navigazione Categoria

Russia

Energia, l’arma di Putin?

Rachel Lloyd – rt.com – 6 ottobre 2021 Con i prezzi del gas che aumentano drammaticamente in gran parte dell'Europa occidentale, e un calo nel suo transito attraverso la Bielorussia e l'Ucraina verso l'UE, molti commentatori hanno puntato il dito ancora una volta contro la Russia, come fonte di tutti i loro guai. Per alcuni, questa è la prova che il presidente Vladimir Putin sta trasformando l'energia in arma a scapito del resto dell'Europa. Tuttavia, eventi recenti e…

Il mondo secondo Vladimir Putin

  Pepe Escobar – Asia Times - 23 ottobre 2021   La sessione plenaria è il punto culminante tradizionale delle discussioni annuali e imperdibili del Valdai Club, uno dei principali incontri intellettuali dell'Eurasia. Vladimir Putin è un frequente oratore principale. A Sochi quest'anno, come ho riferito in una colonna precedente, il tema generale è stato "la scossa globale nel 21° secolo: l'individuo, i valori e lo stato". Putin lo ha affrontato a testa alta, in quello che può già…

La Germania ha fatto la sua scelta

Andrei Martyanov smoothiex12.blogspot.com Non più tardi di due giorni fa avevo scritto: Quello che la maggior parte dei politici tedeschi non riesce a capire, ovviamente, è il fatto che la Russia non è legata alla Germania o all'Europa. Bang! Ieri la Germania ha fatto la sua scelta. I funzionari di Mosca, senza usare mezzi termini, hanno lanciato un ultimatum alla società madre di YouTube, Google, dicendo che il loro sito di streaming video potrebbe subire restrizioni dopo la…

Russia: alla ricerca della Potenza perduta

Di Jacopo Brogi, ComeDonChisciotte.org Incontriamo lo studioso Alessandro Fanetti, autore del libro "Russia: alla ricerca della potenza perduta" (Edizioni Eiffel, 2021), per affrontare la realtà di un Paese che sembra lontano, ma che invece è vicinissimo, tenuto però a distanza dall'Occidente, pur non allontanandolo mai dal mirino. Non è certo un mistero che il sogno segreto di ogni conquistatore che voglia arrivare davvero lontano, è sempre stato quello che Sir Halford John Mackinder…

Ecco perché i missili ipersonici sono una vera e propria rivoluzione

Gordog moonofalabama.org Gli Americani quando parlano delle armi ipersoniche della Russia ormai gridano 'mi arrendo.' Dopo il recente test di volo del missile da crociera Zircon, con propulsione a scramjet, il Washington Post dell'11 luglio aveva riportato una dichiarazione della NATO: "I nuovi missili ipersonici della Russia sono altamente destabilizzanti e pongono rischi significativi per la sicurezza e la stabilità in tutta l'area euro-atlantica," affermava il comunicato. Allo stesso…

“Hackers” e CIALTRONI

Seguendotracce.tumblr.com La notizia la conoscete tutti, credo. Nella notte tra sabato 31 luglio e domenica 1 agosto i sistemi informatici della Regione Lazio sono stati colpiti da un attacco informatico mirato ad ottenere un riscatto. Sono attacchi molto comuni, denominati “ransomware” (da “ransom”, riscatto). Così rendeva noto la Regione tramite la rete social: “E’ in corso un potente attacco hacker al ced regionale. I sistemi sono tutti disattivati compresi quelli al portale Salute…

Compra il mattone! Gli USA hanno venduto l’Ucraina

Rostislav Ishchenko thesaker.is Come tutti sappiamo, per vendere qualcosa di inutile bisogna prima comprare qualcosa di inutile. Ad un certo punto, Washington aveva comprato l'Ucraina - ad un prezzo elevato. Il processo di acquisto aveva richiesto molto tempo, poiché l'Ucraina era stata comprata un pezzetto alla volta. Quando, finalmente, nel 2014 tutta l'Ucraina era diventata proprietà degli Stati Uniti, la Casa Bianca si era rapidamente resa conto, con orrore, che diverse…

Checkmate porta la Russia in vantaggio

Pepe Escobar asiatimes.com L'annuale show aerospaziale MAKS ha aperto l'edizione del 2021 all'aeroporto Zhukovsky, fuori Mosca, non con un botto, ma con una raffica di colpi. MAKS, il cui nome è un acronimo del russo Mezhdunarodnyj aviatsionno-kosmiches, letteralmente show internazionale dell'aviazione e dello spazio, è famoso per mostrare al pubblico gli ultimi successi nel settore della tecnologia aerospaziale e della difesa delle principali aziende russe e straniere. Le terre…

La nuova strategia russa per la sicurezza nazionale

di Leonid Savin geopolitica.ru Il 2 luglio 2021, il presidente russo Vladimir Putin ha confermato la nuova strategia di sicurezza nazionale del Paese . Essa sostituisce il precedente documento del 31 dicembre 2015 ed è già entrata in vigore. Si nota fin dalle prime pagine che la formulazione è meno astratta e vi sono state elaborate molte disposizioni. Pertanto, tra le minacce si menzionano ripetutamente le azioni degli Stati Uniti e le attività della NATO, nonché le attività di…

Vertice di Ginevra: nulla di fatto o spartiacque?

The Saker thesaker.is Il contesto del vertice L'unica cosa su cui sia gli osservatori statunitensi che quelli russi sono d'accordo è che lo stato delle relazioni russo-americane è il peggiore possibile (secondo la mia opinione personale, è anche molto peggio di quanto non fosse durante la crisi dei missili cubani o in qualsiasi altro periodo della Guerra Fredda). Come ho già detto molte volte, credo che l'Impero Anglo-Sionista e la Russia siano in guerra almeno dal 2013. Ricordate Obama,…

Le dinamiche della diplomazia nucleare: Russia e Cina contro i neo-malthusiani

Matthew Ehret strategic-culture.org Nel 1975, Paul Ehrlich, un influente biologo di Stanford (autore del misantropico Population Bomb del 1968) aveva dichiarato che, a suo parere, l'acquisizione dell'energia da fusione da parte dell'umanità sarebbe stato "come dare un fucile mitragliatore in mano ad un bambino idiota." Le opinioni di Ehrlich erano ampiamente condivise da quella particolare setta di scienziati noti come neomalthusiani. Un collega di Ehrlich, John Holdren, aveva pontificato…

L’abbandono americano del trattato Open Skies è una scelta folle

Daniel Larison - Responsible Statecraft - 3 Giugno 2021 L'amministrazione Biden ha avuto l'opportunità di salvare il trattato Open Skies (Cieli Aperti), ma ha preferito lasciarlo morire. Gli Stati Uniti si erano ritirati dal trattato già sotto la precedente amministrazione, nel novembre 2020, ma Biden sarebbe potuto rientrare. Tuttavia, il mese scorso il Dipartimento di Stato ha annunciato che gli Stati Uniti non sarebbero rientrati nel trattato, e anche il governo russo ha preso…

Il ratto di Nexta

Israel Shamir – The Unz Review – 30 maggio 2021 Che cosa pensa Lukashenko di sé stesso e del suo paese? Non si comporta come il Re d'Israele? Israele si permette di uccidere e rapire i suoi nemici, ovunque essi siano. Anche gli Stati Uniti si permettono di fare tutto ciò che ritengono necessario: rapire centinaia di persone e scaricarle a Guantanamo, o semplicemente ucciderle, come hanno ucciso Soleimani. Ma gli altri stati? No, Dio non voglia! Dovrebbero accettare…

Tensione crescente nello spazio aereo artico

La Russia sta rafforzando la sua presenza militare nell'Artico, in particolare nello spazio aereo. A seguito di varie incursioni condotte aggressivamente da aerei NATO sul confine settentrionale, Mosca sta inviando cacciabombardieri Su-34 nella regione e sta creando differenti strategie di pattugliamento. Mentre lo spazio aereo nell'Artico diventa scenario di audaci manovre militari, le tensioni aumentano notevolmente, sollevando preoccupazioni in tutto il mondo.

Lo schema fraudolento della “lega delle democrazie”

Ted Galen Carpenter – AntiWar.com – 18 maggio 2021 Continuano circolare rapporti affidabili che il presidente Biden intenda convocare un “summit delle democrazie” per quest’estate, anche se le preoccupazioni che un raduno del genere possa diventare un evento di super-diffusione del coronavirus, potrebbero far ritardare questo incontro. L’obiettivo implicito è quello di creare un blocco politico e diplomatico (e forse anche militare) di paesi “democratici” con lo scopo di…

Killer giganti per “placcare” Google

Israel Shamir – The Unz Review - 3 maggio 2021 I giganti digitali hanno conquistato il mondo. Nessuno ha mai accumulato tanto potere. Hitler morirebbe d'invidia se gli si mostrasse la grandezza di Google. I protagonisti di Huxley e Orwell potevano solo sognare ciò che fanno Bezos e Gates. Questi ultimi hanno rovesciato il presidente degli Stati Uniti e ne hanno installato uno di loro gradimento, e per una buona ragione. Secondo i calcoli di Bloomberg, da quando Biden è stato eletto…

La “minaccia russa”: una ‘bufala’ che può distruggere il mondo

Paul Craig Roberts – The Unz Review – 25 aprile 2021   Nel corso del 2016 il direttore della CIA John Brennan e il direttore dell’FBI James Comey, insieme al corrotto partito democratico, iniziarono ad orchestrare il Russiagate per tentare di impedire a Trump di riportare alla normalità i rapporti con la Russia, riducendo così il rischio di una guerra nucleare. L’ex presidente Trump cercò anche di stroncare sul nascere una nuova Guerra Fredda, ma questo non favoriva gli interessi…

Acque inesplorate

Israel Shamir – The Unz Review - 25 aprile 2021 Gli Stati Uniti stanno combattendo due guerre: con l'Ucraina contro la Russia, e con la Russia contro il clima. Entrambe sono molto costose, entrambe non portano alcun profitto agli americani, entrambe sono completamente inutili, ma sono entrambe essenziali per il regime di Biden in questo momento, mentre la pandemia di Covid si esaurisce. Come procederanno le cose? La guerra ucraina potrebbe essere stata rinviata. Le…

Putin riscrive la legge della giungla geopolitica

Peper Escobar unz.com l'intervento di Putin all'Assemblea Federale Russa – di fatto un discorso sullo Stato della Nazione - è stato una mossa di judo che ha lasciato i falchi della sfera atlantica assolutamente sbalorditi. L'"Occidente" non è stato nemmeno chiamato per nome. Solo indirettamente, attraverso una deliziosa metafora, il Libro della Giungla di Kipling. La politica estera è stata affrontata solo alla fine, quasi come un ripensamento. Per più di un'ora e mezza, Putin si è…

Allora, chi vuole la guerra?

Pepe Escobar strategic-culture.org Non è un caso che l'egemone stia cercando, senza esclusione di colpi e con tutti i mezzi disponibili, di molestare e distruggere l'integrazione eurasiatica. È una battaglia di scorpioni dentro un vortice di specchi all'interno di un circo. Quindi, cominciamo con gli specchi nel circo. La non-entità che passa per essere il ministro degli esteri ucraino si è recata a Bruxelles per essere corteggiata dal Segretario di Stato americano, Blinken e dal…

La NATO per porre fine alla guerra in Ucraina?

È come dire assumiamo i piromani per spegnere gli incendi Finian Cunningham – strategic-culture.org – 8 aprile 2021 L'accondiscendenza e l'interferenza in Ucraina da parte degli Americani e dei loro alleati della NATO è stata criminalmente sconsiderata e sta portando ad un lento, straziante conflitto da terra bruciata. I piromani devono andarsene. O la Russia dovrà agire. Prima di entrare in politica per diventare Presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky era meglio…

L’America e la dittatura dei numeri

Andrei Martyanov unz.com Eccovi alcuni numeri, iniziamo con un paio: 447 milioni e 4,67 miliardi. Queste due cifre parlano chiaro e sono alla base del declino dell'America e del suo comportamento sempre più irrazionale che potrebbe, tanto per citare un famoso pezzo dei Bachman Turner Overdrive, portarci al punto del proverbiale “e non avete ancora visto nulla.” Il primo numero si riferisce alla popolazione dell'Unione Europea, mentre il secondo a quella dell'Asia. La popolazione dell'Asia…

L’Ucraina trascinerà Stati Uniti e NATO nel suo confronto con la Russia?

Le prospettive di pace si affievoliscono mentre l'Ucraina cerca di trascinare gli Stati Uniti e la NATO nel suo confronto con la Russia Rick Rozoff – Antiwar.com – 4 aprile 2021 Numerose dichiarazioni di funzionari ucraini e russi riportate questa domenica di Pasqua fanno presagire che le speranze di diminuire le tensioni nell'Ucraina orientale non siano buone. Le crescenti indicazioni di un imminente intervento del Pentagono e della NATO rendono la situazione ancora più…

La scuola russa, che follia!

Andrei Martyanov smoothiex12.blogspot.com Allarme, allarme! Chiamate immediatamente la CIA, Hollywood, il New York Times, Oprah e il Dipartimento di Stato. Per ogni evenienza potreste anche chiamare il Bureau of Reclamation degli Stati Uniti e, per buona misura, anche la Commissione Lotterie. Putin e la Russia sono completamente usciti di senno e minacciano tutto quanto... sapete... come si chiama. Ah, sì la "diversità," che, naturalmente, è "forza" e futuro. Ometteremo per ora la…

Lettera aperta al Presidente Putin

Paul Craig Roberts paulcraigroberts.org Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ha risposto all'inaccettabile caratterizzazione del presidente russo da parte di Biden come un assassino, affermando che Biden, così facendo, ha chiarito di "non voler normalizzare le relazioni ." Al Cremlino la speranza brucia forse in eterno? Da molti anni penso sia evidente che Washington non vuole relazioni normali con la Russia o con qualsiasi altro paese. Washington vuole esclusivamente relazioni di tipo…

I jet da combattimento russi hanno nuovamente impedito a Israele di effettuare attacchi in Siria

avia.pro L'esercito russo è passato dalle parole ai fatti, e ha iniziato a impedire all'IDF di bombardare la repubblica araba. La riluttanza israeliana ad attuare i precedenti accordi raggiunti tra Binyamin Netanyahu e Vladimir Putin per de-escalation la situazione sul territorio della Siria si è ora trasformata in problemi abbastanza gravi per l'IDF. Un giorno fa gli aerei israeliani stavano cercando di attaccare la capitale siriana dal confine libanese-siriano, ma i caccia dell'aviazione…

Lo Zio Sam è davvero in stato di morte cerebrale: ecco l’intervista

The Saker thesaker.is Ormai l'avrete sentita tutti. Questa è la trascrizione ufficiale dell'intervista: GEORGE STEPHANOPOULOS: Il direttore della National Intelligence è uscito oggi con un rapporto secondo cui Vladimir Putin avrebbe autorizzato operazioni durante le elezioni per denigrarvi, sostenere il presidente Trump, minare le nostre elezioni, dividere la nostra società. Qual'è prezzo che dovrà pagare? PRESIDENTE JOE BIDEN: Pagherà un prezzo. Io, abbiamo avuto una lunga conversazione,…

Putin spara a zero sui capoccioni del W.E.F.

Putin spara a zero sui capoccioni del W.E.F. al Gabfest di Davos Mike Whitney – The UNZ Review – 2 marzo 2021 Perché Vladimir Putin prende posizione contro gli uomini più ricchi e potenti del mondo? Perché critica fortemente la loro "creatura prediletta", la globalizzazione, ed il loro "Grande Reset"? Pensa davvero che questi “megapresidenti aziendali” e queste élite "dal cucchiaio d'argento" ascolteranno ciò che ha da dire o si rende conto che lo odieranno più che mai? Perché sta…

Mosca “minaccia esistenziale”

Generale americano definisce Mosca una “minaccia esistenziale” e sostiene che Russia e Cina intraprendono “attività nefaste” Ilya Tsukanov - Sputnik News – 25/2/2021 In questo primo mese di attività l’amministrazione Biden ha adottato, nei confronti della Russia un approccio “Dr Jeckill e Mr Hide”. Se da un lato ha rinnovato un trattato chiave che limita la consistenza arsenali strategici di Stati Uniti e Russia, contemporaneamente, ha accusato Mosca di “sabotare” l’America e di…

I continui attacchi aerei israeliani in Siria stanno mettendo alla prova la pazienza di Mosca, Gerusalemme farebbe bene a non stuzzicare l’orso russo

Scott Ritter rt.com Il modo in cui la Russia risponderà agli attacchi di Israele contro gli obiettivi iraniani all'interno della Siria potrebbe fare la differenza tra l'attuale, pericoloso livello del conflitto attualmente in corso nella regione ed una sua ancora più pericolosa escalation. In una dichiarazione ufficiale della scorsa settimana, l'inviato speciale del presidente della Russia in Siria, Alexander Lavrentiev, ha fatto capire che Mosca sta rapidamente perdendo la pazienza con…