navigazione Tag

Guerra di Ucraina

La guerra di Riccioli d’Oro

Dmitry Orlov thesaker.is Siete soddisfatti di come sta andando la guerra nell'ex Ucraina? La maggior parte delle persone, per un motivo o per l'altro, non lo è. Alcuni odiano il fatto che ci sia una guerra, mentre altri la amano ma odiano il fatto che non sia ancora stata vinta, da una parte o dall'altra. Entrambi questi tipi di odiatori si trovano in abbondanza su entrambi i lati della nuova cortina di ferro che si sta frettolosamente costruendo in Eurasia tra l'Occidente collettivo e…

Una possibile soluzione per la crisi ucraina – una linea smilitarizzata come quella che aveva separato le due Coree nel 1953

John Elmer johnhelmer.net Nel mese di luglio, il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov aveva detto che a garantire la smilitarizzazione dell'Ucraina attraverso una zona cuscinetto  sarebbero state le operazioni militari, non la politica. "Non vedo alcun motivo per mettere in discussione ciò che il presidente Vladimir Putin aveva annunciato il 24 febbraio 2022 e ribadito pochi giorni fa," aveva dichiarato Lavrov. "I nostri obiettivi rimangono gli stessi. E saranno raggiunti. C'è una…

La ritirata di Kherson; mossa strategica o accordo sottobanco?

Pepe Escobar strategic-culture.org L'annuncio del ritiro di Kherson potrebbe essere il segnale di uno dei giorni più cupi della Federazione Russa dal 1991. Abbandonare la riva destra del Dnieper per creare una linea di difesa sulla riva sinistra potrebbe essere un'idea assolutamente sensata dal punto di vista militare. Lo stesso generale Armageddon, fin dal suo primo giorno al comando, aveva lasciato intendere che una cosa del genere sarebbe stata inevitabile. Allo stato attuale delle…

L’Ucraina contrattacca!

Big Serge bigserge.substack.com Nelle ultime 72 ore circa, la parte filorussa di Internet è stata mandata in fibrillazione da una nuova controffensiva ucraina, attualmente in corso nella regione di Kharkov, che ha lo scopo di minacciarte il raggruppamento dell'esercito russo a Izyum. Il panico è stato scatenato dalle affermazioni secondo cui l'Ucraina starebbe avanzando senza opposizione, accerchiando - o forse avendo addirittura catturato - la città di Balakliya - e sarebbe sul punto di…

Dmitry Trenin: A sei mesi dall’inizio del conflitto, cosa spera di ottenere la Russia in Ucraina?

Dmitry Trenin rt.com La scorsa settimana il Presidente russo Vladimir Putin ha definito l'Ucraina una "enclave anti-russa" che deve essere rimossa. Ha anche affermato che i soldati russi che partecipano all'operazione militare in Ucraina combattono per il loro "Paese." Queste dichiarazioni hanno importanti implicazioni. Negli ultimi sei mesi, il mantra dell'ufficialità russa è stato che tutti gli obiettivi dell'offensiva saranno raggiunti. Tuttavia, di proposito, gli obiettivi specifici,…

Aggiornamento sull’attacco ucraino contro Kupiansk

The Saker thesaker.is Innanzi tutto, de cose: 1. Questo è, di gran lunga, l'attacco ucraino di maggior successo dall'inizio della SMO. 2. L'intera battaglia è limitata ad un segmento breve e molto stretto della linea di contatto. Il piano ucraino è molto semplice: mostrare alla NATO il meglio che può fare e sembra che il meglio che può fare sia condurre un attacco tattico (non a livello operativo!) ad un costo immenso in vite umane. Non è certo un motivo per festeggiare (per gli…

La ‘controffensiva’ ucraina era destinata a fallire, e così è stato

Moon of Alabama moonofalabama.org Il 24 agosto il primo ministro britannico Boris Johnson si era recato a Kiev: Nei commenti rilasciati insieme al presidente ucraino Volodymyr Zelensky al Palazzo Mariyinsky, Johnson ha detto che l'Ucraina "può e vincerà questa guerra." La visita di Johnson era stata il segnale d'inizio della "controffensiva" ucraina verso Kherson, annunciata da tempo. All'inizio di aprile Johnson si era recato a Kiev per bloccare i negoziati di pace in corso tra Russia…

Ucraina: a metà strada tra afghanizzazione e sirianizzazione

Pepe Escobar thecradle.co Un anno dopo la stupefacente umiliazione degli Stati Uniti a Kabul - e in procinto di subire un'altra grave sconfitta nel Donbass - c'è motivo di credere che Mosca sia diffidente nei confronti di una Washington che cerca di vendicarsi: con una sorta di "afghanizzazione" dell'Ucraina. Non essendo in vista la fine del flusso di armi e finanziamenti occidentali verso Kiev, si deve riconoscere che la battaglia ucraina rischia di disintegrarsi in un'altra guerra…

Fino ad Odessa

Pepe Escobar strategic-culture.org Dmitry Medvedev, che si gode il suo essere "fuori dagli schemi," ha chiarito i termini dell'Operazione Militare Speciale (OMS). Senza tanti giri di parole, ha affermato che esiste uno scenario "e mezzo": o andare fino in fondo, o un colpo di Stato militare in Ucraina seguito dall'ammissione dell'inevitabile. Tertium non datur. La leadership di Mosca sta dicendo chiaramente, al pubblico interno e internazionale, che il nuovo accordo consiste nel cuocere a…

Una resa dei conti nucleare tra USA e Russia? Improbabile, ecco perchè

Scott Ritter rt.com I timori che il conflitto ucraino sia ora impantanato in una sorta di stallo che rischia di escalare pericolosamente sono fuori luogo. C'è un solo vincitore nel conflitto ucraino, ed è la Russia. Niente può cambiare questa realtà. Il famoso intellettuale americano John Mearsheimer ha scritto un importante articolo sul conflitto, intitolato: "Playing with Fire in Ukraine: The Underappreciated Risks of Catastrophic Escalation." L'articolo dipinge un quadro a tinte fosche…

I Russi stanno distruggendo l’esercito ucraino

Paul Craig Roberts paulcraigroberts.org A differenza delle prostitute mediatiche occidentali, William Schryver fornisce un quadro accurato della distruzione da parte della Russia dell'esercito ucraino addestrato dall'Occidente: La logica dei Russi in Ucraina è proprio la "smilitarizzazione" dell'Ucraina. Il loro obiettivo principale, come esplicitamente espresso fin dall'inizio dal Presidente Vladimir Putin nel suo storico discorso del 24 febbraio 2022, è quello di "smilitarizzare"…

La Russia dispiega Mig-31 e missili ipersonici nell’enclave di Kaliningrad

Andrei Martyanov smoothiex12.blogspot.com Alcuni spunti di riflessione per la giornata. Questo si spiega da solo. “Tre aerei intercettori supersonici Mig-31 armati di missili ipersonici aria-superficie Kinzhal sono stati dislocati nell'enclave occidentale russa di Kaliningrad, ha annunciato il Ministero della Difesa del Paese. Giovedì gli aerei sono stati trasferiti all'aeroporto di Chkalovsk, nella regione di Kaliningrad, come parte di "ulteriori misure di deterrenza strategica," ha…

Aspettando i Russi

Dmitry Orlov cluborlov.wordpress.com Quando il Battaglione Azov ucraino (feroci guerrieri nazisti tatuati con la svastica e drogati) era stato finalmente costretto a lasciare le strade di Mariupol, una città russa di mezzo milione di abitanti sulle rive del Mar d'Azov, e a rifugiarsi nei cavernosi sotterranei dell'impianto metallurgico, i residenti, che erano stati costretti a ripararsi dal fuoco delle mitragliatrici e dai bombardamenti nelle cantine dei loro stessi appartamenti, erano…

Fabio Massimo Parenti: La Cina tra NATO e Russia

Nel quarto episodio di Atlas, la rubrica geopolitica di ComeDonChisciotte, incontriamo il professor Fabio Massimo Parenti, esperto di geopolitica e geoeconomia di fama internazionale. Qual è la vera posizione della Cina nel conflitto russo-americano in Ucraina? Esistono reali prospettive che la guerra delle sanzioni porti alla formazione di un mercato parallelo dei BRICS? È possibile che lo yuan si sostituisca al dollaro come petro-valuta? Un lungo e appassionante excursus sul ruolo…

Il conflitto Russia-Ucraina: una guerra per procura tra Russia e NATO

Leonid Savin geopolitika.ru Per lo sviluppo futuro del conflitto tra Russia e Ucraina, esistono almeno tre scenari e opzioni tra loro intercambiabili. Il primo è la resa delle forze ucraine. Dipende dalla decisione politica del presidente Zelensky. Ma, dal momento che i Paesi della NATO continuano a fornire sistemi d'arma e armi all'Ucraina, penso che ciò non sia possibile nel prossimo futuro. Il secondo scenario è quello di un conflitto prolungato. Può essere congelato o inasprito, ma…

#iostoconpetrocelli – Mailbombing al Senato

La Redazione di ComeDonChisciotte.org riceve e pubblica l'invito alla mobilitazione del Comitato No alla Guerra contro lo scioglimento forzato della Commissione Esteri del Senato, per il voto contrario all'invio di armi in Ucraina del suo presidente Vito Petrocelli. Oggi, martedì 10 maggio, nel pomeriggio è stata convocata la giunta del Regolamento per emettere il parere finale. * * * #iostoconpetrocelli Il Comitato No alla guerra invita tutti i cittadini italiani a mobilitarsi per la…

Giorgio Bianchi – Ucraina: l’orso, l’agnello e gli sciacalli

Marco Di Mauro per ComeDonChisciotte Appena tornato dal Donbass, da dove ci ha fatti immergere nel dramma della guerra d'Ucraina essendo presidio di verità e spirito critico contro la propaganda atlantista, abbiamo incontrato ancora Giorgio Bianchi, stavolta dal vivo a Napoli. Gli sciacalli della NATO hanno utilizzato l'Ucraina come agnello sacrificale per far uscire allo scoperto l'orso russo. A poco più di due mesi dallo scoppio, questa guerra non ha intaccato i due colossi a confronto, ma…

Biden usa cinicamente l’Ucraina per coprire il sabotaggio alimentare

F. William Engdahl journal-neo.org Sembra sempre più probabile che alcuni perfidi attori stiano deliberatamente dandosi da fare per garantirci una prossima crisi alimentare globale. Tutte le misure che gli strateghi dell'amministrazione Biden hanno preso per "controllare l'inflazione dei prezzi dell'energia" stanno danneggiando le forniture o gonfiando il prezzo del gas naturale, del petrolio e del carbone. Questo sta avendo un enorme impatto sul costo dei fertilizzanti e sulla produzione…

A Paul Craig Roberts piace il genocidio?

Dmitry Orlov thesaker.is O forse, come il Bundeskanzler Olaf Scholz, nipote di Fritz von Scholz, tenente generale delle SS che aveva supervisionato il massacro degli Ebrei in Polonia e in Ucraina, pensa che il genocidio sia uno scherzo? Andiamo a vedere... Un lettore mi ha chiesto di commentare un recente post di Roberts intitolatoThe Kremlin Has Missed the Opportunity to End the Provocations of Russia that Are Bringing the World to Nuclear War  E così gli ho dato un'occhiata. All'inizio…

Che fine ha fatto Gonzalo Lira?

https://www.youtube.com/watch?v=p60HhmernNw Non si hanno notizie ormai da venerdì 15 aprile del giornalista cileno-americano Gonzalo Lira, che da Charkov dava aggiornamenti sulla guerra russo-americana in Ucraina. Corrispondente da Kiev ormai da tre anni, Lira si è sempre distinto come debunker della propaganda atlantista, mostrando al suo pubblico il vero volto del regime ucraino-americano che da otto anni sta insanguinando l'Ucraina. Aveva più volte anticipato che prima o poi i servizi…