navigazione Tag

europa

Accordo da 5 miliardi di dollari tra Italia ed Intel

Secondo Reuters l’Italia sarebbe vicina a concludere un accordo per 5 miliardi con Intel (INTC.O) per la produzione di semiconduttori avanzati. La parte italiana di un investimento più ampio a livello europeo, che Intel preannuncia voler attuare investendo 88 miliardi in totale, per cercare di ridurre le importazioni di chip asiatici e alleviare la crisi di approvvigionamento che ha frenato la produzione nel settore automobilistico. Fonti anonime riferiscono che Mario Draghi stava…

Uscire dall’UE: ciclo di incontri online con MMT Italia

Conoscere per Decidere è un progetto di formazione che si svolgerà durante il mese di agosto: lunedì, mercoledì e venerdì di ogni settimana, dalle ore 18 alle 20. È organizzato dall’Ass. MMT Italia per proporre contenuti di Economia, Unione Europea, Costituzione Italiana e Trattati Europei, ideato per divulgare le nozioni fondamentali utili a comprendere come funzionano l’economia, la finanza e la moneta in Europa. Il Presidente di MMT Italia, Filippo Abbate, invita tutti gli interessati ad…

Il Nord Stream 1 è tornato in funzione

E’ l’agenzia Tass a dichiarare (1) che erano passati dieci giorni da quando, l’11 Luglio scorso il Nord Stream 1 che dalla Russia distribuisce il gas all’Europa, era stato chiuso per manutenzione, e proprio ieri mattina è tornato a regime pre-chiusura pari al 40% della sua capacità massima. E’ un passo. 36 milioni di metri cubi, a fronte di consegne giornaliere pari a circa 21 milioni di metri cubi effettuate nei giorni scorsi. (2) Il prezzo del gas è stato in calo, ma solo per un attimo.…

Draghi è al cospetto degli USA, non del popolo italiano

Mauro Bottarelli pubblica un articolo per il Sussidiario nel quale mette in chiaro che il nostro presidente del consiglio non sia in realtà mai stato il nostro presidente del consiglio, ma un inviato dell’alta finanza, messo a garanzia che le cose vadano per il verso voluto, e a qualunque costo. Mario Draghi non è mai stato il presidente del Consiglio di questo Paese, ne è stato solo il garante. E magari lo resterà, seppur da anatra zoppa e con le truppe – questi sì, altro che l’esercito russo…

Putin dichiara la fine dell'”era del mondo unipolare”

"Quando hanno vinto la guerra fredda, gli Stati Uniti si sono dichiarati i rappresentanti di Dio sulla terra, persone che non hanno responsabilità, ma solo interessi. Hanno dichiarato sacri questi interessi rende il mondo instabile". È questo uno dei passaggi principali del discorso pronunciato dal presidente Putin al Cremlino, durante il Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo (SPIEF). Oggi nuovi centri di potere sono emersi, l'ordine mondiale unipolare non tornerà e il modo di…

Ucraina all’Occidente: No a condizioni di pace “inaccettabili”

L'Ucraina può sconfiggere la Russia sul campo di battaglia se l'Occidente fornisce abbastanza artiglieria e altre armi pesanti invece di spingere Kiev verso un pessimo accordo di pace, ha scritto il ministro degli Esteri Dmitry Kuleba in un editoriale pubblicato ieri, venerdì 17 giugno, dalla rivista Foreign Affairs. "L'Occidente non deve proporre iniziative di pace con condizioni inaccettabili e deve invece aiutare l'Ucraina a vincere", ha scritto Kuleba, chiedendo ulteriori armi per Kiev e…

GAS: La Russia riduce le esportazioni in Europa

La multinazionale francese Engie ha dichiarato oggi, giovedì 16 giugno, che la Russia ha ridotto le spedizioni di gas, come riporta Bloomberg, citando un comunicato della società. Annunci simili sono stati diffusi da diverse compagnie europee, tra cui la tedesca Uniper, l'italiana Eni e l'austriaca OMV. Come conseguenza della riduzione delle forniture all'Europa a meno della metà dei volumi abituali, assisteremo a un ulteriore rialzo dei prezzi del gas naturale nel nostro continente.…

Guerra in Ucraina: come i produttori di armi traggono profitto

Il forte aumento della spesa militare dei Paesi occidentali, necessario per fornire armi all'Ucraina e riarmare i propri eserciti, è una manna per gli appaltatori della difesa, ha dichiarato ieri, venerdì 9 giugno, Sky News interpellando Siemon Wezeman, ricercatore senior del programma sui trasferimenti di armi del SIPRI - Stockholm International Peace Research Institute. I Paesi della NATO hanno impegnato più di 8 miliardi di dollari in attrezzature militari per l'Ucraina, con l'obiettivo…

Ucraina vicina allo status di candidato UE?

Mentre la Commissione europea raccomanderà probabilmente la prossima settimana di concedere all'Ucraina lo status di candidato, la Danimarca e i Paesi Bassi potrebbero bloccare questo passo verso l'adesione all'UE, secondo quanto riportato ieri, giovedì 9 giugno, da Bloomberg. Ricordiamo che l'Ucraina ha presentato domanda di adesione all'UE a febbraio e la Presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen ha dichiarato ad aprile che la decisione di conferire formalmente lo status di…

La Moldavia potrebbe unirsi alla Romania e alla NATO

L'incombente crisi economica che la Moldavia sta per affrontare a causa dell'aumento dei prezzi del gas è solo un passo verso la perdita della sovranità di Chisinau, ha affermato ieri, mercoledì 8 giugno, l'ex presidente del Paese, Igor Dodon. In un post sul suo canale Telegram, Dodon, che è stato presidente della Moldavia tra il 2016 e il 2020, ha affermato che il governo "non è in grado di trovare una via d'uscita" dall'attuale crisi. Al contrario, le autorità starebbero conducendo la…

L’Ucraina adotterà lo scartamento ferroviario europeo

Proseguendo in un opera di omologazione agli standard europei, nel pieno di un conflitto che sta provocando morti e distruzioni in tutto il Paese, l'Ucraina ha deciso di riconvertire tutta la sua rete ferroviaria per omologarla allo scartamento - distanza tra le due rotaie del binario - presente in Europa, passando così dallo scartamento largo di 1520 mm vigente fin dai tempi dell'impero zarista, a quello nostro di 1435 mm. La decisione è stata annunciata questa settimana dal governo di Kiev…

Dal Covid alla guerra: “L’Europa è ormai soltanto un vassallo degli USA”

"Lo spirito critico è come anestetizzato. La sottomissione all'autorità è totale." sono queste le parole che il dottor Mucchielli ha utilizzato in questa intervista per caratterizzare cosa è successo in Francia negli ultimi due anni. Partendo dall'analisi di come le autorità francesi hanno gestito la pandemia, comprenderemo infatti quanto la storia nostra e quella dei nostri cugini d'oltralpe abbia seguito la stessa traiettoria. Due anni in cui il destino dell'Europa è stato segnato da profondi…

Gli Stati Uniti inviano nuove truppe in Europa

Gli Stati Uniti invieranno in Europa più di 10.000 soldati, che dovrebbero sostituire le forze dispiegate nel vecchio continente in seguito all'attacco della Russia all'Ucraina, molte delle quali posizionate lungo il "fianco orientale" del blocco militare della NATO. Il portavoce del Pentagono John Kirby ha confermato il dispiegamento durante una conferenza stampa venerdì 13 maggio, osservando che "lo scenario della sicurezza è ora cambiato" in Europa a causa del conflitto in Ucraina. "I…

L’UE prepara l’embargo petrolifero alla Russia

L'UE sarebbe pronta all'embargo totale sulle importazioni di petrolifero dalla Russia, con la decisone definitiva che potrebbe essere presa anche la prossima settimana, secondo quanto riferito dal New York Times ieri, venerdì 27 aprile. Alcuni funzionari di Bruxelles, rimasti volutamente anonimi perchè non autorizzati a parlare con la stampa, hanno riferito che i 27 ambasciatori dei paesi UE dovrebbero incontrarsi mercoledì prossimo e daranno la loro approvazione finale per la misura entro la…

Fingendo di combattere la Russia, si cambia lo stile di vita europeo

Qualche giorno fa, esattamente giovedì 21 aprile, la Commissione Europea e l'AIE - International Energy Agency - hanno pubblicato un vademecum dal titolo "Fare la mia parte: come risparmiare denaro, ridurre la dipendenza dall'energia russa, sostenere l'Ucraina e aiutare il pianeta", che dovrebbe veramente far rabbrividire letteralmente chiunque. In base a quanto scritto al suo interno, mai come adesso così palesemente, i nostri leader sono riusciti a trovare la scusa giusta per poter legare…

Epatiti acute nei bimbi, cresce l’allarme in Europa

A inizio mese vi ho parlato di una nota dell'Agenzia per la Sicurezza Sanitaria del Regno Unito, che informava i genitori inglesi circa delle indagini in corso su degli strani casi di bambini inglesi e scozzesi colpiti da epatiti acute. Nella nota si spiegava come circa 60 casi in Inghilterra e molti anche in Scozia, avessero attirato l'attenzione dell'autorità sanitarie a causa della non riconducibilità della patologia ad alcun tipo di virus comune. Oggi, a distanza di due settimane, sembra…

NUOVO RESPIRO PER L’EUROPA: PRENDONO FORZA GLI ANTI-GLOBALISTI?

Le elezioni in tre paesi europei, ovviamente, non riflettono il mitico confronto tra “democrazia” e “autocrazia”. La pubblicazione globalista americana The New York Times rileva che “la lotta tra democrazia e autocrazia si svolge non solo in Ucraina”, ma anche in tutta Europa. La vittoria di Aleksandr Vučić alle elezioni presidenziali in Serbia, così come la vittoria di Viktor Orban in Ungheria, sono la prova della vittoria, secondo il giornalista David Leonhardt, dei nemici…

Europa, Israele pronto a sostituire il gas russo

A conferma di chi comanda e chi ubbidisce, dopo le sanzioni alla Russia imposte dall'UE su pressione degli USA, i primi a trarre vantaggio da questa situazione come riportato ieri, ecco un altro tassello del puzzle: sarà Israele a colmare il divario nel mercato energetico europeo quando il gas russo smetterà di arrivare. "Il mercato energetico europeo sta affrontando una sostanziale carenza a seguito della crisi russa", ha affermato giovedì il Ministro dell'Energia israeliano Karin Elharrar.…

La Finlandia si predispone all’entrata nella NATO

Tra le conseguenze dell'invasione della Ucraina da parte dell'esercito russo c'è sicuramente l'accelerazione del processo di compattamento del "blocco Occidentale" sotto l'egida della NATO. A confermarlo è la palesata volontà nelle ultime settimane del governo finlandese di entrare nella grande famiglia di quello che all'epoca venne definito Patto Atlantico. Ricordiamo che già agli inizi di marzo Stoltenberg annunciò che la NATO stava condividendo tutte le informazioni sulla guerra in Ucraina…

L’Europa è condannata a dipendere dalle forniture di gas russo

Di Redazione Katehon, ideeazione.com La settimana scorsa, il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato il passaggio ai rubli per l’acquisto di gas naturale per i paesi ostili. Questo annuncio ha avuto un impatto immediato sul rublo, indebolendo il dollaro e l’euro. Gli Stati Uniti e i paesi dell’UE hanno mostrato una certa preoccupazione, poiché questo li costringerebbe ad aggirare le loro stesse sanzioni. Ci sono stati rapporti che gli americani avrebbero aiutato l’Europa a risolvere il…