Browsing Category

Animali

Coronavirus, Leonardo Caffo: «Ecco perché dobbiamo costruire un futuro più ecologista e animalista»

DI BEATRICE MONTINI corriere.it La «normalità» che abbiamo alle spalle probabilmente non tornerà più. É il momento di pensare al mondo che vogliamo. Il filosofo vegano e antispecista ha pubblicato un saggio intitolato «Dopo il Covid-19 Punti per una discussione» Tornare alle nostre vite, alla «normalità». É quello che la maggior parte di noi desidera in questo momento. O forse no. Leonardo Caffo, filosofo e scrittore, si interroga in «Dopo il Covid-19. Punti per una discussione» (un…

Covid-19, non torniamo alla normalità. La normalità è il problema

DI ANGEL LUIS LARA eldiario.es Pandemie. Il pericolo principale è pensare al Coronavirus come un fenomeno isolato, senza storia, senza contesto sociale, economico o culturale. Non c’è normalità alla quale ritornare quando quello che abbiamo reso normale ieri ci ha condotto a quel che oggi abbiamo. Il problema che affrontiamo non è solo il capitalismo in sé, ma anche il capitalismo in me. Nota del traduttore Quello che segue è l’articolo più intelligente, o uno dei migliori, che abbia…

I due lati oscuri del COVID-19

DI PETER SINGER E PAOLA CAVALIERI Project-syndicate.org   Nella storia, tragedie come l'epidemia di COVID-19, che stiamo vivendo oggi, certe volte hanno portato a importanti cambiamenti. La probabile fonte del nuovo coronaviru – uno dei cosiddetti wet markets, dove si macellano e si vendono animali vivi sotto gli occhi dei clienti – dovrebbe essere vietata non solo in Cina, ma in tutto il mondo. PRINCETON – Abbiamo visto tutti le immagini apocalittiche di Wuhan,  completamente bloccata.…

Manifesto per un dopo che era un prima

DI LEONARDO CAFFO minimaetmoralia.it Nel 2017 pubblicavo Fragile Umanità (Einaudi) in cui sostenevo che l’umanità fosse arrivata al collasso è che la nostra nicchia ecologica, la nostra vita “normale”, sarebbe ceduta sotto il peso di una epidemia, di un problema ambientale, di una cattiva gestione generale delle risorse. La fragilità di Homo Sapiens andava a intendersi in due modi: (1) concettuale / non sappiamo cosa sia davvero “umanità”, dove inizi e termini l’estensione di questo…

Un altro mondo è possibile (prima parte)

DI PIERO RIVOIRA comedonchisciotte.org Quando il Tour de France passò a Saluzzo (7 luglio 1952) I contadini si erano rimboccati le maniche della camicia, e il sole di luglio bruciava sulla pelle. Trainata da un vecchio trattore, sul prato della Cascina Veneziano la nuova imballatrice meccanica avanzava lentamente. Stefano Rivoira (mio nonno), che per tutti era Teo (pr. Teu), l’aveva comprata l’anno prima alla Fiera Agricola di Saluzzo e quel giorno, insieme al figlio più grande Remo…

La scienza contro i bracconieri: come la tecnologia sta trasformando la conservazione della fauna selvatica

DI CLIVE COOKSON Società Zoologica di Londra (SZL) È la stagione secca in un parco nazionale in Kenya. Un piccolo gruppo di bracconieri cammina lungo l’alveo asciutto di un fiume, con l’intenzione di uccidere un rinoceronte nero (Diceros bicornis) ed asportargli il corno, che può rendere fino a 100.000 dollari sul mercato asiatico. Gli “uomini” (si fa per dire, ndr) sono nascosti dal sottobosco sulle rive del fiume ma vengono localizzati da un sistema di allarme appositamente predisposto…

Stereotipi

FONTE: VEGANGAME.IT Ho avuto modo di vedere il film-documentario The Game Changers noleggiandolo su iTunes con i sottotitoli in italiano, ma è altresì disponibile su altre piattaforme e on demand su Vimeo, Google Play e Netflix. Ecco dunque una piccola recensione che scrivo nella speranza di convincervi a guardarlo e farlo vedere ad altre persone, perché nulla più sostituirsi alla visione del materiale originale. https://www.youtube.com/watch?v=ZU0hDv7OED8 La visione di The Game…

Perché continuiamo a mangiare carne?

DI PAUL B. PRECIADO liberation.fr Attenzione: questo articolo può urtare la sensibilità di chi legge. Qualche mese fa ho letto una storia che continuo a sognare tutte le notti. Su cento mucche portate al mattatoio due sono incinte e sono uccise in stato di gravidanza avanzata. La trasformazione immediata della mucca in capitale (carne, pelle, ossa, sangue) è più vantaggiosa del costo che comporterebbe aspettare che la mucca metta al mondo il vitellino e lo alimenti. Nel…

Il capitalismo, non l’umanità, sta sterminando gli animali selvatici

DI ANNA PIGOTT theconversation.com L’ultimo rapporto Il Pianeta Vivente del WWF è inquietante: dal 1970 le popolazioni degli animali selvatici sono diminuite del 60%, gli ecosistemi sono sull’orlo del collasso, e c’è una certa probabilità che la specie umana possa andare incontro alla stessa sorte. Il rapporto sottolinea ripetutamente che la causa di questa estinzione di massa è ascrivibile all’eccessivo consumo di risorse naturali da parte dell’uomo, e i giornalisti hanno prontamente…

Uomini e orsi in Trentino

DI PIERO RIVOIRA comedonchisciotte.org Si muove, M49. Lentamente, con passo pesante, ma si muove. Ansima per la stanchezza e la fatica, e il suo fiato condensa in una nuvola nella notte fredda. È affamato, da giorni non mangia altro che formiche, l’unico cibo abbondante, da queste parti. Ha già ribaltato diverse grosse pietre ma niente da fare, neanche una di quelle bestiole che a volte trovano riparo lì sotto. Sono passati parecchi giorni dal suo ultimo pasto, ormai, da quando una mattina…

L’animale è un cittadino come gli altri?

DI BENOIT BREVILLE L'epoca dei salumai vegetariani Karen Knorr - “Ledoux’s Reception (Salon Ledoux) Musée Carnavalet (Paris) - Della serie “Favolette” , 2003/2008 Presto le mucche francesi potranno morire felici: grazie a una legge approvata lo scorso Maggio, ogni macello sarà dotato di un responsabile del benessere degli animali, che veglierà affinché gli animali siano ben storditi - vale a dire trattati con elettroshock o gassati - prima della loro esecuzione. Non è sicuro che questo…

” Il vegano per scelta è più di destra, vegetariano forse di sinistra”

DI CRISTINA DA ROLD infodata.ilsole24ore.com Il Rapporto Italia 2019 di Eurispes conta che 7 italiani su 100 (precisamente il 7,3%) sono vegetariani o vegani: il 5,4% del campione esaminato si dichiara vegetariano e un ulteriore 1,9% vegano. Sono tanti o sono pochi? Sostanzialmente gli stessi di cinque anni fa: nel 2014 il 7,1% del campione intervistato era  vegetariano o vegano, nel 2016 addirittura l’8%. Un altro 4,9% di italiani ha ammesso di essere stato vegetariano ma di essere…

Il male oscuro del nostro tempo, sospeso tra passato e futuro

DI PIERO RIVOIRA comedonchisciotte.org Uomini, donne e bambini vengono uccisi, animali selvatici vengono uccisi (rimozione, abbattimento... iniziamo a chiamare le cose con il loro nome: uccisione), uomini che difendono animali selvatici o foreste vengono uccisi: sono 164 gli ambientalisti assassinati in tutto il mondo nel 2018. Ma che cosa sta succedendo? Che cos'è che distingue la civiltà dalla barbarie se non il concetto della sacralità della vita, di ogni forma di vita? Secondo la…

“L’esercito più vegano del mondo”: come Israele coopta il veganismo per giustificare l’oppressione palestinese

DI SARAH DOYEL mondoweiss.net Lungi dall’essere uno “stile di vita politicamente neutro”, il vero veganismo è una radicale filosofia anti-oppressione, eppure uno dei governi più oppressivi al mondo sta cooptando il veganismo per i propri fini. Immagine di copertina:  foto pubblicata dall’aeronautica israeliana su Twitter il 1 ° novembre 2016 con il tweet: “#Worldveganday fact: Nell’IDF, i soldati #vegan ricevono stivali e berretti vegani. Nella foto: una soldatessa vegana #smiley, con…

Bisogna smetterla di prendere in giro i vegani

FONTE: ILPOST.IT Perché hanno ragione – alla fine della fiera – e il minimo che si possa fare è rispettarli, scrive una volta per tutte il New York Time La scorsa settimana Kentucky Fried Chicken, il più famoso fast food di pollo al mondo, ha sperimentato la vendita di alette di pollo e nuggets fatti di “carne impossibile”, di origine vegetale ma con ha un sapore molto simile all’originale: sono stati venduti tutti in cinque ore. Burger King ha fatto anche di più e prossimamente venderà in…

Cani

DI TONGUESSY comedonchisciotte.org Non so voi, ma chi mi piscia sui cerchioni dell’auto appena lavata non lo chiamerei “il mio migliore amico”. Eppure un sacco di persone lo definiscono così. Né sarei in grado di sopportare che una persona presentatami dal mio migliore amico invece di stringermi la mano mi annusasse il culo. Se cercate in rete “il migliore amico dell’uomo” vi saltano fuori 166 milioni di risultati, tutti identici, e con tanto di pedigree scientifico. A Princeton dei…