Categoria

Filosofia

La tirannia dei disvalori

Di Roberto Pecchioli per Ideeazione “Non ci sono più i valori, signora mia”. Sembra un luogo comune, un dialogo da vagone ferroviario, il casuale, guardingo parlare del più e del meno tra conoscenze occasionali. Ebbene, non è vero: valori ce ne sono anche troppi. Mancano i principi, ovvero i fondamenti su cui poggia ciò a cui si attribuisce valore. Fu Max Weber, sociologo tedesco vissuto tra fine Ottocento e inizio Novecento, il primo a scoprire una caratteristica delle società avanzate, il…

Sulla cura dell’anima

Una sera stavo tornando a casa in macchina e la radio passava un bellissimo pezzo jazz. Pensai:“che bello questo pezzo, è proprio un toccasana per l’anima”.Ma che cos’è l’anima, e perché bisogna curarla?L’anima io non la intendo con le accezioni che sono proprie delle religioni organizzate, essa è piuttosto la capacità di raziocinio e di provare emozioni e sentimenti (che sono peculiarità dell’essere umano), insieme con la complessità della nostra chimica cerebrale. Quindi bisognaprendersene…

Il professore influencer e la scuola dello spettacolo

Di Salvatore Grandone per Gazzetta Filosofica Con l’avvento dei social i caratteri della società dello spettacolo, già individuati da Débord negli anni ’60, raggiungono la loro forma più matura.“Ciò che è buono appare” e “ciò che appare è buono”; regna una visibilità assoluta in cui bello, bene e vero coincidono nell’apparire. L’attenzione si sposta dalle cose all’informazione e ai dati; si vive tra le “non cose”. Sui social l’influencer esprime la parabola di un io che si “informatizza”. La…

La ricerca della vocazione umana

Introduzione Nel mondo di oggi, dove c'è una grande ricerca di senso, una ricerca di vocazione, ecc. Malraux diceva che "il XXI secolo sarà spirituale o non sarà". La ricerca interiore è sempre meno valorizzata, tutto è pensato per distrarre la mente: che sia attraverso il piacere, o anche la disposizione delle città (vetrine, giochi di luce per catturare l'attenzione, feticismo degli oggetti e delle relazioni con una dimensione commerciale) . Per dirla con Bernanos, l'uomo sta fuggendo da se…

Dignitas infinita, l’inganno di un ritorno alla legge naturale

Di Stefano Fontana per La nuova bussola quotidiana La dichiarazione Dignitas infinita del Dicastero per la Dottrina della Fede ripropone la nozione di diritto naturale e di legge naturale proprie della tradizionale dottrina della Chiesa, considerata nella sua unità di fede e di ragione? La domanda è interessante perché presuppone che nel suo recente magistero la Chiesa docente se ne sia allontanata. Alla questione molte autorevoli menti hanno risposto di sì, che con questo documento la Chiesa…

Immanuel Kant va in guerra

Declan Hayes strategic-culture.su Innanzitutto, tanto di cappello a Russia Today (e alla VPN che mi permette di accedervi) per avermi fatto sapere che il cancelliere tedesco Olaf Scholz si è scagliato contro il presidente russo Vladimir Putin, colpevole, secondo lui, di aver citato l'iconico filosofo tedesco Immanuel Kant. Visto che Putin aveva citato il filosofo in occasione di un evento per il 300° anniversario della nascita di Kant, Scholz ha accusato Putin di aver cercato di…

Ucciderne pochi per salvarne milioni

Todd Hayen off-guardian.org Da quando una cosa del genere (il titolo dell'articolo) è diventato il mantra dell'umanità civile? Sono cresciuto in un'epoca in cui questo pensiero non sarebbe mai venuto in mente, anche se sarebbe sembrato pratico in determinate circostanze. Ricordate quando eravate bambini e vi veniva posta la domanda impossibile: se dovessi uccidere uno dei tuoi genitori per salvare l'altro, quale sceglieresti? Anche se per la maggior parte di noi era un problema (sono certo…

La fede religiosa può essere “spenta” dalla stimolazione magnetica transcranica, secondo gli scienziati

Igor Chudov igor-chudov.com Molti di noi hanno forti convinzioni religiose. Le religioni sono fondamentali non solo per gli individui, ma sostengono intere società, impedendo l'autodistruzione e tenendo sotto controllo i comportamenti perversi e antisociali. La religione è un legame effimero tra gli esseri umani e Dio, un legame privato e diretto che, paradossalmente, è mediato da antiche tradizioni e pratiche di gruppo nelle case di culto. Le persone hanno creduto in esseri…

DA DEMOCRITO ALLA FISICA QUANTISTICA

Di Riccardo Pratesi per Sollevazione.it È pieno o è vuoto? Il soggetto può essere variabile (lo Spazio, l’Universo, il Mondo, lo Spirito, eccetera), ma la domanda resta questa, ed anzi la questione può risultare utile chiave di lettura di conflitti antichi, forse eterni, che paiono sussistere anche al di fuori della sfera culturale europea, o meglio eurocentrica, cui noi occidentali solitamente riduciamo le radici di ogni creazione del pensiero umano, dalla Filosofia, al Teatro, alla…

Dov’è finita la filosofia italiana?

- Di Marcello Veneziani. Ma che fine ha fatto la filosofia italiana? A dirlo sembra di evocare un doppio fantasma: la filosofia, che va sparendo dall’occidente in cui nacque, e il pensiero italiano, giacché si è stabilito che la filosofia non ha patria né terra o confini, dunque non può avere legami col pensiero nazionale. Eppure ancora nel secondo novecento si parlava di filosofia italiana. Eugenio Garin scriveva le cronache della filosofia italiana, Michele Federico Sciacca dedicava corposi…

Filosofia della Chiesa per credenti perplessi

Non v’è Cristianesimo senza Chiesa, nella stessa misura in cui non v’è allievo senza maestro, né servo senza padrone. Per un cristiano davvero praticante questo semplice principio dovrebbe essere assodato, evidente come un assioma. È infatti lo stesso Gesù a volere con sé, dall’inizio della sua opera, degli apostoli pre-scelti che lo seguissero, imparassero e diffondessero quella luce degli uomini. Tuttavia, nel caso qualche distratto non se ne fosse accorto, il mondo cristiano sta soffrendo…

Maslow e la sua piramide inscalabile

Todd Hayen off-guardian.org Tutti conoscono Maslow e la sua piramide dei bisogni, giusto? Non sentitevi in colpa se non la conoscete; è solo una di quelle teorie psicologiche che gli psicologi amano inventare per cercare di spiegare le stranezze della mente umana. Non voglio sminuire Maslow, che era piuttosto in gamba. E molti di questi ragazzi (e ragazze) erano piuttosto brillanti nelle loro idee. So chi era Maslow solo perché ho dovuto studiarlo al corso di terapia. Ecco le…

Ora più che mai abbiamo bisogno di un vero filosofo della civiltà

Di Pepe Escobar, strategic-culture.su Mentre, alla fine del 2023, la pazzia geopolitica è ai massimi livelli, cerchiamo conforto in un breve viaggio sul tappeto magico della Via della Seta. Questo ci giunge da un tratto settentrionale delle Antiche Vie della Seta in Kazakistan, dalla valle dell'Ili nella Cina occidentale, attraverso la Porta degli Dzungari, fino alle splendide montagne Zailiysky Alatau, propaggini della grande catena del Tian Shan, così vicine ad Almaty. Il filone della Via…

Il grande ritorno del pensiero medievale per ritrovare l’unità dei saperi

Pierfrancesco Stagi è docente universitario, abilitato a Professore associato in Filosofia morale, è dottore di ricerca in Filosofia ed ermeneutica filosofica presso l’Università di Torino (XVII ciclo) e Dr. Phil. presso le Università di Tübingen e Freiburg. Ne pubblichiamo qui un interessante articolo che tratta del ritorno del pensiero medievale nell'ambito della filosofia moderna. In questo periodo caratterizzato da continui tentativi di relativizzazione del pensiero legato ai temi religiosi…

Femminicidio

Di Paolo Azzone per ComeDonChisciotte.org La tomba di Giulia Cecchettin diventa un campo di battaglia. Una ragazza di vent’anni, assassinata, diventa la bandiera di una squallida propaganda ideologica. I media ci ripropongono il consueto teatro: destra contro sinistra, femministe contro cattolici e, alla fin fine, femmine contro maschi. Patriarcato sì, patriarcato no? Non abbiamo davvero bisogno di queste sterili e superficiali diatribe. Vorremmo invece presentare qui qualche…

Un’alternativa al fallimento dell’economia moderna

Di Matteo Parigi per ComeDonChisciotte.org Premessa: il distributismo non è una dottrina economica come tante. Non si tratta di una costruzione teorica complessa, un sistema fatto di ingranaggi economici o passaggi meccanici. Il termine distributismo sigilla piuttosto una raccolta di principi semplici ma evidenti, ricorsi storici, prove empiriche e conclusioni morali dei più importanti processi economici. Filologicamente, la filosofia distributista scritta si afferma durante la seconda metà del…

Il diabolico esperimento del Dr. Richter

Todd Hayen off-guardian.org Avevate mai sentito parlare del dottor Curt Richter? No. Nemmeno io. Nel periodo in cui negli Stati Uniti si faceva quasi tutto in nome della scienza (oggi non più, ora si fa tutto in nome del denaro), il dottor Curt Richter, rinomato fisiologo e scienziato comportamentale, aveva condotto i suoi fondamentali esperimenti sui ratti. Aveva presentato il suo esperimento più famoso a metà degli anni '50 alla Johns Hopkins University. Questi test miravano a…

Legati nello spirito? Un viaggio alle origini della filosofia cinese e greca

Di Matteo Parigi per China Today «Se hai un progetto annuale, pianta del grano;se hai un progetto di dieci anni, pianta degli alberi;se hai un progetto di cento anni, cura uomini di talento» – Maestro Guan Gli antichi greci l’avrebbero chiamata Paideia (παιδεία): l’educazione fondamentale del Greco, dell’uomo “bello e buono” (καλός κἀγαθός), tutto teso a levigarsi, fortificare mente e corpo; mens sana in corpore sano avrebbero poi ripreso i romani. Vetusto e luminoso è infatti il retaggio…

Perché gli ebrei sono così influenti?

Kevin Macdonald – The Unz Review - 31 ottobre 2023 Le popolazioni ebraiche hanno sempre avuto enormi effetti sulle società in cui risiedono grazie a diverse qualità che sono centrali nella strategia evolutiva del gruppo ebraico e che probabilmente sono state sottoposte a selezione genetica nei gruppi ebraici ashkenaziti. Innanzitutto, gli ebrei sono etnocentrici e capaci di cooperare in gruppi altamente organizzati, coesi ed efficaci. Importante è anche l'intelligenza…

La Verità ci renderà liberi

Di Tiziano Tanari per ComeDonChisciotte.org Ogni giorno siamo immersi in una moltitudine di pensieri, decisioni e azioni. In teoria, le nostre scelte, dalle più piccole alle più grandi, dovrebbero basarsi su una conoscenza della realtà che ci circonda per permetterci di scegliere le decisioni migliori in modo lucido e consapevole. Ma quante e quali possibilità abbiamo di decidere veramente in modo autonomo secondo il principio di un effettivo libero arbitrio? Gli aspetti che…