navigazione Tag

pandemia

Apprendimento: la pandemia ha cancellato due decenni di progressi

Negli Stati Uniti un test nazionale commissionato dal National Center for Education Statistics (NCES) pubblicato sul New York Times (1) mette in evidenza quanto questi due anni di pandemia abbiano impattato sugli scolari di 9 anni. Matematica e lettura pratica e corrente sono “scesi ai livelli di due anni fa”. Perry G.Carr, commissario del NCES ha dichiarato Sono rimasto sbalordito dalla portata e dall’entità del declino A quanto pare gli scolari più vulnerabili sono i maggiormente colpiti,…

La maschera di Pandora

Di Alastair Crooke, strategic-culture.org Ebbene, questo pezzo proviene dal principale giornale dell'establishment dell'anglosfera legato allo Stato Profondo, il Daily Telegraph: “Questa è l'estate prima della tempesta. Non illudetevi: con i prezzi dell'energia destinati a salire a livelli mai visti prima, ci stiamo avvicinando ad uno dei più grandi terremoti geopolitici degli ultimi decenni. Le convulsioni che ne deriveranno saranno probabilmente di un ordine di grandezza molto maggiore…

DIMETTETEVI E FORSE VI DIMENTICHEREMO

Rilanciamo il messaggio di Francesco Benozzo e Luca Marini ai rettori degli atenei italiani, il messaggio é molto semplice: lasciate il vostro posto. Ricordiamo ai lettori anche il nostro articolo che include l'appello di quella parte del mondo accademico che si e' sollevata contro il presidente della Crui (Conferenza dei Rettori delle Universita' italiane) dopo la sua lettera aperta indirizzata a Mario Draghi perche' restasse al governo del Paese: "L'Universita' ha bisogno di lei",…

Combattere la Covid non conviene: bocciata da Aifa la sperimentazione clinica dell’ossitocina

di Valentina Bennati comedonchisciotte.org Nel giugno di due anni fa, a meno di quattro mesi di distanza dall’inizio dell’emergenza sanitaria originata dal nuovo coronavirus, su Clinical Neuropsychiatry uscì uno studio dal titolo “L'ossitocina un possibile trattamento per il Covid-19? Tutto da guadagnare niente da perdere”. Dopo aver confrontato i modelli di morbilità delle infezioni da Covid 19, le variazioni dei livelli di ossitocina e alcune proprietà di questo neurormone, gli autori…

Il vaiolo delle scimmie cambia nome e diventa pericoloso

L'Organizzazione Mondiale della Sanità sta lavorando con "partner ed esperti" per elaborare un nuovo nome per il virus del vaiolo delle scimmie, ha annunciato ieri, martedì 14 giugno, il Direttore Generale dell'Organizzazione Tedros Ghebreyesus, aggiungendo che l'Agenzia sta inoltre valutando la possibilità di innalzare l'allerta sul vaiolo delle scimmie al livello più alto possibile. "L'OMS sta lavorando con partner ed esperti di tutto il mondo per cambiare il nome del virus del vaiolo delle…

Anche il Bel Paese ha la sua Vaccine Valley

Di Gloria Callarelli, ricognizioni.it Una volta si diceva segui i soldi. Oggi nella società del post Covid, per capire chi si trova nella cabina di regia delle scelte politiche, si dovrebbe dire “segui il farmaco”. Ecco perché la stretta di mano tra Anthony Fauci e Roberto Speranza sul futuro non stupisce. Perché in effetti il groviglio di rapporti e gli intrecci di interesse riconducono buona parte della politica al potere fino al settore farmaceutico-sanitario: un settore, non c’è che dire,…

Belgio: Prima quarantena per il vaiolo delle scimmie

Venerdì 20 maggio, l'autorità sanitaria belga - il Risk Assessment Group - ha annunciato una quarantena di 21 giorni per i pazienti affetti da vaiolo delle scimmie, dopo che a tre persone del Paese è stato diagnosticato il virus, che nell'ultima settimana è comparso in oltre una dozzina di Paesi. Ieri un quarto caso di monkeypox è stato diagnosticato sempre in Belgio, ha riferito il virologo Marc Van Ranst, aggiungendo che, come nei tre casi precedenti, si trattava di un individuo che aveva…

Criticità post covid: cresciuti tra i giovani consumo di alcol e atti di autolesionismo

Prove crescenti indicano che le vendite, l’utilizzo e le complicazioni del consumo di alcol sono aumentati durante questi ultimi due anni. In uno studio trasversale appena pubblicato su Jama i ricercatori hanno utilizzato i dati dal 2012 al 2019 per proiettare i tassi di mortalità nel 2020 e nel 2021 negli Stati Uniti e hanno scoperto che i tassi di mortalità correlati al consumo di alcol sono aumentati tra tutte le età e i sessi durante la pandemia. I giovani, in particolare quelli di età…

Alla pandemia segue l’ecatombe dei bar

Negli ultimi anni mi è capitato spesso, camminando per le strade di Napoli, di pensare alla quantità infinita di bar che continuavano a essere aperti, nonostante l'abbondanza di attività dello stesso tipo fosse palese. Tale tendenza ha portato intere strade, almeno della mia città ma credo che non sia un caso isolato, a essere totalmente colonizzate da bar, baretti, cocktail bar, bistrot et similia, che hanno preso il posto di librerie, botteghe e piccoli negozi di artigianato. Ciò è in…

Germania: vaccini Covid fino al 2029

Come annunciato ieri da varie testate nazionali, il Governo Federale tedesco ha deciso di concludere contratti con cinque case farmaceutiche, per assicurarsi una fornitura di vaccini Covid per i prossimi 7 anni. Secondo le dichiarazioni del Ministero della Salute, questa decisione è stata ritenuta necessaria dal Governo per evitare che in futuro si potesse ricreare una nuova situazione a collo di bottiglia, come accaduto nei primi mesi di pandemia. I contratti garantiscono al governo…

L’OMS sta pianificando un nuovo “trattato pandemico” per il 2024

Kit Knightly off-guardian.org Nel dicembre dell'anno scorso, l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha annunciato il progetto di un "trattato internazionale sulla prevenzione e preparazione alle pandemie." Secondo il sito web del Consiglio d'Europa, è stato formato un "organismo intergovernativo di negoziazione" che terrà la sua prima riunione la prossima settimana, il 1° marzo. L'obiettivo è quello di "presentare alla 76a Assemblea Mondiale della Sanità del 2023 un rapporto sui…

Il contagio di Contagion

Alex Berenson alexberenson.substack.com Ricordate com'era iniziata la pandemia? Il virus aveva colpito prima i giovani. La modella sexy a Londra. La moglie adultera a Minneapolis. Il ragazzo palestrato di Hong Kong. Tutti così sani. E giovani! Poi si erano infettati. Ed erano morti. Avevano avuto convulsioni o qualcosa del genere, è difficile dire esattamente come il virus li avesse uccisi, ma erano sicuramente morti. Peggio ancora, la moglie adultera aveva trasmesso il…

Simulare crisi globali che poi stranamente si avverano?

Nel 2021, in Israele, rappresentanti istituzionali dei 10 maggiori Paesi OCSE hanno tenuto "giochi di guerra" per simulare un attacco ai mercati finanziari da parte di "attori sofisticati" che "usano fake news" per seminare il panico. Come saprete, nel 2017 e poi nel settembre 2019 si tennero scenari di simulazione di una "pandemia" con lockdown e vaccinazione di massa. Quando questa gente si riunisce per simulare una crisi globale, pandemica o finanziaria, poi stranamente succede?

Reiner Fuellmich dà inizio al processo per crimini contro l’umanità

BRUXELLES, BELGIO. Nella sua dichiarazione data il 23/01/2022 alla Press Club, https://www.pressclub.be/ un’associazione Belga che promuove la libertà di parola in Europa, L’avvocato Reiner Fuellmich dichiara aperto il processo per crimini contro l'umanità per la gestione della cosiddetta ‘pandemia’ covid-19. Tutti i responsabili verranno accusati pubblicamente, portando prove e testimonianze in questo tribunale internazionale. L’avvocato menziona anche che verranno indagati a fondo I danni…

Gli ultimi giorni del Culto Covidiano

CJ Hopkins consentfactory.org Non sarà un bello spettacolo. La caduta di un culto della morte raramente lo è. Ci saranno lamenti e stridori di denti, balbettii incoerenti e fanatici, cancellazioni in massa di tweet imbarazzanti. Arriverà un vero e proprio tsunami di disperata razionalizzazione, di strenuo negazionismo, di spudorati scaricabarile e altre forme di paraculaggine, mentre, di colpo, gli ex membri del Culto Covidiano si daranno ad una fuga dell'ultimo minuto verso la giungla,…

Il piano per etichettarci per il sistema schiavista del Nuovo Ordine Mondiale

Analisi del Dr. Joseph Mercola – 16 gennaio 2022 Il dottor Vladimir Zelenko, che ho intervistato due volte in precedenza, è stato tra i primi medici statunitensi a sviluppare un programma di trattamento precoce per la nuova infezione da SARS-CoV-2. Ha reso popolare l'uso dell'idrossiclorochina e dello zinco, e quando l'idrossiclorochina è diventata sempre più difficile da ottenere, è stato anche tra i primi a identificare la quercetina come una valida alternativa.…

The BMJ – La fine della pandemia non sarà trasmessa in televisione

www.rossellafidanza.com All’inizio dell’anno 2021, la pandemia di Covid-19 sembrava stesse regredendo.Discussioni e previsioni sull'”apertura,” sul ritorno alla “normalità” e sul raggiungimento dell’immunità di gregge erano nell’aria.(1,2,3,4). Ma per molti l’ottimismo era diminuito con l’aumento dei casi e dei decessi in India, Brasile e altrove. L’attenzione si era poi rivolta alle varianti del virus SARS-CoV-2 e, più recentemente, all'emergente Omicron. Proprio mentre la fine sembrava…

Come mai quello che sta accadendo non spaventa più nessuno? La risposta è nei film e nella programmazione predittiva

www.filmatrix.it di Virginio De Maio Prima di scrivere questo articolo (come sempre faccio), ho cercato di capire se ci fossero informazioni del genere sul web, o magari articoli simili. Da un lato per non essere ripetitivo, o incappare inavvertitamente in qualche brutta storia di plagio, dall’altro per approfondire l’argomento e avere qualche dettaglio in più. Purtroppo, nulla di fatto. Ho scritto su Google “il ruolo dei film nella pandemia”, ma l’unica cosa che continua a venire fuori…

COVID – I 30 aspetti assolutamente da conoscere

Kit Knightly off-guardian.org Riceviamo un sacco di e-mail e di messaggi privati del tipo "avete una fonte per X?" o "potete indicarmi degli studi sulle mascherine?" o "so di aver visto un grafico sulla mortalità, ma non riesco più a trovarlo." E lo capiamo, sono stati 18 lunghi mesi e ci sono così tante statistiche e dati da cercare e da tenere a mente. Così, per far fronte a tutte queste richieste, abbiamo deciso di fare un elenco puntato e con fonti per tutti i punti chiave. Una sorta…

La paura, la colpa e il tradimento. Dal lockdown al green pass.

Una dichiarazione di non colpevolezza Riguardo al green pass, si parla spesso dei diritti degli altri da rispettare o dei doveri di ciascuno di noi verso gli altri o della necessità di non fare ammalare gli altri o di principi quali “la mia libertà finisce dove inizia quella degli altri”: tutto ciò per giustificare l’esigenza della vaccinazione anti Covid che proteggerebbe non solo la persona vaccinata ma le persone che la circondano e, di conseguenza, si fa ricorso a paragoni presi dalle…