Home / 2007 / ottobre

Archivi mensili: ottobre 2007

L’EMOZIONE DELLA POLITICA

DI FRANZ KRAUSPENHAAR Nazione indiana Giorgio Almirante Via della Scrofa, 43 Roma Caro onorevole, sono passati quasi vent’anni da quando lei si dimise dal Tutto. Era estate, me lo ricordo. Un brutto agire, ricordare la morte al morto. Non c’è nulla da ricordare, per lei, onorevole, lo so. Ma io le devo scrivere questa lettera, è un obbligo che mi sono dato, dopo un ventennio di silenzio nelle parole e nei pensieri. Ne è passata di acqua sotto i ponti …

Leggi tutto »

USA, PIU’ DI 755.000 I NOMI DEI SOSPETTI TERRORISTI

A CURA DELLA AGENCE FRANCE PRESS WASHINGTON (AFP) – – La terrorist watch list, cioè la lista di persone da tenere sotto controllo per terrorismo, negli Usa, comprende più di 755.000 nomi e continua a crescere, a quanto ha riferito mercoledì il Government Accountability Office (GAO). Secondo il GAO, il braccio investigativo apartitico del Congresso, la lista è esplosa da meno di 20 nomi, prima degli attacchi dell’11 settembre 2001, a più di 150.000 nomi pochi mesi dopo, dopo che …

Leggi tutto »

11 SETTEMBRE, RISPOSTA A UMBERTO ECO

DI GIULIETTO CHIESA megachip.info Questa settimana, ne “la bustina di Minerva” che Umberto Eco pubblica sull’ultima pagina dell’Espresso, si legge un attacco a “Zero”, il volume curato da Giulietto Chiesa e Roberto Vignoli, che accompagna il film presentato di recente alla festa del cinema di Roma. Eco, col suo articolo intitolato “Dov’è la gola profonda?” introduce “11.9 la Cospirazione Impossibile”, il libro curato da Massimo Polidoro che ospita anche un suo contributo, pubblicato dallo stesso editore di “Zero”, ma in …

Leggi tutto »

ADDIO DOLLARO, BENVENUTA INFLAZIONE

DI DAVID SHVARTSMAN Finance Trends Matter Il dollaro non è più la valuta mondiale di riserva. Questa è l’affermazione che avete potuto sentire due volte in un giorno se aveste controllato le notizie su Bloomberg nelle ultime ventiquattr’ore. La prima volta lo abbiamo sentito dall’economista Clifford Bennett di Sonray Capital che ha detto che l’euro è la nuova valuta di riserva mondiale e che questo fatto viene oggi riconosciuto universalmente. Poi lo abbiamo sentito dall’investitore Jim Rogers, che da un …

Leggi tutto »

DEVI PROPRIO CREDERE ?

DI MICKEY Z Online Journal “Il cervello umano è un organo complesso, dal meraviglioso potere di consentire all’uomo di cercare nuovi motivi per continuare a credere a qualsiasi cosa in cui egli voglia credere”. – Voltaire Secondo alcuni sondaggi, molti americani credono che la Bibbia sia vera alla lettera, che Saddam Hussein abbia contributo a pianificare l’attacco dell’11 settembre e che Britney Spears non sia adatta a crescere i propri figli. (Al momento non ci sono dati riguardo a quanti …

Leggi tutto »

OCCORRE DAVVERO TEMERE IL GRANDE FRATELLO ?

DI BRUCE SCHNEIERInformation Security Il Grande Fratello non è quel che era solito essere. Lo stato totalitario che George Orwell descrisse nella sua opera più famosa si basa sullo scenario degli anni Quaranta. La società dell’informazione attuale non somiglia per niente al mondo di Orwell, e l’osservazione e l’intimidazione di una popolazione oggi differiscono di gran lunga dall’esperienza di Winston Smith. La raccolta di informazioni in “1984” era intenzionale; oggi è involontaria. Nella società dell’informazione noi ci troviamo a generare …

Leggi tutto »

LETTERA APERTA AGLI ONOREVOLI BOSSI E FINI…

…E A TUTTI GLI ITALIANI CHE SULL’IMMIGRAZIONE LA PENSANO COME LORO DI MAURO MANNO Oggi, domenica 28 ottobre, non prenderò lo spunto dalla stampa israeliana o anglosassone ma, banalmente, da Televideo sul quale leggo la seguente notizia. Sbarco immigrati, trovati sei cadaveri Sono stati trovati altri tre cadaveri di immigrati finiti in mare a Roccella Ionica, in Calabria, dopo che si era spezzato il barcone sul quale viaggiavano. Sale così a sei il bilancio delle vittime di uno sbarco finito …

Leggi tutto »

MALATTIE NON DIAGNOSTICATE E GUERRA RADIOATTIVA

DI ASAF DURAKOVIC Reseau Voltaire La sperimentazione e l’uso della bomba atomica, poi di munizioni e blindature all’uranio impoverito, hanno irradiato i luoghi di sperimentazione e le scene delle operazioni. Nuove malattie hanno colpito sia i soldati dell’alleanza atlantica che maneggiavano le armi, che i loro nemici, come anche le popolazioni civili. Molto tempo dopo il ritorno della pace, le radiazioni continuano a contaminare coloro che ne sono stati esposti. Nonostante che i governi “occidentali” abbiano volontariamente intralciato il più …

Leggi tutto »

LA PIU' GRANDE MASSA DI IDIOTI NELLA STORIA DEGLI USA

A CURA DI: THE ANTI-FEMINIST ONLINE JOURNAL Traduzione di un articolo pubblicato qualche giorno fa sul sito ‘San Francisco Gate’: I Bambini Americani, più Stupidi della Polvere Attenzione: La prossima generazione potrebbe essere la più grande massa di idioti nella storia degli Stati Uniti di Mark Morford, SF Gate Columnist – Mercoledì, Ottobre 24, 2007 Ho una lunga discussione, che va avanti ormai da molto tempo, con un affezionato lettore che è anche insegnante in un liceo di Oakland. Un …

Leggi tutto »

E A PROPOSITO DI GAZA

DI LIA Haramlik Questa mattina le notizie da Gaza erano la prima cosa che vedevi su El Pais online, con la foto che riporto qui sopra sulla loro homepage. Su Repubblica e il Corriere – quando ho visto io, almeno – non c’era un cavolo. Ed è che, come diceva Marco, “sono i giornali a sistematizzare per noi “il mondo “e a darci la priorità delle informazioni – a decidere quindi in parole povere cosa è importante e cosa non …

Leggi tutto »

LE PREOCCUPAZIONI DEL DRAGO

DI CARLO BERTANI “La magrezza che ci affligge, lo spettacolo della nostra miseria, è come un inventario che mette in rilievo la loro abbondanza; le nostre sofferenze sono un guadagno per loro. Vendichiamoci di questo con le nostre forche prima di diventar secchi come rastrelli: perché gli dèi sanno che io parlo per fame di pane, non per sete di vendetta.” William Shakespeare – Coriolano – Atto Primo – Scena Prima Fa un po’ senso, ammettiamolo, ascoltare una lezione universitaria …

Leggi tutto »

11 SETTEMBRE, UMBERTO ECO E ‘GOLA PROFONDA’

DI ALCENERO Comedonchisciotte Il numero de L’Espresso attualmente in edicola riporta in ultima pagina la consueta “Bustina”, la rubrica di Umberto Eco pubblicata ogni due settimane dalla rivista di De Benedetti. Quella di questa settimana si intitola “Dov’è la gola profonda?”. In essa Eco presenta l’uscita del libro “11-9 la Cospirazione Impossibile”, la pubblicazione ‘anti-complottista’ curata da M. Polidoro con all’interno un precedente articolo di Eco, che le edizioni Piemme hanno fatto uscire accanto al libro, di Giulietto Chiesa e …

Leggi tutto »

IL PICCO DEL PETROLIO E IL PARADOSSO DI FERMI

DI MICHAEL BYRON myblog.michaelpbyron Nel 1950, parlando della possibilità dell’esistenza di altre civiltà nella nostra galassia, a quanto si dice, il fisico Enrico Fermi pose la domanda: “Dove sono tutti quanti?”, che divenne nota come il paradosso di Fermi. Il paradosso sorge perché dovrebbe esserci almeno qualche altra civiltà nella nostra galassia composta da 400 miliardi di stelle. Nel 1960 il dottor Frank Drake, formulò l’equazione di Drake (vedi la discussione su: http://en.wikipedia.org/wiki/Drake_equation), secondo la quale nel momento attuale dovrebbero …

Leggi tutto »

ANCH'IO VOGLIO LA SCORTA…

DI BARBARA Agorà di Cloro A me chi mi caga? Non sono magdi allam. Sono italiana, figlia di un artificiere che ha fatto la ritirata di El Alamein. Certo, non sono famosa come il Magdi Allam. ma il mio dovere verso questa nazione lo faccio, tutto, e per (molti) meno soldi di lui. Vogliamo dire che a sti vigliacchi che mi mettono una bombola vuota sul pianerottolo di casa, proprio appoggiata alla porta per dirmi “ti vogliamo far saltare” quindi …

Leggi tutto »

VENDETTA PREVENTIVA E PROCESSO POLITICO

DI LORENZO GUADAGNUCCI comitato Verità e giustizia per Genova Accolgo l’invito del dottor Andrea Canciani a chiamare le cose con il loro nome e dico subito che la sua richiesta di pene fra i 6 e i 16 anni per i 25 imputati a Genova somiglia a una vendetta preventiva. E’ anche contraria allo spirito della costituzione e quindi pericolosa. Cerco di spiegare queste valutazioni, che forse trascendono le stesse intenzioni del dottor Canciani e della dottoressa Anna Canepa, dei …

Leggi tutto »

COME SI POSSONO UCCIDERE INNOCENTI COSI' SEMPLICEMENTE?

DI LAITH McClatchy Washington Bureau Volendo avere maggiori dettagli sull’avvenimento di Piazza Al Nosoor, ci siamo incamminati verso l’obitorio: lungo il cammino abbiamo incontrato una colonna di mercenari, dall’altro lato della strada. Ricordo di aver detto al mio collega, il guidatore, “Bene, amico, sta’ in campana e non fare niente che loro non si aspettino. Occhio a quelli e occhio anche al checkpoint dell’esercito iracheno. Ci potrebbero sparare per qualsiasi cosa, amico, e sono sicuro che tu non lo vuoi. …

Leggi tutto »

LA NOSTRA TALPA AL FLAMINIO

FONTE: PANISCUS (BLOG) Mentre lo sfigato futurista contestatore che ha simbolicamente insanguinato il Festival del Cinema di Roma è stato già prontamente scaricato dai suoi imbarazzati camerati, specie quelli che hanno fatto un po’ di carriera, ci permettiamo qui una piccola variazione sul tema. Da una dei tanti lavoratori avventizi reclutati per l’allestimento della manifestazione culturale, infatti, ci giunge questa istruttiva testimonianza dall’interno, che per ovvi motivi rimane in forma anonima. Da notare è che l’autrice del pezzo non appartiene …

Leggi tutto »

COSA SONO REALMENTE I PARTITI E COME CREANO DITTATURE MASCHERATE

DI ANTONELLA RANDAZZO Tanti anni di propaganda hanno convinto molti occidentali che il sistema multipartitico è “democratico” poiché permette a tutti di fare una scelta. Le dittature sono state associate al partito unico, e dunque le democrazie al multipartitismo. Ma cosa sono davvero i Partiti? Possono davvero di per sé garantire la democrazia? In realtà i Partiti non sono affatto istituzioni democratiche, al contrario, sono formazioni rigide e autoritarie, con una struttura piramidale di potere. Chi sta al vertice prende …

Leggi tutto »

AL GORE E IL “PIANO COLOMBIA”

DI ALLENDE LA PAZANNCOL La designazione di Al Gore al premio Nobel per la pace ha sollevato più dubbi che consensi. Anche i più grandi mezzi di comunicazione nel mondo si domandano se è il riconoscimento al lavoro realizzato dall’ex vicepresidente di Bill Clinton, chiamando l’attenzione sul riscaldamento globale della terra e al tema dell’ecologia. Niente di più falso. Questa consegna del Nobel a Oslo lascia qualcosa in più di un sapore amaro in bocca ai veri ecologisti. Il Piano …

Leggi tutto »

I MIRACOLI DELLA FIAT

DI G.P. Ripensare Marx Quel furbastro di Luca Cordero di Montezemolo si è dato alla filantropia, del resto i soldi che distribuisce “a cuor leggero” sono frutto di un cospicuo “bonifico” statale recante la firma del Governo Prodi, con causali plurime che vanno dalla mobilità lunga, alla rottamazione, al cuneo fiscale ecc. ecc.. Peccato però che questa beneficenza non vada a saldare il conto che languisce da giugno, ben più salato, del rinnovo contrattuale per i metalmeccanici. Se facciamo qualche …

Leggi tutto »

L'IPOCRISIA DEL NOBEL: IL PREMIO PER LA PACE A CRIMINALI DI GUERRA

DI STEPHEN LENDMAN Global Research Alfred Nobel era un ricco chimico svedese del diciannovesimo secolo, ingegnere, inventore della dinamite, produttore di armamenti ed affarista di guerra che si è rifatto un’immagine alla fine della vita stabilendo d’assegnare dei premi in suo nome tra cui quello per la Pace. Questo celeberrimo premio fu ispirato dalla sua segretaria ed allo stesso tempo attivista pacifista, Bertha von Suttner, che fu nominata quattro volte e divenne la prima delle sole 12 donne premiate. Da …

Leggi tutto »

LE RIVOLUZIONI VERDI A CUBA E IN VENEZUELA

DI MALCOM LAGAUCHE “Per quanto riguarda i bisogni alimentari, attualmente Cuba è totalmente indipendente dal resto del mondo. Il Venezuela si sta muovendo sulla stessa strada alla ricerca di una simile autonomia” Quando la maggior parte delle persone sente la parola “rivoluzione” riferita a Cuba o al Venezuela, pensa istintivamente alle immagini della rivoluzione Cubana del 1950 con Fidel Castro in primo piano o ai caustici discorsi di Hugo Chavez contro l’imperialismo Statunitense. Ad ogni modo, entrambe le nazioni stanno …

Leggi tutto »

I PIONIERI DEL FAR EAST

DI ANDREA BAJANI Nazione indiana La prima volta che sono atterrato in Romania è stato un anno fa, aeroporto Otopeni di Bucarest, all’una e mezza del pomeriggio. Sono partito da Torino una mattina all’alba, senza sapere che cosa avrei trovato, con troppi pochi preparativi per avere delle aspettative da collaudare e troppi pochi pensieri pregressi per avere delle domande alle quali cercare risposta dall’altra parte dell’Europa. Sono partito con l’unica sensazione che quello che stavo facendo mi riguardava nel profondo. …

Leggi tutto »

PERCHE' HANNO PAURA DI MICHAEL MOORE?

DI JOHN PILGER In Sicko, il nuovo film di Michael Moore, c’è una breve scena in cui si vede un giovane Ronald Reagan mentre consiglia ai lavoratori americani di respingere “la medicina socialista” come eversione comunista. Negli anni 40 e 50 Reagan era stato alle dipendenze dell’American Medical Association e faceva grossi affari come affabile portavoce di un certo neo-fascismo deciso a persuadere l’uomo qualunque che i suoi veri interessi, come il diritto alla tutela della salute, fossero “anti-americani”. Guardando …

Leggi tutto »

NUOVA GUERRA FREDDA: GRANDI ESERCITAZIONI MILITARI SIMULTANEE DI RUSSIA E USA

DI MICHEL CHOSSUDOVSKY Global Research C’è stato un blackout virtualmente totale da parte dei media a proposito della esecuzione di grandi esercitazioni militari da parte sia della Russia che degli Stati Uniti. Ricordando i tempi della Guerra Fredda, la Russia e l’America stanno conducendo simultaneamente delle grandi esercitazioni militari. Le Forze Aeree Russe condurranno grandi esercitazioni militari sopra una larga parte del proprio territorio dal 16 al 30 Ottobre. Queste esercitazioni coincidono cronologicamente con la realizzazione di una grande esercitazione …

Leggi tutto »

ISRAELE, I “CRISTIANI” SIONISTI E GLI EBREI IRANIANI

DI MAURO MANNO civiumlibertas La stampa ‘libera’ d’Occidente cerca di convincerci ogni giorno che la Repubblica Islamica dell’Iran non vuole altro che dotarsi dell’arma nucleare per poter distruggere Israele e compiere un nuovo ‘Olocausto’. Batti e ribatti, i Signori del Discorso stanno facendo un gioco sporco per preparare una nuova guerra americano-sionista in Medio Oriente: la guerra contro l’Iran. Dopo le menzogne diffuse per preparare l’opinione pubblica ad accettare la catastrofica invasione dell’Iraq, ecco che ci ritroviamo davanti gli stessi …

Leggi tutto »

COSA C'E' AL DI LA' DEL MURO ?

DI GIANLUCA FREDA Blogghete! Clemente Mastella è certamente un tipo in grado di rubare la scena. Tra le altre cose. Tutti conoscono ormai a menadito le ipotesi di reato nei suoi confronti presenti nell’inchiesta “Why Not”. Ogni persona per la quale “giustizia” non sia la semplice designazione di un ministero si è giustamente infuriata per lo scippo dell’inchiesta al suo titolare, il pm di Catanzaro Luigi De Magistris, che stava indagando su Mastella per abuso d’ufficio, finanziamento illecito ai partiti …

Leggi tutto »

I NUOVI INGANNI DELLA VECCHIA BANDA DI BRIGANTI

DI ANTONELLA RANDAZZO Veltroni, partiti-burla, brogli e truffe Quando i popoli manifestano di capire i vecchi inganni del sistema, ecco che ne vengono elaborati di nuovi. Di solito si tratta di nuovi partiti, nuovi personaggi o nuova propaganda. Come tutti sanno, da recente la “sinistra” ha messo a punto un piano di “rinnovamento”, che ha trovato il suo culmine nelle primarie del 14 ottobre scorso, che hanno visto trionfare Walter Veltroni quale leader del nuovo Partito Democratico. Che si tratti …

Leggi tutto »

LA CASA IN FIAMME

DI MIKE WHITNEY Counterpunch E’ giusto incolpare un solo uomo per la distruzione dell’economia americana? Probabilmente no. Ma Alan Greenspan è comunque in cima alla nostra lista. Dopo tutto, Greenspan “ha presieduto la più grande espansione della finanza speculativa mai avvenuta nella storia, compresa un’industria degli “hedge fund” da un trilione di dollari, bilanci gonfiati da parte di aziende quotate a Wall Street per un totale prossimo ai 2 trilioni di dollari e un mercato globale dei derivati con valori …

Leggi tutto »

UN AMEN PER ISRAELE: CHI SONO I CRISTIANO-SIONISTI

DI REBECCA HARRISON Reuters SHILOH, Cisgiordania – Portando addosso uno zucchetto con la stella di David e mostrando una fervida fede nell’idea Dio abbia dato la Terrasanta agli ebrei, Paul McCaleb potrebbe essere scambiato per un colono ebreo. Questo 73 enne del Tennessee è in realtà un cristiano rinato, parte di un crescente gruppo di devoti protestanti, molti dei quali provenienti dagli Stati Uniti, che appoggiano Israele con i loro voti e i loro portafogli. “L’essere venuto qui ha cambiato …

Leggi tutto »