Diritti

Boeri, Gualtieri, e la dignità a tempo determinato

DI CONIARERIVOLTA coniarerivolta.org Se è vero, come sosteneva Thomas Eliot, che aprile è il mese più crudele, potremmo avere il sospetto, aprendo La Repubblica di qualche giorno fa, che giugno non sia da meno. Ci imbatteremmo infatti in un articolo dell’ex presidente INPS, Tito Boeri, dal titolo piuttosto eloquente: “Per frenare la perdita di posti di lavoro servono più contratti a tempo determinato”. Il dubbio verrebbe ulteriormente accresciuto se a fare da eco alle parole di Boeri si unissero il …

Leggi tutto »

Sardine ai sindaci: “Fateci scrivere Black Lives Matter sull’asfalto delle città”

HuffPost Il movimento, dopo il no di Roma e Milano, chiede agli amministratori locali di schierarsi nella lotta al razzismo e per l’integrazione Il movimento 6000sardine fa un appello ai sindaci d’Italia affinché accettino la proposta di realizzare su una strada delle loro città un’installazione a favore dell’integrazione e contro il razzismo. L’installazione prevede la scritta “Black Lives Matter” lunga 100 metri. “L’avevamo proposta – spiegano le sardine – prima alla città di Roma poi alla città di Milano, per …

Leggi tutto »

Si prepara il più feroce attacco ai lavoratori di tutti i tempi

DI  SAVINO BALZANO ilparagone.it Siamo stati facili profeti, purtroppo, e quando ci sentivamo ripetere che “nulla sarebbe stato più come prima del Covid” sapevamo benissimo cosa volevano dire quelle parole. Gianbattista Vico ce lo ha insegnato bene che la storia si ripete e i ricorsi storici sul mondo del lavoro suonano spesso come i rintocchi di una campana a morto. Il Sistema, sorretto dagli alfieri del grande Capitale, ha sempre agito nello stesso modo e c’era ben poco da sperare …

Leggi tutto »

Quel che Fiamma Nirenstein non vuol sapere dell’annessione della Palestina

DI PINO CABRAS facebook.com L’ha definita una «letterina»: era la nostra missiva a Conte sull’annessione israeliana di un altro pezzo di terre palestinesi. Fiamma Nirenstein, giornalista italo-israeliana, insigne esponente del pensatoio Jerusalem Center for Public Affairs (JCPA), gode evidentemente di standard molto più alti. Il suo think-tank neoconservatore infatti è finanziato da magnati del calibro di Sheldon Adelson, il miliardario che possiede casinò in mezzo mondo, giornali in USA e Israele, oltre ad essere il maggior singolo donatore, con 5 milioni …

Leggi tutto »