Categoria

Germania

La guerra in Ucraina fa parte di una strategia statunitense per indebolire la Germania? Un documento della Rand dice “si”

Larry Johnson sonar21.com La guerra è un piacere colpevole e indiretto, a patto che non siate rintanati in uno scantinato o in una trincea a pregare che un colpo di artiglieria non colpisca direttamente la vostra posizione. Carri armati che rombano, razzi e missili che fischiano e truppe che sparano con armi automatiche sono le cose che Hollywood propone per intrattenere le masse che accendono la televisione per guardare un film di guerra o, meglio ancora, le dirette dal fronte per gentile…

Il Geisterfahrer Geist della Germania Nuova Normale

CJ Hopkins consentfactory.org Quindi è ufficiale. Mercoledì 24 agosto, il Bundestag della Germania Nuova Normale ha approvato l'ultima revisione della cosiddetta "Legge sulla Protezione dalle Infezioni" (cioè la nuova Legge di Abilitazione della Germania Nuova Normale), che autorizza il proseguimento della persecuzione dei "non vaccinati" (cioè i nuovi Untermenschen ufficiali della Germania Nuova Normale), l'obbligo di indossare mascherine sanitarie (cioè il simbolo di conformità ideologica…

Germania: nuovo passaporto vaccinale a codice-colore

Leggendo la parte finale di questo articolo non ho potuto fare a meno di pensare, una volta di più, a quanto la maggioranza sia stata completamente rimbecillita dal martellamento mediatico cui è stata sottoposta. Possibile che non si riesca a vedere come tutto sia finalizzato ad imporre la sottomissione totale, evidenziata dall’obbligo di rinunciare alla propria personalità, individualità, immagine coprendo il volto con una mascherina che rende tutti simili agli altri e, soprattutto, ad una…

La normalizzazione del Reich Nuovo Normale

CJ Hopkins consentfactory.org Lo so, probabilmente siete stufi di sentire parlare dell'ascesa del Reich Nuovo Normale. Vorreste che fosse finita. Anch'io. Non è finita... per niente. Dove siete voi potrebbe sembrare che sia finita. Immagino che sia così se vivete in Florida, o in Texas, o nel Regno Unito, o in Svezia, o in Croazia, o in qualche altro Paese o Stato in cui la maggior parte delle "restrizioni Covid" sono state abolite, o forse non sono mai state introdotte. Se è così, sono…

Germania, effetti collaterali gravi da vaccino anti Covid: il Ministero della Salute pubblica dati errati

Di Philippe Debionne berliner-zeitung.de Il Ministero Federale della Salute ha suscitato scalpore con un tweet. Il post su Twitter diceva: "Una persona su 5000 è affetta da un grave effetto collaterale dopo una vaccinazione COVID-19". Il numero non è corretto. Il rapporto sulla sicurezza del Paul Ehrlich Institute (PEI) afferma: "Il tasso di segnalazione per tutti i vaccini insieme era di 1,7 segnalazioni per 1000 dosi di vaccino, per le reazioni gravi 0,2 segnalazioni per 1000 dosi di…

La Repubblica Federale della Germania Nuova Normale

CJ Hopkins consentfactory.org Il governo della Germania Nuova Normale sta pensando di obbligare tutti ad indossare la mascherina in pubblico da ottobre a Pasqua, in modo permanente. Sul serio, i fascisti fanatici della Nuova Normalità attualmente al governo della Germania - per lo più SPD e Verdi - stanno discutendo di rivedere la "Legge sulla protezione dalle infezioni" per concedersi l'autorità di continuare a governare il Paese per decreto, come stanno facendo dall'autunno del 2020,…

Kissinger ci ha azzeccato – Per una volta

Mike Whitney unz.com Sapete perché il discorso di Henry Kissinger al World Economic Forum ha suscitato tanto clamore? Kissinger non ha criticato il modo in cui viene condotta la guerra in Ucraina o la mancanza di progressi sul terreno. No. Quello che Kissinger ha criticato è la politica in sé, è questo che ha scatenato la tempesta di fuoco. Ha tirato una secchiata d'acqua fredda sugli ideatori di questa politica folle, dicendo loro in faccia che "hanno sbagliato." E hanno sbagliato,…

Le osservazioni “antisemite” di Lavrov

Gilbert Doctorow gilbertdoctorow.com Negli ultimi due giorni si sono verificati due grandi scandali diplomatici a livello internazionale. Uno riguarda l'ambasciatore ucraino a Berlino, che ha insultato gravemente il Cancelliere. L'altro riguarda le disinvolte osservazioni del ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov in un'intervista sull'antisemitismo, che ha immediatamente irritato l'establishment politico in Israele. Sebbene entrambi gli incidenti siano stati descritti nei notiziari,…

La crisi in Ucraina non riguarda l’Ucraina – Riguarda la Germania

Mike Whitney unz.com "L'interesse primordiale degli Stati Uniti, per il quale per secoli abbiamo combattuto guerre - la Prima, la Seconda e la Guerra Fredda – è sempre stato il rapporto tra la Germania e la Russia, perché, una volta unite, sono l'unica forza che potrebbe minacciarci. E dobbiamo fare in modo che questo non accada." George Friedman, amministratore delegato di STRATFOR al Chicago Council on Foreign Affairs La crisi ucraina non ha nulla a che vedere con l'Ucraina. Riguarda la…

Assurdità basate sul nonsenso

Andreas Zimmermann www.achgut.com Negli articoli da me pubblicati finora su questo sito ho cercato di analizzare i diversi aspetti della politica tedesca anti-Covid da un punto di vista scientifico, includendo, tuttavia, anche aspetti sociali. Nel presente articolo desidero invece analizzare i principali problemi della politica e della discussione sulla Covid in Germania da una prospettiva prevalentemente scientifica o teorico-scientifica. Da un sondaggio di pochi giorni fa risulta che…

Libertà a “piccole dosi”: passaggio dall’Italia alla Germania

Firenze - Amburgo, 9 gennaio 2022. Prima delle valigie Silvia, insegnante di lingua in vacanza in Italia, deve farsi il tampone, un'attestazione necessaria per salire sull’autobus che la porta ad Amburgo. La compagnia in questione è la Flixbus, società tedesca low cost, quando scatta il primo controllo che avviene alla partenza nella città di Firenze. La prima ad essere esclusa dalla corsa verso casa è una signora perché senza booster, ovvero senza la terza dose di siero anti Covid-19. Cala…

L’anno del Nuovo Fascismo Normale

CJ Hopkins consentfactory.org E così, mentre il 2021 procede al passo dell'oca verso il suo fanatico finale, è il momento del mio tradizionale bilancio di fine anno. Nello zodiaco cinese è "l'anno del bue," ma io l'ho ribattezzato "l'Anno del Nuovo Fascismo Normale." E che anno straordinariamente fascista è stato! Non sto parlando di un fascismo amatoriale. Sto parlando di un fascismo professionale, di serie A. Di un fascismo santificato dal governo e dalle aziende. Di un fascismo con…

Frozen Deutschland

Pepe Escobar strategic-culture.org Anche se"cerebroleso" come la NATO (copyright Emmanuel Macron), nessuno ha mai perso qualcosa di valore scommettendo sull'incompetenza, la ristrettezza mentale e la codardia dei "leader" politici di tutta l'UE atlantista. Ci sono due ragioni principali per l'ultimo sgambetto dei legulei Tedeschi, la sospensione della certificazione del gasdotto Nord Stream 2. 1. La ritorsione, direttamente contro la Bielorussia e la Russia, "colpevoli" del vergognoso…

La Germania ha fatto la sua scelta

Andrei Martyanov smoothiex12.blogspot.com Non più tardi di due giorni fa avevo scritto: Quello che la maggior parte dei politici tedeschi non riesce a capire, ovviamente, è il fatto che la Russia non è legata alla Germania o all'Europa. Bang! Ieri la Germania ha fatto la sua scelta. I funzionari di Mosca, senza usare mezzi termini, hanno lanciato un ultimatum alla società madre di YouTube, Google, dicendo che il loro sito di streaming video potrebbe subire restrizioni dopo la…

Quando lo Stato ti è nemico

di Costantino Ceoldo comedonchisciotte.org Ci sono momenti nella vita di popoli e Nazioni in cui i loro governi hanno come nemico non lo straniero con cui entrano in guerra ma il loro stesso popolo, o una parte più o meno consistente di esso. L’esempio più tragico che viene facilmente alla mente è la persecuzione degli ebrei tedeschi da parte del governo del Terzo Reich: una persecuzione immane, in nome di un odio insensato e privo di fondamento, che culminò nel tentativo di genocidio…

Germania: come l´istruzione diventa indottrinamento

Klaus Rüdiger Mai tichyseinblick.de Il 4 novembre 1989 l´attrice Steffi Spira, durante la grande manifestazione svoltasi a Berlino est nell´ambito della cosiddetta rivoluzione pacifica (che avevapreceduto la caduta del muro di Berlino, n.d.T.), incitava: “Mai più educazione civica di regime“. Il suo desiderio non è stato esaudito. Questa materia è ritornata sotto le spoglie di un costruttivismo interdisciplinare all´insegna dell´ideologia totalitaria, così come è ritornato il comunismo,…

Il caporedattore del principale quotidiano tedesco chiede scusa per la copertura mediatica dettata dalla paura COVID.

Paul Joseph Watson summit.news In un discorso pronunciato davanti alla telecamera, Julian Reichelt si è scusato per la copertura giornalistica della Bild che era stata "come un veleno" e "vi aveva fatto sentire come se foste un pericolo mortale per la società". Reichelt ha diretto le sue scuse principalmente ai bambini che erano stati terrorizzati dalla copertura mediatica allarmista che, a sua volta, aveva causato un incremento della depressione infantile e dei suicidi in tutto il…

Nulla accade per caso, neanche in Grecia

"La vaccinologia domina le menti attraverso un universo narrativo a senso unico come non abbiamo mai conosciuto in Grecia durante i dieci anni... sotto la Troika." Nel frattempo, neutralizzati i più con la paure, una terra dove uomini vivono da 130.000 anni, cancella la sua storia e il suo stesso nome con l'insediamento di milioni di persone da altri paesi, non volute nè accoglibili. In nome del Grande reset.

Saluti dalla Germania della “Nuova Normalità”

CJ Hopkins consentfactory.org Il 1° aprile 1933, poco dopo la nomina di Hitler a cancelliere, in Germania i nazisti avevano organizzato un boicottaggio delle attività commerciali ebraiche. I membri delle truppe d'assalto ("die Sturmabteilung" o "reparti d'assalto," come preferisco chiamarli) stazionavano all'esterno dei negozi di proprietà degli Ebrei con cartelli a caratteri gotici che recitavano "Tedeschi! Difendetevi! Non comprate dagli Ebrei!" Il boicottaggio era stato un disastro…

La criminalizzazione del dissenso

C. J. Hopkins consentfactory.org Una delle caratteristiche dei sistemi totalitari è la criminalizzazione del dissenso. Non solo la stigmatizzazione del dissenso o la demonizzazione del dissenso, ma la criminalizzazione formale del dissenso e di qualsiasi altro tipo di opposizione all'ideologia ufficiale del sistema totalitario. È da un po' di tempo che il capitalismo globale sta per fare questo passo ed ora sembra sia arrivato il momento buono. La Germania sta facendo da apripista. Da…