Categoria

Filosofia

CONSIDERAZIONI SUL PRESENTE STORICO

Il negletto e vituperato Marx sembra che abbia avuto ragione nella sua analisi sul capitalismo proprio nei giorni nostri. Al di là dello spettacolo dilagante, il capitalismo globale è sull'orlo del baratro. Riuscirà a formarsi un soggetto politico in grado di dargli la spinta finale? La risposta è aperta.

SULLA FILOSOFIA A ROMA FONDAMENTI DI UNA FORMAZIONE CULTURALE / PARTE II

Un possibile seguace dell’epicureismo, almeno in alcune idee, è pure Giulio Cesare e per rivelare ciò è emblematico il suo dibattito con Catone in occasione del processo di Catilina. Essi sono in disaccordo, ma entrambi si servono delle stesse argomentazioni retoriche e delle stesse categorie e fanno appello agli stessi valori apparenti. Cesare cerca di evitare loro la pena di morte sostenendo che la morte non può essere un castigo, perché a esagerare è soltanto la fine di tutti i nostri mali;…

Le radici della resilienza

Lynn Jaffee – The Epoch Times - 16 dicembre 2021 Molti anni fa, ho seguito una lezione di una donna che stava preparando la sua tesi di dottorato sul tema della solidità psicologica. Era una suora, ma non il tipo di suora in bianco e nero che ricordo quando ero piccola. Questa particolare suora indossava camicie di flanella e di tanto in tanto imprecava anche, ma non è quello che ricordo di più. Ciò che mi è rimasto impresso nel corso dei decenni è stato il suo studio…

Sulla Filosofia a Roma

Di Francesco Giannetti, Instoria.it Il rapporto iniziale di convivenza della società romana con la filosofia greca, e anche di altri aspetti importati dalla Grecia, non è certo facile; Cicerone dimostra questo difficoltoso rapporto all’inizio di una sua opera, “De finibus”, in quanto chi come lui volesse occuparsi di filosofia a Roma, all’incirca negli anni 50 a.C., si trovava impossibilitato perché i ceti benestanti di Roma non avvertono la necessità di trascrivere le opere e i pensieri dei…

Perché le persone sacrificano volontariamente la loro libertà?

Dr. Joseph Mercola – 27 novembre 2021 Questo articolo riprende, ampliandolo ed approfondendolo, il tema che abbiamo già affrontato alcuni giorni fa in "La psicologia dell'ipnosi di massa e il totalitarismo", che riportava vari brani dello stesso professor Desmet qui ripreso dal dr. Mercola. "Repetita juvant". Nel video che segue, Mattias Desmet, professore di psicologia clinica all'Università di Ghent in Belgio, esamina le condizioni sociali in cui una…

La psicologia dell’ipnosi di massa e il totalitarismo

DrHurd.com Quella che segue è una presentazione perspicace e in gran parte accurata di come la psicologia della folla sostituisca il pensiero indipendente, obiettivo e critico. Abbassa l'ansia e dà un senso di connessione con gli altri a scapito della razionalità, del buon senso e dell'obiettività individuale. Quello che stiamo vedendo oggi è una forma di ipnosi di massa, una metodologia psicologica per aiutare a ridurre l'ansia fomentata dai media e dai tiranni del…

L’identita’ e il suo doppio

Un individuo davanti allo specchio vede riflessa la propria figura. Per cui egli non è più soltanto un individuo in carne ed ossa, ma anche il proprio doppio che è appunto la propria immagine riflessa. Ora, è chiaro che il vero esistente è questo individuo, mentre il riflesso è solo l’immagine prodotta sullo specchio. Ma cosa succede se l'uomo non si riconosce?

L’urlo e la preghiera

di Luca Cerardi lucacerardi.wordpress.com Per un filosofo e uno storico parlare di preghiera non è una cosa semplice come potrebbe essere per un teologo o per un credente a meno che, non si abbia Fede. Di solito ci si estrania dai vari credo cercando l’obiettività che, per quanto di impossibile realizzazione, si sviluppa all’interno del rigore metodologico e dello studio delle fonti oltre che sull’analisi di testi, esperienze, del proprio sé, in connessione con ciò che è la vita,…

Come mai quello che sta accadendo non spaventa più nessuno? La risposta è nei film e nella programmazione predittiva

www.filmatrix.it di Virginio De Maio Prima di scrivere questo articolo (come sempre faccio), ho cercato di capire se ci fossero informazioni del genere sul web, o magari articoli simili. Da un lato per non essere ripetitivo, o incappare inavvertitamente in qualche brutta storia di plagio, dall’altro per approfondire l’argomento e avere qualche dettaglio in più. Purtroppo, nulla di fatto. Ho scritto su Google “il ruolo dei film nella pandemia”, ma l’unica cosa che continua a venire fuori…

La vera pandemia globale è la psicosi di massa

Dr. J. Mercola – 28 ottobre 2021 Si definisce psicosi di massa "un'epidemia di follia" che si verifica quando una "gran parte della società perde il contatto con la realtà e sprofonda nel delirio". I processi alle streghe del XVI e XVII secolo ne sono un classico esempio. Ora siamo nel mezzo di un'altra psicosi di massa, indotta da un implacabile semina di paura, accoppiata alla soppressione dei dati ed a tattiche intimidatorie di ogni tipo. Il video di 20 minuti al…

Nietzsche e Dioniso

La connotazione della meditazione di Nietzsche sta tutta qui: ciò che è stato vero per millenni era falso e nessun’altra verità assoluta può essere costruita, se non come prospettiva e come imposizione di una volontà di potenza. Ma il vero in quanto tale non può più sussistere. Tutte le attività artistiche sembrano ormai prodotte da un colorificio, o da fabbriche di rumori assordanti, o peggio ancora da una discarica di rifiuti: tutto è insensato e caotico; il brutto domina. Scrive Anders che…

Quando lo Stato ti è nemico

di Costantino Ceoldo comedonchisciotte.org Ci sono momenti nella vita di popoli e Nazioni in cui i loro governi hanno come nemico non lo straniero con cui entrano in guerra ma il loro stesso popolo, o una parte più o meno consistente di esso. L’esempio più tragico che viene facilmente alla mente è la persecuzione degli ebrei tedeschi da parte del governo del Terzo Reich: una persecuzione immane, in nome di un odio insensato e privo di fondamento, che culminò nel tentativo di genocidio…

I volenterosi carnefici della Covid

Todd Hayen off-guardian.org Qualche settimana fa, tre amici su Facebook mi avevano fatto sapere che desideravano la mia morte. Uno di loro, in realtà, non lo conoscevo. Aveva dato di matto quando avevo suggerito, con calma, che esistevano valide opzioni di trattamento per la Covid. Aveva risposto: "Esci dalla mia vita! Spero che tu prenda la Covid e muoia!" Gli altri due amici erano persone che avevo conosciuto al college, 45 anni fa, uno era il mio compagno di stanza del primo anno e…

I bambini nati durante la pandemia hanno un QI più basso

Dr. Joseph Mercola – 2 settembre 2021 Assieme gli adulti che si sono mascherati, rinchiusi e impegnati nel distanziamento sociale, anche i bambini sono stati costretti a farlo. Eppure, come hanno avvertito gli psicologi, i bambini probabilmente non sono usciti indenni da questa situazione. Nuovi dati suggeriscono che i bambini nati nel 2020 potrebbero avere un QI più basso di quelli nati nel 2019 o prima (1). Nonostante i dati secondo cui i bambini sembrano essere più…

DONUM PROMETHEI – L’uomo contemporaneo nell’abisso della tecnica

di Federico Fracassi, InStoria.it Nel secondo dei tre imperativi categorici che Kant (1724-1804) definisce costituenti la vera morale, è da ritrovare l’auspicio costantemente disatteso dell’età contemporanea: «agisci in modo da trattare l’uomo così in te come negli altri sempre anche come fine, non mai solo come mezzo». Non a caso infatti il destino di quella che i Greci chiamavano techne è argomento esemplarmente frequentato da gran parte dei Dialoghi platonici in tono paideutico, già allora…

Tutto tende all’ordine attraverso il disordine

Di Rocco Quaglia, ComeDonChisciotte.org Si è in un’epoca in cui è possibile avvertire una certa insoddisfazione nella nostra società del benessere. Le religioni e i sistemi sociali hanno fallito, non soddisfano il nostri bisogni primari, e l’enorme aumento di malattie nella nostra popolazione e il disagio nell’intero ecosistema terrestre sono il risultato sempre più evidente del fallimento. Altra cosa evidente è che, in questo nostro tempo, la tecnologia, l’etica e la ricerca metafisica non…

Mascherina COVID: la psicologia della sottomissione?

Julian Rose - Global Research - 26 gennaio 2021 Indossare "la mascherina" è per coloro che provano sentimenti di paura e/o di colpa. Pensateci. Uno potrebbe rifiutare una tale affermazione: "No, no, sono solo preoccupato di essere multato, ecco perché la indosso". Oppure "Non voglio correre alcun rischio, le autorità sanitarie non ci direbbero di indossare mascherine se non avessimo qualche beneficio in termini di protezione". Sono risposte valide? Entrambe sono…

 Sul pensiero trinitario

Il pensiero triadico è in realtà quello dialettico speculativo, ossia quello della logica dei contrari contrastanti, ed è stato, soprattutto durante l’epoca che si definisce cristiana, il pensiero che ha pervaso lo spirito dei popoli europei, poichè il cristianesimo si incentrava sui dogmi della Trinità e dell’Incarnazione. Tali popoli, quando divennero tutti cristiani, nonostante le loro differenze etnico-linguistiche, hanno partecipato ad una  storia comune.

Socialismo o liberalismo? Ombre del mondo post bipolare

Di Federico Fracassi, instoria.it Mediamente la storiografia contemporanea converge nell’attribuire la vittoria della Guerra Fredda agli USA, dichiarando sconfitta l’URSS e con essa il comunismo o il cosiddetto socialismo reale. Ma nonostante si sia spesso parlato in ambienti americani di “fine della storia”, ciò che attendeva all’orizzonte, dietro le macerie del Muro di Berlino, era un mondo post bipolare ancora pieno di incognite e disordini. Se tuttavia ci si smarca da una visione…

Sulla psicologia di chi nega il complotto

Uno sguardo alla classe che irride Tim Foyle - offGuardian - 12 marzo 2021 Com’è possibile che persone perfettamente intelligenti, attente e razionali si oppongano così strenuamente all’ipotesi che dei sociopatici tramino per manipolarci e ingannarci? E perché queste persone si ostinano a difendere con tale veemenza una posizione tanto insostenibile? La Storia è testimone delle trame di bugiardi, di ladri, bulli e narcisisti, e delle loro devastanti conseguenze;…