali di martedì sono state un campanello d’allarme per Israele. I partiti ultraortodossi, i gruppi sionisti religiosi e i partiti di estrema destra e razzisti si sono organizzati in poche comunità e hanno ottenuto guadagni sproporzionati rispetto alle reali dimensioni dei gruppi da loro rappresentati. Al contrario, il campo democratico , che per quasi un anno ha partecipato settimanalmente a gigantesche manifestazioni in Kaplan Street a…

Trascendere Adveevka

Pepe Escobar strategic-culture.su Tutti i tuoi marinai con il mal di mare stanno remando verso casa Tutti i tuoi eserciti stanno tornando a casa a mani vuote Bob Dylan, It's All over Now, Baby Blue Avdeevka. Il nome suona come un incantesimo. Come Debaltsevo o Bakhmut. L'incantesimo evoca l’immagine di un calderone. Allo stato attuale delle cose, e tutto si muove alla velocità della luce, bastano 2 km perché il calderone si chiuda. Praticamente tutte le strade e i sentieri fangosi sono…

L’era dello Zugzwang

Big Serge bigserge.substack.com Sono un grande appassionato di scacchi. Sebbene sia solo un giocatore di medio livello, sono affascinato dalle innumerevoli varianti e dagli stratagemmi strategici che i grandi giocatori riescono a creare partendo dalla stessa, familiare apertura. Nonostante sia un gioco antico (le regole attuali erano nate nel XV secolo in Europa), ha resistito all'enorme quantità di potenza di calcolo che gli è stata dedicata negli ultimi anni. Anche con i potenti motori…

Ecco perché Medvedev può essere “Born to be Wild”

Pepe Escobar strategic-culture.su Sì cara, fa’ che succeda prendi il mondo in un abbraccio d’amore spara con tutte le tue pistole insieme ed esplodi nello spazio Steppenwolf, Born to be Wild, 1967 Il mondo deve essere grato al vicepresidente del Consiglio di Sicurezza russo Dimitri Medvedev. Parafrasando l'iconico spot pubblicitario dell'epoca della Guerra Fredda sulla birra che rinfresca le parti che le altre birre non possono raggiungere, Medvedev rinfresca quelle parti - sensibili -…

SITREP dell’anno appena iniziato – Attacchi ipersonici, disastri, guerre e altre tendenze globali

Simplicius the thinker simplicius76.substack.com Il 2024 è esploso sui blocchi di partenza, in alcuni casi letteralmente. Solo nei primi due giorni del nuovo anno, in Giappone abbiamo avuto un enorme terremoto e relativo tsunami, con conseguenti allarmi di fuoriuscite radioattive nell'oceano; il principale politico sudcoreano filo-russo e cinese è stato pugnalato al collo in un tentativo di assassinio; aerei che hanno preso fuoco - sempre in Giappone -; un massiccio lancio di missili…

Inganni, umiliazioni, morte e l’intramontabile sete di “onore e gloria”

Alastair Crooke strategic-culture.su Uno dei temi principali dell'Iliade di Omero - che in qualche modo sembra fresca e vivida oggi come al momento della sua stesura - è la descrizione di come anche i più grandi Stati della civiltà occidentale non riescano a recuperare ciò che hanno perso. "I tentativi di recuperare una perdita portano solo ad altre perdite", scrive Emily Wilson nella sua introduzione all'Iliade (2023). "Una perdita non può mai essere recuperata". Mentre la Wilson espone…

La fine dell’Occidente

Julian McFarlane julianmacfarlane.substack.com Chiamatela come volete ma è annessione... Quando la Crimea aveva votato per entrare nella Federazione Russa, l'Occidente l'aveva chiamata "annessione", come aveva fatto anche in seguito, quando Donetsk, Luhansk, Kherson e Zaporizhia avevano democraticamente votato per ritornare alla Madre Russia. Ma la Russia non ha alcuna intenzione di incorporare l'Ucraina nella Federazione Russa o addirittura nell'Unione Russa come, ad esempio,…

Annettere l’Ucraina?

Julian Macfarlane – News Forensics - 14 dicembre 2023 Probabilmente seguite i “Legacy Media”. Lo facciamo tutti. Sono come il McDonald's: pieno di grassi cattivi, additivi e sostanze che causano il cancro, ma li si mangiate lo stesso, perché sono convenienti e avete fretta. Proprio come avete bisogno di riempire il vostro stomaco vuoto, avete bisogno di qualcosa per riempire la vostra mente vuota, che ha fame di informazioni di qualsiasi tipo. Beh, forse non voi…

La fine della guerra di gabinetto

Big Serge bigserge.substack.com Il secolo che va dalla caduta di Napoleone, nel 1815, all'inizio della Prima Guerra Mondiale, nel 1914, è solitamente considerato una sorta di età dell'oro per il militarismo prussiano-tedesco. In questo periodo, l'establishment militare prussiano aveva ottenuto una serie di vittorie spettacolari su Austria e Francia, stabilendo un'aura di supremazia militare tedesca e realizzando il sogno di una Germania unificata attraverso la forza delle armi. La Prussia di…

John Kirby contro l’esercito russo

Scott Ritter consortiumnews.com L'amministrazione Biden deve fare i conti con la Russia. Mentre la guerra del 2023 a Gaza distoglieva l'attenzione dalla tragica situazione in Ucraina, la disastrosa controffensiva sponsorizzata dalla NATO si è esaurita, con quasi il 100% di perdite tra gli attaccanti, tra uomini e materiali. (La NATO aveva addestrato una forza di 90.000 soldati ucraini per questa offensiva e aveva fornito loro circa 300 veicoli blindati; la Russia ha pubblicato i dati…

Zelensky avrebbe dovuto rimanere a casa

Philip Giraldi – The Unz Review - 3 ottobre 2023 La maggior parte degli americani non comprende il funzionamento, o il non funzionamento, delle Nazioni Unite, preferendo pensare che si tratti di una sorta di società di dibattito in cui i 193 Paesi membri che rappresentano la comunità mondiale possono sfogarsi su questioni su cui raramente hanno il controllo. Tuttavia, nonostante il fiume di parole e la mancanza di un vero programma, è sempre interessante guardare e…

Quel tizio era ubriaco? Lo scontro sul grano ucraino infuria la UE

Barbara Moens e Bartosz Brzeziński – POLITICO – 18 settembre 2023 La rivelazione del rappresentante commerciale dell'Ucraina, Taras Kachka, a POLITICO che Kiev avrebbe fatto causa ai governi dell'UE in una disputa sul grano, si è rivelata eccessiva per uno dei diplomatici del blocco. "Il tizio era ubriaco?", ha chiesto l'inviato esasperato, mentre tutti i pensieri di diplomazia si dissolvevano nel calore della sua frustrazione. L'Ucraina ha mantenuto la promessa di…

La Russia ha invaso l’Ucraina a causa dell’espansione della NATO

Caitlin Johnstone - 9 settembre 2023. Nel corso di un discorso di giovedì scorso alla commissione Affari esteri del Parlamento europeo, il Segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha riconosciuto chiaramente e ripetutamente che Putin ha preso la decisione di invadere l'Ucraina per timore dell'espansionismo della NATO. I suoi commenti, inizialmente segnalati dal giornalista Thomas Fazi, affermano espressamente quanto segue: “Il contesto è che il Presidente…

Gli ucraini vengono mandati a morire sui campi minati russi per compiacere le istituzioni finanziarie occidentali

Dmitri Kovalevich english.almayadeen.net Per tutto l'agosto 2023, l'esercito ucraino ha tentato senza successo di avanzare contro le forze russe che tengono i territori a est e a sud del fiume Dnieper. Le truppe ucraine si sono letteralmente schiantate contro le linee difensive pesantemente fortificate delle forze armate russe, con conseguenze prevedibili e tragiche. Le tattiche della "controffensiva" dell'esercito ucraino, messe a punto dagli istruttori della NATO, hanno causato pesanti…

Droni su Pskov: alcune ipotesi

Mercoledì 30 Agosto uno o più droni hanno colpito un aeroporto militare nei pressi di Pskov, nella russia nord-occidentale. La base ospita alcuni aerei da carico pesante in uso all'esercito russo, oltre ad un reggimento di paracadutisti. L'azione si inscrive nella nuova strategia ucraina fatta di attacchi con aerei senza pilota ad in stallazioni all'interno del territorio russo. Ciò che colpisce è che la base colpita è fuori dall'area di confine interessata al conflitto e vicina al confine…

Vincere la guerra

Nestor Halak per Comedonchisciotte.org La guerra in Ucraina va avanti oramai da un anno e mezzo e si è rivelata per quello che sono tutte le guerre: una grande carneficina su una scala che non si vedeva almeno dalla guerra del Vietnam. La guerra è stata fortemente voluta da chi detiene il potere in America mentre l’amministrazione russa ha fatto quanto ha potuto prima per evitarla, poi per limitarla il più possibile, come si vede senza risultati apprezzabili. Già il fatto che la guerra sia in…

Il Piano B degli Stati Uniti

Observer R sonar21.com Il termine "Piano A" è comunemente usato per indicare la strategia attuale; il termine "Piano B" definisce invece una strategia di riserva o alternativa nel caso in cui il Piano A non dovesse funzionare. Piano A Sin dai tempi dalla Guerra ispano-americana, il Piano A degli Stati Uniti (USA) è sempre stato una qualche forma di imperialismo. All'epoca (1898), negli Stati Uniti esisteva una Lega Anti-imperialista, ma non riscuoteva molto successo. Per molti anni,…