Categoria

Russia

La Fase 3 del piano russo per l’Ucraina Occidentale: la Polonia

Vlad Shlepchenko & John Helmer johnhelmer.net Più i politici occidentali promettono armi fresche per l'Ucraina, più gli analisti militari russi spiegano quali siano, secondo le fonti ufficiali, le opzioni per distruggere quelle armi prima che raggiungano il fronte orientale e per neutralizzare il ruolo della Polonia come hub NATO per il rifornimento e il rinforzo dell'ultimo bastione di resistenza nell'Ucraina occidentale. "Vorrei far notare," ha ripetuto ieri il ministro della Difesa…

Le osservazioni “antisemite” di Lavrov

Gilbert Doctorow gilbertdoctorow.com Negli ultimi due giorni si sono verificati due grandi scandali diplomatici a livello internazionale. Uno riguarda l'ambasciatore ucraino a Berlino, che ha insultato gravemente il Cancelliere. L'altro riguarda le disinvolte osservazioni del ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov in un'intervista sull'antisemitismo, che ha immediatamente irritato l'establishment politico in Israele. Sebbene entrambi gli incidenti siano stati descritti nei notiziari,…

Per coloro che ancora non hanno capito cosa sta succedendo

Sergey Glazyev stalkerzone.org 02.05.2022 Cercherò di spiegare brevemente e giustificare le misure necessarie per ottenere la Vittoria. L'operazione militare speciale ha rivelato un piano preparato in anticipo dalla potenza e dall'élite finanziaria degli Stati Uniti per prendere il potere in Russia. Include le seguenti componenti e fasi. 1. Esaurire le forze armate russe in una guerra contro combattenti ben addestrati e direttamente controllati dalle forze armate del Pentagono,…

L’Ucraina sta vincendo la battaglia su Twitter, ma, nel mondo reale, Kiev sta perdendo la lotta per il Donbass

Scott Ritter rt.com La copertura mediatica occidentale del conflitto ucraino è stata così istericamente unilaterale e avulsa dalla realtà, che, probabilmente, è solo una questione di tempo prima che venga richiamato dal pensionamento l'Iracheno Muhammad Saeed al-Sahhaf, meglio conosciuto come "Ali il Comico," per fargli dire che non ci sono Russi che avanzano verso le prime linee dell'esercito ucraino. Nel frattempo, i combattimenti attuali continuano a tradursi in una serie di sconfitte per…

I paraocchi ideologici dell’America e la guerra in Ucraina

Gilbert Doctorow gilbertdoctorow.com L'edizione di ieri del primo notiziario domenicale della televisione di stato russa, Vesti nedeli, condotto da Dmitry Kiselyov, ha segnato un punto di svolta su ciò che i Russi dicono ufficialmente sui loro successi in Ucraina. Mi ha fatto riflettere sul perché Washington sta sbagliando tutto e su come i paraocchi ideologici dell'America potrebbero portare a conseguenze molto spiacevoli a livello globale. Fino ad ora, i notiziari russi sono stati molto…

Rublo e gold standard: facciamo un po’ di chiarezza

Di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani), ComeDonChisciotte.org Qualche settimana fa, assieme all'economista Warren Mosler, abbiamo analizzato i molteplici articoli riguardanti le dichiarazioni dell'economista russo Sergey Glazyev. Pur considerando i grossi progressi che la Russia sta facendo a livello di comprensione dei sistemi monetari, abbiamo convenuto che se i suoi esperti di spicco avessero letto i lavori di Mosler e della MMT, sarebbero già molto più avanti nel loro lavoro.…

Le bellicose Donne Guerriere del Nord attraverseranno il Rubicone russo della Penisola di Kola?

Declan Hayes strategic-culture.org Davanti allo spettacolo della Finlandia che lancia il guanto di sfida nucleare per la penisola di Kola, territorio della Russia, la metamorfosi della Finlandia da placido cucciolo a rabbioso cane da guerra può essere meglio compresa se paragoniamo Sanna Marin, l'attuale leader finlandese, al Feldmaresciallo Mannerheim, da cui aveva preso il nome la Linea Mannerheim della Guerra d'Inverno. Essendo cresciuta separata dalle sue disfunzionali genitrici…

Patrushev: “Gli USA parlano di un possibile default della Russia? È invece giunto il momento del loro default.”

thesaker.is Nikolai Patrushev, segretario del Consiglio di sicurezza russo, in un'intervista alla Rossiyskaya Gazeta ha parlato dei compiti dell'operazione speciale russa e del ruolo degli Stati Uniti nel sostenere i neonazisti. E anche del prossimo futuro dell'Europa, delle riserve d'oro e di valuta estera russe, delle sanzioni e di quali cambiamenti potrebbero verificarsi in Russia nel prossimo futuro. Nikolai Platonovich, oggi, forse, il termine "Guerra Fredda II" non sembra più…

L’Impero della Menzogna non vede l’ora di ricevere il biglietto da visita del sig. Sarmat

Pepe Escobar strategic-culture.org Specialmente nel caso della GWOT (Global War on Terror), all'inizio del millennio, nessuno ha mai perso soldi scommettendo contro la tossica accoppiata di arroganza e ignoranza continuamente portata avanti dall'Impero del Caos e della Menzogna. Ciò che passa per "analisi" nella vasta no-fly zone intellettuale conosciuta come U.S. Think Tankland include chiacchiere e pii desideri su Pechino che "crede" che Mosca avrebbe giocato un ruolo di supporto nel…

“Coloro che non ricordano il passato sono condannati a ripeterlo”

Larry Johnson sonar21.com Questa massima di George Santayana, conosciuta per la prima volta nel 1905 (e leggermente modificata da Churchill in un discorso alla Camera dei Comuni nel 1948), è vera oggi più che mai. Le basi decadenti della politica estera americana poggiano in parte su una comprensione distorta del ruolo della Russia nella Seconda Guerra Mondiale e su una narrativa esagerata sul comportamento dell'America in quel conflitto. Se si guardano i grandi film di Hollywood sulla…

A Paul Craig Roberts piace il genocidio?

Dmitry Orlov thesaker.is O forse, come il Bundeskanzler Olaf Scholz, nipote di Fritz von Scholz, tenente generale delle SS che aveva supervisionato il massacro degli Ebrei in Polonia e in Ucraina, pensa che il genocidio sia uno scherzo? Andiamo a vedere... Un lettore mi ha chiesto di commentare un recente post di Roberts intitolatoThe Kremlin Has Missed the Opportunity to End the Provocations of Russia that Are Bringing the World to Nuclear War  E così gli ho dato un'occhiata. All'inizio…

Vincere e creare una nuova economia globale

Sergey Glazyev katehon.com 19.04.2022 Soprattutto per le persone pensanti, delineerò brevemente le ragioni della mostruosa guerra che si è sviluppata davanti ai nostri occhi in Ucraina. Non c'è niente di peggio di una guerra tra gruppi sociali di un popolo. In questo caso, il nostro popolo russo, che, da secoli, si è formato sul territorio dell'attuale Ucraina che a suo tempo, su iniziativa di Lenin, comprendeva Malorossia, Novorossia e Carpathorossia. Sono cresciuto a Zaporozhye,…

Uccelli migratori di distruzione di massa

M. K. Bhadrakumar indianpunchline.com L'albatro, famoso uccello migratore, è anche un uccello che si innamora. È notoriamente monogamo e forma con il partner un legame a lungo termine che viene rotto raramente. Le coppie non si separano mai fino alla morte di uno dei due. Il 6 aprile, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha tenuto una riunione straordinaria di categoria Arria Formula Meeting (1) sulla Biosicurezza, riguardante le attività biologiche in vari Paesi, tra cui…

Lo zar russo della geoeconomia Sergey Glazyev introduce il nuovo sistema finanziario globale

Pepe Escobar thecradle.co Sergey Glazyev è un uomo che vive proprio nell'occhio dell'attuale uragano geopolitico e geoeconomico. Uno degli economisti più influenti al mondo, membro dell'Accademia delle Scienze russa ed ex consigliere del Cremlino dal 2012 al 2019, negli ultimi tre anni ha guidato il portafoglio super strategico di Mosca come ministro incaricato per l'integrazione e la macroeconomia dell'Unione Economica dell'Eurasia (EAEU) . La recente produzione intellettuale di Glazyev…

Nave Moskva in fiamme, eppure c’è qualcosa che non torna

Articolo di Nestor Halak A quanto pare,  la nave ammiraglia della flotta russa del Mar nero, è saltata in aria. La parte russa, afferma che ciò potrebbe essere accaduto a causa dell’esplosione delle armi di bordo dovuta a negligenza, incidente, sabotaggio. Indubbiamente è possibile, ma non pare molto probabile. Voi ci credete? La parte ucraina rivendica l’esplosione che sarebbe stata provocata da due vecchi missili antinave sovietici sparati da un qualche punto della costa. Possibile anche…

Domande che non vengono poste e a cui non si risponde

Gilbert Doctorow gilbertdoctorow.com Come avevo notato nei miei interventi precedenti, i Russi sono molto parsimoniosi sulle informazioni militari che rilasciano quotidianamente. Un paio di giorni fa, ci hanno mostrato i circa 1300 marines ucraini che si erano arresi a Mariupol. Ieri, la televisione russa ha dedicato molto tempo a brevi interviste con alcuni di questi prigionieri di guerra, tutti di lingua russa, tra l'altro. Non c'è da stupirsi, naturalmente, dato che tutta la regione è…

La Fase 2 dell’operazione militare russa in Ucraina è iniziata

Larry Johnson sonar21.com Sembra che neanche i funzionari ucraini vogliano nasconderlo. Nelle ultime 24 ore le operazioni militari russe nel Donbass e nell'Ucraina occidentale sono aumentate notevolmente. Voglio condividere con voi alcuni video dal canale Telegram Intel Slava Z. Anche se c'è sempre la possibilità che questi siano pezzi di propaganda, sembrano comunque legittimi. Il primo è l'abbattimento di un jet da combattimento ucraino. Il filmato di una telecamera termica mostra un…

La Russia continua a demolire l’esercito ucraino e i depositi di carburante

Larry Johnson sonar21.com Tengo d'occhio i media occidentali come mezzo per sapere come procede la guerra della Russia con l'Occidente. È di nuovo il caso del cane che non abbaia. I resoconti mozzafiato, incessanti, che avevano dominato i notiziari via cavo nelle prime due settimane dell'"Operazione militare speciale" della Russia sono spariti. Al loro posto, i media stanno fornendo solo aggiornamenti spot accomunati da una continua isteria su quanto cattivi e malvagi siano i Russi. Ma, in…

L’Ucraina è distrutta – Ecco come verrà riparata

John Helmer johnhelmer.net È una caratteristica delle persone civilizzate conservare e onorare le vecchie cose. Quando queste si rompono, si rimettono insieme i pezzi. Nel XIX secolo, gli Americani delle zone rurali degli stati nordorientali, come la Pennsylvania, facevano così con le vecchie tovaglie, i vestiti e le tende, trasformandone gli avanzi in trapunte patchwork. Diverse centinaia di anni prima, i Giapponesi, dovendo vivere in una zona sismica, avevano avuto la necessità di…

Un riassunto delle strategie di politica estera della Russia e uno sguardo al futuro

Di Alessandro Fanetti, thedefencehorizon.org La Federazione Russa del Nuovo Millennio è, come ben definito dal noto studioso John H. Mackinder, il “Cuore” del pianeta in cui tutti abitiamo. È uno stato “multinazionale” sempre al centro del mondo, che è stato governato da sistemi opposti (zarismo, socialismo, liberalismo “eltsiniano”). Al potere da più di vent’anni, il presidente Putin ha cercato di prendere qualcosa da tutte queste esperienze, sia in politica interna che estera. In politica…