Categoria

Palestina

Sei tu il mio terrorista, papà?

Julian Macfarlane - News Forensics - 28 ottobre 2023 Chi è il vostro terrorista? La prima ondata di conquistatori uccise circa 80-100 arabi, uomini, donne e bambini. I bambini li uccisero rompendo loro la testa con dei bastoni. Non c'era una casa senza morti... Un comandante ordinò a un geniere di mettere due donne anziane in una certa casa... e di farle saltare in aria. Il geniere si rifiutò... Il comandante ordinò allora ai suoi uomini di mettere le donne anziane e il…

La corsa dell’UE a difendere Israele “mina la sua autorità morale”

Elis Gjevori – Middle East Eye – 24 ottobre 2023 Il sostegno dell'Unione Europea alla guerra di Israele contro Gaza ha visto emergere spaccature, confusione e, apparentemente, la definizione di una politica in movimento. Dopo l'attacco a sorpresa di Hamas del 7 ottobre contro il sud di Israele dalla Striscia di Gaza - che ha causato la morte di circa 1.400 israeliani - Oliver Varhelyi, commissario europeo per l'allargamento e la politica di vicinato , ha dichiarato che…

Il futuro è di Hamas?

Di Stefano Vespo per ComeDonChisciotte.org Sull’altare del sacrificio La natura degli estremismi è quella di generare o di aggravare un conflitto. Perchè è grazie al conflitto che gli estremismi possono raggiungere il loro vero scopo, cioè affermare il proprio potere, il potere della fazione politica che rappresentano, eliminando ogni altro gruppo, ogni alternativa. Per far questo, applicano un metodo infallibile: quello di infiltrarsi nella condizione di miseria, nel disagio, nella rabbia di…

L’ALTRA GUERRA: L’ECONOMIA E UNA MONETA INCATENANO LA PALESTINA AD ISRAELE

Introduzione di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani), Gruppo redazionale Economia e Lavoro di ComeDonChisciotte.org Dopo un periodo di calma apparente è tornato ad accendersi l'eterno conflitto tra israeliani e palestinesi. L'escalation di questi giorni è talmente forte e cruda che i due paesi sono piombati in un vero e proprio status di guerra che, più o meno direttamente, coinvolge anche il resto del mondo, da sempre diviso tra i due contendenti ma che ben poco ha fatto per porre fine…

Hezbollah attacca dal Libano. Israele presa tra due fuochi

di Fabrizio Bertolami per ComeDonChisciotte.org Il vaso di Pandora sta per aprirsi: scontri fra Hezbollah e l'IDF, l'esercito israeliano, stanno già avvenendo al confine sud del Libano. Parte di quell'area è presidiata dalla missione UNIFIL dell'ONU, a cui partecipano diversi paesi e che attualmente è a guida spagnola, dopo essere stata italiana nell'ultimo anno (1). La missione nacque proprio per dividere le due fazioni al termine della guerra del 2006 , ma ora non basta più ed…

Gaza come Bakhmut. Il modello ucraino della guerra si diffonde

L'attacco portato da Hamas verso Israele è stato improvviso, rapido, cadenzato nei tempi , da più direzioni e con copertura di artiglieria. Non è certo una fiammata quella vista nei giorni scorsi tra Gaza e Tel Aviv, sfiorando Gerusalemme, e a sud il Negev. L'operazione è frutto di un piano studiato da tempo, premeditato e con una piena organizzazione militare.

Pioggia di missili da Gaza. La risposta di Israele: “E’ guerra” – In aggiornamento

di Fabrizio Bertolami per comedonchisciotte.org Alle 5,30 di stamattina è cominciata un'operazione militare palestinese in territorio israeliano. Un fitto lancio di razzi è iniziato verso le città a nord della striscia di Gaza, in direzione di Ashqelon. Già in mattinata , commandos palestinesi si sono riversati oltre la barriera di sicurezza entrando nei centri abitati e raggiungendo le basi militari dell'IDF. L’esercito israeliano ha affermato che Hamas è autore di un “attacco…

Vittorio Arrigoni, l’estremo sacrificio per gli ultimi. Intervista alla madre Egidia: ” A Gaza aveva trovato il senso della vita”

BULCIAGO (LECCO) - Egidia Beretta Arrigoni, madre di Vittorio Arrigoni. Ucciso a Gaza nell'aprile 2011. Egidia ha accettato di incontrare ComeDonChisciotte.org per aiutarci a ricostruire quei tragici fatti che hanno spezzato la vita di suo figlio. Un giornalista, un uomo libero che lottava per la giustizia e per la pace. Siamo qui per coltivare e alimentare la memoria di un giusto. In tempi di guerra, soprattutto in quei territori dove la guerra non finisce mai. -- …

I droni di Hezbollah: i cieli non sono più sicuri per Israele

Firas Al-Shoufi thecradle.co La democratizzazione e lo sviluppo della guerra con i droni tra i gruppi della resistenza dell'Asia occidentale rappresentano una grave minaccia per la sicurezza dello spazio aereo dei loro avversari regionali, in particolare Israele, nei confronti della resistenza libanese e palestinese. In questo senso, non sono solo i missili convenzionali, terra terra, balistici o di precisione a minacciare Israele, lo Stato che un tempo godeva di una superiorità militare…

L’esecuzione da parte di Israele della giornalista di Al Jazeera Shireen Abu Akleh

Chris Hedges scheerpost.com Shireen Abu Akleh, reporter di Al Jazeera con oltre due decenni di esperienza nella copertura di conflitti armati, conosceva il protocollo. Mercoledi scorso, lei e altri reporter erano rimasti all'aperto, ben visibili ai cecchini israeliani posizionati in un edificio a circa 650 metri di distanza. Il suo giubbotto antiproiettile e il suo elmetto recavano la scritta "PRESS." Erano stati sparati tre colpi nella sua direzione. Il secondo proiettile aveva colpito…

Lost in translation (ma solo in ebraico)

Gilad Atzmon gilad.online Coloro che da un po' di tempo seguono il mio lavoro avranno probabilmente già notato che in ebraico moderno non esiste una parola che significhi “pace” (nell’accezione di armonia e riconciliazione). Il termine ebraico Shalom (שלום) , in ebraico moderno viene interpretato come “sicurezza per gli Ebrei.”  In Israele ci si riferisce ai “negoziati shalom” come ad un insieme predeterminato di condizioni che devono garantire la “sicurezza” degli Ebrei israeliani, nello…

Il conflitto israelo-palestinese

Francisco La Manna intervista Gianfranco La Grassa ************************** In questa seconda puntata di "Interviste di Classe 2.0", chiacchierando con il prof Gianfranco La Grassa affrontiamo il tema del secolare conflitto israelo-palestinese: chi è l'aggressore e chi è l'aggredito, in realtà? In buona sostanza, se si vuole parlare di terrorismo, chi è il vero Stato terrorista? Troppo spesso si giunge alla risposta senza tenere presente nè lo squilibrio delle forze in campo, nè…

Festa mobile – (Cosa succede in Israele?)

Israel Shamir unz.com Le elezioni israeliane sono una festa mobile. La quarta tornata è appena finita e si parla già di una quinta, forse in agosto. Gli Israeliani non riescono a formare un governo stabile. Hanno il virus italiano della girandola dei governi. Gli Italiani fanno un nuovo governo, in media, ogni tredici mesi. La mutazione israeliana del virus italiano ha una sua peculiarità. Gli Italiani possono formare un governo di minoranza; in Israele, se non c'è una maggioranza per…